loader
Raccomandato

Principale

Sarcoma

I primi segni di cancro alla prostata negli uomini: i sintomi allarmanti di una malattia pericolosa.

Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni negli uomini. Le previsioni per ridurre il numero di pazienti sono deludenti. Ogni anno muoiono centinaia di migliaia di persone e la cifra è in costante aumento. Tutti sanno che gli uomini di età superiore ai 50 anni sono più inclini al cancro alla prostata, ma la malattia sta diventando più giovane. Come riconoscere la malattia nelle prime fasi dello sviluppo, risolverla risolutamente?

Cos'è il cancro alla prostata?

Il cancro della prostata è una neoplasia maligna che si sviluppa dal tessuto ghiandolare della prostata. Gli scienziati hanno a lungo notato un modello: maggiore è la concentrazione dell'ormone testosterone nel corpo maschile, maggiore è la probabilità di sviluppare il cancro alla prostata. Disturbi ormonali e tumorali di solito contribuiscono a:

  • vecchiaia di un uomo: il periodo pericoloso inizia già a 40 anni, la malattia si osserva in quasi il 50% degli uomini dopo i 70 anni;
  • predisposizione ereditaria: se un parente ha una malattia, il rischio di contrarre il cancro è raddoppiato;
  • infezioni virali: contribuiscono alla violazione del metabolismo ormonale;
  • Dieta squilibrata: l'abbondanza di grassi animali previene la piena protezione del corpo contro il cancro;
  • condizioni ambientali avverse: irradiazione ultravioletta, lavoro in impianti industriali.

Il cancro alla prostata cresce per metastasi, diffondendosi attraverso il sangue e le vie linfatiche ai polmoni, al fegato, alle ghiandole surrenali, alle ossa. Il cancro alla prostata è una malattia lenta che, sviluppandosi per un periodo di 10-15 anni, si manifesta negli stadi III-IV. Quando è troppo tardi. Si trova spesso per caso - con una palpazione rettale o durante un esame di routine.

Come si manifesta il cancro alla prostata?

È importante rilevare il cancro alla prostata fino a quando non si verifica la metastasi. Per diagnosticare una malattia in una fase iniziale di sviluppo, è necessario conoscere i segni del cancro alla prostata negli uomini. Gli scienziati identificano 4 stadi del cancro alla prostata, ognuno dei quali ha i suoi sintomi.

Fase 1

I primi segni di cancro alla prostata raramente compaiono nel primo stadio - la malattia si è appena manifestata nella ghiandola maschile. È limitato alla prostata e non ne esce. La metastasi non è - né nei linfonodi, né negli organi distanti. Il tumore non si rivela in alcun modo: non è palpabile per via rettale e non viene visualizzato dagli ultrasuoni. Solo un esame del sangue e il risultato di una biopsia possono dare una diagnosi terribile. Sebbene in effetti, se hai scoperto il cancro alla prostata in questa fase, sei molto fortunato, perché in questo caso la patologia viene trattata con successo.

Fase 2

I sintomi di oncologia maligna della prostata cominciano gradualmente ad apparire nel secondo stadio. Il tumore cresce, può anche essere sentito attraverso l'ano, visto su un'ecografia. Con la palpazione rettale si possono avvertire uno o più sigilli. Sembrano essere tessuti cartilaginei. Con lo sviluppo della malattia, il tumore perde i suoi contorni chiari. A volte mette sotto pressione l'uretere, ci sono problemi con la minzione.

L'urina è in ritardo, a volte scende a goccia, quindi il processo di minzione diventa più lungo. Devi sforzare lo stomaco per sbarazzarsi delle urine. C'è una sensazione di bruciore. Se i problemi che sono sorti non hanno spaventato l'uomo, allora il sangue nelle urine provoca il panico e ti costringe a consultare immediatamente uno specialista. Ma i sintomi sopra non appaiono sempre. Un uomo può sentirsi in forma e in salute. Solo un aumento del livello di PSA (antigene prostatico specifico), che è un marker tumorale, segnala la presenza di una malattia grave. Gli uomini di età diverse hanno tassi di PSA diversi:

  • 40-49 anni - 2, 5 ng / ml;
  • 50-59 anni - 3, 5 ng / ml;
  • 60-69 anni - 4,5 ng / ml;
  • 70-79 anni - 6,5 ng / ml.

La deviazione dal livello normale è una seria ragione per iniziare il trattamento per il cancro alla prostata.

Fase 3

Il prossimo stadio è caratterizzato da un'ulteriore crescita del tumore della prostata. Né i linfonodi, né in luoghi lontani metastasi non sono osservati. Ma molto presto appariranno. Questo è lo stadio della malattia.

I problemi con la minzione sorti allo stadio 2 sono aggravati: ci sono sensazioni di dolore e svuotamento incompleto della vescica. Voglio sempre andare in bagno. Nel perineo ci sono gravi crampi, dolore all'ano, al sacro. Il cancro alla prostata, che colpisce il nervo, provoca un'erezione debole, fino all'impotenza. Quando il tumore inizia a premere sui canali della prostata, il volume di sperma secreto diminuisce.

Fase 4

I primi segni della formazione di un cancro alla prostata maligno dietro. All'ultimo stadio dello sviluppo, il cancro diventa più aggressivo: va oltre la prostata, compaiono metastasi che colpiscono gli organi con una velocità incredibile. Allo stadio 4, il cancro alla prostata è quasi incurabile. Per superare la malattia, semplicemente rimuovendo la prostata, è impossibile - le metastasi penetrano ovunque. Un uomo perde tutto bruscamente, si indebolisce, la pelle dell'anemia diventa pallida.

Sintomi comuni di malattie simili

Tutti questi sintomi dovrebbero essere considerati manifestazioni di cancro? Problemi con la minzione e la potenza, dolore all'inguine debilitante - ci sono un certo numero di malattie che hanno sintomi simili. L'adenoma della prostata, o iperplasia, è solo una tale malattia, che nei sintomi è un gemello del cancro alla prostata. Ma a differenza di un tumore maligno, l'adenoma è una neoplasia benigna. È impossibile distinguere le malattie l'una dall'altra solo dalle lamentele dei pazienti.

L'urologo può fare la diagnosi corretta dopo l'esame e il test. Qui ci sono tutti i segni del cancro: la prostata è un organo molto vulnerabile alle malattie. Per rimanere un uomo a tutti gli effetti il ​​più a lungo possibile, è necessario periodicamente - una volta all'anno - essere esaminato. Non aspettare segnali di pericolosa patologia, ma contatta gli specialisti. Non automedicare, seguire tutte le istruzioni del medico.

