loader
Raccomandato

Principale

Cirrosi

Edema dell'uretra nelle donne

Bruciore nell'uretra (uretra) può tormentare donne e uomini. Di solito si avverte durante la minzione o dopo di esso e può durare a lungo. La masterizzazione non può disturbare per un po 'di tempo, ma poi periodicamente ti ricorda te stesso. E le sensazioni possono sorgere così forti da farti letteralmente impazzire. E una persona che soffre di tali sensazioni cerca aiuto. A chi dovrebbe rivolgersi con un problema così delicato?

Cause di bruciore nell'uretra nelle donne

Le cause di bruciore nell'uretra possono essere non infettive: una reazione allergica, un trauma, una reazione ai cambiamenti ormonali nel corpo durante la gravidanza, il diabete, dopo la terapia ormonale. Può anche essere malattie come l'uretrite o l'urolitiasi non infettiva.
Ma ancora, la causa più comune di bruciore nell'uretra è l'infiammazione in una malattia infettiva. Ad esempio, uretrite acuta o cronica, cistite acuta o cronica, vaginosi (malattia infiammatoria sullo sfondo della disbiosi nella vagina). Inoltre, il prurito nell'uretra può manifestare malattie causate da infezioni trasmesse sessualmente: la clamidia urogenitale, la gonorrea, la tricomoniasi, l'ureaplasmosi. Bruciore nell'uretra in una donna può verificarsi anche con candidosi (mughetto).
Il risultato è che una lamentela - "brucia nell'uretra" - un gran numero di ragioni, molto diverse. Inoltre, il motivo potrebbe non essere uno, ma due, tre o anche di più. Pertanto, al fine di determinare cosa esattamente ha causato una sensazione di bruciore nell'uretra in questo caso particolare, è necessario condurre ulteriori studi.

Bruciore nell'uretra nelle donne - chi contattare?

Spesso, le donne con problemi simili cercano risposte e aiuto su Internet. Questa è una buona opzione per una migliore informazione sulle possibili cause e metodi di trattamento, ma solo informazioni. Per stabilire la causa specifica di bruciare nell'uretra può solo dottore. È probabile che non sia immediatamente possibile scoprire la vera ragione, dal momento che è "nascosta" da altre varie malattie, ma non perdere la pazienza e la speranza - se c'è una sensazione di bruciore, significa che c'è una sua ragione, e questo, a sua volta, significa che può eliminare Quali medici possono aiutare? Questo è un ginecologo, urologo, uroginecologo.
Prima di stabilire la vera causa, puoi provare ad alleviare la tua condizione con i seguenti suggerimenti:

  • Bere di più (succo di mirtillo, decotto di semi di aneto, decotto di camomilla)
  • Spesso urinare, non tollerare, ogni volta vuota la vescica fino all'ultima goccia
  • Vestire più caldo, non raffreddare eccessivamente.

Segni di uretrite nelle donne

Le caratteristiche anatomiche dell'uretra nel corpo femminile contribuiscono alla comunicazione con le malattie della sfera genitale, discendendo l'infezione della pelvi renale e della vescica. Il decorso e i sintomi dell'uretra nelle donne (infiammazione dell'uretra) dipendono da:

  • tipo di agente patogeno;
  • forme della malattia;
  • condizioni di immunità.

Qui consideriamo i segni clinici causati da vari agenti patogeni.

Caratteristiche di uretrite batterica

Tra i patogeni batterici che causano l'infiammazione dell'uretra nelle donne, E. coli è il più comune. I prossimi importanti sono:

Questi microrganismi sono considerati condizionatamente patogeni, perché sono sempre presenti sulle membrane mucose del rinofaringe, intestino, nel tratto urinario. L'infiammazione è chiamata non specifica, la clinica ha un corso e sintomi classici simili.

L'impulso per l'insorgenza della reazione infiammatoria è:

  • ipotermia;
  • trauma al catetere dell'uretra;
  • infezione virale (influenza, ARVI);
  • un forte calo dell'immunità.

In questo caso, i batteri in piena forza manifestano le loro proprietà patogene. Influenzano l'epitelio dell'uretra, spesso contemporaneamente alla mucosa della vescica.

I batteri possono diffondersi in tutto il corpo da focolai cronici di infiammazione:

  • tonsille palatine;
  • denti cariati;
  • appendici uterine.

Pertanto, per le donne è così importante monitorare e sanificare costantemente le vecchie patologie, nonché trattare con attenzione i sintomi che si verificano sullo sfondo di mal di gola, disturbi intestinali.

Sintomi classici di uretrite aspecifica

È importante notare che il canale corto contribuisce al frequente "lavaggio" dell'infezione, pertanto, nel decorso clinico non c'è febbre, dolore severo.

Più caratteristiche sono le manifestazioni lievi che impediscono la diagnosi tempestiva. I sintomi più comuni di uretrite includono:

  • sensazione di bruciore e dolore durante la minzione;
  • prurito nella vulva, peggio durante le mestruazioni;
  • rilevamento delle impurità del sangue nelle urine cambiando colore;
  • scarico da biancastro a giallo verdastro con un odore sgradevole;
  • leggero dolore sordo sul pube durante un decorso cronico;
  • iperemia ed edema intorno all'orifizio dell'uretra, rilevato durante l'esame da un urologo o ginecologo.

Caratteristiche di alcuni tipi di uretrite

I danni fungini causati da agenti patogeni della Candida appaiono più frequentemente sullo sfondo dell'uso prolungato di antibiotici per altre infezioni. Il periodo di latenza dura fino a tre settimane. Spesso entra nella forma cronica prolungata. Il prurito è debole Gli scarichi sono di colore biancastro.

