loader
Raccomandato

Principale

Sintomi

Perdita di peso per il cancro

Per il normale funzionamento, il corpo umano deve mantenere un equilibrio tra le calorie ricevute dai costi alimentari ed energetici. A un livello costante, il peso è mantenuto da una regolazione ormonale e metabolica piuttosto complessa dei processi di assorbimento dei nutrienti, dalla formazione di questi grassi e del glicogeno e dal dispendio di energia ottenuto dalla scomposizione del grasso per i bisogni del corpo.

La perdita di peso può essere causata da tre ragioni principali:

  • mancanza di nutrienti dal cibo
    (fame, digestione compromessa);
  • perdita di nutrienti dal corpo (diarrea, vomito);
  • aumento del consumo di energia (esercizio fisico, infiammazione, tumori).

Se la prima ragione è a volte arbitraria (diete), tutte le diete sono basate su questo, il resto nasce esclusivamente contro la nostra volontà.

Con un apporto calorico insufficiente con il cibo, il corpo mobilita le sue riserve energetiche in un ordine rigorosamente definito e con una certa velocità: prima viene consumato il grasso dal tessuto sottocutaneo, quindi il grasso che circonda gli organi, quindi le cellule grasse degli organi. Poi viene il turno degli aminoacidi del tessuto muscolare, che sono anche usati nell'ordine: prima - le proteine ​​dei muscoli scheletrici, poi le proteine ​​degli organi, gli organi più importanti che perdono le proteine. Ridurre il peso del 10-20% fa paura non cambiando il guardaroba, ma riducendo la resistenza alle infezioni e diminuendo l'attività a causa della debolezza. A volte la perdita di peso, il cui estremo limite è l'esaurimento, viene confusa con la cachessia, che può verificarsi senza perdita di peso. La cachessia è anche causata da un apporto insufficiente di sostanze nutritive o dalla violazione del loro assorbimento, dalla loro rapida perdita, ma solo i processi che si verificano nel corpo sono irreversibili. Ne parleremo più avanti più tardi.

Si ritiene che la perdita di peso sia uno dei primi segni di cancro, che è tutt'altro che vero. Anche con i tumori del tratto gastrointestinale, la perdita di peso si verifica in uno stadio avanzato della malattia, quando il tumore sostituisce una parte significativa dell'organo, interferendo con l'assunzione di cibo nell'organo e interrompendo il processo della sua digestione. La perdita di peso può essere uno dei primi sintomi "oncologici" in alcune forme di cancro ai polmoni, quando il tumore stesso sintetizza o costringe l'organismo a produrre sostanze biologicamente attive che interferiscono con i normali processi metabolici. Tale perdita di peso si riferisce a sintomi paraneoplastici, cioè esistenti solo in presenza di un tumore. I tumori polmonari possono mostrare un'attività simile in uno stadio iniziale di sviluppo e un trattamento adeguato (rimozione di una parte del polmone con un tumore) porta alla normalizzazione del peso.

Durante una malattia, un malato di cancro perde peso più di una volta, ma non dovresti avere sempre paura di questo. In alcune fasi della vita, la perdita di peso è programmata e inevitabile.

Spesso il tumore viene scoperto per caso, quando non si è ancora manifestato con alcun sintomo. Nessun dottore diagnosticherà il cancro quando viene trattato per la prima volta; sorgere sospetto deve essere confermato o respinto. Il sospetto di un tumore maligno è sempre grave stress psicologico, che inevitabilmente colpisce l'appetito: per la maggior parte, diminuisce. Fanno dimenticare alle persone il cibo e le notti insonni alla vigilia di una visita alla clinica, la necessità di combinare gli orari di lavoro con le visite al medico e ai test, il divieto di colazione in certi tipi di ricerca. Aggiunge l'ansia e la necessità di nascondere la diagnosi da parenti e colleghi: una persona non vuole disturbare la sua famiglia prima del tempo, ha timore che i "sostenitori" possano approfittare del suo involontario rifiuto dalle ambizioni di carriera, e il sospetto di un tumore sarà solo un errore. La perdita di peso in questo stato è programmata e non indica un processo trascurato.

Dopo il completamento del sondaggio, non vi è alcun motivo per la normalizzazione della nutrizione - lo stress è sostituito dalla depressione. Nonostante l'opinione ampiamente diffusa sulla possibilità di curare il cancro, poche persone ci credono. Per la maggior parte, la diagnosi di un tumore maligno è l'inizio della fine. Prima di mangiare qui. Durante il periodo di esame - dalla comparsa del sospetto di un tumore all'instaurarsi di una diagnosi definitiva - la causa della perdita di peso è la fame banale.

La diagnosi è stabilita; allora ci sono due possibili scenari: trattamento e osservazione. Quest'ultimo, di regola, testimonia l'inopportunità delle misure terapeutiche con la prevalenza rilevata del processo tumorale. Ma anche in una situazione del genere, una persona non perderà necessariamente peso: la vita è temporaneamente abbastanza calma, non c'è corsa intorno ai policlinici, la speranza per un esito favorevole non è scomparsa, lo stato di salute non è peggiore di prima, il che significa che il peso è tornato al suo livello originale e superalo. La perdita di peso inizierà più tardi, quando il tumore si manifesta con molti altri sintomi, mentre la perdita di peso sarà una delle più recenti.

Considerare la possibilità di riportare il peso al livello iniziale durante il passaggio delle misure terapeutiche. La probabilità di questo è bassa: in primo luogo, la preparazione per l'operazione e il periodo postoperatorio non forniscono una nutrizione abbondante. In secondo luogo, la rimozione di un organo richiede un'elevata spesa energetica per il ripristino dei tessuti danneggiati e la compensazione delle funzioni perse da altri sistemi. Quando viene rimossa una parte dello stomaco o dell'intestino, la "fisiologia" del processo nutrizionale viene completamente disturbata e il peso non ritorna, ma è stabile. Se un organo che non è coinvolto nel processo digestivo viene rimosso, quindi un mese o due dopo l'operazione il peso sarà guadagnato.

Durante il trattamento antitumorale (chemioterapia), il peso fluttua. A causa di nausea e vomito durante il corso, è ridotto. Una settimana dopo la fine del corso, il peso inizia ad aumentare, nell'ultima settimana dell'intervallo intercorso il paziente si diverte a mangiare - il gusto e le sensazioni olfattive vengono ripristinate. E poi inizia il nuovo corso e il peso diminuisce nuovamente. Ad ogni corso successivo, la percentuale di perdita di peso può aumentare perché l'attesa di vomito (nausea psicogena e vomito) si unisce, e più alto è il livello intellettuale e culturale del paziente (per gli uomini, il vomito psicogeno non è tipico), più perde peso.

La ragione per perdere peso immediatamente dopo aver completato un ciclo di chemioterapia può essere un danno alle mucose, manifestato da stomatite (cavità orale) o colite (intestino) - una manifestazione di colite è la diarrea - o colecistite (tratto biliare). Quando la stomatite è quasi impossibile, con colite e colecistite - è dannosa. Quindi c'è una perdita di peso. Le membrane mucose danneggiate vengono ripristinate entro la fine dell'intervallo intercorso - nella terza settimana, quindi è difficile aumentare di peso all'inizio del ciclo successivo. Tuttavia, dopo aver completato tutti i cicli di chemioterapia, il peso non solo si riprenderà, ma potrebbe diventare eccessivo.