Cancro alla prostata: sintomi e segni di sviluppo

Qual è la prostata, la sua funzione. Cause del cancro alla prostata e fattori predisponenti.

Metodi di prevenzione e diagnosi precoce. Segni e sintomi del cancro alla prostata maschile. Ricevimenti e metodi di esame. La prognosi della malattia

La prostata, o prostata, è un organo ghiandolare interno situato sotto la vescica e che copre il tratto urinario.

A proposito della malattia

Il ferro, essendo parte del sistema riproduttivo, produce un segreto che garantisce la vitalità dello sperma. Nel volume totale di liquido seminale, questo segreto può essere circa il 30 percento. L'importanza della prostata sta anche nel fornire la capacità di trattenere l'urina all'interno della vescica.

Cos'è il cancro alla prostata: sintomi, prognosi? Il tumore alla prostata è considerato una malattia comune, è un tumore maligno che si è sviluppato all'interno dei tessuti ghiandolari. Il cancro alla prostata può produrre metastasi, come qualsiasi neoplasma maligno.

Cancro alla prostata - sintomi, prognosi per la vita: secondo le statistiche mediche, la malattia colpisce oltre il 12% degli uomini oltre i cinquant'anni. La morte per cancro alla prostata nel mondo in termini di frequenza è al terzo posto dopo le malattie cardiovascolari e il cancro ai polmoni negli uomini anziani.

Ogni anno vengono registrati oltre 400 mila casi di cancro alla prostata nel mondo. Nelle statistiche di localizzazione, i segni di oncologia della prostata nei paesi europei si sono classificati al 2 ° posto dopo il tumore polmonare. In Russia, l'incidenza è fino al 6% ed è uno dei casi più comuni di cancro.

È noto che i residenti in Asia, Sud America, Africa hanno meno probabilità di soffrire di questo tipo di cancro rispetto ai residenti del Nord America e dell'Europa.

Cause dello sviluppo

La medicina non ha dati precisi sulle cause della malattia. È stato accertato che il colpevole dell'insorgenza di un tumore maligno è rappresentato dalle alterazioni del DNA nelle cellule della ghiandola, la cui causa non è stata stabilita.

È noto che più è anziano l'uomo, maggiore è la probabilità di insorgenza della malattia.

In base ai risultati delle statistiche mediche, un ruolo significativo è svolto dal fattore ereditario.

La presenza di cancro alla prostata tra parenti diretti aumenta il rischio di malattia di 2 o più volte

La ricerca ha dimostrato che la malattia è associata ad un eccesso di testosterone, un ormone sessuale maschile.

La probabilità di malattia e l'aggressività di un tumore dipendono direttamente dal livello di testosterone nel sangue di un uomo.

La medicina ufficiale suggerisce i seguenti fattori di rischio per l'insorgenza della malattia:

  • consumo eccessivo di grassi animali, mancanza di fibre nella dieta;
  • età oltre 50 anni;
  • casi di cancro alla prostata tra parenti diretti;
  • adenoma prostatico;
  • cattiva situazione ambientale;
  • fattori di produzione nocivi (lavoro nella stampa, saldatura).

Il rischio di aumentare la malattia per gli amanti dei cibi grassi, carne "rossa" - carne di manzo, maiale, agnello sullo sfondo di assunzione di fibre ridotto.

Per ridurre il rischio di malattie, è possibile utilizzare diverse regole:

  1. Inclusione nella dieta di una quantità sufficiente di fibra vegetale.
  2. Stile di vita attivo, sport.
  3. Mantenere un peso normale.
  4. Consumo moderato di grassi animali, carne "rossa".

Come riconoscere la malattia?

I primi segni di cancro alla prostata non si fanno sentire, non c'è disagio fino a quando il tumore maligno inizia a crescere. Per questo motivo, si raccomanda agli uomini di età superiore ai 40 anni di sottoporsi a regolari controlli di routine per rilevare la patologia prostatica.

Cancro alla prostata: sintomi, segni

Come si manifesta il cancro alla prostata negli uomini?

I primi sintomi del cancro alla prostata negli uomini:

  • sensazione di bruciore durante la minzione;
  • la voglia di ri-urinare entro 30 - 60 minuti dopo quella precedente;
  • sensazione di svuotamento incompleto dopo la minzione;
  • riduzione della pressione e getti intermittenti durante la minzione;
  • tempo ridotto tra le visite ai servizi igienici, soprattutto di notte.

La presenza di diversi o uno dei sintomi elencati è sufficiente per visitare uno specialista - urologo o oncologo.

I primi sintomi del cancro alla prostata negli uomini:

  • mancanza di erezione;
  • l'impotenza;
  • sperma ridotto durante l'eiaculazione.

Tali sintomi di oncologia della ghiandola prostatica si trovano spesso negli uomini di età superiore ai 50 anni. Come il cancro, ci sono sintomi di adenoma prostatico, che è un tumore benigno. Pertanto, dovrebbe essere urgentemente esaminato in un istituto medico per una diagnosi accurata.

Nelle fasi successive del cancro alla prostata si può osservare:

  • sangue nello sperma o nelle urine;
  • nel cancro alla prostata, dolore nel perineo.

Nei casi avanzati di metastasi, i primi sintomi e segni di cancro alla prostata negli uomini:

  • dolore alla spina dorsale, zona dell'anca o al torace;
  • la ritenzione urinaria può svilupparsi a causa della crescita del tumore.

Per le fasi successive dell'intossicazione da cancro è caratteristica, che si manifesta in:

  • una forte diminuzione del peso corporeo;
  • la debolezza;
  • affaticamento rapido.

Allo stesso tempo, la pelle del paziente acquisisce una caratteristica tonalità pallido-terrosa.

Leggi di più sulle fasi del cancro alla prostata qui.

Sintomi del cancro della prostata - foto:

diagnostica

Finché la malattia ha una localizzazione limitata e il periodo di metastasi non è arrivato, i sintomi possono essere assenti, quindi è importante passare un test per la presenza di PSA o di un antigene prostatico specifico, che è prodotto da una ghiandola sana ed è nel sangue, come diagnostica.

Un aumento di questo fattore nel siero, nonché un cambiamento nel rapporto tra la forma libera e legata dell'antigene, è un fattore probabilistico che indica la presenza di una neoplasia maligna. Più alto è il PSA, maggiore è la probabilità di cancro.