L'uretrite allergica - deriva dall'effetto degli antigeni sulle mucose. Questo può essere cibo, droghe. Un aumento caratteristico del gonfiore e il conseguente restringimento dell'uretra. C'è un ostacolo allo scarico di urina. Sviluppando a un ritmo veloce. Si scopre che una donna nella storia ha già avuto reazioni allergiche a qualsiasi sostanza.

Manifestazioni di specifici tipi di uretrite

Specifici sono l'uretrite, causata da una flora patogena che è assente in un organismo sano.

Uretrite con gonorrea

Nell'uretra gonorrhea, l'infiammazione si verifica dopo il contatto con un partner malato. Raramente - attraverso comuni asciugamani, salviette, lavandini, biancheria. Questo percorso di infezione è caratteristico della malattia delle ragazze.

Il periodo di incubazione è da 3 a 7 giorni, raramente 3 settimane. È consuetudine distinguere la durata della malattia:

  • Forma acuta di gonorrea (fino a due mesi): comparsa improvvisa di una pesante fuoriuscita di pus di colore grigio-giallo, dolore, crampi durante la minzione, sensazione di bruciore, febbre, segni di intossicazione (mal di testa, debolezza, vertigini).
  • Cronico (più di due mesi di corso) - tipico per le donne con stadio acuto non trattato o immunità fortemente ridotta. I sintomi sono lievi Il dolore è offuscato, formicolio. Assegnazione solo al mattino.

Trichomonas uretrite

I sintomi compaiono 5-15 giorni dopo il contatto sessuale con un partner malato. La donna infetta avverte un lieve prurito, una scarica biancastra moderata dall'uretra. I dolori non sono tipici. Negli uomini, la malattia può essere asintomatica, quindi l'infezione dei partner sessuali e la diffusione dell'infezione continuano.

Chlamydia uretrite

Per un agente patogeno infettivo come la clamidia, la posizione intracellulare è in genere. Questo sintomo è simile ai virus. Ma secondo le strutture cellulari, la clamidia viene definita come batteri. Influenzano rapidamente il rivestimento epiteliale:

  • uretra;
  • la vagina;
  • cancro del collo dell'utero;
  • congiuntiva dell'occhio.

Per sintomi lenti e lievi. Identificato in un sondaggio mirato delle donne. Degno di nota è l'infiammazione simultanea delle mucose degli occhi (arrossamento, lacrimazione), possibile dolore alle articolazioni.

Uretrite da herpes

La malattia è causata dal virus dell'herpes del secondo tipo. La malattia è molto contagiosa. È trasmesso non solo attraverso il contatto sessuale, ma anche attraverso il normale contatto con una persona malata. Caratterizzato dalla possibilità di trasporto di infezione, senza sintomi pronunciati.

Il periodo di incubazione dura da 5 a 9 giorni. Quindi sviluppare segni pronunciati di uretrite con una rapida transizione alla forma cronica e frequenti esacerbazioni (nell'80% dei pazienti).

Le caratteristiche specifiche sono:

  • vescicole (vesciche) ed eritema all'interno dell'uretra, sulla vulva;
  • ulcere luminose residue dopo l'apertura delle vescicole;
  • un aumento dei linfonodi inguinali;
  • può aumentare la temperatura corporea.

Questi segni sono visibili durante l'uretrocistoscopia. I sintomi possono scomparire da soli. La ricaduta continua per diversi anni. Una complicazione è l'aggiunta di un'altra infezione. Per le donne, la transizione verso la cervice con lo sviluppo di endocervicite è tipica. Una caratteristica importante è la mancanza di effetto dall'uso di agenti antibatterici. L'eziologia può essere identificata dalla reazione a catena della polimerasi.

Urethritis micoplasmico

Due tipi di micoplasmi (ominidi e genitalium) sono pericolosi per l'uomo, il resto è considerato non patogeno. L'uretrite da micoplasma può essere causata da uno di questi tipi di agenti patogeni.

L'infezione si verifica solo durante il contatto sessuale non protetto. In questo caso, le donne sono considerate portatrici della malattia. Il loro quadro clinico è scarsamente espresso, i proventi nascosti. L'infezione si verifica raramente in isolamento, più spesso si uniscono a Trichomonas, gonococchi, ureaplasma. Pertanto, capire l'agente patogeno primario è quasi impossibile. L'uretrite micoplasmatica ha una buona risposta ai farmaci antinfiammatori, quindi, trattata con successo e non lascia alcuna conseguenza.

Criteri diagnostici per l'uretrite

La diagnosi di uretrite nelle donne inizia spesso con una visita a un ginecologo, poiché tutti i sintomi sono associati agli organi genitali esterni. Il medico intervista il paziente, cercando di capire il metodo di infezione. Non dovresti cercare di nascondere il modo di infezione sessuale, ma uscirà comunque.

Nessun medico prescriverà il trattamento corretto senza analisi delle urine. Chiedere "solo qualche medicina" non ha senso. E l'autotrattamento si trasforma in un successivo lungo periodo di trattamento della forma cronica della malattia e una transizione verso la cistite, la pielonefrite.

  • analisi delle urine - in una porzione presa una volta, si trova una quantità abbondante di globuli bianchi, che indica l'infiammazione, ma non è chiaro a quale livello di minzione si verifica;
  • un test a tre coppe - una donna prende l'urina del mattino dopo almeno quattro ore di accumulo, raccoglie sequenzialmente in 3 barattoli, leucocitosi nel primo lotto parla di uretrite, il secondo e il terzo indicano l'infiammazione nella vescica e nei reni.

Per microscopia e colture batteriche, il materiale viene prelevato dall'uretra mediante raschiatura. Un'altra opzione è un precipitato della porzione iniziale di urina appena rilasciata, ottenuta dopo la centrifugazione.