Nella radioterapia, la perdita di peso è solitamente causata da danni alle mucose degli organi che sono entrati nella zona di irradiazione. Se gli organi della testa e del collo vengono irradiati, il processo di masticazione viene disturbato: la quantità di saliva diminuisce, la membrana mucosa si ferisce facilmente, il gusto e le perversioni olfattive si uniscono. Il cibo non è solo insipido, ma il processo di mangiare provoca dolore. Quando la ghiandola mammaria è irradiata (cicatrice dopo la sua rimozione) o organi respiratori, può verificarsi esofagite (danno alla mucosa dell'esofago), e quindi il movimento del bolo alimentare dà una sensazione estremamente spiacevole di graffiare la mucosa gonfia, quindi i pazienti rifiutano volontariamente di mangiare. Gli organi addominali sono raramente irradiati, ma con il cancro del retto, la radioterapia è parte di un trattamento completo e la bruciatura della mucosa è una complicazione molto frequente, e la difficoltà del processo di defecazione porta all'osservanza del regime di digiuno. La radioterapia per il cancro del corpo o della cervice danneggia la mucosa intestinale e per proteggersi dal dolore, i pazienti cercano di mangiare di meno. La nausea durante la radioterapia nella maggior parte dei pazienti, tuttavia, non è molto intensa e di breve durata, la mancanza di sessioni di sabato e domenica consente di mantenere un peso abbastanza stabile.

Nella fase terminale (finale) della malattia, a differenza del dolore con lesioni ossee, tosse - con i linfonodi dei polmoni, mancanza di respiro - con versamento nella cavità pleurica o addominale, la perdita di peso non è il primo sintomo. Perdere peso sullo sfondo di una malattia nascosta, quasi "silenziosa" non è assolutamente la caratteristica di un tumore maligno. Di norma, la perdita di peso segue un'intera catena di sintomi patologici, quando non vi è dubbio che lo sviluppo del tumore è andato lontano. Ad esempio, se il fegato è danneggiato, appaiono prima la nausea e il vomito, la temperatura aumenta e solo con l'aggravamento dei sintomi si verifica la perdita di peso.

Nel cancro della mucosa orale, della lingua, della gola, dell'esofago o dello stomaco, la perdita di peso è spesso causata dalla fame forzata a causa di una violazione del passaggio del cibo; la condizione può essere alleviata posizionando chirurgicamente un tubo gastrostomico (letteralmente: "buco nello stomaco") e alimentando il cibo direttamente nello stomaco. È possibile condurre il cibo attraverso una sonda, ma tale assistenza non è solo molto più costosa, ma anche meno efficace. La nutrizione del corpo attraverso l'introduzione di soluzioni (nutrizione parenterale) non può soddisfare adeguatamente i bisogni del corpo e non è prontamente disponibile a causa della complessità di organizzare questa cura a casa, per non parlare del suo costo.

Con la formazione di fluidi patologici nelle cavità (pleurico o addominale), un'enorme quantità di proteine ​​lascia gli organi e i tessuti, prima nel liquido e poi fuori, durante l'evacuazione dell'effusione. La perdita di peso durante questo periodo di vita è in gran parte dovuta all'intossicazione (avvelenamento) dei prodotti della vita del tumore, che si unisce al tumore e ai cambiamenti infiammatori. Sullo sfondo dell'intossicazione cronica con i prodotti di decadimento del tumore e il costante aumento del bisogno del tumore e delle sue metastasi nei nutrienti, non è possibile ricostituire la proteina persa dai tessuti del corpo. Questa è la cachessia - una condizione grave caratterizzata da perdita di peso irreversibile e intossicazione. In questo stato, il paziente perde la capacità di auto-servizio, cambiando radicalmente le caratteristiche personali. La farmacologia moderna offre opportunità per alleviare la condizione, ma per un tempo molto breve. Durante questo periodo, è consigliabile rivolgersi all'ospizio, i cui specialisti sono in grado di alleviare le condizioni del paziente e aiutare i parenti ad organizzare l'assistenza domiciliare.

Quando copi materiali
è richiesto il link al sito.

Perdita di peso del cancro

Non tutti i malati di cancro hanno problemi di peso. Ma ancora, perdita di peso nel cancro o viceversa - il suo aumento è piuttosto condizioni comuni del corpo del paziente, che dipendono da:

  • come il cancro, ad esempio, i tumori dell'apparato digerente (perdita di peso) o ormone-dipendente (rapido aumento di peso);
  • tipo di trattamento;
  • età e salute generale del malato di cancro.

statistica

Al 40% delle persone al momento della diagnosi, è stata rilevata una rapida perdita di peso. Se una persona non troppo piena perde irragionevolmente fino a 15 kg in un mese, senza sedersi su diete speciali e non praticare sport, allora questa situazione al 100% indica la presenza di una malattia grave.

L'80% dei pazienti con un comune processo maligno ha lo stesso problema. Spesso è esacerbato dall'anoressia (mancanza di appetito) o dalla cachessia (perdita di peso associata alla perdita di massa muscolare).

motivi

La perdita di peso nel cancro può verificarsi a causa dei seguenti motivi:

  1. Lo sviluppo di oncoforming fa sì che l'organismo lavori più velocemente, cioè accelera il metabolismo, che è responsabile del tasso di conversione del cibo in energia.
  2. I prodotti chimici chiamati citochine influenzano il funzionamento delle cellule normali. Con il raffreddore, si distinguono in grandi quantità, causando debolezza generale. Alti livelli di citochine innescate dal cancro interferiscono con i processi metabolici tra grassi e proteine. Ciò porta alla perdita di massa muscolare e colpisce anche la testa del cervello del cervello, controllando la fame.
  3. I cambiamenti nelle proprietà degli elementi chimici possono portare alla cachessia, nonostante l'alto contenuto calorico del cibo.

Perdita di peso con cancro allo stomaco

Questo è un sintomo molto comune, malattia concomitante. Principalmente è presente nelle persone che mangiano normalmente, ma perdono ancora peso.

Le complicazioni si verificano anche dopo interventi terapeutici o resezione del tumore. Puoi cambiare lo stato di:

  • potenza frazionale (dopo un'ora e mezza o due ore);
  • tenere un diario alimentare per aiutare un nutrizionista a identificare cibi nocivi e non necessari;
  • aumentare l'apporto calorico;
  • vitamina D, a volte iniezioni di B13 e supplementi minerali (calcio, ferro). Questi nutrienti vengono assorbiti nello stomaco. Se un organo (o parte di esso) è stato rimosso, il corpo perde preziose fonti di vitamine.

Come aumentare di peso nel cancro?

Le raccomandazioni per il rinnovo della massa e della forza del corpo sano prevedono:

  1. Mantenere una dieta equilibrata con un contenuto proteico adeguato:
  • carne (manzo, pollame), uova;
  • noci di tofu e soia;
  • latticini: latte, burro. Lo yogurt proteico greco è particolarmente utile;
  • frullati proteici per guadagnare muscoli insieme alla frutta.
  1. Cambiare le abitudini alimentari, che dovrebbero includere cibi ipercalorici e acidi grassi omega-3: arachidi, olio di semi di lino, avocado.
  2. Bere bevande e liquidi che contengono un alto valore nutrizionale: frullati di frutta e verdura, zuppe sane.
  3. Concentrati su vari snack ad alta energia.

Perdita di peso del cancro: come gestire con i farmaci?

Gli stimolanti dell'appetito farmaceutico aiutano a mantenere una quantità adeguata di elementi benefici e vengono nominati dagli specialisti. Rappresentano i mezzi:

  • Megestrol acetato (Megas) è un ormone steroideo (progesterone) approvato per il trattamento palliativo del carcinoma endometriale e mammario avanzato. Gli studi hanno rilevato che lo strumento stimola l'appetito e aumenta il peso senza ritenzione di liquidi. Tuttavia, può provocare tromboflebiti;
  • "Marinol" - parte della classe dei cannabinoidi artificiali (canapa). Già dopo 4 settimane di utilizzo, si osservano risultati positivi;
  • Lipasi - enzima pancreatico responsabile dell'assorbimento dei grassi;
  • "Tserukal" - impedisce il prematuro senso di sazietà;
  • "Desametasone" è un corticosteroide che viene prescritto per l'anoressia. In natura, la sostanza è prodotta dalle ghiandole surrenali, che regolano il metabolismo.