Quando si esamina un paziente per il cancro alla prostata, vengono eseguiti una serie di test e studi:

  1. Emocromo avanzato, che include la definizione di PSA e marcatori tumorali.
  2. Test delle urine: generale, biochimico e semina.
  3. Esame ecografico dell'area urogenitale, risonanza magnetica della prostata.
  4. Studi del sistema osseo utilizzando la tomografia computerizzata per rilevare le metastasi.
  5. Esame consultivo da parte di un oncologo.
  6. Palpazione, sondaggio della ghiandola.
  7. Biopsia del tessuto prostatico.

Possibilità di guarigione e terapie

Secondo le statistiche mediche, oltre l'80% dei pazienti dopo la diagnosi ha superato con successo la malattia. Spesso i sintomi evidenti della malattia si manifestano negli stadi successivi, quando la malattia viene trascurata e le probabilità di una cura rapida stanno rapidamente diminuendo.

Il principale fattore favorevole è la diagnosi tempestiva, nonché l'uso di metodi di trattamento avanzati.

Se la diagnosi è confermata, il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente. Se il tumore ha una localizzazione chiara, è indicata la rimozione endoscopica o chirurgica della prostata. Un metodo efficace è la radioterapia che utilizza attrezzature mediche avanzate.

I pazienti dopo l'intervento chirurgico o la radioterapia sono prescritti terapia antitumorale a lungo termine volta a bloccare il testosterone. Viene anche usata la chemioterapia.

Cancro alla prostata: sintomi e segni

Come la maggior parte dei tumori maligni, la malattia praticamente non si manifesta nelle prime fasi. In questa fase, i sintomi e i segni del cancro alla prostata non sono pronunciati. Segni e sintomi del cancro alla prostata di solito compaiono quando, a causa della crescita del tumore, il ferro aumenta di dimensioni e inizia a comprimere l'uretra. Pertanto, anche con segni pronunciati, è necessario effettuare la diagnostica per prevenire la possibilità di sviluppare la malattia in uno stadio più grave.

I primi sintomi del cancro alla prostata negli uomini

La ragione per andare da un medico dovrebbe essere la comparsa dei seguenti sintomi e segni che segnalano il cancro alla prostata:

  • Aumento della minzione durante la notte L'insorgenza di questo sintomo nel cancro alla prostata è dovuta al fatto che negli uomini la prostata giace sopra la vescica. Normalmente, questo non causa alcun problema, dal momento che le dimensioni e il peso di una prostata sana sono piccoli. Man mano che il tumore cresce, il ferro diventa più grande, più pesante e inizia a esercitare pressione sulla vescica, causando un falso senso della sua pienezza anche con una piccola quantità di urina.
  • La lunga attesa dell'inizio e della fine della minzione è una delle prime manifestazioni del cancro alla prostata, associata alla spremitura dell'uomo con l'uretra ipertrofica; il trattamento per distruggere il tumore ti permette di sbarazzarti di questi sintomi spiacevoli.
  • Una diminuzione della velocità e della continuità della minzione, vale a dire l'urina scorre in un flusso debole o "porzioni". Questo segno caratteristico è una ragione per l'appello urgente all'urologo.

Quando si verificano i disturbi di cui sopra, è necessario differenziare i segni e i sintomi del cancro alla prostata e adenoma - un tumore benigno che provoca cambiamenti simili nella salute negli uomini.

Sintomi e segni di cancro alla prostata nelle ultime fasi

Con il progredire della malattia, i sintomi aumentano, con il risultato che il paziente può sperimentare i seguenti problemi:

  • Dolore durante eiaculazione e minzione (dolore acuto o bruciore). Ciò è dovuto alla germinazione del cancro nella mucosa protettiva dell'uretra e alla sua distruzione.
  • Incapacità di urinare stando in piedi. Questa violazione è causata dalle caratteristiche fisiologiche del sistema genitourinario maschile.
  • Incontinenza urinaria Un tale sintomo caratteristico del cancro alla prostata può apparire sia come risultato dell'effetto distruttivo del cancro alla prostata in espansione, sia come una complicanza dopo il trattamento. L'uso di moderne tecnologie e farmaci può ridurre al minimo il rischio di questo e di altri effetti collaterali.
  • Dolore costante e opaco nella regione lombare e piccolo bacino, lungo la spina dorsale, nelle costole, associato alla comparsa di lesioni secondarie da cancro (metastasi) nelle ossa.
  • Sangue nello sperma e nelle urine. Il sanguinamento si verifica quando un tumore cresce nei vasi sanguigni.
  • Negli ultimi stadi del cancro alla prostata, se non curati, gli uomini sviluppano sintomi di intossicazione da cancro - perdita di appetito, perdita di peso, debolezza.
  • Mancanza di erezione La disfunzione erettile è uno dei segni caratteristici della malattia.
  • Costipazione. Questo sintomo è causato dalla migrazione del carcinoma della prostata nel tessuto rettale, che negli uomini si trova direttamente dietro la ghiandola e in questo caso il trattamento è complicato.
  • Gonfiore e paralisi degli arti inferiori. Il loro aspetto è associato a un complesso di disturbi, inclusa la sconfitta di un linfonodo, un rene, una colonna vertebrale inferiore, ecc., Da parte di un tumore.

Quando si sceglie la tattica ottimale del trattamento del cancro alla prostata, i sintomi aiutano il medico a prescrivere un esame adeguato per un trattamento efficace. Pertanto, è utile e subito prima della visita all'urologo fare una lista di tutte le violazioni del benessere, anche se non sembrano significative o interrelate.

dove puoi diagnosticare e trattare:

Sintomi e segni del cancro alla prostata: diagnosi, fasi, trattamento

Il cancro alla prostata maschile è una malattia a sviluppo lento. Secondo la struttura cellulare, è un tumore della prostata, formato dalle cellule epiteliali dei vasi della ghiandola prostatica. La malattia è più pericolosa in giovane età, fino a 50 anni.

Come rilevare la malattia

Se trovi uno o più sintomi allarmanti, dovresti consultare un medico per una visita medica.

Sintomi comuni caratteristici della malattia:

  • Disagio e dolore durante la minzione;
  • Incontinenza urinaria frequente;
  • Frequente voglia di urinare;
  • Dopo essere andati in bagno, si ha la sensazione che la vescica non sia completamente svuotata;
  • Dolore nel perineo e nella regione pelvica;
  • Violazione della funzione erettile, una forte diminuzione del numero di spermatozoi.

Fino alla seconda fase, la malattia è asintomatica e solo all'inizio della seconda fase possono esserci segnali di allarme. Il primo segno di cancro alla prostata è una violazione del deflusso di urina.