La microscopia con colorazione specifica per microrganismi sensibili rivela:

  • un numero significativo di funghi simili a lieviti con candidosi dell'uretra, filamento di micelio - nel caso di un processo fungino cronico;
  • nella gonorrea - i gonococchi, in quanto i microbi a fagiolo gram-negativo si riferiscono alla colorazione, sono confermati dall'uso del verde brillante, mentre la flora secondaria è visibile;
  • I trichomonas si trovano sia nei soliti preparati che per mezzo della colorazione, i movimenti flagellari sono tipici di un microrganismo, l'affidabilità è aumentata mediante la semina su supporti speciali;
  • la clamidia è caratterizzata dalla presenza di inclusioni semilunari;
  • anche la flora non specifica (cocci, E. coli) viene diagnosticata mediante microscopia.

Nei casi difficili relativi alla rilevazione di patogeni più rari (ad esempio, i virus dell'herpes), un saggio immunologico enzimatico viene utilizzato eseguendo una reazione a catena della polimerasi. Le sbavature dell'uretra sono sottoposte a coltura su supporti speciali con l'aggiunta di antibiotici. Questo ti permette di determinare la massima sensibilità per l'appuntamento del trattamento ottimale per le donne.

Quali metodi strumentali sono usati nella diagnosi?

Il metodo di uretrocistoscopia - è usato per confermare la natura dell'infiammazione, la sua prevalenza sulla vescica. Lo studio è condotto nella stanza di urologia. Il dispositivo è un tubo sottile con un sistema ottico alla fine.

Si consiglia alla donna di tenere un corso di antibiotici della durata di una settimana per evitare che il processo si diffonda. Alcuni autori considerano sufficiente effettuare un'iniezione immediatamente prima della procedura. Prima dell'introduzione nell'uretra offerta di urinare.

Spesso lo studio è combinato con l'assunzione di strisci, citologia tessutale. Il medico esamina non solo l'uretra, ma anche la cavità della vescica. Nella diagnosi è importante identificare il momento traumatico dovuto agli spigoli vivi delle pietre, l'irritazione dell'uretra da parte di un tumore disintegrante.

Miktsionny tsistourostrografiya o uretrografia anterograda - mira a studiare le caratteristiche anatomiche del tratto urinario inferiore sullo sfondo dell'atto di minzione. È usato più spesso nei processi cronici, specialmente nei bambini. Allo stesso tempo, le ragazze e le donne hanno l'opportunità di valutare l'intera uretra, per identificare le sue estensioni sacculari restringenti (diverticoli) e per gli uomini - solo la parte finale.

Lo studio è condotto sotto il controllo della macchina a raggi X. Innanzitutto, un agente di contrasto viene iniettato attraverso il catetere nella cavità della vescica. Al desiderio di urinare, il catetere viene rimosso, il paziente urina in modo indipendente. In questo momento, vengono prese le immagini del tratto urinario.

Caratteristiche del corso di uretrite nelle ragazze

Nelle ragazze in età prescolare e adolescenziale, i segni più frequenti di uretrite sono:

  • dolore addominale;
  • frequente voglia di urinare;
  • prurito delle labbra.

Le ragioni che portano all'infiammazione dell'uretra sono più specifiche, poiché le ragazze non hanno ancora i loro focolai cronici di infezione:

Un urologo o un ginecologo pediatrico rileva gonfiore e arrossamento dell'uscita uretrale, secrezione purulenta. Il processo cronico è esacerbato dall'ipotermia. I bambini sono caratterizzati da disturbi nevrotici:

  • irritabilità;
  • sonno disturbato;
  • pianto;
  • disattenzione in classe.

Per le ragazze più che per le donne adulte, complicazioni sotto forma di:

  • congiuntiviti;
  • infiammazione articolare;
  • eruzioni cutanee.

La diagnosi viene fatta sullo studio delle urine. I metodi strumentali sono usati meno frequentemente.

Uretrite e gravidanza

Indicando una transizione verso un decorso cronico e una serie relativamente piccola di sintomi, non bisogna dimenticare che le ragazze e le giovani donne diventano madri. La gravidanza in arrivo non solo complica la minzione, ma diventa pericolosa per il feto sullo sfondo dell'uretra. Se l'infezione è sessualmente ottenuta e non curata in modo tempestivo, allora:

  • penetra nella barriera placentare e causa danni irreversibili alla formazione degli organi interni del feto a causa dell'infezione intrauterina;
  • È la causa del distacco prematuro e della morte fetale.

Se l'uretrite si verifica dopo la cateterizzazione della vescica, il rischio è meno significativo perché non c'è penetrazione nella placenta. Ma, come ogni altra malattia infiammatoria, l'uretrite deve essere trattata per prevenire l'infezione renale. Pertanto, l'ostetrica deve riferire tutte le manifestazioni incomprensibili riguardanti la scarica urinaria in qualsiasi fase della gravidanza.

I moderni tipi di diagnostica hanno sufficienti opportunità per identificare il tipo di uretrite nelle donne e la nomina della terapia. I tentativi di far fronte alla malattia non migliorano il decorso, ma causano resistenza ai farmaci più comuni. Senza una terapia adeguata, l'infiammazione dell'uretra diventa un'ulteriore concentrazione cronica, in grado di infettare i genitali e il tessuto renale in qualsiasi momento.

I sintomi del cancro uretrale nelle donne: sintomi, diagnosi e trattamento

Neoplasie maligne nell'uretra si sviluppano sullo sfondo di un processo infiammatorio o infettivo, che colpisce l'uretra.

In urologia, il cancro uretrale occupa fino al 2% di tutti i casi di cancro e più spesso è registrato nella femmina (paziente dopo la menopausa).

