loader
Raccomandato

Principale

Sintomi

Descrizione di tutti i tumori

La prevalenza del cancro acquisisce il carattere di una catastrofe generale: l'elevata mortalità dovuta al cancro è causata dalla mancanza di un trattamento efficace.

Per una comprensione più completa di ciascun tumore maligno, è stato sviluppato un sistema speciale, in base al quale vengono evidenziati i tipi di neoplasie con caratteristiche specifiche nello sviluppo, nella diagnosi e nel trattamento.

carcinoma

Un carcinoma è un tumore maligno, formato da cellule epiteliali di varie strutture. Le cellule interessate perdono la capacità di differenziare, ma acquisiscono la possibilità di una divisione intensiva e incontrollata.

Di conseguenza, la struttura dei tessuti e degli organi vicini è disturbata. Inoltre, il carcinoma tende a metastatizzare - la diffusione delle cellule tumorali in tutto il corpo attraverso la linfa o il sangue.

Tali attività contribuiscono allo sviluppo di nuovi focolai della malattia in altri organi che sono abbastanza lontani dalla neoplasia primaria.

Secondo le statistiche, ogni anno questa malattia colpisce circa 6 milioni di persone. E il tasso di mortalità tra di loro è piuttosto alto - specialmente nei casi con il verificarsi di metastasi.

melanoma

Il melanoma è un tumore maligno, formato dalle cellule del pigmento che producono melanine. Nella maggior parte dei casi, colpisce la superficie della pelle, a volte si sviluppa sulla retina o sulle mucose.

È considerata una forma estremamente pericolosa della malattia, poiché la probabilità di metastasi è elevata. Inoltre, nelle fasi iniziali non ci sono sintomi pronunciati, quindi è piuttosto difficile diagnosticarlo tempestivamente.

A questo proposito, una persona con una tale oncologia chiede aiuto troppo tardi, quando è già impossibile condurre un trattamento efficace.

Il melanoma può essere rilevato esaminando sistematicamente le talpe. Ad esempio, cambiano colore, forma o iniziano a ferire: uno qualsiasi di questi segni è considerato sufficiente per rivolgersi a uno specialista.

Va tenuto presente che la probabilità di sopravvivenza negli ultimi stadi è estremamente ridotta: a 3 - oltre il 70% delle persone non sopravvive al periodo di 5 anni dopo la diagnosi, e in 4 fasi meno del 10% sopravvive.

Questo articolo descrive i segni del cancro del rene. Sintomi distintivi nelle donne

sarcoma

Il sarcoma è un tumore maligno, formato dalle cellule del tessuto connettivo "immaturo": ossa, muscoli, grasso e pareti di vasi sanguigni e linfatici.

La struttura della neoplasia stessa ha un colore rosato con bagliori bianchi. Si sviluppa in un tempo abbastanza breve, mentre deforma e distrugge i tessuti vicini.

Dopo la rimozione può essere formata di nuovo. Ha la capacità di metastatizzare presto, la principale area di distribuzione è i polmoni e il fegato.

Questa proprietà è causata da una crescita più intensa del tessuto connettivo in un bambino. Il sarcoma occupa il secondo posto nel numero di decessi tra tutti i tumori maligni.

leucosi

La leucemia è una malattia clonale di natura maligna che colpisce il sistema ematopoietico. Un clone può essere formato da cellule del midollo osseo immature di tipo omeopatico o cellule del sangue già mature.

Per la leucemia, la localizzazione iniziale della struttura tumorale nell'area del midollo osseo è caratteristica. Nel processo di sviluppo, il tessuto interessato sostituisce i germogli sani di formazione del sangue.

Per questo motivo, i pazienti con leucemia possono essere osservati aumento del sanguinamento, emorragia, ridotta immunità, che è sotto attacco di malattie infettive.

Per quanto riguarda la predizione della sopravvivenza, dipende in gran parte dalla forma di leucemia. Ovviamente, con una varietà acuta, la vita umana è significativamente ridotta - i pazienti allo stadio vivono fino a 5 anni nel 20% dei casi. La leucemia cronica consente al 60% dei pazienti di raggiungere una soglia di 5 anni.

linfoma

Il linfoma è una categoria di malattie delle strutture linfatiche. È caratterizzato dall'ampliamento dei nodi e dall'impatto sui vari organi interni. La lesione avviene attraverso la moltiplicazione incontrollata dei linfociti del cancro.

Le manifestazioni iniziali consistono nell'aumentare le dimensioni dei linfonodi delle regioni cervicale, ascellare e inguinale. Il linfoma ha la capacità di metastatizzare. Per questo motivo, è considerato abbastanza pericoloso, perché spesso il trattamento non può distruggere tutti i fuochi.

teratoma

Il teratoma è una neoplasia che sviluppa le loro cellule embrionali. Nella maggior parte dei casi, colpisce le ovaie delle donne, i testicoli degli uomini, la regione coccigea nei bambini e occasionalmente può svilupparsi nel cervello.

Formata come un tessuto o anche un organo atipico per la localizzazione del tumore. Nella struttura del teratoma si possono osservare capelli, muscoli e tessuto osseo, in casi isolati strutture più complesse: l'occhio, le membra, il corpo.

Sembra dovuto alla mancanza di coordinamento nell'interazione tra la cellula staminale e la sua nicchia, nella fase di embriogenesi.

Sorprendentemente, il teratoma si forma insieme a una persona - nella fase dello sviluppo intrauterino. E può apparire per la prima volta a qualsiasi età. Tale formazione è pericolosa a causa della compressione delle strutture circostanti e dei vasi sanguigni, in particolare.

glioma

Glioma - un tumore maligno del cervello che si sviluppa dalla glia - è una struttura composta da cellule ausiliarie del sistema nervoso. Questo tipo costituisce circa il 60% di tutti i tumori cerebrali e occupa il secondo posto tra i tumori maligni che si verificano durante l'infanzia.

Perché i mal di schiena si verificano nel cancro intestinale? Ecco una descrizione della malattia.

I sintomi sintomatici dipendono dalla localizzazione della dimensione del tumore. Tra le manifestazioni più frequenti si possono riscontrare mal di testa persistenti, che di solito sono accompagnati da grave nausea e sindrome convulsiva.

A seconda della parte interessata del cervello, possono insorgere problemi di linguaggio e memoria, debolezza dei muscoli e del pensiero, alterazione delle feci e della vista, paralisi parziale. In realtà, qualsiasi tumore cerebrale influisce notevolmente sulle condizioni generali del corpo.

In questo caso, è anche possibile non prendere in considerazione l'intossicazione da cellule tumorali - la dimensione del tumore, che mette sotto pressione le strutture circostanti, sarà sufficiente, causando varie manifestazioni distruttive.

Pertanto, in caso di trattamento tardivo, la probabilità di un esito favorevole è estremamente bassa - non più del 15-25% sopravvive per 5 anni dopo la diagnosi della fase 4.

coriocarcinoma

Il coriocarcinoma è una neoplasia maligna che si sviluppa dalle cellule corioniche - la membrana esterna dell'embrione che forma la placenta. Formata nella maggior parte dei casi in donne in gravidanza.

Le cellule corioniche hanno inizialmente la capacità di penetrare e dividersi nel corpo. La loro trasformazione avviene a causa di un'interruzione del sistema immunitario o di interruzioni nel codice genetico.

Il tumore colpisce presto la vagina, con la formazione di abbondante scarico di colore bianco-giallastro, che col passare del tempo diventa purulento. La situazione è aggravata dal fatto che in questa fase una donna viene curata con vari antibiotici per il mughetto.

Tale terapia peggiora ulteriormente lo stato del sistema immunitario, consentendo lo sviluppo di tumori a un ritmo rapido.

In futuro, ci sono coaguli di sangue nello scarico e forti emorragie nei polmoni e nella vagina. La diffusione del chariocarcinoma nella struttura è accompagnata dal dolore.

Classificazione delle neoplasie per localizzazione

  • Chest. Formato dal tessuto ghiandolare del seno. Il secondo tumore più comune tra le donne. Sorprendentemente, può essere rilevato da solo mentre si sente il petto. Come risultato della lesione, cambiano il capezzolo, la tonalità del seno e la struttura della ghiandola mammaria.

Testicoli. Formato dai tessuti della ghiandola riproduttiva maschile. Una malattia piuttosto rara rappresenta circa il 2% del numero totale di lesioni oncologiche. Un tale tumore può essere facilmente diagnosticato - è possibile farlo attraverso cambiamenti visivi, che consistono nell'allargare il testicolo.