I primi segni di cancro alla prostata negli uomini sono quasi invisibili. Una leggera violazione della minzione e una diminuzione della quantità di sperma non possono essere ignorati. Con un trattamento tempestivo al medico e alla diagnosi, è possibile ottenere un miglioramento della salute e prevenire il passaggio della malattia dal primo stadio al secondo.

Al primo stadio, non si manifestano segni di cancro alla prostata e possono solo identificare la malattia per caso, con un esame completo o esaminando l'adenoma rimosso.

Nel primo e secondo stadio, il cancro alla prostata ha solo sintomi generali. Il quadro clinico è assente. La manifestazione dei sintomi di ansia inizia alla fine del secondo e terzo stadio. Potrebbe apparire un nodo.

In molti modi, l'esito avverso della malattia è associato ad un inizio tardivo del trattamento - nella terza e nella quarta fase. La cura completa è possibile se le metastasi non si diffondono. Altrimenti, puoi fermare lo sviluppo della malattia. La lesione maligna può essere rilevata in un certo periodo.

Le ragioni principali per lo sviluppo di un tumore maligno sono gli squilibri ormonali nel corpo, così come il trattamento insufficiente e inappropriato di prostatite e adenoma.

I sintomi principali in fasi

Nella prima fase della malattia, le cellule tumorali compaiono solo in una parte, e i sintomi del cancro alla prostata di grado 1 sono praticamente assenti. Nel secondo stadio, la lesione si estende ad entrambi i lobi della prostata, ma non si estende oltre la ghiandola.

In questa fase, il paziente può notare la comparsa di sangue nello sperma e nelle urine. Anche per il secondo stadio è caratterizzato da una diminuzione del desiderio sessuale e della comparsa del dolore.

I segni più caratteristici del cancro alla prostata nella seconda fase:

  • Problemi di minzione e debole pressione urinaria;
  • Dolore durante la minzione, sangue nelle urine;
  • Dolore e regione lombare, perineo e osso pubico;
  • Prostata ingrandita, evidente all'esame.

Il carcinoma della prostata di grado 3 è caratterizzato dall'insorgenza di varie complicanze e dalla gravità del decorso. L'orinazione è disturbata ancora di più e il dolore aumenta. Il sangue nelle urine e nello sperma può essere visto ad occhio nudo.

Lo stadio 3 del cancro della prostata può spostarsi rapidamente nel quarto, senza trattamento. A questo grado di oncologia, una neoplasia maligna si diffonde attraverso la parte superiore della ghiandola e infetta altre cellule. In alcuni casi possono comparire linfonodi isolati colpiti dal cancro.

Il cancro alla prostata 4 gradi non viene praticamente trattato, con l'aiuto di farmaci e procedure chirurgiche, si può solo ritardare la diffusione delle metastasi. I sintomi comuni caratteristici dei pazienti oncologici sono associati ai sintomi principali:

  • Diminuzione dell'appetito;
  • Affaticamento e irritabilità;
  • Mal di schiena, testicoli e ossa;
  • Possibile paralisi degli arti;
  • Perdita di peso

Molti si chiedono se il cancro alla prostata può essere curato? La risposta è nella maggior parte dei casi positiva se il paziente è andato dal medico per lo stadio 1-2 della malattia, trovando uno o più dei suddetti sintomi. Il trattamento del cancro alla prostata è impegnato in oncologia.

Diagnosi per sospetto sviluppo della malattia

Il trattamento delle malattie della prostata è un medico - urologo. Nella prima fase, la diagnosi è aiutata dal PSA - una biopsia. Questa è l'analisi principale che ti permette di fare o confutare la diagnosi. Le analisi rimanenti sono ausiliarie.

La risonanza magnetica del bacino mostra la presenza di un tumore e metastasi. PET - CT viene eseguita per trovare metastasi in tutto il corpo.

Il medico determina anche il livello di invasività del tumore. Per questo, viene utilizzata la scala Glisson, che è valutata da 1 a 10. Più alto è il punteggio, maggiore è il grado di semplificazione cellulare e, di conseguenza, peggiore è la prognosi.

Da 1 a 5 punti, vengono valutate le cellule che non sono soggette a metastasi. I punti da 6 a 10 indicano che le metastasi sono sparite e si diffonderanno.

Cosa devi sapere quando fai una diagnosi

La diagnosi di cancro alla prostata comprende:

  • Visita medica
  • Esame della prostata con la palpazione;
  • ultrasuoni;
  • Un esame del sangue per un antigene specifico;
  • Assunzione di materiale per l'esame istologico.

Nella prima fase della malattia, spesso si verifica confusione durante la diagnosi - l'adenoma e il cancro alla prostata hanno sintomi simili. Nonostante questo, le malattie sono trattate in modo diverso.

Nella fase iniziale, è importante diagnosticare correttamente il cancro alla prostata o l'adenoma. È molto importante fare una diagnosi il più presto possibile. Il medico studia i sintomi e prescrive il trattamento solo dopo un'accurata visita medica.

A partire dal secondo - terzo stadio, diventa chiaro che il tumore ha un'eziologia benigna o maligna.

Conducendo una visita medica, il medico curante riferisce il paziente a un gruppo di rischio specifico in base ai risultati del test ottenuto.

Ogni paziente oncologico riceve il suo gruppo a rischio. A seconda del gruppo, dipende dal tipo di trattamento scelto, dal tipo di medicinale necessario e dal possibile livello di sopravvivenza.

I più importanti per fare una diagnosi sono i risultati degli ultrasuoni e un esame del sangue per il PSA, dopodiché viene effettuato l'esame istologico. Inoltre, l'analisi potrebbe richiedere un segreto prostatico.

L'ecografia viene eseguita in diversi modi: esternamente e attraverso il retto. In alcuni casi potrebbe essere necessario studiare con l'introduzione del sensore attraverso l'uretra.

Un esame del sangue speciale per il mantenimento dell'antigene prostatico specifico - PSA, consente di rilevare la malattia in una fase precoce e iniziare un trattamento tempestivo. Nel caso della presenza di un tumore maligno nel corpo, il livello di PSA può essere notevolmente aumentato.

Esame istologico - una biopsia, è lo studio di pezzi di tessuto ottenuti dalla ghiandola prostatica. L'analisi dei tessuti consente di determinare con precisione la presenza di cellule tumorali. Tuttavia, potrebbe essere necessario prelevare tessuti da diverse aree della prostata.

Dopo aver stabilito la diagnosi del cancro alla prostata, viene eseguita l'osteocintigrafia, che viene utilizzata per determinare la presenza di metastasi nelle ossa. La diffusione del tumore è determinata anche dalla risonanza magnetica.