Il peso sta guadagnando sul cancro?

La risposta a questa domanda è individuale per ogni persona e dipende dal livello del metabolismo e dalla reazione alla malattia. Ma tieni presente che, ad esempio, con la terapia steroidea, un certo aumento di peso è inevitabile. La condizione è difficile da gestire e richiede la consultazione con un nutrizionista.

I metodi che influenzano l'aumento di peso includono:

  1. Terapia ormonale, che si basa sulla riduzione dei livelli ormonali. Utilizzato per tumori delle ghiandole toracica e prostata, testicoli, ecc. L'aumento di peso è particolarmente pericoloso per le donne con cancro al seno. Rapporti statistici hanno mostrato un collegamento tra aumento di peso durante la terapia e una prognosi infausta.
  2. Il risultato di diversi metodi è l'accumulo di liquidi nel corpo, specialmente nelle terminazioni, che è caratterizzato da viso gonfio, accumulo di grasso sulla parte posteriore della schiena e del collo, aumento della dimensione dell'addome e calo dell'umore.

Guadagno di peso del cancro: cause

I pazienti con cancro di solito ottengono un peso extra durante il trattamento. Alcuni tipi di formazioni oncologiche e metodi terapeutici hanno un effetto negativo sul peso corporeo:

  1. la chemioterapia:
  • trattiene il fluido in eccesso nelle cellule e nei tessuti, causando gonfiore;
  • di regola, l'attività fisica e il metabolismo diminuiscono a causa dell'affaticamento;
  • c'è una forte sensazione di fame e intensa brama di grassi;
  • alcune donne iniziano la menopausa e tutti i suoi aspetti negativi, compresa l'aggiunta di chili in più.
  1. I farmaci steroidei sono usati per alleviare i sintomi di infiammazione, gonfiore, dolore, nausea o come parte del trattamento principale. Gli effetti collaterali sono rilevati solo dopo un uso prolungato e includono:
  • la formazione di tessuto adiposo attorno all'addome, al collo e al viso;
  • il sovradosaggio o l'uso prolungato nel trattamento dell'anoressia possono avere l'effetto opposto e aggiungere sterline.

Cosa fare se hai guadagnato peso nel cancro?

Ci sono raccomandazioni generali di esperti per la perdita di peso nei pazienti oncologici. Essi prevedono:

  1. Un'attenta selezione della razione giornaliera con una quantità bilanciata di cereali e prodotti a base di cereali per colazione, frutta e verdura durante la giornata, cibi proteici per la cena. Una buona alternativa alla carne può essere pesce, legumi, noci e semi.
  2. Piatti preparati senza l'uso di grassi: cottura al forno, cottura a vapore, bollitura.
  3. Enfasi sui latticini a basso contenuto di grassi: yogurt, ricotta e panna acida con una percentuale di contenuto di grassi non superiore al 2%. Formaggi a pasta dura con un contenuto di grassi del 20%.
  4. Rifiuto dai grassi vegetali - margarina, maionese, cottura in forno.
  5. Limitare i dessert ipercalorici, carboidrati veloci (pane bianco, popcorn, biscotti, tutti i tipi di dolci, pasticcini, bibite zuccherate, ecc.).
  6. Se hai fame tra i pasti, bevi acqua normale o tè verde senza zucchero.
  7. Limitare i cibi salati che mantengono fluido nel corpo.

La perdita di peso del cancro è una condizione pericolosa che richiede raccomandazioni da nutrizionisti e oncologi e un trattamento adeguato.

Perché il cancro perde peso in modo drammatico

contenuto

Dal momento che una persona spesso ha perdita di peso in oncologia, quanto rapidamente ciò avvenga è di interesse per qualsiasi paziente. Vale la pena notare che un tale processo è tutt'altro che tipico per tutti. In alcuni casi, il peso può aumentare. Tutto dipende da che tipo di cancro viene diagnosticato nel paziente, quali farmaci sono usati per trattare la patologia, qual è la condizione generale della persona, così come la sua età. Se il sistema alimentare è interessato, il peso diminuirà. In presenza di neoplasmi ormono-dipendenti, la massa aumenta.

Cause di perdita di peso in oncologia

La perdita di peso in oncologia è spesso causata non solo da fattori interni, ma anche da fattori esterni. Se una persona inizia a dimagrire rapidamente, mentre non osserva alcuna dieta o non fa sport, allora questo sintomo indica la presenza di una malattia grave. Il paziente dovrà sottoporsi a un esame approfondito per determinare il tipo di patologia.

È anche necessario prestare attenzione a ulteriori segni che indicano il cancro.

Possiamo identificare i seguenti motivi per la perdita di peso corporeo in presenza di patologia da cancro:

  1. Interruzione del sistema endocrino. Il tumore provoca l'accelerazione dei processi metabolici nel corpo, quindi il cibo viene digerito molto più velocemente del necessario.
  2. La sconfitta delle sostanze chimiche del tratto gastrointestinale che influenzano la funzionalità delle cellule sane. In presenza di oncologia, vengono prodotti in grandi quantità, quindi il metabolismo delle proteine ​​e dei grassi è sbagliato. Il paziente perde massa muscolare. Questi elementi chimici influenzano il centro del cervello, che è responsabile della sensazione di fame.
  3. Assunzione insufficiente di nutrienti nel corpo. Il paziente perde il suo appetito. Ciò porta a costante nausea, danni alle mucose, in cui il dolore non consente a una persona di mangiare normalmente.
  4. Perdita di benefici per i componenti del corpo a causa di feci alterate o vomito costante. Allo stesso tempo, il paziente non può recuperare l'equilibrio.
  5. Aumento del consumo di energia nel corpo. Poiché, a causa dei motivi sopra esposti, una quantità sufficiente di sostanze nutritive non può entrare nel corpo, inizia a mobilitare tutte le risorse a sua disposizione.

Indipendentemente dal motivo per cui una persona perde peso nel cancro, è necessario combattere questa condizione. Insieme alla massa, il paziente perde la vitalità, che è necessaria per combattere la patologia.

Quanto peso è perso

La perdita di peso è uno dei segni di un cancro, ma è minore e non comune a tutti. Il processo di perdita di peso corporeo aumenta le carenze di energia e di nutrienti.

La patogenesi della perdita di peso è la seguente:

  1. La perdita di appetito porta al fatto che il corpo non ha abbastanza vitamine, minerali e altri nutrienti necessari.
  2. Per mantenere un normale livello operativo, tutte le risorse vengono mobilitate in un determinato ordine.
  3. Primo grasso consumato. Prima di tutto, lascia il tessuto sottocutaneo, usa il grasso intorno agli organi interni e poi il resto delle cellule.
  4. Nella fase successiva, vengono consumati gli amminoacidi presenti nel tessuto muscolare. In primo luogo, le proteine ​​lasciano il tessuto molle scheletrico, e quindi dagli organi interni.

In breve tempo, una persona è in grado di perdere dal 10 al 40% di peso, che è irto di una diminuzione della resistenza del corpo sia alla malattia sottostante che alle comorbidità.

A volte la perdita di peso corporeo giunge al vero esaurimento fisico di una persona. Viene spesso confuso con la cachessia, quando i processi patologici nel corpo che si verificano a seguito di disturbi nell'assorbimento dei nutrienti diventano irreversibili e rimangono per sempre.