Con un trattamento tempestivo, la probabilità di un esito favorevole è alta. Nei casi avanzati, è possibile rimuovere il testicolo.

Laringe. Si sviluppa dal tessuto epiteliale della laringe. È caratterizzato da un rapido sviluppo. A causa della sua localizzazione, è una grande minaccia, poiché oltre all'intossicazione generale del corpo, stringe le vie respiratorie e i vasi sanguigni circostanti.

Spesso i primi stadi vengono presi per un raffreddore - i sintomi sono simili. Pertanto, la diagnosi non è sempre possibile eseguire in modo tempestivo.

  • L'utero. È formato dai tessuti degli organi del sistema riproduttivo femminile. La prognosi di questa malattia è abbastanza favorevole - il tasso di sopravvivenza fino a 5 anni è superiore al 75%. Ciò è dovuto alla possibilità di una diagnosi precoce - anche nelle fasi iniziali del cancro uterino si manifesta con sanguinamento, che assicura che la donna si rivolge a uno specialista.
  • Dell'intestino. Consiste principalmente di cellule trasformate del colon o del retto. È difficile da identificare a causa del fatto che i sintomi iniziali sono simili al solito mal di stomaco. Con ulteriore sviluppo, si verificano sanguinamento, feci alterate e anemia intestinale. Più del 60% dei pazienti con cancro intestinale non vive fino a 5 anni.
  • Quale tumore è il più pericoloso? Opinione di esperti in questo video:

    Malattie oncologiche

    L'elenco delle malattie oncologiche è ora così vasto e diversificato che la relativamente giovane scienza dell'oncologia sta attirando sempre più attenzione. Ma non tutti i tipi di cancro sono una condanna a morte e sono trattati chirurgicamente o in modo conservativo.

    Cosa significa un cancro?

    Cosa significa un cancro? Nella pratica medica, la classificazione delle malattie oncologiche dipende direttamente dall'organo o dagli organi interessati. Contrariamente all'opinione consolidata, non tutti i tipi di tumori possono essere chiamati cancro. Nell'oncologia domestica, il cancro è una lesione maligna delle mucose o del carcinoma di una persona. Tutto il resto prende il nome, a seconda della posizione e del tipo di crescita.

    È interessante notare che la genetica in tutto il mondo produce documenti scientifici sull'eziologia delle neoplasie, ma non è noto dove le cellule atipiche provengano dalla maggior parte dei tumori.

    Tutti i tumori sono divisi in 2 gruppi in base alla natura del loro effetto sul corpo:

    1. Neoplasie maligne
    2. Neoplasie benigne
    • Tumori di tessuto epiteliale senza organizzazione specifica.
    • Organo-specifici - tumori di ghiandole, pelle.
    • Tumori localizzati nel mesenchima.
    • Tumori muscolari
    • Tumori del cervello e del sistema nervoso.
    • La emoblastosi è un tumore del sangue.
    • Teratomi.

    Oncologia e malattie oncologiche prima o poi colpiscono ogni famiglia, e conoscere le loro manifestazioni principali è molto importante.

    Da dove provengono oncologia e malattie oncologiche?

    Nella moderna oncologia, ci sono più di una dozzina di opinioni di scienziati sulle cause dei processi tumorali. Ma sicuramente nessuno può rispondere a questa domanda. Le sostanze che portano a tali patologie sono chiamate cancerogene.

    Ci sono diversi fattori eziologici:

    • Effetti fisici: raggi X o raggi ultravioletti. Possono danneggiare localmente le catene del DNA.
    • Influenze chimiche - etanolo, carbone e altre sostanze cancerogene. Causa oncologia con contatto costante prolungato.
    • Influenze biologiche - per lo più virus che possono modificare la struttura del DNA.

    Al momento nel mondo ci sono 10 tipi di neoplasie che si verificano più spesso.

    Considera quali tumori sono i più comuni.

    Cancro al sangue

    Sfortunatamente, oggi circa 85.000 persone sono registrate con diversi tipi di tumori del sistema ematopoietico. Leucemie acute e croniche colpiscono sia i bambini che gli adulti.

    Leucemia linfoblastica acuta

    Accade la leucemia B e T-linfoblastica (B-, T-ALL).

    È tipico per lui:

    • proliferazione caotica di linfoblasti;
    • gli ammalati sono bambini e adolescenti;
    • colpisce il midollo osseo, i linfonodi, il timo, la milza.

    La prognosi per i pazienti con V-ALL è alta, per i bambini è dell'80-100% e per gli adulti è inferiore.

    trattamento

    Il trattamento principale per le condizioni leucemiche acute è la chemioterapia. I citostatici bloccano la crescita e la proliferazione delle cellule. Per il miglior risultato, è necessario utilizzare una combinazione di agenti chemioterapici. A volte vengono utilizzate radioterapia e alte dosi di chemioterapia.

    Leucemia linfatica cronica

    Caratterizzato dai seguenti criteri:

    • Nelle fasi iniziali, non ci possono essere sintomi visibili, quindi sono possibili debolezza, emaciazione, linfonodi ingrossati.
    • Pazienti: anziani e anziani.
    • Danno dei linfociti con violazione della loro funzione.

    prospettiva

    L'esito della malattia dipende da molti fattori. Questo è lo stadio in cui è stata rivelata la patologia, la condizione del corpo (ingrossamento del fegato e della milza, anemia, numero di linfociti normali e altri). Quando viene diagnosticata una leucemia a cellule B, il paziente ha la possibilità di vivere per più di 2 anni. Se l'altra forma - le probabilità sono molto meno. Ma tutto dipende dalla tempestiva individuazione del cancro.

    trattamento

    Poiché la malattia progredisce lentamente, il trattamento non è richiesto per un lungo periodo. Con la comparsa di anemia e trombocitopenia - trasfusione di sangue con i globuli rossi giusti.

    I farmaci sono inefficaci e vengono assegnati in base al tipo di leucemia. Ad esempio: antibiotici, glucocorticoidi, antitumorali, interferone alfa.

    Cancro alla pelle

    Il tumore più comune della pelle è il melanoma.

    I gruppi di cancro della pelle hanno proprietà che possono essere riconosciute nel tempo:

    • bordo irregolare;
    • cambio di forma, dimensione e colore;
    • una talpa è diversa dalle altre apparizioni di macchie gialle e marroni;
    • di diametro aumentato di oltre 5 mm;
    • voglia asimmetrica.

    Melanoma nodulare

    Una malattia piuttosto aggressiva, cresce rapidamente negli strati più profondi della pelle.

    • sanguinamento;
    • più di 8 mm;
    • la forma sembra una cupola;
    • si trova principalmente sulla testa e sul collo;
    • dipinto in modo uniforme;
    • prurito;
    • grezzo, c'è una crosta.

    prospettiva

    Con la diagnosi precoce, la prognosi è buona, le donne tollerano meglio.

    trattamento

    • Asportazione chirurgica del melanoma.
    • Immunoterapia.
    • La chemioterapia.

    Cancro alla vescica

    Il più comune è il carcinoma a cellule transizionali della vescica. Il cancro invasivo può essere osservato in questo modo (il tumore cresce nelle pareti dell'urina e passa ad altri organi) e non invasivo (scorre benevolmente senza andare oltre i confini dell'urina)

    • sangue nelle urine;
    • dolore nell'addome inferiore;
    • problemi a urinare: frequenti, dolorosi, difficili da iniziare a urinare;
    • quando si schiaccia i vasi linfatici si può verificare un rigonfiamento degli organi esterni del sistema urogenitale.

    prospettiva

    Come affermato sopra, le possibilità di guarigione dipendono dallo stadio di individuazione del tumore e dalla natura del decorso. Con un benigno, la prognosi è buona e la recidiva è improbabile. Con una neoplasia aggressiva, le probabilità sono peggiori. Se non ci sono metastasi, le probabilità di recidiva sono di circa il 15%, se sono presenti - oltre il 70%.

    trattamento

    Nelle fasi iniziali viene praticata la rimozione chirurgica del tumore con un ciclo di immunoterapia o radioterapia. Per le forme invasive viene utilizzata la cistectomia radicale.

    Cancro dell'intestino

    Con la localizzazione del tumore nell'intestino crasso, è possibile vivere per un tempo molto lungo e non sospettarlo. Questa è una delle forme più difficili di oncologia.

    La formazione di tumori nel colon, nella maggior parte dei casi, porta a polipi. Questa è la crescita del tessuto intestinale sulla mucosa.