Nelle donne, il tumore dell'uretra è localizzato nel canale prossimale e distale, così come nell'area dell'apertura esterna (dove sono collegati l'urotelio e la mucosa vulvare).

motivi

I tumori maligni sono di tipo infettivo e non infettivo.

Il tipo infettivo, a sua volta, non è specifico e specifico. Quest'ultimo appare come risultato della trasmissione dal partner di batteri e altri agenti patogeni (funghi del genere Candida, trichomonas, micoplasma, clamidia, gonococco, ecc.). Non specifico si sviluppa in parallelo con il processo infiammatorio, che è provocato da bastoncini intestinali e streptococchi.

La causa della malattia può essere microrganismi virali che causano verruche genitali, papillomi e herpes.

Le cause non trasmissibili del cancro uretrale possono essere urolitiasi. Anche calcoli minori quando si passa attraverso l'uretra possono danneggiare la delicata membrana mucosa dell'uretra.

Qualsiasi impatto fisico e lesioni alla zona nel tempo possono influenzare lo sviluppo del cancro. Ad esempio, le rotture delle mucose dopo la deflorazione, una reazione allergica ai prodotti cosmetici e igienici, il ristagno di sangue nella zona pelvica durante la gravidanza possono innescare la crescita delle cellule tumorali.

Altre cause di malattia possono servire:

  • vita sessuale intensa con frequenti cambi di partner e l'uso di dispositivi intimi;
  • sesso non protetto;
  • restringimento del lume dell'uretra;
  • infiammazione o infezione negli organi vicini (uro, rene, ecc.);
  • altri tumori del sistema genito-urinario;
  • la necessità di un cateterismo regolare della vescica;
  • uretrite, cistite, ecc.

sintomi

I sintomi del cancro uretrale nelle donne sono lievi e assomigliano a malattie infiammatorie o infettive.

Prima di tutto, i pazienti lamentano difficoltà a urinare, bruciore, screpolature e disagio nell'area, dolori dolorosi nell'addome inferiore. L'indolenzimento si manifesta nel processo del rapporto sessuale.

Con lo sviluppo della malattia, si verificano sanguinamento, secrezioni non naturali (muco, pus, essudato). Sullo sfondo della crescita del tumore compaiono altri processi caratteristici: incontinenza urinaria, cistite, minzione dolorosa, flusso intermittente, sensazione di svuotamento incompleto, ecc. Allo stesso tempo, i linfonodi inguinali si gonfiano anche.

Il tumore incolto è palpabile durante la palpazione, dopo di che è possibile un leggero sanguinamento. La neoplasia copre le pareti vaginali, che è accompagnata da regolari dolori dolorosi nell'addome inferiore e sanguinamento non-mestruale. Possono comparire fistole uretrali vaginali, cisti e ascessi.

Se il cancro è germogliato nella vescica, allora le donne hanno sintomi di ematuria macroscopica.

Ulteriori sintomi nel cancro dell'uretra:

  • scarico chiaro dall'uretra (stadio iniziale);
  • ritardo e incapacità di urinare;
  • sensazione di corpo estraneo nel canale;
  • la formazione di cisti purulente nell'area in cui si presume la formazione presumibilmente;
  • gonfiore degli arti inferiori, altre aree e organi della piccola pelvi;
  • dolore lombare e area renale;
  • formazioni polipose multiple.

diagnostica

Ci sono 3 tipi di cancro. L'uretrale appare sulla superficie mucosa del canale e si espande verso la vescica. I tipi Vulvo-uretrale e periuretrale compaiono all'uscita esterna dell'uretra o del clitoride.

Il medico diagnostica un tumore maligno dopo aver preso anamnesi, esame visivo, palpazione e un numero di procedure obbligatorie. Il medico conduce anche uno studio fisiologico per escludere altre malattie da una donna:

  • cancro alla vescica;
  • uretrite infiammatoria e infettiva;
  • Malattie sessualmente trasmissibili, HIV, AIDS;
  • sifilide dell'uretra;
  • tumori e formazioni benigne (cisti, ascessi, ecc.);
  • difetrikul.

Inoltre, vengono assegnati studi di scarica uretrale, ematurgia, test di irrorazione delle urine, uroflussimetria, cistografia, ecografia, TC e RM, radiografia con contrasto, ecc. Non fa a meno dei test "classici": un'analisi generale del sangue e delle urine, la biochimica del sangue.

L'esame endoscopico del canale è necessariamente eseguito, il che consente di scoprire la posizione della formazione, le sue dimensioni e la sua struttura.

La maggior parte dei tumori è determinata dalla palpazione e dall'ispezione visiva. L'educazione ha l'aspetto di un tumulo con una superficie ulcerata. I bordi sono strappati, ci sono crateri di ulcere e scariche offensive.

Per confermare la diagnosi, viene prescritta una biopsia del tumore e inviata per l'esame citologico.

trattamento

Il trattamento combinato consiste in diversi passaggi obbligatori.

La radioterapia comporta la distruzione delle cellule tumorali attraverso l'esposizione alle radiazioni. Il radiatore può essere inserito attraverso l'uretra nell'uretra. Meno comunemente usato è il metodo remoto (il radiatore è posizionato all'esterno del corpo del paziente).

La chemioterapia contribuisce alla distruzione del tumore con preparazioni mediche che vengono regolarmente consegnate al paziente attraverso le vene.

Il trattamento chirurgico nelle fasi iniziali è limitato all'asportazione di un piccolo tumore con una parte dell'uretra. A tale scopo viene utilizzata la resezione transuretrale - un resettoscopio con un anello consente di tagliare il tumore, interessando solo una piccola parte della parete uretrale.