A che punto inizia la perdita di peso

Molti pazienti sono interessati a quale stadio del cancro una persona inizia a perdere peso. Tutto è strettamente individuale. Anche con la sconfitta del tratto gastrointestinale, questo sintomo può non apparire all'inizio della malattia. Ciò accade solo quando il tessuto maligno ha sostituito una proporzione significativa dell'organo. Allo stesso tempo vi è una violazione del consumo di cibo nel tubo digerente e la sua digestione.

In presenza di cancro ai polmoni, la perdita di peso si verifica nelle fasi iniziali, dal momento che il tumore stesso è in grado di sintetizzare alcune sostanze biologicamente attive che accelerano il metabolismo. Se si rimuove un tale tumore nel tempo e si prescrive anche un trattamento efficace, il peso può essere normalizzato e stabilizzato.

In presenza di cancro, il paziente è in grado di perdere peso ripetutamente.

In qualsiasi momento una persona può perdere peso a causa di tali motivi:

  • stress psicologico, che insegna al paziente quando fa una diagnosi terribile (ha un forte effetto sull'appetito);
  • violazione del regime del giorno: sonno povero, necessità di regolare orari di lavoro e visite all'ospedale;
  • stress costante dovuto all'incapacità di aprirsi immediatamente ai parenti e agli amici, in modo da non disturbarli.

A seconda del grado di complessità del processo maligno, il medico prescrive un ulteriore trattamento della malattia o la supervisione del paziente. Quest'ultima opzione è possibile quando la terapia non è più in grado di aiutare. Per qualche tempo, il paziente si calma, poiché il suo stato di salute non si deteriora bruscamente, si rassegna alle sue condizioni. In questo caso, è possibile stabilizzare il peso corporeo fino all'inizio del deterioramento associato alla diffusione delle metastasi.

È possibile riguadagnare peso durante il trattamento

Se il motivo per cui le persone perdono peso in oncologia è comprensibile, rimane aperta la questione del ripristino dei parametri fisici durante la terapia. Molto spesso, l'aumento di peso durante il periodo di trattamento fallirà.

I seguenti fattori interferiscono con questo:

  • prima di un'operazione per rimuovere un carcinoma, così come dopo la sua attuazione, una persona dovrà seguire una dieta rigorosa, in cui non c'è posto per cibo abbondante;
  • se un organo fosse rimosso durante l'intervento, sarebbe necessaria un'enorme quantità di energia per ripristinare i tessuti danneggiati (il processo di alimentazione del paziente è fisiologicamente disturbato, ma il peso si stabilizza);
  • durante l'uso di farmaci chemioterapici, il peso corporeo varia, poiché il paziente spesso sviluppa nausea (assenza di appetito) e vomito (i liquidi e i nutrienti escono dal corpo);
  • se un organo che non partecipa alla digestione viene rimosso, il peso può essere ri-guadagnato dopo uno o due mesi;
  • il prossimo ciclo di chemioterapia è accompagnato da una diminuzione del peso e ogni volta aumenta la percentuale di perdita;
  • una volta completato il trattamento, l'immunità della persona diminuisce a tal punto che le membrane mucose dell'esofago e della cavità orale sono danneggiate (questo causa dolore, quindi il paziente non può mangiare normalmente);
  • in alcuni casi, la persona deve seguire una dieta rigida che implica la fame;
  • dopo l'irradiazione degli organi malati, il peso è ridotto a causa del danneggiamento delle mucose.

Nell'ultima fase dello sviluppo di una malattia maligna, la magrezza è parte integrante della vita di una persona. Tutti gli organi e i sistemi cessano di funzionare secondo le necessità. Mangiare cibo diventa difficile, è scarsamente assorbito.

Nell'ultimo anno di sviluppo della patologia, il liquido può accumularsi nella cavità addominale e pleurica di un paziente. Anche con la sua rimozione tempestiva non è escluso lo sviluppo di un processo infettivo o infiammatorio. La perdita di peso in questo caso è associata ad un'intossicazione generale del corpo.

L'ultimo stadio è anche caratterizzato da un aumento delle dimensioni del tumore e del numero di metastasi. Richiedono sempre più nutrienti, che prendono quasi da nessuna parte. In questa fase, la cachessia e i cambiamenti irreversibili sono già in via di sviluppo. Il peso di una persona non sarà mai in grado di aumentare di peso.

Come sospendere la perdita di peso in oncologia

Alla domanda: una persona perde sempre peso nel cancro? Semplice no. Ma se questo processo si verifica, è importante sospenderlo il prima possibile.

Per questo è necessario eseguire le seguenti azioni:

  1. Scopri perché si verifica la perdita di massa e inizia a combattere con la causa.
  2. Mangiare frazionato (ogni 2 ore). La dieta è un oncologo e un nutrizionista.
  3. Rimuovi i prodotti non necessari dal menu. Questo aiuterà il diario alimentare, che indicherà tutte le sensazioni dopo aver mangiato questi o altri piatti, così come il loro effetto.
  4. Il numero di calorie consumate al giorno dovrebbe essere aumentato.
  5. La dieta comprende carne magra, tofu, latticini, frullati proteici.
  6. È importante mangiare verdure fresche e frutta e insalate condite con olio di lino.
  7. Non puoi fare a meno di succhi e cocktail, che sono caratterizzati da un alto valore nutrizionale.

Prevenire la perdita di peso può essere anche un farmaco. Prima di iniziare a prendere i farmaci, dovresti sempre consultare il tuo medico e leggere le recensioni su questi fondi.

Per mantenere il necessario equilibrio di nutrienti nel corpo, al paziente possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Desametasone. Questo è un farmaco steroideo. È prescritto per il trattamento dell'anoressia. Aiuta a normalizzare il metabolismo.
  2. Megas. Lo strumento viene utilizzato per la terapia di mantenimento in alcuni tipi di cancro. Aiuta a migliorare l'appetito. Il peso di una persona aumenta, ma il liquido in eccesso nel corpo non indugia. Una caratteristica negativa di questo farmaco è che può causare tromboflebite.
  3. Marinol. Un buon risultato si osserva poche settimane dopo l'inizio della ricezione.
  4. Lipasi. I preparati con il contenuto di questo componente aiutano a digerire meglio i grassi.

L'aumento di peso richiederà la terapia ormonale. Ma il medico deve prescriverlo. Come un farmaco può funzionare su un paziente dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo.

Qualsiasi malattia oncologica è uno stress incredibile per il corpo, sia fisico che psicologico. Non sorprende che il paziente in questo caso possa perdere peso. Ma una tale condizione non sempre indica la presenza di un tumore maligno. Prima di iniziare a gestire la perdita di peso corporeo, dovresti assolutamente esaminarlo.

I primi segni di un tumore, come definire oncologia, sintomi tipici e atipici

Che orrore si prova quando riceve questa pericolosa diagnosi! Solo la situazione non finisce sempre in tragedia. Se i segni del cancro vengono rilevati nella prima fase della lesione del corpo, le malattie dell'oncologia sono curabili. Quali sintomi aiutano a sospettare neoplasie maligne, come differiscono negli uomini e nelle donne, con vari tipi di patologie - informazioni utili alle persone di qualsiasi età.

Cos'è il cancro?

Questo disturbo è uno dei più pericolosi - si sta sviluppando rapidamente e spesso è fatale. Il cancro è una patologia del cancro, in cui vi è una crescita incontrollata di cellule che formano un tumore maligno. Data la fase di sviluppo:

  • una cura è possibile in un primo momento;
  • il secondo è caratterizzato dalla diffusione di cellule tumorali ad organi adiacenti, eliminati con una diagnosi tempestiva;
  • il terzo, il quarto ha un basso tasso di sopravvivenza a causa delle rapide metastasi in tutto il corpo.