    • per molto tempo non ci sono sintomi evidenti;
    • l'aumento di peso è possibile;
    • sensazione di trasfusione nello stomaco, brontolio;
    • stitichezza o diarrea;
    • dolore addominale opaco e angosciante;
    • gonfiore;
    • sanguinamento;
    • processi infiammatori.

    prospettiva

    A seconda della posizione della lesione, la prognosi è diversa. Con gli stadi iniziali, il tasso di sopravvivenza raggiunge il 90%, quindi diminuisce rapidamente.

    trattamento

    Solo chirurgia e terapia dietetica.

    Interessato a ricette popolari per la bellezza e la salute? Leggi qui Come curare l'influenza o il raffreddore? Informazioni utili in questo articolo.

    Non dimenticare che quali malattie sono oncologiche, solo uno specialista decide dopo un esame completo e i risultati dell'analisi citologica.

    Tipi di cancro

    Postato da: admin 22/04/2016

    Un tumore maligno (cancro) è un tumore che ha proprietà negative ed è molto pericoloso sia per la salute che per la vita umana (questa caratteristica è diventata la base del suo nome). Il tumore stesso è costituito da cellule maligne.

    Una neoplasia maligna è una patologia che procede sotto forma di divisione cellulare incontrollata con la capacità di penetrare nei tessuti adiacenti e di metastatizzare in quasi tutti gli organi umani.

    Ad oggi, i processi oncologici rappresentano una grande minaccia per la vita delle persone, poiché il tasso di incidenza è molto alto ei metodi di trattamento non sono stati sviluppati a fondo.

    Panoramica sul cancro

    I tumori maligni hanno proprietà da sviluppare a seguito della mutazione di cellule normali del corpo. In alcuni casi, sono suscettibili di divisione incontrollata e perdono la capacità di programmare il processo di morte cellulare. Nella fisiologia normale, ogni cellula dovrebbe disintegrarsi in corpi apoptotici separati limitati alla membrana plasmatica. Per la maggior parte delle persone, il sistema immunitario non è in grado di rilevare la presenza di tali trasformazioni nel tempo, il che porta alla crescita del tumore e all'insorgere delle metastasi. Le metastasi da cellule alterate possono penetrare in qualsiasi organo o tessuto.

    I tumori maligni hanno una loro classificazione. Li distingue dall'organo interessato e dal tipo di cellule che possono essere trasformate. Il campo della medicina che studia tutti i tipi di cancro è chiamato oncologia.

    Tipi di tumori maligni (cancro)

    carcinoma

    Il carcinoma (cancro stesso) è un tumore maligno che origina dalle cellule del tessuto epiteliale e può formarsi su diversi organi in cui è presente questo tessuto. Il carcinoma è una malattia molto pericolosa, dal momento che la mortalità è al secondo posto (dopo le patologie del sistema cardiovascolare). Nelle donne, nella maggior parte dei casi, il carcinoma colpisce le ghiandole mammarie, la cervice, i polmoni e lo stomaco. Negli uomini, la prostata, il fegato, l'esofago, i polmoni.

    Oggi l'efficacia del trattamento è piuttosto alta. Il trattamento migliore è considerato una terapia nelle fasi iniziali della malattia, anche il luogo di istruzione gioca un ruolo significativo. Più tempo si sviluppa, meno possibilità di cura.

    Sintomi: i segni che indicano la presenza di carcinoma possono essere diversi, dipende dalla posizione del tumore e dalle sue dimensioni.

    • Man mano che il tumore cresce, aumenta il gonfiore nella sua sede;
    • Aumento del sanguinamento;
    • Forte dolore;
    • Disfunzione dell'organo colpito;
    • Scarso appetito;
    • Perdita di peso e debolezza.

    Diagnosi: il carcinoma diagnosticato tempestivamente aumenta le probabilità di guarigione. Ad oggi, i medici usano molti metodi per diagnosticare il cancro.

    • Esami medici di routine per uomini e donne ogni anno, che comprendono onkosmotry (soprattutto dopo 40 anni), radiografia dei polmoni e altri;
    • Palpazione di neoplasie sconosciute sulla pelle, esame di determinati organi (palpazione delle ghiandole mammarie nelle donne, da parte di un medico mammologo);
    • Esami strumentali endoscopici;
    • Effettuare analisi del sangue, in particolare per l'antigene carcinoma a cellule squamose;
    • Metodi moderni di diagnosi di tutto il corpo: RM, TC, Radiografia con contrasti;
    • Esame istologico dopo biopsia tumorale.

    Trattamento: il carcinoma diagnosticato è curabile in diversi modi ed è sempre imprevedibile. Quale esatta previsione del completamento della malattia non è nota con precisione, ma lo stadio di sviluppo del processo ha un ruolo importante. I moderni metodi di trattamento includono:

    • Asportazione chirurgica del tumore. In alcuni casi, completa rimozione dell'organo interessato e dei linfonodi regionali;
    • Chemioterapia - assunzione di farmaci che hanno un effetto dannoso sulle cellule tumorali e possono rallentare la crescita del tumore;
    • La radioterapia viene utilizzata per il trattamento di strutture non spiegate e viene eseguita prima dell'intervento chirurgico;
    • Immunoterapia - aumenta la resistenza di specifici tipi di vaccini, con il risultato che il cancro diventa un bersaglio per il corpo;
    • La terapia con neutroni è il metodo più recente per combattere il carcinoma, che utilizza l'irradiazione del tumore con i neutroni;
    • Terapia genica - l'effetto sulla divisione cellulare.

    I metodi di trattamento combinati hanno un buon effetto, quando i medici usano simultaneamente molti dei metodi sopra elencati.

    Prevenzione: non esiste un motivo preciso per l'insorgenza del carcinoma e pertanto è impossibile determinare misure preventive. Ma i medici, gli oncologi raccomandano fortemente di sottoporsi a un esame fisico di routine, ogni anno. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alle ghiandole mammarie delle donne, dovrebbero avere familiarità con i metodi di auto-esame.

    melanoma

    Il melanoma è un tipo pericoloso di cancro che deriva da melanociti mutati (cellule del pigmento nella pelle). Il melanoma è caratterizzato da rapida metastasi e alti livelli di complicanze e mortalità. È facile determinare il melanoma, perché si forma sulla pelle aperta. In alcuni casi, occhi, unghie, piedi, mucosa orale possono essere colpiti.

    Le ragioni:

    • Lunga permanenza al sole. L'azione delle radiazioni ultraviolette dal sole o dal solarium.
    • Moles. Tutte le talpe sul corpo umano sono divise in normali e atipiche (quelle che hanno una forma asimmetrica, si elevano al di sopra della superficie della pelle).
    • Le persone con pelle delicata (specialmente gli albini) sono considerate come un rischio aumentato di insorgenza di melanomi.
    • Anamnesi. La presenza nel passato di qualsiasi tumore della pelle, anche dopo la remissione, aumenta il rischio di recidiva del cancro.
    • Sistema immunitario debole.

    Un ruolo importante nella comparsa del melanoma, come qualsiasi altro tipo di cancro, è giocato dalla predisposizione genetica. Secondo le statistiche, nel 10% dei pazienti con diagnosi di cancro della pelle, c'erano persone in famiglia con lo stesso problema. Questa caratteristica aumenta il rischio di sviluppare una patologia del 50%.

    Sintomi: il melanoma ha la capacità di crescere da talpe presenti sulla pelle, in alcuni casi il processo si verifica sulla pelle pulita. Il più delle volte è localizzato sulle gambe e sulla schiena, occasionalmente su altre aree del corpo.

    I principali segni di crescita del melanoma sono i cambiamenti visivi nelle dimensioni, nella forma e nel colore delle talpe già presenti o delle voglie, accompagnate da sensazioni spiacevoli in questi luoghi. Se una nuova talpa diventa visibile sul corpo, che aumenta rapidamente e ha un aspetto anormale, dovrebbe essere mostrata agli specialisti, in quanto vi è un'alta probabilità che i melanomi si sviluppino sulla pelle.

    Nelle fasi più avanzate, il tumore sulla pelle inizia a prudere, si ricopre di una crosta, espelle diversi essudati e appare un nuovo scurimento attorno al fuoco principale. Poi tutto cambia in dolore, sanguinamento, distruzione della pelle. In definitiva, il melanoma causa metastasi in tutto il corpo e la formazione di un processo canceroso in altri organi e tessuti è inevitabile.

    Allo stesso tempo, le condizioni generali stanno cambiando radicalmente, il paziente sta rapidamente perdendo peso, impoverimento e sono possibili convulsioni convulsive.