Nei casi più gravi, viene prescritta una rimozione completa del canale e degli organi genitali esterni, compresa la parete anteriore della vagina, il collo dell'urea. Dopo quella fistola vescicovaginale sovrapposta, che permette di organizzare la minzione. Avrai anche bisogno di un trapianto di un uretere a livello intestinale o cutaneo. Anche i linfonodi inguinali vengono rimossi, vengono eseguite radioterapia a raggi X e chemioterapia. La possibilità di recidiva in caso di trattamento radicale è alta, il recupero completo si verifica molto raramente.

La prognosi della malattia è ottimistica in caso di rimozione del tumore nelle prime fasi. Fino al 42% sopravvive alla prima e alla seconda fase della diagnosi. Ma sono possibili complicazioni serie ed effetti collaterali del trattamento:

  • dolore severo (compreso cronico) nell'area genitale;
  • l'incapacità di continuare la vita sessuale e pianificare i bambini;
  • recidiva della malattia, metastasi intensive in tutto il corpo, comprese le cellule del midollo spinale e dei polmoni;
  • l'anemia;
  • emorragia da rottura;
  • forte diminuzione del peso corporeo, distrofia;
  • pielonefrite;
  • disfunzione della vescica, formazione di urina residua;
  • insufficienza renale in forma cronica.

prevenzione

Al fine di evitare trattamenti complicati e pericolosi con basse possibilità di recupero, è necessario monitorare attentamente le condizioni del sistema urinario e osservare le misure preventive:

  • trattare tempestivamente le malattie degli organi pelvici e del sistema urinario;
  • proteggere l'area da lesioni, danni e ipotermia;
  • controllare la vita sessuale: utilizzare metodi contraccettivi di barriera, evitare connessioni accidentali;
  • rinunciare a cattive abitudini;
  • normalizzare la dieta (nel menu dovrebbero prevalere verdure e frutta, escludere dalla dieta prodotti grassi, in scatola, piccanti e affumicati);
  • regolarmente sottoposti a visite mediche

Un appello tempestivo all'urologo o all'oncologo può salvare la vita del paziente.

Uretrite cronica nelle donne

L'uretrite cronica nelle donne è una comune malattia urologica, manifestata da vari sintomi di lesioni delle basse vie urinarie. Circa il 25% delle donne che cercano un urologo per un aiuto con la minzione frequente dolorosa soffre di uretrite cronica. Il più delle volte, la malattia si osserva nelle donne di età compresa tra 20 e 60 anni. Negli ultimi anni, c'è stato un aumento del numero di malattie infiammatorie dell'uretra. Ad esempio, negli ultimi 10 anni, il numero di casi di uretrite è aumentato di circa 4 volte e attualmente rappresenta circa il 45 - 55% di tutte le malattie dell'uretra.

La causa dell'uretra, molto spesso, è la comparsa di infezione nell'uretra, che è colpita, per esempio, da gonococco o trichomonas. La capacità di trasmettere uretrite durante il rapporto sessuale è alta. Durante le mestruazioni, l'uretrite può anche verificarsi in una donna a causa di un'insufficiente igiene degli organi genitali e dell'immunità indebolita.

La prevalenza di uretrite nelle donne è spiegata dal fatto che la parete dell'uretra consiste di cellule epiteliali di transizione e nella sua mucosa ci sono numerose lacune e cripte in cui la flora batterica è facilmente trattenuta. L'uretrite può anche essere causata da traumi o sostanze irritanti chimiche.

L'uretrite può essere acuta o cronica. I principali sintomi di uretrite sono:
- bruciore, dolore nell'uretra;
- difficoltà a urinare;
- minzione frequente;
- sensazione di svuotamento incompleto della vescica;
- dolore nell'utero o nella zona dell'uretra;
- urgenza di urinare;
- la presenza di gonfiore all'apertura esterna dell'uretra.

Il processo infiammatorio acuto nell'uretra è spesso accompagnato da ematuria terminale (secrezione purulenta dall'uretra, presenza di impurità nelle urine - sangue, scarico bianco flocculante). Ottenere materiale per la ricerca non è difficile. Con una leggera pressione dall'apertura esterna dell'uretra vengono emesse gocce purulente. Questo metodo può identificare la microflora che ha causato il processo infiammatorio.

Nell'uretra acuta, la mucosa vicino all'apertura esterna dell'uretra è iperemica, la parete dell'uretra è infiltrata e gonfia. Il dolore appare alla palpazione. Abbastanza spesso le ghiandole parauretrali modificate cisticamente sono coinvolte nel processo infiammatorio.

Con un significativo processo infiammatorio, può verificarsi un gonfiore dell'apertura esterna dell'uretra. Ciò contribuisce alla ritenzione urinaria, alla formazione di ascessi parastetrali. Questi ascessi devono essere aperti, avvertendoli come una svolta nella vagina.

L'uretrite cronica è di due tipi: specifici e non specifici. Nel processo infiammatorio spesso coinvolge i genitali interni delle donne. Il più delle volte, la cervice soffre. La causa dell'uretra cronica può essere un trauma alla nascita, un danno all'uretra durante il rapporto sessuale. Una complicazione dell'uretra cronica può essere una stenosi dell'uretra.

Nell'uretrite cronica, i reclami sono i seguenti:
- disagio nell'uretra;
- mal di schiena, dolore sacrale e inguinale;
- tagliare i dolori e bruciare nell'uretra;
- incontinenza urinaria.

L'uretra con uretrite cronica è completamente infiammata. La palpazione lungo l'uretra può brancolare i sigilli in certe aree, spesso nella parte anteriore. Sigilli più pronunciati dopo esacerbazione acuta.

Nei pazienti con uretrite cronica, i batteri presenti negli strisci contengono spesso E. coli, microrganismi gram-negativi. Per la diagnosi di uretrite cronica, si consiglia di prelevare colture dalla vescica, dalla cervice e dal retto.