Come fermare lo sviluppo della malattia

Nel trattamento del cancro alla prostata con metodi non solo medici ma anche popolari. La dieta è anche necessaria. Il medico ti dirà come trattare il cancro alla prostata per prevenire il passaggio della malattia allo stadio successivo.

Caratteristiche di una dieta per pazienti:

  • Consumo di una piccola quantità di grasso;
  • Ricezione di piatti contenenti ferro, vitamine e minerali;
  • Restrizione calorica;
  • Rifiuto dall'uso di bevande alcoliche.

Il miglior rimedio popolare - cicuta. Tintura a base di erbe ogni giorno, a partire da 1 goccia, diluita in 100 ml. acqua. Il numero di gocce aumenta di giorno in giorno. Il giorno 15, è necessario utilizzare 150 ml. acqua, e il giorno 30 - 200 ml.

Il numero massimo di gocce è 40. Dopo aver raggiunto questa cifra, il numero di gocce diminuisce nell'ordine inverso. Quindi il corso del trattamento è di 80 giorni.

Il terzo metodo di trattamento di una malattia non è standard, ma è ampiamente utilizzato. Buoni risultati si ottengono con il trattamento secondo il metodo del professor Neumyvakin. Secondo il metodo, il trattamento con perossido di idrogeno dà risultati positivi. È possibile applicare mezzi sia verso l'esterno, sia all'interno.

Il professor Neumyvakin offre tre modi per trattare il perossido di idrogeno:

  • Risciacquare la bocca. Durante il risciacquo, il perossido agisce sui punti attivi situati sulla lingua, grazie ai quali avviene il recupero generale del corpo. Per sciacquare abbastanza 2-3 cucchiai di perossido;
  • Bagni e impacchi. L'esposizione esterna al perossido aiuta ad eliminare il disagio nella zona genitale, allevia bruciore e prurito ed elimina anche le malattie infiammatorie;
  • Alcol. È necessario iniziare un ciclo di trattamento con una goccia, sciolto in una grande quantità di liquido. Se non si notano effetti collaterali, il giorno successivo vengono bevute due gocce, aumentando il loro numero ogni giorno a 10. Dopo 10 giorni dall'inizio del trattamento, il numero di gocce diminuisce nell'ordine inverso. Per ottenere un effetto medico, è necessario bere una soluzione con perossido a stomaco vuoto, 40 minuti prima dei pasti.

I commenti dei medici su questo metodo di trattamento della prostatite sono per lo più positivi. Affinché il trattamento secondo questo metodo dia un risultato positivo, prima di applicare il perossido, è necessario pulire il corpo dalle tossine e dalle tossine.

Il quarto metodo di trattamento è chirurgico. L'utilizzo di questo metodo consente di rimuovere tutte le cellule tumorali dal corpo, ma è necessario assicurarsi che durante l'esame siano state trovate tutte le metastasi.

Il trattamento del cancro della prostata di grado 2 può essere eseguito senza intervento chirurgico, ma sotto la supervisione di un medico. Nel trattamento del cancro della prostata di grado 4, il metodo Neumyvakin potrebbe non avere un effetto positivo, ma può essere combinato con la terapia ormonale.

Terapia ormonale contro il tumore

Uno dei trattamenti efficaci per il cancro alla prostata è la terapia ormonale. Durante la procedura, la stimolazione androgenica delle cellule tumorali della prostata viene eliminata. Gli ormoni androgeni vengono rimossi dal corpo maschile, creando così un ostacolo all'interazione degli androgeni con le cellule tumorali.

La terapia ormonale è usata per trattare il cancro alla prostata, che è passato al 3 ° e 4 ° stadio. La terapia ormonale è prescritta dal medico curante e può essere parte di una terapia di associazione. Il principio principale dell'azione della terapia ormonale è il massimo blocco degli androgeni.

Sono utilizzati i seguenti metodi:

  • Castrazione chirurgica o medica;
  • Uso di steroidi e farmaci non steroidei;
  • La combinazione del primo e del secondo metodo di trattamento.

Orchiectomia - la rimozione dei testicoli, è una misura estrema, utilizzata solo in una situazione in cui il trattamento del cancro alla prostata in un altro modo non è possibile.

I principali vantaggi di orchiectomia: entro poche ore dopo l'operazione, il livello di testosterone nel sangue diminuisce drasticamente. In questo caso, l'operazione viene eseguita rapidamente e non arrecare disturbo al paziente.

Molti uomini rifiutano la terapia ormonale a causa dell'elevata probabilità di diminuzione del desiderio sessuale e dei problemi di erezione. Ma questo metodo di trattamento ti permette di fermare lo sviluppo della malattia e prolungare la vita. In alcuni casi, altri trattamenti potrebbero non essere efficaci.

La castrazione farmacologica può essere usata. Questo non rimuove i testicoli. I farmaci riducono il numero di androgeni, bloccando in tal modo lo sviluppo e la diffusione delle cellule tumorali. Spesso i pazienti che decidono sulla terapia ormonale ricevono notizie di buona salute.

Molti effetti collaterali della terapia ormonale possono essere prevenuti. Le vampate di calore e la depressione sono trattate con antidepressivi prescritti da un medico. Per prevenire l'aumento di peso, l'affaticamento patologico e la perdita di tessuto muscolare, sono necessari gli sport.

Trattamento 1-2 fasi

I trattamenti più comuni per il cancro alla prostata negli stadi da 1 a 2 sono:

  • Prostatectomia radicale. L'operazione rimuove completamente l'organo e le vescicole seminali, così come i linfonodi. L'operazione consente di curare completamente il paziente nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia;
  • La brachiterapia è una procedura in cui la prostata viene irradiata introducendo in esso isotopi radioattivi con una breve emivita. La dose di radiazione è alta. Potrebbero essere necessarie diverse sessioni;
  • La radioterapia può fermare la diffusione delle cellule tumorali e prolungare la vita del paziente per 5 o più anni. Durante la procedura, le cellule tumorali vengono distrutte. Quando si usano grani radioattivi, il risultato è quasi sempre positivo;
  • La procedura di crioablazione è un nuovo trattamento per il cancro alla prostata. Durante la procedura, le aree interessate dalle cellule tumorali sono congelate. L'introduzione di questo metodo di trattamento ha permesso a molti pazienti di curare il cancro alla prostata senza intervento chirurgico.

