loader
Raccomandato

Principale

Cirrosi

Cause, sintomi e trattamento del liquido nei polmoni

Il liquido nei polmoni è un problema piuttosto pericoloso e devi iniziare immediatamente il trattamento. Ciò significa che una persona ha una malattia grave, in assenza di una terapia in cui possono comparire varie complicanze, fino alla morte inclusa.

Perché il liquido si accumula nei polmoni

Se il liquido si accumula nei polmoni, indica sempre la presenza di una malattia. Un tale fenomeno può essere osservato nei seguenti casi:

  • Con insufficienza cardiaca. A causa di ciò, aumenta la pressione nell'arteria polmonare, che porta all'accumulo di liquidi all'interno del corpo.
  • A causa di violazioni della struttura dei vasi sanguigni. Da questo la loro permeabilità è disturbata, il sangue entra nei polmoni attraverso le loro pareti e rimane lì.
  • Con polmonite. C'è un'infiammazione della pleura, nella regione in cui si accumula l'essudato purulento. La polmonite è solitamente causata da una forte ipotermia del corpo, quindi per prevenirla è necessario vestirsi in base al tempo e non rimanere a lungo al freddo.
  • Tumori nei polmoni. A causa loro, la circolazione del sangue è disturbata all'interno degli organi e si osserva il ristagno in essi.

Questo è molto pericoloso. La maggior parte delle neoplasie polmonari sono maligne. Pertanto, la loro rimozione dovrebbe essere fatta il prima possibile.

  • Tubercolosi. In questo caso, espettorato purulento, particelle di sangue e tessuto polmonare si accumulano nei polmoni a causa dell'inizio della rottura dell'organo.
  • Lesioni al petto. Portano a varie rotture, che comportano l'accumulo di essudato. Il liquido si forma gradualmente e il paziente nota anche un forte dolore nell'area della lesione. Forse il blu del luogo che ha colpito.
  • Malattie degli organi interni che portano al processo infiammatorio nella pleura. Questo si verifica spesso con la cirrosi del fegato.

Patologia può verificarsi dopo un intervento chirurgico al cuore. L'organo inizia a funzionare con alcuni fallimenti, quindi è possibile gettare sangue nei polmoni. Questo è abbastanza spesso un fenomeno che si verifica circa 1-2 settimane dopo l'intervento chirurgico, quindi i medici preparano il paziente per possibili complicazioni in anticipo.

L'acqua nei polmoni può anche provenire dall'esterno. Ad esempio, se una persona soffocata. Una parte del liquido può rimanere nel tratto respiratorio e quindi entra nell'organo respiratorio principale.

Ognuna delle patologie di cui sopra a suo modo è pericolosa. Prima si inizia il trattamento, maggiori sono le probabilità che la guarigione arrivi rapidamente senza provocare serie complicazioni.

Accumulo di liquidi nelle persone anziane

Il fluido nei polmoni nelle persone anziane può accumularsi a causa dell'uso prolungato dell'acido acetilsalicilico. I vecchi lo bevono per alleviare il dolore.

Inoltre, l'acqua nei polmoni negli anziani può verificarsi a causa del loro stile di vita sedentario. Questo porta ad alterata circolazione polmonare, si verifica stagnazione. Pertanto, per la prevenzione di tali fenomeni, le persone anziane devono muoversi di più.