Quando uretroscopia, la membrana mucosa dell'uretra è iperemica, spesso coperta da granulazioni, sanguina facilmente quando viene toccata. Sono possibili formazioni cistiche e polipi. La diagnosi di uretrite cronica è confermata dall'esame batterioscopico.

Il trattamento dell'uretra cronica non specifica è associato a determinate difficoltà. Nella forma cronica di uretrite, viene prescritta una modalità di lavoro e riposo individualmente selezionati. È necessario evitare il raffreddamento eccessivo, le malattie catarrali. Durante il trattamento, l'alcol, la birra, le bevande fredde e gassate, i piatti speziati e speziati e il cibo in scatola sono esclusi dalla dieta. Denti cariati, tonsillite cronica, emorroidi, foruncolosi sono soggetti a riabilitazione, in quanto possono aggravare la malattia.

Gli agenti antibatterici sono prescritti a quasi tutti i pazienti. La terapia antibatterica viene utilizzata nel periodo di esacerbazione del processo infiammatorio. In presenza del processo infiammatorio degli organi genitali, è necessario un trattamento appropriato delle malattie ginecologiche. Nell'uretra cronica, la cistite cronica viene spesso rilevata.

La durata della terapia antibiotica nell'uretra cronica è determinata individualmente per ciascun paziente.

Poiché l'uretrite cronica richiede molto tempo, è necessario assumere vitamine: tiamina (vitamina B1), piridossina (vitamina B6), acido ascorbico e altri. L'uso di sedativi (sedusena, valeriana, erbe aromatiche) ha anche un effetto positivo sulla dinamica del recupero.

Nel trattamento complesso di pazienti affetti da uretrite cronica, la fisioterapia è di grande importanza. Nei casi di una combinazione di uretrite cronica con fibromi uterini, la fisioterapia è controindicata.

Se si hanno sintomi di uretrite cronica, fissare un appuntamento con un urologo esperto tramite i numeri di telefono indicati sul sito.

Uretrite nelle donne: cause e diagnosi, trattamento e prevenzione della malattia

L'uretrite è un'irritazione o infezione dell'uretra (uretra). L'uretra è un tubo attraverso il quale l'urina viene espulsa dalla vescica. Negli uomini, l'uretra si estende per l'intera lunghezza del pene. Nelle donne, l'uretra è corta (da 2 a 6 cm di lunghezza) e si trova vicino all'ano (regione rettale). Ciò significa che i batteri sono più facili da penetrare.

Se l'infiammazione inizia nell'uretra, la malattia è primaria. Se l'infezione è entrata nell'uretra da un'altra area di infiammazione, questa è uretrite secondaria.

L'uretrite prolungata o cronica è più comune nelle donne (mentre la prostatite cronica è comune negli uomini). Il paziente può soffrire di uretrite per diversi mesi, o anche anni, e non saperlo, o decidere di avere incontinenza urinaria o infezione della vescica.

Cause di uretrite nelle donne:

  1. Infezioni trasmesse per via sessuale Tale uretrite è chiamata specifica. La clamidia è una causa comune di uretrite specifica. Herpes genitale, gonococchi e Trichomonas sono meno comuni cause della malattia.
  2. Durante il sesso vaginale, anale o orale non protetto, i microrganismi (Escherichia coli, vari funghi, streptococco, stafilococco) che causano infiammazione possono entrare nell'uretra. Questa è un'uretra non specifica che può avere qualsiasi persona sessualmente attiva, anche se ha pochi partner sessuali.
  • Non è possibile ottenere uretrite non specifica da baciare, abbracciare, condividere un bagno, o utilizzare un asciugamano o un sedile del water condiviso.
  • Gli organismi più piccoli, chiamati micoplasma dei genitali e urealytikum ureaplasma, possono vivere nel corpo senza causare alcun sintomo, ma a volte si moltiplicano rapidamente, il che porta all'infiammazione dell'uretra. La loro riproduzione può causare malattie o stress. Si ritiene che questi organismi possano essere trasmessi sessualmente.
  • I batteri che causano infezioni del tratto urinario (reni, vescica e uretra) o ghiandole della prostata, possono portare a infiammazione dell'uretra.
  • Le infezioni vaginali in un partner, come il mughetto o la vaginosi batterica, possono causare l'uretrite aspecifica.
  • Danni all'uretra (uretrite non infettiva) Può essere causato da attrito durante il sesso vigoroso o la masturbazione, o dall'introduzione di corpi estranei nell'uretra. Frequenti tensioni nell'uretra possono anche causare infiammazioni.
  • Congestione venosa nel sistema vascolare prostatico-vescicolare. Tale uretrite è chiamata congestizia.
  • Disinfettanti e sensibilità della pelle
    • L'uso di liquidi con proprietà allergeniche, come l'olio di tea tree, antisettico o disinfettante, così come gel doccia fortemente aromatizzati possono causare infiammazioni.
    • Raramente, l'infiammazione dell'uretra si verifica a causa dell'eccessiva sensibilità della pelle a sostanze chimiche come il lattice (nei preservativi, per esempio), gli spermicidi o il sapone.
  • Età. Nella maggior parte delle donne anziane, i tessuti dell'uretra e della vescica diventano più sottili e asciutti dopo la menopausa. È causato dall'assenza dell'ormone femminile estrogeno. Questa è una causa comune di uretrite nelle donne anziane.
  • I sintomi di uretrite nelle donne sono simili a quelli di un'infezione della vescica (ad esempio, cistite) e comprendono:

    • Dolore durante la minzione.
    • Dolore nella regione pelvica.
    • Hai bisogno di urinare spesso.
    • Sensazione che la vescica non si svuota completamente.
    • Dolore durante il sesso.