    Diagnosi: può essere molto difficile diagnosticare il melanoma, anche per un dermatologo esperto. A causa del fatto che i sintomi caratteristici del cancro della pelle non sempre compaiono, i medici raccomandano di prestare attenzione alla presenza di talpe e, ai primi cambiamenti sospetti, informano immediatamente gli specialisti (specialmente se ci sono già stati casi di questo tipo di cancro nel genere).

    Oltre all'ispezione visiva, il medico può ordinare una biopsia cutanea e una biopsia del linfonodo. La diagnosi finale può essere fatta solo sulla base dell'esame istologico del materiale prelevato dalla formazione patologica.

    La diagnosi precoce è di grande importanza nella prognosi del trattamento, in relazione alla quale si raccomanda alle persone di sottoporsi a esami regolari. Per l'autoesame, devi avere alcune cose abbastanza semplici (lampada, 2 specchi, due sedie, asciugacapelli).

    • Con l'aiuto di specchi è conveniente ispezionare la faccia e la parte posteriore della testa. Per controllare il cuoio capelluto, puoi usare un asciugacapelli.
    • Dopo aver esaminato la testa, le mani e le unghie, i gomiti e le ascelle sono controllati negli specchi.
    • Successivamente è necessario controllare la pelle del collo, del torace e del busto. Per le donne, è necessario controllare la pelle sotto il seno.
    • Utilizzo di specchi per ispezionare schiena, glutei, spalle e gambe.
    • Alla fine, dovresti controllare le gambe e i genitali.

    Trattamento: produce uno dei due metodi: chirurgico e combinato.

    La combinazione è la più efficace, dal momento che il composto al momento dell'irradiazione consente di espellere il tumore in condizioni più ablastiche. Per cominciare, l'area della pelle colpita dal cancro è sottoposta a radioterapia a breve distanza, dopo di che i chirurghi eseguono l'escissione del tumore con la cattura di 4 centimetri di cute sana intorno alla lesione, così come il tessuto sottocutaneo e la fascia. Il cratere formato nella pelle viene suturato con una rara sutura o chiuso con l'aiuto della pelle di plastica.

    Una caratteristica negativa del melanoma è la sua capacità di metastatizzare rapidamente ai linfonodi più vicini. In caso di rilevamento del loro aumento, sono soggetti a rimozione completa.

    sarcoma

    Il sarcoma è un altro tipo di neoplasia che deriva dalle cellule del tessuto connettivo. Nel corpo umano, tutti gli organi della struttura hanno tessuto connettivo, quindi il sarcoma può essere localizzato ovunque. Secondo le statistiche, solo il 5% delle diagnosi oncologiche è messo a favore del sarcoma, che ha un alto livello di mortalità. Un'altra caratteristica di questo tipo di cancro è la sua presenza nei giovani (oltre il 40% dei pazienti ha meno di 30 anni).

    Le ragioni:

    • ereditarietà;
    • Sviluppo con malattie precancerose;
    • Avvelenamento del corpo con agenti cancerogeni;
    • Corpi estranei nel corpo;
    • Danni meccanici al tessuto connettivo;
    • Squilibrio degli ormoni nelle donne durante la pubertà.

    Sintomi: molto spesso, il sarcoma inizia a manifestarsi sotto forma di educazione crescente. Nel sarcoma delle ossa, il paziente lamenta dolori notturni nell'area dell'osso interessato che non può essere intorpidito dai farmaci. A causa del fatto che il tumore è in costante crescita, il quadro clinico è pieno di ulteriori sintomi. Quando una nave viene schiacciata o germinata da un tumore, la rete venosa aumenta e, se esposta ai tronchi nervosi, i dolori cominciano a disturbare lungo il nervo interessato.

    Diagnostica: per il rilevamento tempestivo e la diagnosi corretta, è necessario utilizzare un'intera gamma di procedure diagnostiche:

    • Esame fisico e anamnesi;
    • Ricerca di laboratorio;
    • Ultrasuoni, radiografia, risonanza magnetica, angiografia Doppler, ecc.;
    • Biopsia dei tessuti colpiti.

    Trattamento: il metodo migliore per curare una malattia è la chirurgia. Se si trova con successo, la rimozione del tumore non influisce sulle normali funzioni del corpo e il trattamento non porterà alla disabilità. Anche se abbastanza spesso ci sono situazioni in cui dopo la rimozione del sarcoma inizia la crescita maligna nei polmoni. Oltre alla chirurgia, possono essere prescritti trattamenti di chemioterapia e radioterapia, che possono essere applicati sia prima che dopo l'intervento.

    La combinazione di diversi metodi di trattamento è considerata il metodo più efficace, ma più pericoloso per sconfiggere il cancro.

    leucosi

    Leucemia (leucemia, tumore del sangue) è una patologia maligna del sistema ematopoietico. La malattia inizia con il midollo osseo, che è responsabile per la produzione di cellule del sangue (globuli rossi, globuli bianchi, piastrine). Quando una cellula soccombe alla mutazione in qualsiasi fase del suo sviluppo, acquisisce proprietà cancerose, mentre non svolge le sue solite funzioni e inizia la divisione incontrollata. Per lo sviluppo del cancro del sangue, tutto ciò che serve è una cellula mutata nel sangue.

    Cause: i seguenti fattori possono influenzare lo sviluppo della leucemia:

    • Predisposizione genetica - se nella famiglia c'erano parenti affetti da qualsiasi tipo di cancro, il rischio di sviluppare la leucemia aumenta in modo significativo. Si consiglia a un tale contingente di essere esaminato 2 volte più spesso (specialmente per le donne);
    • Esposizione a radiazioni ionizzanti - condizioni di lavoro direttamente correlate alla radiazione. Le esplosioni atomiche nella centrale nucleare di Chernobyl e in Giappone, che hanno gettato un forte aumento nei pazienti con diagnosi di tumore del sangue, possono essere considerate prove dirette che le radiazioni influiscono sullo sviluppo della leucemia.
    • Accettazione di agenti cancerogeni - assunzione di alcuni farmaci che agiscono sugli organi che formano il sangue.
    • Virus: alcuni virus sono in grado di invadere il DNA umano e provocare mutazioni nelle cellule del corpo.
    • Cibo: i produttori di alimenti moderni utilizzano molti conservanti chimici e coloranti, che sono cancerogeni.

    Sintomi: il quadro clinico della leucemia non è chiaro, è impossibile determinare autonomamente la sua presenza, ma se una persona ha diversi sintomi descritti di seguito, è necessario consultare uno specialista:

    • Debolezza cronica;
    • Perdita di peso e mancanza di appetito;
    • Sanguinamento e gonfiore delle gengive;
    • Dolore alle articolazioni e alle ossa.
    • Sintomi di raffreddore;
    • Diminuzione della resistenza che minaccia l'insorgenza di infezioni;
    • Macchie rosse sotto la pelle;
    • Aumento della sudorazione, specialmente durante il sonno.

    Diagnosi: per diagnosticare il cancro del sangue, è necessario donare il sangue per analisi generali e biochimiche. Inoltre, una biopsia del midollo osseo viene presa per una ricerca più chiara.

    Trattamento: è necessario iniziare il trattamento della leucemia subito dopo la diagnosi di cancro, perché ha proprietà per un rapido sviluppo. Nel caso del tumore del sangue, il trattamento consiste nell'uso della chemioterapia, che mira alla distruzione delle cellule del sangue del cancro. Date le condizioni generali e la gravità della malattia in un paziente, vengono prese ulteriori misure sotto forma di trasfusione di sangue, riduzione dell'intossicazione e prevenzione delle complicanze infettive.

    Malattie oncologiche: tipi di tumori e metodi del loro trattamento

    I tumori oggi sono considerati la patologia più comune dopo ictus e ischemia miocardica. E ogni anno il numero di malati di cancro cresce costantemente. Molti temono una diagnosi simile, sebbene l'oncologia non sia sempre una frase fatale.

    Per avere un quadro più completo dei tipi e delle forme di cancro, considerali in modo più dettagliato.

    Concetto di oncologia

    Quindi, l'oncologia è una branca della scienza medica, che studia le formazioni di natura maligna o benigna, la loro origine, il meccanismo e l'eziologia dello sviluppo, la patogenesi e la diagnosi, il trattamento e le misure preventive.

    Tali tumori si possono formare in qualsiasi parte del corpo, quindi la diagnosi indica una posizione specifica, ad esempio, cancro del seno, polmone, rene, ecc. Se si lascia il tumore senza un trattamento adeguato, si metastatizza e si diffonde ad altre aree del corpo.