Il cancro si sviluppa dall'epitelio, la malattia può iniziare in qualsiasi organo umano. A causa di disturbi metabolici:

  • nuove cellule acquisiscono funzioni insolite;
  • non forma più correttamente il tessuto;
  • richiedono ulteriore energia per crescere;
  • influenzare i tessuti sani del corpo, distruggendoli;
  • afferrare i vasi sanguigni, i letti linfatici e diffondersi in tutto il corpo - metastatizzare.

Come rilevare

Al fine di ottenere un risultato positivo del trattamento, è importante identificare tempestivamente il processo iniziale, impegnarsi nella prevenzione del cancro. Segni di oncologia nel corpo possono essere trovati in esami professionali, con il passaggio obbligatorio di mammografia, fluorografia, analisi delle urine, feci. L'esordio della malattia è determinato dai risultati di un esame del sangue, quando è stato scoperto senza una ragione apparente:

  • Accelerazione ESR;
  • diminuzione dei livelli di emoglobina;
  • cambiamenti negli ormoni tiroidei, negli ormoni sessuali, nelle ghiandole surrenali;
  • aumento del calcio nel cancro del rene.

Quando c'è un rilevamento mirato di un tumore, usare:

  • test per marker tumorali;
  • esame citologico delle cellule;
  • istologia tissutale - differenziare il cancro;
  • tomografia computerizzata - rivela la dimensione, la forma del tumore;
  • esame ecografico - vedere i cambiamenti nella densità del tessuto;
  • imaging a risonanza magnetica - determina il tumore di piccole dimensioni, metastasi nel corpo;
  • metodi endoscopici - rivelano un'immagine vicino alla lesione.

Come appare il cancro

Nelle fasi iniziali, i sintomi dell'oncologia sono spesso indistinguibili da altre malattie o non appaiono affatto. Ciò porta a un avvio tardivo del trattamento ea una diminuzione dell'efficacia dei risultati. Con il progredire del cancro, compaiono differenze da segni di infezione. I sintomi dei tumori maligni dipendono da:

  • sesso, età del paziente;
  • malattie associate;
  • fasi del cancro;
  • strutture tumorali;
  • localizzazione del cancro;
  • tasso di crescita

Oltre ai segni comuni caratteristici di qualsiasi tipo di oncologia, osservati nel caso del cancro:

  • memoria cerebrale compromessa, attenzione, comparsa di convulsioni;
  • pelle - a seconda del tipo e della forma - ulcere, penetrazione del cancro negli strati profondi;
  • polmoni - mancanza di respiro, tosse con espettorato purulento;
  • fegato - lo sviluppo di ittero;
  • organi del sistema genito-urinario - sangue nelle urine, problemi di minzione;
  • stomaco - difficoltà di digestione, feci alterate.

Sintomi comuni

Devi conoscere i segni generali del cancro. Questo aiuterà in modo tempestivo a consultare un medico, per iniziare l'esame, il trattamento primario del paziente. I sintomi di una malattia oncologica sono:

  • forte perdita di peso senza causa;
  • febbre, febbre, - la reazione del sistema immunitario, l'attivazione di forze per combattere la malattia, appare nelle ultime fasi.

I principali segni di manifestazione del cancro includono:

  • deterioramento della salute;
  • un graduale aumento della debolezza;
  • aumento della fatica;
  • nausea;
  • il verificarsi di dolore - forse in tutte le fasi del cancro;
  • cambiamenti nella pelle - comparsa di orticaria, eritema, ittero, melanoma della pelle - aumento della pigmentazione, formazione di verruche, cambiamento del loro colore;
  • deterioramento della qualità dei capelli;
  • disagio nell'organo interessato;
  • l'aspetto di foche, tumori.

Primi segni

È molto importante non perdere i primi sintomi del cancro. Una malattia pericolosa, rilevata nelle fasi iniziali, viene trattata con successo, fornisce un'alta percentuale di sopravvivenza. Il rischio di cancro può essere riconosciuto dai sintomi generali del cancro. I primi segni della presenza di neoplasie maligne hanno caratteristiche che dipendono da:

  • localizzazione del cancro;
  • lesioni degli organi femminili;
  • manifestazioni della malattia negli uomini;
  • patologia evolutiva nei bambini.

I primi segni di oncologia nelle donne

Sconfiggere i tumori del cancro sono spesso soggetti a organi genitali femminili, che è associato con le peculiarità dello sviluppo del corpo. Altre localizzazioni di neoplasie maligne non sono escluse. I primi segni di un tumore nel corpo femminile:

  • sanguinamento durante la menopausa;
  • evidenziazione del personaggio dopo il rapporto sessuale;
  • copiose prolungate mestruazioni;
  • cambiando la forma del seno;
  • scarico dal capezzolo.

I tumori nelle donne causano sintomi:

  • sanguinamento tra i periodi;
  • dolore nelle ovaie;
  • scarico acquoso con ichorus con cancro della parete interna dell'utero;
  • oppressione toracica;
  • capezzolo da succhiare;
  • disagio nella regione delle labbra genitali;
  • perdita di urina;
  • dolore addominale inferiore;
  • sangue nelle feci;
  • disturbi della minzione;
  • un aumento delle dimensioni dell'addome;
  • sanguinamento dal retto.

I primi segni di oncologia negli uomini

Oltre alle comuni malattie oncologiche, il cancro per gli organi del sistema genito-urinario non è raro per gli uomini. Alla comparsa di tumori maligni della laringe, i polmoni portano al fumo frequente. Con il cancro negli uomini ci sono tali segni:

  • incontinenza urinaria;
  • mal di schiena - un segnale di un tumore alla prostata;
  • sanguinamento rettale;
  • incapacità di urinare;
  • modifica della consistenza delle feci;
  • sangue nelle urine;
  • dolore acuto nell'addome;
  • oppressione toracica;
  • grumi nei testicoli;
  • tosse con sangue, muco, pus.

Nei bambini

L'insorgenza del cancro in un bambino può essere contrassegnata da segni di intossicazione del corpo - perdita di appetito, vomito, mal di testa, pallore della pelle. Con lo sviluppo del cancro nei bambini è spesso l'aspetto di pianto, malumore, incubi, paure. A seconda del tipo di patologia osservata:

  • con leucemia - sanguinamento dal naso, articolazioni doloranti, ingrossamento del fegato;
  • nei tumori cerebrali - compromissione della coordinazione, convulsioni, perdita di coscienza;
  • nel caso dell'osteosarcoma, dolori notturni alle articolazioni;
  • nel cancro dell'occhio - disturbo visivo, emorragia.