    Come viene diagnosticata l'uretrite nelle donne

    • Il medico chiederà al paziente i sintomi, i possibili irritanti che potrebbe usare nella vita di tutti i giorni, nonché la recente attività sessuale.
    • Nelle donne, la diagnosi di uretrite è più difficile che negli uomini, perché l'infezione viene costantemente "lavata via" dall'uretra corta. L'uretrite non causa quasi mai la scarica dall'uretra nelle donne, e se lo sono, quindi, di norma, è un muco biancastro, presente in quantità variabili a seconda dell'ora del giorno e della gravità dell'infezione.
    • A volte l'uretra si arrossa o si gonfia.
    • Il medico esaminerà l'uretra e l'area circostante. Può tamponare l'area dell'uretra e della cervice con un batuffolo di cotone per dare un campione di microflora al laboratorio per la ricerca.
    • Un paziente avrà anche un campione di urina che sarà controllato per l'infezione.

    Come viene trattata l'uretrite nelle donne e le sue possibili complicanze

    I farmaci possono rapidamente curare l'uretrite.

    Quando questa malattia è solitamente scritta fuori dal seguente elenco di antibiotici:

    • azitromicina;
    • ceftriaxone;
    • cefixime;
    • ciprofloxacina;
    • ofloxacina;
    • doxiciclina.

    Insieme agli antibiotici vengono utilizzate supposte vaginali e antisettico locale "Miramistin" (sotto forma di unguento), che fornisce un effetto immunocorrettivo e antinfiammatorio generale e inibisce la crescita della microflora patogena. Con il suo aiuto è possibile evitare la candidosi.

    In vari forum puoi trovare consigli sul trattamento dell'uretra a casa. Un rimedio popolare popolare è una dieta con la completa esclusione di cibi piccanti, in salamoia e salati.

    Se l'uretrite acuta è stata rapidamente rilevata e trattata precocemente, non dovrebbero esserci complicazioni.

    Se l'infezione non viene prestata attenzione, le conseguenze possono essere lunghe e piuttosto serie. Ad esempio, un'infezione può diffondersi ad altre parti del tratto urinario, compresi gli ureteri, i reni e la vescica.

    • Una rara ma possibile complicanza dell'uretra è l'infiammazione articolare, nota anche come artrite reattiva. A volte l'artrite reattiva è accompagnata da infiammazione degli occhi, così come l'uretra - questa è conosciuta come la sindrome di Reiter.
    • Inoltre, i microrganismi che di solito causano una condizione dolorosa possono influenzare negativamente il sistema riproduttivo nel tempo. Possono anche portare alla sterilità. Per questi motivi, una donna dovrebbe parlare con un medico il prima possibile se ha notato qualche sintomo di uretrite.
    • L'uretrite indotta da clamidia nelle donne può portare a malattia infiammatoria pelvica. Ciò può causare dolore pelvico a lungo termine, blocco delle tube di Falloppio, sterilità e gravidanza ectopica.
    • Non è noto se alcune altre cause di uretrite specifica (ad esempio micoplasma dei genitali) conducano a malattie infiammatorie degli organi pelvici.

    I sintomi causati dall'infezione scompaiono entro pochi giorni dall'inizio delle pillole antibiotiche. Le donne che iniziano a prendere gli estrogeni con i cambiamenti postmenopausali possono avvertire un certo sollievo dopo alcuni giorni o settimane.

    Se non si cura la malattia, i sintomi di uretrite gonococcica, trichomonas, herpetic, candidali e altre forme scompaiono nel tempo da soli. Ma questo non significa che l'uretrite sia passata. È appena entrato nella fase cronica.

    Prevenzione dell'uretra nelle donne

    Molti batteri che causano l'uretrite possono essere trasferiti a un'altra persona attraverso il contatto sessuale.

    Per questo motivo, la pratica del sesso sicuro è un'importante misura preventiva per l'uretrite.

    I seguenti suggerimenti possono aiutare a ridurre il rischio di malattia. Una donna deve:

    • Evita i rapporti con più partner.
    • Usa il preservativo ogni volta che fai sesso.
    • Sottoposto a un controllo regolare presso il ginecologo.
    • Evita gli indumenti stretti nell'area genitale, come collant aderenti e jeans. Un costume da bagno bagnato deve essere cambiato immediatamente dopo il bagno.
    • Interrompere l'uso di sostanze allergeniche o chimiche nella vagina e nell'uretra. Questi possono essere spray o gel per l'igiene femminile, salviette profumate o assorbenti, ecc.
    • Mantenere pulita la zona vaginale. Pulire i genitali con la carta igienica dalla parte anteriore a quella posteriore dopo aver usato il bagno. È imperativo lavare l'area genitale ogni volta che si fa il bagno o la doccia con sapone non profumato.
    • Indossare biancheria intima di cotone. Il cotone offre una migliore circolazione dell'aria rispetto al nylon.
    • Cambia biancheria intima e collant ogni giorno.
    • Durante la gravidanza, informi il medico se ha problemi alle vie urinarie nel passato o nel presente. Il medico può ordinare test per individuare i batteri nelle urine al fine di "catturare" l'infezione prima che si verifichino i sintomi spiacevoli.
    • Le donne anziane possono prendere in considerazione l'uso di crema vaginale contenente estrogeni per aiutare a prevenire l'assottigliamento dei tessuti e della pelle secca.
    • Evitare sostanze chimiche o allergeni che causano arrossamento, bruciore o prurito nella zona genitale.
    • Evitare qualsiasi prodotto chimico (compresi deodoranti, fiori e preservativi lubrificanti aromatizzati) prima o durante il rapporto sessuale.
    • Assicurarsi che un partner sessuale regolare sia stato testato per la gonorrea e altre malattie sessualmente trasmissibili.