    Motivi per l'educazione

    La questione dell'eziologia dei tumori oncologici o tumorali non è il primo secolo che è stato occupato dalle menti principali del mondo, quindi la medicina è attivamente impegnata nello studio di questo problema.

    Oggi è noto che la crescita di tali cellule è di natura politiologica, pertanto è impossibile isolare un qualsiasi fattore causale.

    Esistono cause così comuni di tumori:

    • Esposizione alle radiazioni e alle onde radio;
    • Predisposizione genetica alle patologie oncologiche di natura ereditaria;
    • L'effetto di sostanze cancerogene che entrano con cibo di scarsa qualità nel corpo;
    • Nel processo del fumo, sostanze chimiche pericolose e nicotina penetrano nel corpo, che può provocare alcune forme di cancro;
    • Alcune malattie infettive possono essere complicate dallo sviluppo di un processo oncologico;
    • L'età gioca un ruolo importante nello sviluppo del cancro, maggiore è la persona, maggiore è la probabilità di cancro;
    • Stili di vita sbagliati come l'inattività fisica, l'obesità, la malnutrizione contribuiscono anche allo sviluppo dei processi oncologici;
    • Le radiazioni UV emanate dal sole possono anche innescare alcune forme oncologiche come il cancro della pelle, ecc.

    Fattori di rischio

    Accade spesso che l'oncologia venga rilevata tardi, quando è già impossibile curarla con i farmaci. Sfortunatamente, ci sono situazioni in cui il trattamento chirurgico e chemioterapico è impotente contro il cancro. Questa malattia non risparmia nessuno, perché può verificarsi in tutti, indipendentemente dall'età e dalle differenze di sesso, anche nei bambini piccoli.

    Pertanto, ogni persona può essere sola con una malattia simile. Gli esperti hanno identificato diversi fattori, la cui presenza aumenta il rischio di sviluppare oncologia:

    1. Stile di vita sbagliato (abitudini distruttive, cattiva alimentazione, inattività);
    2. Situazione ecologica;
    3. Criteri di età;
    4. Reddito troppo elevato o troppo basso della popolazione

    I primi segni e sintomi comuni

    I sintomi oncologici sono divisi in segni di natura generale e manifestazioni locali.

    Se i sintomi locali differiscono in base alla localizzazione specifica del tumore, allora si manifestano manifestazioni comuni in tutti i pazienti oncologici.

    Quindi, i sintomi generali sono costituiti da due sindromi.

    • Sindrome da compressione. Il suo verificarsi è causato dalla pressione della formazione oncologica sui tronchi dei nervi che circondano i tessuti e gli organi interessati. Una manifestazione caratteristica della sindrome della compressione è il dolore, che aumenta e assume un carattere permanente. All'inizio, si fa sentire periodicamente, apparendo come un personaggio piagnucoloso o noioso, ma con l'ulteriore sviluppo della patologia, si intensifica, acquisendo un forte carattere permanente. Nelle fasi successive dell'oncologia, il dolore da compressione diventa insopportabile.
    • Sindrome da intossicazione Tale complesso di sintomi è causato da una violazione dei processi metabolici sotto l'influenza di un tumore. Per caratteristica di sindrome di ubriachezza:
    1. Perdita di peso irragionevole, avversione a determinati prodotti specifici, problemi di appetito;
    2. Cambia significativamente la pelle, può apparire giallastra, eccessivo pallore, eritema, eruzioni cutanee, lesioni cutanee, ecc.;
    3. Aumento dell'affaticamento, generale indebolimento del corpo, una forte diminuzione della capacità di lavorare;
    4. Umore apatico, stati depressivi, perdita di interesse per ciò che sta accadendo intorno.

    Classificazione internazionale

    Secondo la classificazione internazionale, le patologie oncologiche differiscono nei dati patologici e clinici.

    L'oncologia benigna è un tumore che ha un ritmo di sviluppo più lento o non si sviluppa affatto. Un tale tumore non è in grado di metastatizzare su altri sistemi o organi.

    L'oncologia benigna di solito non minaccia la salute, può essere curata con la chirurgia. Ma se appaiono fattori provocatori, l'oncologia di natura benigna può portare a disfunzione d'organo o riaddestrarsi in un tumore maligno.

    L'oncologia maligna comporta una seria minaccia per la vita del paziente. Tali tumori si formano a causa della mutazione cellulare o della crescita incontrollata. La loro differenza dalle formazioni di natura benigna risiede nella capacità di metastatizzare, penetrare e diffondersi ad altri organi.

    La foto mostra statistiche comparative sul cancro per gli anni 2014-2015

    L'oncologia maligna è la causa più comune di morte dopo le patologie cardiovascolari. Il tipo più famoso di oncologia maligna è il cancro.

    Fasi di sviluppo

    Per avere un'idea dell'ampiezza della diffusione del processo oncologico nel corpo del paziente, gli esperti hanno identificato 4 fasi dello sviluppo del cancro:

    • La fase I indica la natura locale dell'oncologia, l'assenza di metastasi e piccoli parametri educativi;
    • L'assegnazione dello stadio II di oncologia parla della natura localmente diffusa della malattia, il tumore ha una dimensione maggiore;
    • Lo stadio III caratterizza anche l'oncologia localmente avanzata, ma su una scala più ampia, i linfonodi sono coinvolti nei processi oncologici;
    • L'oncologia di stadio IV si riferisce al cancro che si è diffuso ad altri organi o ha metastasi, è anche chiamato stadio terminale del cancro.

    Tipi di malattie oncologiche

    Considerare i tipi di oncologia in accordo con la natura morfologica della malattia. Le formazioni benigne sono divise in tipi come:

    • Il lipoma - un tumore costituito da tessuto adiposo, è caratterizzato da dolore e mobilità, che porta molta sofferenza al paziente;
    • Il fibroma - costituito da tessuto connettivo, si manifesta principalmente sugli organi genitali femminili, accompagnato da disturbi mestruali, rapporti dolorosi, prolungamento delle mestruazioni;
    • I fibromi - solitamente presenti nell'area genitale femminile e formati da fibre muscolari dovute all'obesità, a disturbi ormonali o all'aborto, sono considerati ereditari;
    • L'osteoma - formato da tessuto osseo, non ha tendenza alla malignità, è congenito;
    • L'angioma - un tumore formato da tessuti vascolari, è congenito, localizzato dallo strato sottocutaneo principalmente sulla mucosa orale, sulle labbra, sulle guance;
    • Papilloma - la formazione papillare, facilmente rimovibile, si verifica a causa di papillomavirus sulle membrane mucose degli organi genitali e della bocca;
    • L'adenoma - formato da tessuto ghiandolare, assumendo la forma di un organo in cui si sviluppa, si verifica prevalentemente negli uomini nella ghiandola prostatica, non è in pericolo di vita, ma trasmette molte sensazioni di disagio come difficoltà a urinare, crampi, problemi di funzione erettile, persino impotenza;
    • Formazioni cistiche - è una cavità piena di liquido, caratterizzata da una rapida crescita, che può portare a rottura, infezione del sangue e morte.

    I tumori di una natura maligna sono divisi nei tipi seguenti:

    • Sarcoma: cresce dal tessuto connettivo;
    • Carcinoma - è formato dall'epitelio, si verifica nella maggior parte dei casi oncologici (85%);
    • Il melanoma - è formato da melanociti, colpisce la pelle del viso o del collo, gli arti, rapidamente metastatizza;
    • Leucemia - cancro del midollo osseo;
    • Glioma: la principale formazione tumorale del cervello;
    • Linfoma - è formato da tessuti linfatici e interferisce con la normale attività del corpo, si verifica principalmente negli anziani.

    Metodi diagnostici e di trattamento

    Il processo diagnostico dell'oncologia prevede la consegna tradizionale di esami, visita medica da parte di un oncologo, ecografia e radiografia, endoscopia, tomografia computerizzata o risonanza magnetica.

    I metodi terapeutici delle patologie tumorali sono suddivisi in 3 tipi.

    1. Trattamento radiante: tale terapia viene spesso definita radiologia o radioterapia, quando si utilizza un'attrezzatura speciale sul tumore che si irradia, di conseguenza la crescita del tumore si arresta e le sue dimensioni diminuiscono notevolmente.
    2. La chemioterapia comporta l'introduzione di farmaci dal gruppo di citostatici, ripristinando lo sviluppo delle formazioni e riducendo le loro dimensioni.
    3. Il trattamento chirurgico comporta la rimozione chirurgica della formazione, metastasi e linfonodi che hanno subito danni.