Mal di schiena nel cancro

Spesso, specialmente negli stadi avanzati del cancro, ci sono sensazioni dolorose nell'area posteriore. I sintomi sono sotto forma di spasmi, sono doloranti, formicolio in natura. Il dolore lombare si verifica nel cancro ovarico, nel cancro alla prostata. Tali segni di neoplasia nei pazienti oncologici compaiono come conseguenza della presenza di metastasi che colpiscono la colonna vertebrale. Questo è tipico per lo sviluppo di:

  • cancro allo stomaco quando il processo ha preso il sopravvento sul pancreas;
  • tumori polmonari;
  • cancro alla colonna vertebrale lombare;
  • neoplasma maligno nel seno.

temperatura

I sintomi comuni del cancro comprendono i cambiamenti di temperatura. Questo sintomo si manifesta in modi diversi man mano che il tumore cresce. L'aumento della temperatura contribuisce all'attivazione del sistema immunitario, cercando di combattere con le cellule estranee. Negli ultimi stadi della malattia, è molto alto in molti tipi di cancro. In una fase iniziale di sviluppo, si osserva una febbre di basso grado, che dura a lungo, a volte fino a diverse settimane, non supera i 38 gradi. Tali segni sono caratteristici per la comparsa di:

Drammatica perdita di peso

Spesso, in un breve periodo di tempo, il paziente oncologico cambia aspetto, sembra che non assomigli alla sua foto di sei mesi fa. Perdita di peso drastica - fino a 5 kg al mese - è una seria ragione per andare dai dottori. Un tale segno di oncologia è uno dei primi e più brillanti. Perdita di cancro a causa di:

  • lo sviluppo di sostanze tumorali che violano i processi metabolici;
  • stress psicologico, che priva l'appetito;
  • l'effetto della chemioterapia.

Un malato di cancro perde rapidamente peso a causa di:

  • avvelenando il corpo con prodotti metabolici delle cellule tumorali;
  • la necessità di una grande quantità di nutrienti per la crescita del tumore e le metastasi;
  • violazione dell'assunzione di cibo e della digestione nel cancro esofageo, tumori gastrointestinali;
  • radioterapia della zona della testa, in cui il gusto, l'odore sono disturbati, appare il disgusto per il cibo;
  • rimozione di parte dello stomaco, intestino.

tosse

Questa caratteristica caratterizza l'oncologia del tessuto polmonare e dei bronchi. La tosse cambia man mano che il cancro si sviluppa. Questo sintomo distingue:

  • nella fase iniziale, tosse secca persistente;
  • man mano che il tumore cresce, si forma una piccola quantità di espettorato trasparente;
  • con un ulteriore aumento delle dimensioni dei vasi danneggiati, appare il sangue;
  • gradualmente l'espettorato diventa purulento, abbondante, con un odore sgradevole;
  • con la sconfitta dei vasi sanguigni, è simile alla gelatina di lamponi;
  • con la distruzione delle arterie quando la tosse ha inizio un'emorragia polmonare.

Debolezza e sudorazione

Con lo sviluppo di un cancro, la sudorazione e la debolezza dei muscoli non sono rari. Con questi segni, il corpo segnala la comparsa di seri problemi in esso. Con la sconfitta del sistema linfatico, si verificano le ghiandole surrenali e le alterazioni ormonali della ghiandola pituitaria, con conseguente aumento della sudorazione. Le cause della debolezza nello sviluppo del cancro sono:

  • avvelenamento di sangue da prodotti metabolici di cellule aggressive;
  • anemia nella sconfitta dei vasi sanguigni;
  • l'incapacità di digerire correttamente il cibo in patologia del tratto gastrointestinale;
  • intercettazione di cellule nutrizionali maligne in quelle sane.

Sintomi atipici

Ci sono segni di oncologia, simili ai sintomi di altre malattie. Per proteggersi, quando vengono rilevati, è meglio contattare gli specialisti per una diagnosi più accurata. Segni atipici di cancro:

  • piaghe in bocca;
  • infezioni frequenti;
  • tosse dolorosa;
  • sensazione di pienezza nella vescica;
  • segni di pelle - cambiando le dimensioni e il colore delle verruche;
  • scarico inspiegabile di sangue e pus;
  • emicrania severa;
  • odore del respiro;
  • aggravamenti di un'ulcera allo stomaco;
  • difficoltà a deglutire;
  • gonfiore irragionevole;
  • mal di gola;
  • raucedine della voce.

Sintomi di cancro di vari organi

Ci sono segni di caratteristiche oncologiche di alcuni organi. Ad esempio, i tumori del pancreas o della prostata hanno le loro caratteristiche. Segni di patologia sono osservati:

zirina479

Irzeis

Tutto ciò che è sconosciuto è terribilmente interessante! Terribilmente sconosciuto è tutto ciò che è interessante!

Trovato utile, a mio avviso, informazione. Penso che non sarà superfluo conoscere tutti.

Esistono numerosi sintomi caratteristici dello sviluppo di qualsiasi tipo di cancro.

I medici spiegano quali segnali il nostro corpo non può ignorare, così da non perdere lo sviluppo del cancro.

Esistono numerosi sintomi caratteristici dello sviluppo di qualsiasi tipo di cancro.

1. Sensazioni dolorose. Nella fase iniziale, non è il dolore, ma una sensazione di disagio in un particolare organo: bruciore, spremitura e così via. Nella pratica oncologica, il termine "dolore" non è più accettabile, ma "dolore", poiché i tumori nelle fasi iniziali si sviluppano senza dolore, e poi appaiono sensazioni che non sono sempre percepite dai pazienti come dolore. Ad esempio, la sensazione di un "corpo estraneo dietro lo sterno" nel cancro esofageo o una sensazione di disagio nel cancro allo stomaco. Il traboccamento del corpo con il contenuto - con il cancro dello stomaco, la metà sinistra del colon - porta a una sensazione di pienezza, gonfiore e rilascio da esso - per dare sollievo. Il dolore può essere un segno precoce di diversi tumori, come le ossa o i testicoli. Molto spesso, tuttavia, il dolore è un sintomo di un processo comune.

2. Perdita di peso rapida. Il tumore costringe il corpo a produrre sostanze che violano i processi metabolici, causando una persona a perdere peso in pochi mesi. Un tumore canceroso secerne i prodotti della sua attività vitale nel flusso sanguigno, che provoca segni di intossicazione (intossicazione) del corpo, come nausea, perdita di appetito, ecc. Inoltre, il tumore consuma una quantità relativamente grande di nutrienti, che, insieme alla perdita di appetito, porta alla debolezza e alla perdita di peso.
Per la maggior parte delle persone con cancro, la perdita di peso si verifica durante un certo periodo della malattia. Una perdita di peso di 4-5 kg ​​inspiegabile può essere il primo segno di cancro, in particolare di cancro al pancreas, allo stomaco, all'esofago o ai polmoni.

3. Debolezza costante. L'intossicazione del corpo con cancro causa debolezza, anemia. L'affaticamento può essere un sintomo importante man mano che la malattia progredisce. Tuttavia, la stanchezza e la debolezza possono manifestarsi in una fase precoce, specialmente se il cancro causa una perdita di sangue cronica, che si riscontra nel tumore del colon o dello stomaco.

4. Aumento della temperatura. Il sistema immunitario soppresso dal tumore risponde aumentando la temperatura e quasi tutti i malati di cancro hanno la febbre in alcuni stadi della malattia. Meno comunemente, la febbre può essere un sintomo precoce del cancro, ad esempio nella malattia di Hodgkin (malattia di Hodgkin).

5. Modifica delle condizioni di capelli e pelle. A causa di disturbi metabolici, si verificano anche cambiamenti esterni. Oltre ai tumori della pelle, alcuni tipi di cancro degli organi interni possono causare segni visibili della pelle come l'oscuramento della pelle (iperpigmentazione), ingiallimento (ittero), arrossamento (eritema), prurito o eccessiva crescita dei capelli.

6. La presenza di tumori. Nella stragrande maggioranza dei casi, il cancro si manifesta come un tumore. Potrebbe essere qualcosa di simile a un nodulo, un sigillo, un'ulcera, una verruca, una talpa, ecc. Tuttavia, non tutti i tumori sono maligni o cancerogeni. Uno dei principali segni di un cancro è il suo graduale e costante aumento. Quasi tutti i tessuti e gli organi possono essere colpiti da tumori.
(Ci sono cancri senza tumore, per esempio, un tumore del sangue.)