Il medico può consigliare di non ricorrere alla terapia, ma di condurre un'osservazione attiva. Con questo approccio, il tasso di sopravvivenza nei pazienti è di circa il 90% in 10 anni. Un'analisi regolare del PSA nel sangue. Questo metodo di terapia è indicato solo per quei pazienti che non possono essere operati a causa dell'età o per altre indicazioni. Il metodo di trattamento introdotto negli ultimi anni - l'osservazione attiva può essere efficace nell'esaminare le moderne attrezzature mediche e svolgere regolarmente tutti i test necessari.

Un effetto positivo nel trattamento si ottiene anche con l'uso di grani radioattivi. La brachiterapia consente di eliminare localmente le cellule tumorali. Uno o più grani sono posti nel retto, e il paziente non prova fastidio.

Nella terza fase della malattia, le metastasi hanno una bassa prevalenza. Per il trattamento del cancro alla prostata a 3 gradi, il medico prescrive chirurgia, brachiterapia o radioterapia, oltre al trattamento ormonale del cancro alla prostata.

Se un giovane è malato di cancro alla prostata e in base ai risultati del test, il PSA è inferiore a 20, quindi la prognosi è generalmente positiva. Tuttavia, si deve tenere presente che l'organo maschile guarito può essere nuovamente colpito dalle cellule tumorali.

Il trattamento dello stadio 4 del cancro alla prostata è possibile solo con prostatectomia radicale o radioterapia. Tuttavia, un effetto positivo sarà raggiunto solo se l'aspettativa di vita di un malato di cancro è superiore a 10 anni. L'indicatore sulla scala Gleason non deve superare i 7 punti e il PSA non può essere più di 20.

La prognosi del trattamento del cancro alla prostata dipende in gran parte da quando la malattia è stata rilevata e diagnosticata. In medicina, c'è il concetto di "sopravvivenza quinquennale", sulla base del quale è possibile valutare il successo del trattamento. A seconda della gravità del cancro alla prostata, il trattamento può produrre risultati sia positivi che nulli.

Buone previsioni vengono fornite se il trattamento è stato avviato nelle fasi 1-3. Nella quarta fase, quasi nessuno sopravvive per più di sette anni con la terapia combinata. Un organo maschile curato dovrebbe essere regolarmente controllato per rilevare una nuova lesione del cancro nel tempo ed eliminarlo.

I sintomi del cancro alla prostata presto

Il cancro alla prostata è una neoplasia maligna che origina dall'epitelio secretorio della ghiandola prostatica. Ad oggi, gli scienziati non hanno raggiunto un consenso sulle cause del cancro alla prostata, ma sono stati identificati numerosi fattori di rischio per lo sviluppo di un tumore:

età: più vecchio è l'uomo, maggiore è il rischio di sviluppare il tumore;

razza: malattia rappresentanti più sensibili della razza negroide;

eredità: negli uomini i cui parenti soffrivano di cancro alla prostata, il rischio di ammalarsi è molto più alto;

caratteristiche alimentari: il consumo di grandi quantità di grassi animali contribuisce alla comparsa di un tumore;

fumo e cattive abitudini. Il cadmio nel fumo di tabacco ha un impatto sullo sviluppo del cancro alla prostata.

I sintomi nelle prime fasi di questa malattia sono quasi gli stessi di quelli di una ghiandola prostatica ingrossata di tipo benigno. Questo è il motivo per cui spesso la diagnosi viene fatta tardi, quando inizia lo stadio 3-4, quando i sintomi generali di indisposizione sono già rilevati.

Alcuni dei seguenti sintomi possono indicare il cancro alla prostata nei pazienti:

Minzione di urina (dopo la minzione);

Minzione debole e irregolare;

Lungamente aspettando l'inizio della minzione;

La necessità di sforzo e sforzo durante la minzione;

Nocturia (minzione notturna frequente);

Disuria (voglia di urinare senza sollievo);

Ematuria (urina con sangue);

Infezioni del tratto urinario;

Violazione dell'eiaculazione e dell'erezione.

Negli stadi finali della malattia, l'impoverimento generale del corpo viene aggiunto a tutti i segni, così come una rapida perdita di peso (scientificamente cachessia). Ciò è dovuto all'intossicazione del corpo.

Metodi per il trattamento del cancro del rene per riferimento.

I sintomi che accompagnano il cancro alla prostata possono includere i seguenti fattori:

aumento della minzione durante la notte;

difficoltà a urinare presto nella notte e poi durante il giorno;

sensazione di svuotamento incompleto della cavità vescicale;

aumento dell'urina residua

Questi segni sono così simili ai segni della manifestazione di adenoma nella ghiandola prostatica che nella fase iniziale queste due diverse malattie sono quasi impossibili da distinguere. In futuro, con lo sviluppo del cancro, l'ematuria si manifesta, così come il dolore dovuto alla germinazione del tumore nella fibra e nel tessuto della vescica. In parallelo, la rapida perdita di peso (cachessia) sta progredendo.

Con la sconfitta delle cellule tumorali della stessa ghiandola prostatica, il tumore maligno cresce molto lentamente. Ci sono molti casi in cui uomini che morirono per un'altra ragione, hanno rivelato (in precedenza non manifestati) diversi stadi del cancro alla prostata.

Qual è la differenza tra adenoma prostatico e cancro alla prostata?

La principale differenza tra cancro e adenoma è che l'adenoma non è cancerogeno e il cancro è di scarsa qualità. Cellule di metastasi maligne (cellule tumorali) tendono ad essere disperse per via linfatica e del flusso sanguigno, creando i cosiddetti tumori e danneggiando altri organi e cellule. Per la gioia di tutti, la relazione tra adenoma benigno e cancro non è stata trovata, e quindi la diagnosi "adenoma prostatico" non aumenta i rischi per lo sviluppo del cancro alla prostata.

L'adenoma è diverso dal cancro dal fatto che una neoplasia di scarsa qualità aumenta, principalmente verso l'esterno. A sua volta, l'adenoma prostatico benigno è caratterizzato dalla stessa crescita sia verso l'esterno che verso l'interno, e questo è il risultato della spremitura dell'uretra, attorno alla quale si trova la prostata. Questo è il motivo per cui l'adenoma prostatico provoca spesso problemi con la minzione, piuttosto che un neoplasma maligno apparente. Al fine di distinguere l'adenoma della prostata e il cancro, è necessario visitare un medico, eseguire un esame e superare determinati test.

In questa fase, la neoplasia maligna è confinata alla ghiandola prostatica, non c'è diffusione ai tessuti vicini. La dimensione del tumore è così scarsa che è impossibile rivelarla con il metodo di esame digitale rettale (il grado 2 è già stato rilevato con tale esame).