    Agenti profilattici

    Un'eccellente misura antitumorale profilattica sarà una vita piuttosto attiva e l'adesione ai principi di una corretta alimentazione. Dopotutto, gli scienziati hanno dimostrato che l'obesità e l'inattività fisica aumentano la probabilità di cancro. Inoltre, non è fuori luogo osservare il modello del sonno, che contribuirà a rafforzare la difesa immunitaria e ad aumentare la resistenza del corpo a varie patologie.

    Tumore maligno (Cancro) - cause, sintomi, tipi e trattamento del cancro

    Tumore maligno (tumore) è un tipo di tumore pericoloso per la vita basato su una neoplasia maligna, che consiste in cellule maligne.

    La neoplasia maligna è una malattia, una caratteristica caratteristica della quale è la divisione incontrollata di cellule di vari tessuti del corpo, in grado di diffondersi a zone vicine di tessuti sani, così come a organi distanti (metastasi).

    La branca della medicina che si occupa dello studio, del trattamento e di altre problematiche relative ai tumori maligni è chiamata oncologia.

    Al momento, i medici hanno scoperto che le neoplasie maligne sono associate a disordini genetici della divisione e all'implementazione dello scopo specifico (funzione) delle cellule. Le cellule normali vengono trasformate, mutate, il loro programma di funzionamento e l'attività vitale sono disturbati. Se il sistema immunitario trova questo processo nel tempo, la patologia non continuerà il suo sviluppo, ma in caso contrario, la divisione cellulare incontrollata si trasformerà presto in un tumore.

    Vale la pena notare che queste violazioni possono provocare un tumore benigno - adenoma, emangioma, lipoma, teratoma, condroma, ecc., Che non influenzano altri tessuti e non sono pericolosi per la vita, tuttavia, questi tumori, nel tempo, possono diventare troppo grandi nella forma maligna del tumore.

    Ulteriori fattori che possono innescare lo sviluppo del cancro negli esseri umani sono: fumare, bere alcolici, alcuni virus, radiazioni ultraviolette, cibo di scarsa qualità (il contenuto di sostanze cancerogene negli alimenti), ecc.

    Il trattamento dei tumori maligni, così come i farmaci di questa patologia, non sono ancora completamente studiati, pertanto i programmi di terapia del cancro vengono migliorati di anno in anno. Tuttavia, ci sono chiare raccomandazioni generali che seguono tutti i medici moderni: la diagnostica, dopo la quale sono prescritti trattamenti chirurgici, chemioterapia e radioterapia. A seconda dell'ubicazione del tumore e del tipo di tumore, le terapie hanno altri aspetti più specifici.

    La prognosi positiva del trattamento dipende in gran parte dal tipo di tumore maligno, dalla sua localizzazione e dallo stadio. Naturalmente, in molti casi, rivolgendosi a Dio dà un risultato molto migliore, o perfetto rispetto ai vari metodi di trattamento, quindi se tu, caro lettore, sei ora nella lotta per la tua vita, forse è tempo di pregare e chiedere a Dio la guarigione? Ecco alcune testimonianze di guarigione dal cancro dopo essersi rivolti a Dio. E mentre continuiamo.

    Sviluppo del cancro

    Come si sviluppa il cancro? L'opinione generale, che aderisce alla maggioranza degli specialisti moderni, è una mutazione (trasformazione) di una cellula normale, sotto l'influenza di vari fattori avversi. Per studiare questo problema in modo più dettagliato, consideriamo il normale stato di salute delle cellule.

    Come tutti sappiamo, il nostro corpo è costituito da un numero enorme di cellule, che a loro volta formano diversi tipi di tessuto: epiteliale, connettivo, muscolare, nervoso. Tutte le celle sono programmate in un modo specifico, ad es. hanno il loro lavoro genetico e programmi di vita. Inoltre, alcune cellule svolgono una funzione nel corpo e vivono per un periodo di tempo, altre - altre funzioni, ad esempio la vita dell'eritrocita, sono 125 giorni, mentre le piastrine - 4 giorni, dopo di che muoiono, e al loro posto nuove cellule.

    L'intero processo della vita delle cellule passa attraverso le seguenti fasi: nucleazione e divisione - maturazione (le funzioni future sono determinate) - specializzazione (la cellula acquisisce i segni della maturità e inizia a svolgere la sua funzione nel corpo) - attività (funzionamento completo sotto il controllo del programma genetico) - invecchiamento (funzionamento avvizzito) - morte. Solo 6 fasi, che il corpo controlla completamente.

    In questo momento, si possono verificare alcune piccole interruzioni nel lavoro che i controlli del corpo possono verificarsi e le cellule che abbandonano il loro "programma di lavoro" vengono distrutte.

    Quando un grave malfunzionamento si verifica sotto l'influenza di fattori avversi, e il corpo è indebolito in questo momento o incapace di regolare / normalizzare il lavoro delle cellule, le cellule alterate non vengono bloccate e continuano a moltiplicarsi involontariamente e casualmente in un dato luogo. In connessione con la violazione del programma genetico, anche loro non muoiono correttamente.

    Moltiplicandosi rapidamente e non adempiendo al proprio ruolo in un dato luogo, le cellule anormali iniziano a fallire nel lavoro, prima di tutto, dell'organo / tessuto interessato, e se l'intervento necessario non viene applicato esternamente, allora l'intero organismo, anche la morte.

    Quello che chiamiamo un tumore maligno è una collezione di cellule cattive non regolate.
    Ora che sappiamo come si formano le cellule tumorali, consideriamo le fasi di formazione del tumore stesso.

    Fasi dello sviluppo del tumore nel corpo

    1. Iperplasia. La formazione e l'accumulo di un gran numero di cellule immature (cattive).
    2. Si forma un tumore benigno. Tuttavia, in alcuni casi questo stadio potrebbe non essere presente e l'iperplasia passerà allo stadio di displasia e continuerà a formare un tumore maligno.
    3. Displasia. Le cellule sono fisse e formano un cambiamento patologico nei tessuti. Questo è anche lo stadio in cui il tumore si sposta da una forma benigna a una maligna, che è chiamata - malignità.
    4. Condizioni pre-cancerose. In questa fase, il tumore si trova in un'area limitata, ha una forma piccola ed è in grado di assorbire il corpo.
    5. Cancro invasivo. Un tumore maligno si sta rapidamente sviluppando, compaiono reazioni infiammatorie intorno ad esso, compaiono metastasi, talvolta in tessuti / organi distanti.

    Statistiche sul cancro

    Come notato dagli statistici, lo sviluppo dei tumori del cancro è più spesso osservato negli anziani, sebbene i giovani siano soggetti a questa malattia.

    Tra i tipi più comuni di tumori maligni, sono ricchi di cancro ai polmoni, carcinoma mammario, cancro del colon, cancro allo stomaco e cancro del fegato.

    La percentuale di mortalità varia dal 35 al 73%, a seconda del tipo, grado e posizione del tumore.
    Le statistiche sono gestite dall'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, che fa parte dell'Organizzazione mondiale della sanità.

    Cause del cancro

    Come abbiamo già parlato con voi all'inizio dell'articolo, cari lettori, la questione dell'oncologia non è stata completamente divulgata, pertanto sono ancora in corso studi sull'istituzione di una singola teoria dello sviluppo dei tumori del cancro. Ma allo stesso tempo, ci sono già alcuni dati accurati che indicano le cause della comparsa di tumori maligni, che sono stati confermati da quasi tutti i medici. Ne parleremo.

    Quindi, condizionalmente, tutti i fattori che provocano lo sviluppo del cancro possono essere suddivisi in 3 gruppi:

    Fattori fisici - raggi ultravioletti, raggi X, radiazioni, fumo;

    Fattori chimici - agenti cancerogeni (sostanze che possono essere presenti in alcuni alimenti), alcune terapie mediche (terapia ormonale, terapia del cancro);

    Fattori biologici: predisposizione ereditaria, immunità indebolita, funzione indebolita del recupero del DNA e virus che possono distruggere la struttura del DNA.

    La percentuale di fattori patogeni interni varia dal 10 al 30%, mentre le condizioni ambientali avverse che colpiscono gli esseri umani, in cui le cellule vengono trasformate, diminuiscono del 70-90%.