7. Secrezioni patologiche. Per molti tumori, le secrezioni patologiche sono caratteristiche: purulenta, sanguinolenta, ecc. La presenza di sangue nell'espettorato e nelle feci può essere sia di dimensioni piccole che di dimensioni significative, con tumori disintegranti. L'irritazione costante della mucosa dello stomaco, dell'intestino, dei bronchi da parte di un tumore può portare ad un aumento della secrezione di muco. L'aggiunta di un'infezione cambia la natura della scarica.

Se sospetti anche solo qualche sintomo in te stesso, dovresti rivolgerti almeno a un terapeuta per cominciare. A volte i sintomi vengono ignorati a causa del fatto che la persona è spaventata dalle possibili conseguenze e rifiuta di andare da un medico, o considera il sintomo apparso come non significativo. Sintomi comuni come l'affaticamento spesso non sono associati al cancro e quindi spesso non vengono notati, specialmente quando c'è una causa chiara o quando sono temporanei. Tuttavia, tali sintomi non possono essere ignorati, soprattutto se esistono per un lungo periodo di tempo, ad esempio una settimana o c'è una tendenza negativa.

Basato sui materiali di RBC-Ucraina, www.pror.ru, www.cancer.bessmertie.ru

A proposito di attenzione: la presenza di uno di questi segni non indica necessariamente la presenza di cancro.
Viceversa, l'assenza di questi segni, o l'incapacità di rilevarli, non significa che non ci sia il cancro.

PS. Il cancro è una malattia che può colpire qualsiasi organo e tessuto del corpo umano, i cui sintomi clinici sono caratterizzati da una grande diversità e dipendono da molti fattori: localizzazione (posizione) del tumore, sua forma istologica (struttura), modello di crescita, estensione del processo, età e sesso del paziente, la presenza di malattie concomitanti.

"Non ci sono sintomi diagnostici assoluti (sensazioni del paziente stesso) o segni (cambiamenti che possono anche essere evidenti agli altri), quindi i test diagnostici dovrebbero in definitiva coinvolgere campioni di tessuto ed esaminarli al microscopio (biopsia), poiché questo è l'unico modo per dimostrare la presenza di cancro. "
M. Whitehouse

sintomi

Quali segni di cancro suggeriscono che nel corpo sia sorto un tumore maligno, come riconoscere un cancro per prevenirne lo sviluppo nel tempo? Perché i sintomi dell'oncologia vengono ignorati da molte persone e non sono percepiti come segni di malattia. Domande su come identificare il cancro, molte persone hanno la massa. Capiamo questo in modo più dettagliato.
Molto spesso, tumori maligni si verificano sullo sfondo di malattie croniche. Per precancer oggi includono malattie come:

  • gastrite, quando l'acidità è ridotta, ulcera gastrica;
  • epatite B o C;
  • al seno;
  • condizione erosiva, il fenomeno della displasia

Ma come determinare cos'è il cancro?

È possibile considerare come il principale le sensazioni nuove, non precedenti, non familiari alla persona. Se una persona notasse qualcosa che non sentiva prima, sarebbe saggio consultare un medico.

Anche i sintomi del cancro includono:

  • sentirsi debole;
  • ebbrezza;
  • perdita di appetito, perdita di peso;
  • febbre alta;
  • stress, depressione.

Insieme a questi segni di oncologia, si notano spesso i cosiddetti sintomi locali del cancro. Questo è solitamente associato a un malfunzionamento dell'organo bersaglio. Pertanto, è importante conoscere i sintomi del cancro di diverse sedi al fine di consultare immediatamente un medico e non perdere tempo prezioso.

Primi segni di cancro

Se parliamo dei primi segni, poi con la sconfitta del polmone è una tosse secca, solletico e tosse, che successivamente si sviluppa e interferisce. Poi c'è uno stato di mancanza di respiro, disagio al petto, non correlato con l'inspirazione e l'espirazione. A molti sembra che la ragione risieda nel fatto che il cuore sta fallendo.

I primi segni di cancro allo stomaco sono il dolore di un carattere noioso nello stomaco che si verifica tra colazione e pranzo, pranzo e cena. Sensazione di gonfiore, stomaco affollato, gas che partono costantemente. Ulteriore vomito di cibo, che è stato mangiato il giorno prima, e dopo di che c'è sollievo. Sanguinamento gastrico e scottature del derma, ipotensione, linfonodi ingrossati - questi sintomi compaiono più tardi.

In caso di cancro del retto, i primi segnali di oncologia sono costipazione o, al contrario, feci semi-liquide con un odore fetido, spesso c'è una sensazione di intestino non completamente vuoto, pseudo-desiderio di andare in bagno. Abbastanza spesso, il primo segno di cancro diventa un dolore sordo, dolente, che dà all'osso sacro o coccige.

Nel cancro del pancreas, il dolore si verifica prima, una persona inizia a perdere peso in modo drammatico, di circa l'11-16% al mese. Nel caso di oncologia dell'esofago, appare la salivazione - questo è il primo e il primo sintomo di questo cancro, oltre a una violazione della deglutizione.

I primi segni nelle donne

I primi segni di oncologia nelle donne, gli organi non ormone-dipendenti sono solitamente gli stessi degli uomini. Tuttavia, ci sono tipi di cancro a cui solo le donne sono esposte - sono il cancro cervicale / uterino, il cancro al seno, i tumori ovarici.

Il primo sintomo di oncologia in una femmina, ad esempio il cancro al seno, può essere attribuito:

  • compartimenti capezzoli, spesso sanguinosi, areola retratta;
  • cambiamenti nel colore della pelle attorno al capezzolo;
  • aumento del corpo;
  • erosione intorno al capezzolo, aree con croste;
  • gonfiore dei linfonodi nella clavicola e nelle ascelle;
  • gonfiore del braccio sul lato dove c'è un tumore.

Nel caso del cancro cervicale nelle prime fasi dello sviluppo di questo tumore, i primi sintomi di oncologia nelle donne sono assenti e / o si intersecano con malattie concomitanti associate a infiammazione. Alcuni cambiamenti visivi evidenti nel cancro cervicale sono a volte cicli mensili irregolari, la comparsa di sanguinamento tra i periodi.

Se il corpo dell'utero è interessato, il primo sintomo principale è il sanguinamento uterino, che si verifica spesso durante la menopausa. Inoltre, i primi segni di cancro di questo organo femminile sono dolori crampi.

I tumori ovarici maligni rappresentano circa il 20% di tutte le neoplasie maligne nelle donne. La diagnosi del carcinoma ovarico è un problema medico complesso. Ci sono il cancro ovarico primario e secondario. Nelle fasi iniziali, i primi segni di questo cancro potrebbero non esserlo. La sindrome del dolore viene solitamente cancellata, le donne ignorano i loro sentimenti. Nel carcinoma ovarico, è importante prestare attenzione ai seguenti cambiamenti:

  • quanto spesso si verifica costipazione;
  • c'è qualche disturbo urinario;
  • se una pesantezza è comparsa nell'addome;
  • quanto è forte la sensazione di debolezza generale e stanchezza.

Tutte le dichiarazioni di cui sopra possono essere i primi segni di oncologia nelle donne.

I primi segni di cancro negli uomini

Secondo le statistiche, i tipi più comuni di cancro negli uomini sono il cancro esofageo, il cancro del polmone, il cancro del pancreas, il cancro del retto e, naturalmente, il cancro alla prostata, il cancro del testicolo. Quindi, con il cancro ai testicoli, i primi segni di oncologia negli uomini sono un tumore indolore, piuttosto denso, da 1 a 10 cm o più. Nel cancro alla prostata (ghiandola prostatica) nelle fasi iniziali, la malattia procede senza sintomi, ma spesso si ha la sensazione di svuotamento incompleto della vescica, minzione frequente, soprattutto di notte, minzione ritardata o difficile. Ma, di regola, il primo segno di cancro alla prostata negli uomini e la comparsa di metastasi è il dolore nella pelvi e nella parte bassa della schiena. La tromboflebite ricorrente è anche una manifestazione del cancro alla prostata.