Il carcinoma della prostata di grado 1 viene diagnosticato utilizzando un esame del sangue per i livelli di PSA (antigene prostatico specifico). Un aumento nel livello di questa proteina indica un possibile cancro della ghiandola prostatica. Inoltre, ai fini della diagnosi, al paziente vengono prescritti un ecografia (US) e una biopsia.

Con 1 grado di affetto, le manifestazioni cliniche sono assenti, la malattia nella maggior parte dei casi viene rilevata abbastanza per caso durante un esame di routine o quando un paziente si rivolge all'assistenza medica per un altro motivo. Con un trattamento tempestivo, la prognosi è la più favorevole, gli uomini guariscono completamente.

Quali sono le prime manifestazioni di prostatite? Ci sono delle prime "campane" che possono determinare con precisione la presenza di un problema? La complessità della diagnosi sta nella variabilità delle manifestazioni. I primi segni di prostatite negli uomini di origine batterica sono diversi dalla clinica virale, così come il processo acuto è diverso da quello cronico. Tuttavia, ci sono i principali segni della malattia, che dovrebbe allertare gli uomini.

Difficoltà e minzione del dolore - i primi segni di esacerbazione. La prostata infiammata, aumentando di volume, chiude l'uretra. Con il progredire della malattia, la situazione peggiora: si sviluppa la sclerosi del collo vescicale e la piena sovrapposizione dell'uretere.

Disturbi sessuali - un altro segnale allarmante della malattia. Ma l'indebolimento dell'orgasmo e la violazione del meccanismo di erezione sono, naturalmente, lontani dalle sole lamentele degli uomini confrontati a una malattia come la prostatite. Questi sono solo i primi segni di aggravamento. Quindi unisciti a:

sensazione di bruciore nel perineo;

disagio durante l'atto di defecazione;

aspetto nelle urine di fili fluttuanti;

Presto

I sintomi della manifestazione della malattia in uno stadio iniziale di sviluppo non sono affatto diversi dal sintomo di un aumento del tipo benigno della prostata. Ecco perché il cancro viene diagnosticato quando è già allo stadio III-IV, quando una persona ha già sintomi e disturbi generali.

La presenza di cellule tumorali nell'organo ghiandolare può manifestarsi nel modo seguente:

Quando si urina, è necessario filtrare i muscoli addominali.

Frequenti viaggi in bagno

Minzione irregolare e debole.

Dopo la minzione è completata, si verifica una sezione di urina.

Viaggi notturni in bagno (Nicturia).

La voglia di urinare senza continuazione (disuria).

Nelle urine ci sono strisce (mescolanza) di sangue (ematuria).

Lunga attesa prima della minzione.

Violazione della secrezione dell'eiaculato e disfunzione erettile.

È possibile rilevare l'infezione del tratto urinario.

Il cancro alla prostata è uno dei tumori più comuni negli uomini. Le previsioni per ridurre il numero di pazienti sono deludenti. Ogni anno muoiono centinaia di migliaia di persone e la cifra è in costante aumento. Tutti sanno che gli uomini di età superiore ai 50 anni sono più inclini al cancro alla prostata, ma la malattia sta diventando più giovane. Come riconoscere la malattia nelle prime fasi dello sviluppo, risolverla risolutamente?

Cos'è il cancro alla prostata?

Il cancro della prostata è una neoplasia maligna che si sviluppa dal tessuto ghiandolare della prostata. Gli scienziati hanno a lungo notato un modello: maggiore è la concentrazione dell'ormone testosterone nel corpo maschile, maggiore è la probabilità di sviluppare il cancro alla prostata. Disturbi ormonali e tumorali di solito contribuiscono a:

  • vecchiaia di un uomo: il periodo pericoloso inizia già a 40 anni, la malattia si osserva in quasi il 50% degli uomini dopo i 70 anni;
  • predisposizione ereditaria: se un parente ha una malattia, il rischio di contrarre il cancro è raddoppiato;
  • infezioni virali: contribuiscono alla violazione del metabolismo ormonale;
  • Dieta squilibrata: l'abbondanza di grassi animali previene la piena protezione del corpo contro il cancro;
  • condizioni ambientali avverse: irradiazione ultravioletta, lavoro in impianti industriali.

Il cancro alla prostata cresce per metastasi, diffondendosi attraverso il sangue e le vie linfatiche ai polmoni, al fegato, alle ghiandole surrenali, alle ossa. Il cancro alla prostata è una malattia lenta che, sviluppandosi per un periodo di 10-15 anni, si manifesta negli stadi III-IV. Quando è troppo tardi. Si trova spesso per caso - con una palpazione rettale o durante un esame di routine.

Come si manifesta il cancro alla prostata?

È importante rilevare il cancro alla prostata fino a quando non si verifica la metastasi. Per diagnosticare una malattia in una fase iniziale di sviluppo, è necessario conoscere i segni del cancro alla prostata negli uomini. Gli scienziati identificano 4 stadi del cancro alla prostata, ognuno dei quali ha i suoi sintomi.

I primi segni di cancro alla prostata raramente compaiono nel primo stadio - la malattia si è appena manifestata nella ghiandola maschile. È limitato alla prostata e non ne esce. La metastasi non è - né nei linfonodi, né negli organi distanti. Il tumore non si rivela in alcun modo: non è palpabile per via rettale e non viene visualizzato dagli ultrasuoni. Solo un esame del sangue e il risultato di una biopsia possono dare una diagnosi terribile. Sebbene in effetti, se hai scoperto il cancro alla prostata in questa fase, sei molto fortunato, perché in questo caso la patologia viene trattata con successo.

I sintomi di oncologia maligna della prostata cominciano gradualmente ad apparire nel secondo stadio. Il tumore cresce, può anche essere sentito attraverso l'ano, visto su un'ecografia. Con la palpazione rettale si possono avvertire uno o più sigilli. Sembrano essere tessuti cartilaginei. Con lo sviluppo della malattia, il tumore perde i suoi contorni chiari. A volte mette sotto pressione l'uretere, ci sono problemi con la minzione.

L'urina è in ritardo, a volte scende a goccia, quindi il processo di minzione diventa più lungo. Devi sforzare lo stomaco per sbarazzarsi delle urine. C'è una sensazione di bruciore. Se i problemi che sono sorti non hanno spaventato l'uomo, allora il sangue nelle urine provoca il panico e ti costringe a consultare immediatamente uno specialista. Ma i sintomi sopra non appaiono sempre. Un uomo può sentirsi in forma e in salute. Solo un aumento del livello di PSA (antigene prostatico specifico), che è un marker tumorale, segnala la presenza di una malattia grave. Gli uomini di età diverse hanno tassi di PSA diversi:

La deviazione dal livello normale è una seria ragione per iniziare il trattamento per il cancro alla prostata.