Manifestazioni principali

In presenza di liquido nei polmoni, le persone soffrono di vari sintomi. La loro gravità dipende dalla quantità di essudato accumulato. Il paziente può manifestare i seguenti sintomi:

  • Mancanza di respiro A causa dell'accumulo di liquido nei polmoni, il processo di scambio di gas viene disturbato e, per aumentare almeno leggermente la quantità di ossigeno prodotta, l'organo inizia a funzionare nella modalità sbagliata. Il respiro si accelera, mentre diventa pesante - questo si chiama mancanza di respiro.
  • Quanto peggiore è la condizione della persona, tanto più pronunciate sono le manifestazioni di mancanza di respiro. Nel tempo, si verifica anche in uno stato rilassato e durante il sonno.
  • Tosse. Di solito appare più tardi quando la condizione dei polmoni si deteriora. La tosse può essere secca o umida, è intermittente, con una grande quantità di espettorato.
  • Pain. È localizzato nel petto. A riposo, dolorante e tollerante, e durante la tosse e durante lo sforzo fisico, aumenta.
  • Cambiamento nel colore della pelle. A causa della carenza di ossigeno, le mucose possono diventare pallide e le aree vicino al naso e alle labbra possono diventare leggermente blu.
  • Deterioramento del benessere generale. I pazienti diventano deboli, letargici e irrequieti.
  • Insufficienza respiratoria Si verifica edema polmonare, una persona non può respirare normalmente, si lamenta di attacchi d'asma.
  • Nei polmoni qualcosa gorgoglia. Una persona sente questo quando muove il corpo, quando si gira.

Se si verifica uno dei suddetti sintomi, consultare immediatamente un medico. Altrimenti, c'è la probabilità di gravi complicazioni.

Test diagnostici

La diagnosi viene effettuata solo dopo una serie di procedure diagnostiche. Questi includono:

  • Esame del paziente e ascolto dei suoi polmoni. Il medico dovrebbe chiedere al paziente cosa lo preoccupa esattamente per avere la minima idea della patologia.
  • Raggi X o fluorografia. Questo è il metodo diagnostico più informativo. Sui cambiamenti a raggi x chiaramente visibili. L'area interessata è oscurata.
  • Esami del sangue per determinare se una persona ha il raffreddore o se il sistema immunitario funziona normalmente.

A volte la diagnosi differenziale è necessaria se il medico non può fare una diagnosi accurata. In questo caso, possono essere eseguite ulteriori procedure diagnostiche.

Come trattare

Le cause e il trattamento del liquido nei polmoni sono correlati. Il medico può prescrivere la terapia solo dopo il nome della malattia che ha provocato sintomi spiacevoli. Quasi nel 100% dei casi è richiesta l'ospedalizzazione del paziente.

Il trattamento può essere conservativo o operativo. L'assunzione di farmaci dà il risultato solo se il fluido si è accumulato un po '. I seguenti farmaci possono essere utilizzati per eliminare la malattia:

  1. Farmaci anti-infiammatori Allevia l'infiammazione, riduce il gonfiore ed elimina il dolore.
  2. Diuretici. Accelerare l'escrezione di liquidi dal corpo e prevenirne il ristagno.
  3. Antibiotici. Uccidono i patogeni che portano allo sviluppo di un processo infiammatorio o infettivo.
  4. Analgesici. Allevia gli spasmi muscolari, riduce il dolore e allevia le condizioni generali del paziente.
  5. Mucolitici. Espettoso espettorato viscoso e contribuire alla sua rapida rimozione dai polmoni.

Viene trattato a casa? L'automedicazione per qualsiasi malattia che coinvolga l'accumulo di liquidi può essere molto pericolosa per la salute. Una persona può soffocare.

Se l'assunzione di farmaci non dà alcun risultato, il medico regola il regime di trattamento. In tal caso, potrebbe essere necessario il pompaggio del liquido accumulato.

Come pompare il liquido dai polmoni

Se il fluido si è accumulato nella cavità pleurica, è necessaria la sua evacuazione. Anche una persona in buona salute ce l'ha, ma la sua quantità non supera i 2 ml. Se sono stati accumulati più di 10 ml di liquido, è necessaria la sua rimozione. Dopo aver pompato la respirazione del paziente dovrebbe essere normalizzato, l'asfissia passerà.

Solitamente si ricorre al fluido pompante di natura non infettiva. Si chiama un transudato. Se la patologia è associata a un processo infiammatorio, devi prima curarla. Se dopo questo liquido rimane, dovrà ritirarsi.