I primi segni di oncologia nei bambini

La morte di bambini da tumori maligni oggi supera la mortalità infantile per incidenti. Circa il 20% del numero totale sono bambini piccoli. Quasi il 60% dei bambini con forme avanzate di cancro associate a diagnosi tardive, muoiono, solo il 10% può essere salvato. Ma con una diagnosi tempestiva, identificando i primi segni dell'oncologia nei bambini, si può guarire fino all'80% delle persone!
Tra i tipi più frequenti di tumori maligni nei bambini sono:

  • emooblastosi, che include sia leucemia che linfoma;
  • carcinogenesi del sistema nervoso centrale;
  • Carcinogenesi dell'osso e strutture molli;
  • nefroblastoma;
  • tumori renali.

In generale, i tumori che si verificano nei bambini non sono registrati nella popolazione adulta. Il cancro gastrointestinale si verifica più raramente. Ci sono due momenti pericolosi nella vita di un bambino quando può ammalarsi:

  • nel periodo da 4 anni al momento in cui avrà 7 anni;
  • nell'intervallo da 11 a 12 anni.

I medici hanno spesso emoblastoma nei bambini e negli adolescenti si riscontrano strutture ossee maligne e iperplasia maligna del tessuto linfoide.
Di regola, i tumori nella popolazione non adulta si verificano anche nel grembo di mamma. A volte si verificano sotto l'influenza di componenti oncogeni che hanno attraversato la placenta al feto, in altri a causa dell'influenza di vari fattori negativi dell'ambiente circostante e interno anche quando la madre porta il bambino. Nelle patologie genetiche, il cancro è spesso associato a loro.

Quali sono i segni di oncologia nei bambini sono le prime cose che un medico può rilevare durante l'esame di un tale bambino. Ad esempio, nel linfoma, l'area dei linfonodi si espande, e nei tumori maligni del fegato - i cambiamenti nella simmetria dello stomaco. Cambiano anche gli arti nella loro forma e dimensione, che è tipica dell'oncologia ossea.

Temperatura oncologica

Un aumento della temperatura in caso di oncologia è uno dei primi segni di intossicazione da tumore e malattia. Qual è la temperatura come il cancro? Durante l'oncologia, la temperatura di solito supera i livelli normali di sera, non è alta, ma la persona sente che è elevata. Le fluttuazioni di temperatura potrebbero non essere così grandi, ma evidenti. Ad esempio, da 37,1 a 37,5-6 C a 38 C. Tale stato è la prova di avvelenamento (intossicazione) del corpo umano a seguito della decomposizione di un tumore e avvelenamento dai suoi prodotti di decomposizione. Inoltre, la febbre alta in oncologia è un segno che l'infezione si è verificata e l'infiammazione è iniziata.

Avversione alla carne

Nelle prime fasi del cancro, l'avversione ai prodotti non viene osservata. I sintomi di avversione a determinati prodotti appaiono lentamente, gradualmente. Ma con la progressione della crescita del tumore, una persona potrebbe notare cambiamenti nelle abitudini alimentari. E, di regola, prima di tutto, riguarda i cibi proteici, che comprendono prodotti a base di carne, carne, salsicce, pollame. Le cause di avversione per la carne si trovano nell'avvelenamento globale del corpo e l'effetto dei radicali liberi sulle cellule sane.

Perché perdere il cancro con il cancro

Perché perdere peso con il cancro? Prima di tutto, a causa del fatto che una persona semplicemente smette di voler mangiare, l'appetito scompare durante una malattia. La perdita di peso in oncologia si verifica in media dal peso corporeo iniziale. Cioè, se una persona pesava 70 kg, si tratta di circa 5-7 chilogrammi al mese. Separarsi con chilogrammi, ovviamente, non passa senza lasciare traccia e influenza la salute e il benessere.
A sua volta, una diminuzione del desiderio di mangiare cibo è associata all'effetto tossico delle tossine in un tumore. Come si verifica la perdita di peso nel cancro? Innanzitutto, c'è una certa capricciosità nelle decisioni "cosa mangiare" per il pranzo o la colazione. Poi una persona con un cancro smette di mangiare del tutto, il cibo non è interessante per lui. La dieta cessa di essere regolare, il paziente mangia contro la sua volontà, in piccole porzioni.
La perdita di peso in oncologia è anche associata a disordini metabolici di proteine, grassi, carboidrati, sali e acqua. Produzione ormonale perturbata, produzione di enzimi. Ad esempio, se c'è un cancro allo stomaco, all'intestino o al fegato, si verifica un malfunzionamento che impedisce al cibo di digerire. Soprattutto, una persona perde peso drammaticamente se ci sono tumori maligni del pancreas, dell'esofago, dello stomaco. Il peso non scompare se viene diagnosticato un cancro all'intestino.
È importante capire che con tali tipi di cancro come il cancro della mammella, il cancro della tiroide, il cancro dell'utero, il melanoma, non c'è perdita di peso, debolezza e perdita di appetito.

Prurito del corpo in oncologia

Prurito della pelle del corpo in oncologia può anche parlare di cambiamenti che si verificano sullo sfondo di un tumore maligno. Ad esempio, l'ittero si verifica spesso nel cancro del pancreas, che progredisce rapidamente ed è accompagnato da grave prurito. Cambiamenti nella condizione della pelle - secchezza, desquamazione e prurito in oncologia si verificano sullo sfondo della radioterapia. Per prevenire il prurito cutaneo, solitamente vengono utilizzati aerosol di pantenolo, a volte prodotti per la cura della pelle dei bambini.

Tosse Cancro

Di norma, la tosse nel cancro è il sintomo principale di alcuni tipi di tumori maligni. Ad esempio, accompagna il cancro ai polmoni, prima come una tosse, nel pomeriggio e / o alla sera, più spesso durante la notte. Inoltre, una tosse in oncologia è possibile se una persona sviluppa il cancro dell'esofago. In questo caso, si accompagna anche alla sindrome del dolore dietro l'area del torace, tra le scapole e la raucedine. Nel cancro gastrico, la tosse non diventa un sintomo principale, allo stesso modo del cancro intestinale.
A volte la tosse in oncologia appare come un effetto collaterale della radioterapia per le malattie oncologiche.

Debolezza e sudorazione

La debolezza del cancro è un sintomo esteso caratteristico di molti tipi di tumori maligni. Di solito, prima si verifica l'affaticabilità, che può verificarsi in qualsiasi momento in ufficio oa casa. Questa condizione di solito indica un avvelenamento sistematico del corpo con le tossine di un tumore collasso. Inoltre, la più forte intossicazione, maggiore è la debolezza in oncologia.

Scientificamente, la sindrome dell'esaurimento e della debolezza in oncologia è chiamata Cacheia (dal greco Kakos - cattiva, cattiva, condizione kexis). Nelle fasi terminali, il cacheh è anche accompagnato da sudorazione. Perché sta succedendo questo, perché il corpo non ha forza? Ciò è dovuto al fatto che la massa muscolare e attiva diminuisce, i muscoli diventano atrofici, gli organi vitali, come il cuore, diminuiscono di dimensioni, perché è anche un muscolo.

La sudorazione in oncologia è anche associata con l'intossicazione, così come con altri disturbi nei sistemi nervoso ed endocrino.

Video - Sintomi del cancro