Il prossimo stadio è caratterizzato da un'ulteriore crescita del tumore della prostata. Né i linfonodi, né in luoghi lontani metastasi non sono osservati. Ma molto presto appariranno. Questo è lo stadio della malattia.

I problemi con la minzione sorti allo stadio 2 sono aggravati: ci sono sensazioni di dolore e svuotamento incompleto della vescica. Voglio sempre andare in bagno. Nel perineo ci sono gravi crampi, dolore all'ano, al sacro. Il cancro alla prostata, che colpisce il nervo, provoca un'erezione debole, fino all'impotenza. Quando il tumore inizia a premere sui canali della prostata, il volume di sperma secreto diminuisce.

I primi segni della formazione di un cancro alla prostata maligno dietro. All'ultimo stadio dello sviluppo, il cancro diventa più aggressivo: va oltre la prostata, compaiono metastasi che colpiscono gli organi con una velocità incredibile. Allo stadio 4, il cancro alla prostata è quasi incurabile. Per superare la malattia, semplicemente rimuovendo la prostata, è impossibile - le metastasi penetrano ovunque. Un uomo perde tutto bruscamente, si indebolisce, la pelle dell'anemia diventa pallida.

Sintomi comuni di malattie simili

Tutti questi sintomi dovrebbero essere considerati manifestazioni di cancro? Problemi con la minzione e la potenza, dolore all'inguine debilitante - ci sono un certo numero di malattie che hanno sintomi simili. L'adenoma della prostata, o iperplasia, è solo una tale malattia, che nei sintomi è un gemello del cancro alla prostata. Ma a differenza di un tumore maligno, l'adenoma è una neoplasia benigna. È impossibile distinguere le malattie l'una dall'altra solo dalle lamentele dei pazienti.

L'urologo può fare la diagnosi corretta dopo l'esame e il test. Qui ci sono tutti i segni del cancro: la prostata è un organo molto vulnerabile alle malattie. Per rimanere un uomo a tutti gli effetti il ​​più a lungo possibile, è necessario periodicamente - una volta all'anno - essere esaminato. Non aspettare segnali di pericolosa patologia, ma contatta gli specialisti. Non automedicare, seguire tutte le istruzioni del medico.

Come la maggior parte dei tumori maligni, la malattia praticamente non si manifesta nelle prime fasi. In questa fase, i sintomi e i segni del cancro alla prostata non sono pronunciati. Segni e sintomi del cancro alla prostata di solito compaiono quando, a causa della crescita del tumore, il ferro aumenta di dimensioni e inizia a comprimere l'uretra. Pertanto, anche con segni pronunciati, è necessario effettuare la diagnostica per prevenire la possibilità di sviluppare la malattia in uno stadio più grave.

I primi sintomi del cancro alla prostata negli uomini

La ragione per andare da un medico dovrebbe essere la comparsa dei seguenti sintomi e segni che segnalano il cancro alla prostata:

  • Aumento della minzione durante la notte L'insorgenza di questo sintomo nel cancro alla prostata è dovuta al fatto che negli uomini la prostata giace sopra la vescica. Normalmente, questo non causa alcun problema, dal momento che le dimensioni e il peso di una prostata sana sono piccoli. Man mano che il tumore cresce, il ferro diventa più grande, più pesante e inizia a esercitare pressione sulla vescica, causando un falso senso della sua pienezza anche con una piccola quantità di urina.
  • La lunga attesa dell'inizio e della fine della minzione è una delle prime manifestazioni del cancro alla prostata, associata alla spremitura dell'uomo con l'uretra ipertrofica; il trattamento per distruggere il tumore ti permette di sbarazzarti di questi sintomi spiacevoli.
  • Una diminuzione della velocità e della continuità della minzione, vale a dire l'urina scorre in un flusso debole o "porzioni". Questo segno caratteristico è una ragione per l'appello urgente all'urologo.

Quando si verificano i disturbi di cui sopra, è necessario differenziare i segni e i sintomi del cancro alla prostata e adenoma - un tumore benigno che provoca cambiamenti simili nella salute negli uomini.

Sintomi e segni di cancro alla prostata nelle ultime fasi

Con il progredire della malattia, i sintomi aumentano, con il risultato che il paziente può sperimentare i seguenti problemi:

  • Dolore durante eiaculazione e minzione (dolore acuto o bruciore). Ciò è dovuto alla germinazione del cancro nella mucosa protettiva dell'uretra e alla sua distruzione.
  • Incapacità di urinare stando in piedi. Questa violazione è causata dalle caratteristiche fisiologiche del sistema genitourinario maschile.
  • Incontinenza urinaria Un tale sintomo caratteristico del cancro alla prostata può apparire sia come risultato dell'effetto distruttivo del cancro alla prostata in espansione, sia come una complicanza dopo il trattamento. L'uso di moderne tecnologie e farmaci può ridurre al minimo il rischio di questo e di altri effetti collaterali.
  • Dolore costante e opaco nella regione lombare e piccolo bacino, lungo la spina dorsale, nelle costole, associato alla comparsa di lesioni secondarie da cancro (metastasi) nelle ossa.
  • Sangue nello sperma e nelle urine. Il sanguinamento si verifica quando un tumore cresce nei vasi sanguigni.
  • Negli ultimi stadi del cancro alla prostata, se non curati, gli uomini sviluppano sintomi di intossicazione da cancro - perdita di appetito, perdita di peso, debolezza.
  • Mancanza di erezione La disfunzione erettile è uno dei segni caratteristici della malattia.
  • Costipazione. Questo sintomo è causato dalla migrazione del carcinoma della prostata nel tessuto rettale, che negli uomini si trova direttamente dietro la ghiandola e in questo caso il trattamento è complicato.
  • Gonfiore e paralisi degli arti inferiori. Il loro aspetto è associato a un complesso di disturbi, inclusa la sconfitta di un linfonodo, un rene, una colonna vertebrale inferiore, ecc., Da parte di un tumore.

Quando si sceglie la tattica ottimale del trattamento del cancro alla prostata, i sintomi aiutano il medico a prescrivere un esame adeguato per un trattamento efficace. Pertanto, è utile e subito prima della visita all'urologo fare una lista di tutte le violazioni del benessere, anche se non sembrano significative o interrelate.

dove puoi diagnosticare e trattare:

Inoltre, Circa Il Cancro

Help-Alco.ru

Sarcoma