Prima della procedura, il paziente non richiede un addestramento speciale. Il processo viene eseguito secondo il seguente algoritmo:

  • Il paziente deve sedersi, piegarsi in avanti e mettere le mani su un tavolo speciale.
  • Viene eseguita l'anestesia locale. Viene fatta anche un'iniezione di novocaina per evitare il dolore. Il sito della puntura viene preliminarmente determinato sulla base dei dati ottenuti durante un'ecografia o radiografia.
  • La pelle viene strofinata con alcool. Quindi il dottore inizia a fare una puntura. Deve agire con molta attenzione per non ferire i nervi e i vasi sanguigni. Anche la profondità deve essere corretta. Se si inserisce l'ago troppo in profondità, può danneggiare il polmone.

Il medico deve inserire l'ago fino a quando non si sente come se avesse fallito. Il rivestimento superiore del polmone è più denso del suo contenuto.

  • Dopodiché, il medico pompa il liquido accumulato.
  • Alla fine, il sito di puntura viene trattato con una soluzione antisettica e al suo posto viene applicata una medicazione sterile.

In una procedura, non più di un litro di trasudato può essere tolto dai polmoni. Se superi questo limite, potresti ricevere gravi complicazioni, persino la morte.

Il pompaggio del fluido deve essere eseguito da uno specialista esperto. Non ci si può fidare di questa procedura di emergenza dei dipendenti o di una persona senza formazione. Deve essere eseguito in condizioni sterili.

Quante volte puoi pompare il liquido dai polmoni

Il numero di ripetizioni della procedura è determinato dal medico curante. È importante eliminare il motivo per cui viene raccolto il liquido. Dopodiché, si accumulerà di meno, quindi dovrà essere pompato meno spesso fino a quando non sarà completamente esaurito.

Rimedi popolari per i liquidi stagnanti

Il trattamento con i rimedi popolari è possibile solo se c'è accumulo di una piccola quantità di liquido. In casi molto avanzati, tale terapia è molto pericolosa. I seguenti rimedi sono efficaci per rimuovere il muco stagnante:

  1. Un bicchiere di avena versare 150 ml di latte, fate sobbollire per 20 minuti. Quindi colare uno strumento e prendere 1 cucchiaio. tre volte al giorno. L'avena ha un buon effetto espettorante e rimuove rapidamente il catarro dai polmoni.
  2. Versare 800 g di latte prezzemolo, cuocere a fuoco basso fino a quando il liquido evapora della metà. Successivamente, macinare il prodotto risultante attraverso un setaccio. Prendi 1 cucchiaio. ogni ora Il prezzemolo ha proprietà diuretiche, quindi aiuta ad alleviare l'edema polmonare.
  3. Sbucciare una cipolla media, tritarla finemente e cospargere di zucchero. Dopo qualche tempo, appare il succo, che ha un effetto curativo.

Rimuovere completamente il liquido a casa è impossibile. Richiede l'uso di strumenti speciali. Inoltre, non è possibile farsi una diagnosi corretta. Un ricevimento di mezzi inappropriati potrebbe non dare alcun risultato.

Previsioni di recupero

Se il tempo di iniziare la terapia, la prognosi è favorevole. La malattia può essere curata senza la comparsa di complicazioni per il corpo. Dopo ciò, le persone vivono una vita piena.

Ma se tardate e non andate dal dottore in tempo, le conseguenze possono essere disastrose. L'edema aumenterà comprimendo le vie respiratorie. Una persona può morire a causa di insufficienza respiratoria.

Il liquido nei polmoni è sempre molto pericoloso. Se il paziente sospetta in questa patologia, devi immediatamente andare all'ospedale. La diagnosi può anche richiedere tempo. E in alcuni casi anche le ore sono importanti per salvare la vita di una persona.