    Le principali cause del cancro

    Di seguito è riportato un elenco dei fattori più frequentemente identificati che hanno causato un tumore maligno in una persona (% - percentuale di casi):

    • Cibo - 35%
    • Fumo - 30%
    • Infezioni (HIV, AIDS, malattie a trasmissione sessuale e altro) - 14%
    • Radiazione ultravioletta e ionizzante - 6%
    • Agenti cancerogeni - 5%
    • Bassa attività fisica - 4%
    • Alcolismo - 2%
    • Aria inquinata - 1%

    Nell'ambito della nutrizione è necessario comprendere l'uso di alimenti di scarsa qualità - l'uso di cibi ipercalorici, nonché prodotti che contengono agenti cancerogeni, nitrati, alcuni additivi alimentari (ad esempio: E121, E123, ecc.). La mancanza di fibre nel cibo colpisce anche il corpo in modo sfavorevole. Inoltre, una dieta sbagliata porta all'obesità, che letteralmente esaurisce anche il corpo, indebolendo tutte le funzioni protettive e altre di cui ha bisogno per la normale vita umana.

    Supplementi del cancro:

    Coloranti: E-121, E123, E-125
    Conservanti: E-211 (benzoato di sodio)
    Regolatori di acidità: E-510, E-513, E-527
    Esaltatori di sapidità: E-621 (glutammato monosodico)
    Benzopirene.

    È importante! E *** - la designazione internazionale di additivi alimentari. Le etichette di molti prodotti contengono le designazioni di alcuni additivi, se sono presenti in questo prodotto. Prestare sempre attenzione esattamente a quale "eshki" viene utilizzato in quei prodotti che si intende acquistare.

    Fumo e cancro

    Il fumo e il cancro sono cose direttamente correlate. Secondo alcune fonti dei media - oltre all'effetto tossico, il fumo di sigaretta irradia il corpo con una dose di radiazioni! Sì, sì, non hai sentito, cari lettori, un pacchetto di sigarette affumicate, secondo varie fonti, irradia il corpo con una dose di radiazioni fino a 800 micro raggi X! Un fatto interessante è che tale radiazione di fondo è presente in molte parti della zona di esclusione di Chernobyl.

    Sintomi del cancro

    I sintomi del cancro dipendono in gran parte dallo stadio del tumore e dal sito della malattia.

    I primi segni sono sottili sigilli indolori. Il dolore nel cancro all'inizio dello sviluppo della malattia è assente e si manifesta solo nelle fasi successive.

    Tra i sintomi del cancro ci sono:

    Manifestazioni locali di cancro:

    - compattazione o gonfiore;
    - infiammazione;
    - sanguinamento;
    - ittero (malattia di Gospela).

    Sintomi di metastasi:

    - tosse, a volte con sangue;
    - dolore alle ossa e aumento della fragilità;
    - linfonodi ingrossati;
    - fegato ingrandito;
    - sintomi neurologici - mal di testa, vertigini, ictus, ecc.

    Sintomi comuni di cancro:

    - dolore, debolezza generale;
    - perdita di appetito, peso, esaurimento del corpo (cachessia);
    - anemia (anemia);
    - iperidrosi (aumento della sudorazione);
    - condizioni immunopatologiche;
    - aumento della temperatura corporea;
    - disturbi psicologici.

    Classificazione del cancro

    I tumori maligni si distinguono come segue:

    Tipi di cancro per tipo di cellula

    Glioma (si sviluppa da cellule gliali)
    Carcinoma (si sviluppa da cellule epiteliali)
    Leucemia (sviluppata da cellule staminali del midollo osseo)
    Linfoma (si sviluppa dal tessuto linfatico)
    Mieloma (si sviluppa da plasmacellule e midollo osseo)
    Melanoma (sviluppato da melanociti)
    Sarcoma (si sviluppa da tessuto connettivo, ossa e muscoli);
    Teratoma (sviluppato da gonociti - cellule embrionali);
    Coriocarcinoma (sviluppato da tessuto placentare).

    Tipi di cancro per localizzazione

    Cancro al cervello;
    Cancro alla laringe;
    Cancro alla tiroide;
    Cancro ai polmoni;
    Cancro della pelle;
    Cancro alle ossa;
    Cancro del sangue;
    Cancro al seno;
    Cancro al colon;
    Cancro allo stomaco;
    Cancro al fegato;
    Cancro al pancreas;
    Cancro alla prostata;
    Cancro uterino (cervice, utero, utero)
    Cancro ai testicoli

    Classificazione del cancro tramite il sistema TNM

    TNM (da tumore (tumore), nodus (nodo) e metastasi (metastasi)) - la classificazione internazionale di stadi di tumori maligni.

    T - tumore primario:

    • TX - il tumore primario non può essere valutato;
    • T0 - nessun dato sul tumore primario;
    • Tis - carcinoma preinvasivo (carcinoma in situ);
    • T1-T4 - il grado di prevalenza e / o dimensione del tumore.

    N - presenza, assenza e prevalenza di metastasi nei linfonodi regionali:

    • NX - i linfonodi regionali non possono essere valutati;
    • N0 - metastasi nei linfonodi regionali sono assenti;
    • N1-N3 - il grado di coinvolgimento dei linfonodi regionali.

    M - presenza o assenza di metastasi a distanza:

    • M0 - le metastasi distanti sono assenti;
    • M1 - sono presenti metastasi a distanza.

    La sottocategoria M1 può avere chiarimenti mirati alla posizione del tumore:

    Peritoneo - PER (C48.1, 2)
    Cervello - BRA (C71)
    Pelle - SCI (C44)
    Bones - OSS (C40, 41)
    Midollo osseo - MAR (C42.1)
    Polmoni - PUL (C34)
    Linfonodi - LYM (C77)
    Ghiandole surrenali - ADR (C74)
    Fegato - HEP (C22)
    Pleura - PLE (C38.4)
    Altri organi - OTH

    Stadio del cancro

    Cancer stage 1 (degree). Si verifica un danno al DNA, motivo per cui le cellule cambiano il loro programma di funzionamento e iniziano a dividersi in modo incontrollabile. I sintomi sono praticamente assenti. La diagnosi e il trattamento del cancro in questa fase hanno la prognosi più positiva per il recupero.

    Cancer stage 2 (degree). Si formano foci di cellule "cattive" modificate, che a loro volta formano tumori. Gonfiore visibile, gonfiore, lieve aumento della temperatura corporea, debolezza.

    Cancro fase 3 (grado). Le cellule atipiche con flusso di sangue e linfa iniziano a migrare verso tessuti / organi adiacenti e / o distanti, compaiono metastasi.

    Cancro fase 4 (grado). La metastasi appare incontrollabile in altre parti del corpo. Dolore inerente, febbre, anomalie neurologiche e mentali. In molti casi, questo stadio è fatale.

    Tipi di cancro nei bambini

    • leucosi
    • linfoma
    • sympathicoblastoma
    • Nephroblastoma (tumore di Wilms)
    • Tumore del sistema nervoso centrale
    • osteosarcoma
    • rabdomiosarcoma
    • retinoblastoma
    • Il sarcoma di Ewing

    Diagnosi di cancro e malattie oncologiche

    Un punto cruciale nel trattamento del cancro è la sua diagnosi. La definizione delle cellule tumorali al livello iniziale del loro sviluppo e riproduzione determina la prognosi più positiva per il trattamento di un tumore maligno. Inoltre, è la diagnosi che determina l'ulteriore metodo di trattamento del cancro.

    Tra i metodi di diagnosi del cancro sono:

    - biopsia;
    - esame istologico di campioni di sangue e tessuti;
    - analisi del sangue e delle urine per i marcatori tumorali;
    - analisi delle feci.

    Trattamento del cancro

    Il trattamento del cancro dipende dalla diagnosi, dal tipo, dallo stadio e dalla posizione del tumore. Dopo la diagnosi, l'oncologo prescrive uno o un altro tipo di trattamento, che ora considereremo. L'esito positivo dipende in gran parte dallo stadio dello sviluppo del tumore. Nelle fasi iniziali, il recupero dopo la terapia si verifica nella maggior parte dei casi. Un'alta percentuale di morti in molti casi è dovuta alla negligenza del processo infiammatorio. Ciò può verificarsi per due motivi: una persona raramente è stata sottoposta ad esami o quando ha rilevato i sintomi della malattia ha iniziato ad applicare metodi alternativi di trattamento del cancro. Certamente, gli investimenti multimilionari nella ricerca, nonché il mantenimento di statistiche ufficiali sull'uso di un particolare metodo di terapia, parlano del vantaggio della medicina ufficiale, mentre l'uso della medicina alternativa non è ampiamente documentato. Un cucchiaio di catrame è aggiunto qui e falsi guaritori che sono impegnati a pompare denaro da una persona, e non di più.

    A questo punto non posso non menzionare i casi in cui il paziente si rivolse a Dio in preghiera e guarirono miracolose perfino dal cancro allo stadio 4, mentre i medici avevano già cancellato l'uomo dai conti e lo mandarono a morire a casa. Questo non è sorprendente, Gesù Cristo, camminando sulla terra ha creato molti miracoli. Pensa, forse hai bisogno di rivolgermi a Lui? Inoltre, è scritto nella Bibbia - che è impossibile per l'uomo, tutto è possibile per Dio! (Matteo 19:26).

    In ogni caso, come abbiamo detto all'inizio dell'articolo, la questione dell'oncologia non è ancora completamente compresa, quindi la scelta del trattamento del cancro si trova sulle spalle del malato di cancro.

    I principali tipi di trattamento del cancro

    Rimozione del tumore con mezzi fisici. Il metodo prevede la rimozione fisica di un cluster di cellule tumorali, insieme ai tessuti circostanti. Ad esempio, nel cancro al seno, l'intero seno viene spesso rimosso. Tra gli strumenti vi sono un bisturi comune, un bisturi ad ultrasuoni, un coltello a radiofrequenza, un bisturi a laser e altri ancora: le cliniche straniere, ad esempio, in Israele e in Germania, usano moderni strumenti per la rimozione dei tumori. Il periodo di riabilitazione dopo tale strumento è più facile.

    La chemioterapia. L'essenza della chemioterapia è quella di utilizzare contro le cellule tumorali con farmaci speciali che svolgono varie funzioni - per fermare la duplicazione del DNA, interferire con la divisione cellulare, ecc. Lo svantaggio della chemioterapia è grave effetti collaterali, dal momento che insieme le cellule "cattive" atipiche sono danneggiate e in buona salute. Questo trattamento del cancro è più comune.

    Radioterapia. L'essenza del metodo consiste nell'irradiare il corpo con raggi X e raggi gamma. Varie particelle - fotoni, neutroni, elettroni, protoni, ecc. - agiscono come "droga": un oncologo determina la scelta delle particelle sulla base di una diagnosi. Le cellule sane, a differenza della chemioterapia, sono meno danneggiate.

    Crioterapia. L'essenza del trattamento crioterapico per il cancro risiede nell'uso di temperature estreme contro le cellule tumorali. Un tumore canceroso è congelato con azoto liquido o gas argon, che causa il collasso della struttura cellulare.

    Terapia fotodinamica Preparazioni speciali vengono introdotte nell'area del tumore (Alasens, Radachlorin, Photohem), che, sotto l'influenza del flusso luminoso, distruggono le cellule di un tumore maligno.

    Immunoterapia. Il sistema immunitario umano, che è lo "scudo" del corpo da vari fattori avversi interni ed esterni - infezioni, malattie, ecc., È in grado di far fronte alla sua funzione senza un aiuto esterno. Un'altra cosa, quando è indebolito o danneggiato. L'essenza del metodo è rafforzare il sistema immunitario e stimolare il suo lavoro. Grazie a speciali preparazioni, il sistema immunitario attaccherà in modo indipendente le cellule tumorali e normalizzerà anche il lavoro dei tessuti circostanti il ​​tumore. Alcuni di questi strumenti - "William Coley vaccine", "Interferon".

    Terapia ormonale È più un metodo di supporto per il trattamento dei tumori maligni, quindi può essere usato solo come mezzo di terapia aggiuntivo. L'essenza del metodo consiste nell'utilizzare ormoni di varie direzioni contro le cellule tumorali, ad esempio:

    - Estrogeni - nel trattamento del cancro alla prostata;
    - glucocorticoidi - nel trattamento del linfoma, ecc.

    Spesso, gli oncologi usano una combinazione dei metodi sopra riportati per ottenere il miglior risultato.

    Ulteriori fondi per il trattamento del cancro

    Per alleviare il dolore Per alleviare il dolore nelle fasi successive del cancro, viene spesso prescritto l'uso di farmaci che aiutano ad alleviare i sintomi.

    Con la depressione, la paura, ad es. gli antidepressivi sono usati per normalizzare lo stato mentale.

    Nutrizione nel cancro

    Quando si cura il cancro, è molto importante scegliere la giusta dieta, che dovrebbe essere mirata a mantenere il corpo quando si usano vari farmaci, a ridurre i sintomi degli effetti collaterali e a rafforzare il sistema immunitario, che aiuterà nella lotta contro le cellule tumorali.

    È importante! La dieta, l'elenco degli alimenti consentiti e proibiti dipende dal tipo e dalla posizione del tumore maligno, pertanto il menu specifico è prescritto dal medico curante in base alla diagnosi.

    Di seguito è riportato un elenco di alimenti per un tumore maligno.

    Cosa puoi mangiare con il cancro?

    Alimenti vegetali: patate, pomodori, aglio, ravanello, ravanelli, melanzane, zucca, rafano, soia e suoi derivati, fagioli, piselli, riso bianco, frumento, avena, orzo, lenticchie, noci, zenzero, peperoncino, cracker, toast, curcuma, olio d'oliva, purea di frutta, bacche (fragole, fragole, lamponi, mirtilli, mirtilli, ribes, mirtilli rossi, mirtilli rossi), funghi (ostrica, shiitake, porcini, finferli, divertimento, champignons), erbe (menta, motherwort, rosmarino, basilico, timo), agrumi (arance, mandarini, pompelmi, limoni), melone, albicocca, mele, rosa canina, miele.

    Alimenti di origine animale: latticini naturali (latte fatto in casa, yogurt, formaggio, fiocchi di latte), uova,

    Bevande: acqua naturale, frullati, tè verde, succo di melograno

    Cosa non può mangiare con il cancro?

    Cioccolato bianco, alcol, prodotti a base di carne, zucchero bianco raffinato, farina bianca, sale in grandi quantità, cibo in scatola, cibo istantaneo (fast food), prodotti con grassi idrogenati (margarina) e grassi trans.

    È importante! Alcuni degli alimenti sopra citati rientrano nella categoria di maggiore allergenicità, quindi prima di mangiarli, consultare un nutrizionista.

    Riabilitazione di pazienti affetti da cancro

    La riabilitazione dei pazienti oncologici è uno dei punti importanti nella problematica generale del trattamento del cancro. In primo luogo, a volte ci sono casi in cui la malattia ritorna, e in secondo luogo, alcuni metodi di trattamento del cancro si riflettono fortemente sulla salute generale di un organismo già indebolito, quindi è molto importante consolidare l'effetto curativo e migliorare la salute. La riabilitazione è particolarmente importante dopo radioterapia, chemioterapia, dopo la quale si osservano i seguenti effetti collaterali - nausea, vomito, bruciore di stomaco, debolezza generale, calvizie, ecc. È anche importante rafforzare il sistema mentale.

    Tutte queste procedure, naturalmente, se possibile, devono essere svolte in centri specializzati di riabilitazione, nei quali:

    - prescrivere i farmaci e le procedure necessarie per rafforzare tutti i sistemi corporei: immunitario, digestivo, respiratorio, cardiovascolare, ecc.;

    - nominare una dieta speciale per reintegrare il corpo di proteine, grassi, carboidrati, vitamine e oligoelementi persi;

    - tenere sessioni di psicoterapia, per normalizzare la salute mentale del paziente.

    Prevenzione del cancro

    La prevenzione del cancro ha lo scopo di prevenire la comparsa di tumori maligni e di ridurre la gravità della malattia.

    Prevenzione del cancro

    - rifiutare il cibo spazzatura, dare la preferenza a prodotti arricchiti con vitamine o occasionalmente assumere complessi vitaminici, specialmente in primavera;
    - Evitare il contatto con agenti cancerogeni;
    - Evitare cibi che hanno additivi alimentari che possono innescare lo sviluppo di un tumore;
    - cercare di muoversi di più, condurre uno stile di vita attivo;
    - sottoporsi a esami periodici;
    - rinunciare a cattive abitudini: fumare, bere alcolici;
    - Evitare il ruolo di un fumatore "passivo";
    - osserva il tuo peso, non permettere l'obesità;
    - curare le malattie fino alla fine, non lasciarle al caso, specialmente se provocate da virus dell'epatite B, papillomi umani, ecc.;
    - guarda la tua salute mentale, perché stress, depressione e altri disturbi mentali indeboliscono il sistema immunitario, che regola in realtà il processo di normale attività cellulare;
    - al primo segno di cancro, contattare un oncologo.