    Sintomi e trattamento dell'uretra nelle donne

    Una malattia comune che si verifica con l'infiammazione dell'uretra è l'uretrite nelle donne. Appare come risultato dell'infezione del sistema urogenitale e di fattori non infettivi: lesioni, malattie, allergie e una diminuzione generale dell'immunità.

    L'uretrite è una conseguenza dell'infiammazione dell'uretra

    Cos'è l'uretra e dov'è

    L'uretra è l'uretra, che è un tubo dritto lungo 3-5 cm, l'uretra femminile è più corta e larga del maschio e ha anche una forma più semplice. È circondato da tessuto connettivo, muscoli e mucose.

    L'uretra ha la forma di un imbuto, ha un'espansione vicino alla vescica, che diminuisce fino all'apertura esterna. La membrana mucosa contiene un epitelio prismatico, formando diverse pieghe, tra cui la cresta dell'uretra.

    Come funziona la struttura dell'uretra, puoi vedere nella foto.

    La posizione dell'uretra nel corpo femminile

    La posizione dell'uretra parallela alla vagina: l'uretra si unisce alla parete frontale della vagina e si trova di fronte a lui. Il canale passa attraverso i muscoli situati nel pavimento pelvico. Più vicino all'esterno del tono muscolare intorno all'uretra si indebolisce.

    Classificazione della malattia

    I principali tipi di classificazione di uretrite:

    1. Per eziologia: tipo infettivo e non infettivo.
    2. Per sviluppo: primario non gonococcico e secondario.
    3. Secondo la fonte di distribuzione: venerea e non venerea.
    4. Per specificità: specifica e non specifica.
    5. Secondo lo stadio della malattia cronica: aggravamento, senza esacerbazione.
    6. Secondo il decorso clinico: uretrite acuta, subacuta, torpida.

    Distinguere anche il grado di manifestazione, assenza o presenza di sintomi clinici.

    Cause di infiammazione dell'uretra

    L'uretrite si verifica a causa di malattie infettive e non infettive del sistema urogenitale, lesioni dell'uretra, riduzione dell'immunità e altri fattori.

    Una causa comune di uretrite è l'incapacità del sistema immunitario di resistere a varie infezioni da agenti patogeni.

    Sottospecie di uretrite infettiva causata da microrganismi:

    1. Candida: causata da funghi Candida.
    2. Mycoplasmal: appare a causa di micoplasmi.
    3. Erpetico: causato dal virus dell'herpes.
    4. Venerea: innescata da gonococchi, trichomonadi, clamidia.
    5. Non specifico: causato da streptococchi, stafilococchi, Escherichia coli.

    L'uretrite non infettiva appare sullo sfondo di urolitiasi, malattie ginecologiche di origine non infettiva, con tumori maligni dell'uretra.

    Altre condizioni che provocano l'infiammazione dell'uretra includono:

    • lesioni e danni all'uretra di varia origine;
    • scarsa igiene degli organi urinari;
    • diminuzione dell'immunità dovuta a carenza di vitamine e dieta;
    • sistemi infiammatori cronici;
    • stress, aumento dello stress emotivo;
    • primo rapporto sessuale;
    • alcolismo, fumo persistente;
    • periodo di gestazione;
    • insufficienza ormonale;
    • reazioni allergiche;
    • irritazione dell'uretra;
    • ipotermia, il raffreddamento del sistema urogenitale.

    La gravidanza si riferisce a cause non infettive di uretrite

    Con l'eliminazione di queste cause, l'uretrite passa da sola.

    Sintomi di infiammazione dell'uretra

    I principali sintomi di infiammazione dell'uretra, manifestati nelle donne comprendono:

    • bruciore e dolore mentre urina;
    • arrossamento e gonfiore delle labbra, l'apertura esterna dell'uretra;
    • scarico di pus, muco e sangue dall'uretra;
    • prurito e bruciore della vulva;
    • lieve dolore doloroso all'addome, spasmodico in natura.

    Prurito e bruciore della vulva nelle donne possono essere segni di uretrite

    I sintomi di uretrite sono caratteristici di molte malattie del sistema urogenitale. Per stabilire la malattia esatta con tali segni può solo un medico qualificato.

    Trattamento di uretrite nelle donne a casa

    L'infiammazione dell'uretra viene effettuata con l'aiuto di farmaci di diverse forme:

    • compresse;
    • soluzioni;
    • unguenti e creme;
    • candele intravaginali;
    • iniezioni intramuscolari e endovenose.

    Raccomandazioni generali

    Durante il trattamento del processo infiammatorio nell'uretra aderire alle raccomandazioni:

    1. Abbandonare cibi speziati, salati, piccanti, dolci e in salamoia.
    2. Elimina l'alcol, anche a piccole dosi.
    3. Bevi almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno.
    4. Includere nella dieta tisane, bevande alla frutta, succhi di frutta.
    5. Non fare sesso, compresi i preservativi.
    6. Evitare l'ipotermia.
    7. Non usare la piscina, la sauna, il bagno.
    8. Non praticare sport pesanti.

    Assumere completamente alcol durante il trattamento

    Integrare anche il trattamento con procedure fisioterapiche.

    di farmaci

    Nel trattamento di uretrite, farmaci antibatterici, antivirali e antimicotici, nonché terapia sintomatica vengono utilizzati.

    Tumore dell'uretra nei sintomi delle donne

    Il cancro uretrale è una rara anomalia dovuta a numerose malattie neoplastiche. Le donne sono diagnosticate più spesso degli uomini. I tumori dell'uretra delle donne sono registrati nell'area dell'apertura esterna, dove il tessuto epiteliale dell'uretra si collega all'epitelio della vulva. A volte la parte distale o prossimale dell'uretra è interessata.

    Uretra femminile

    La lunghezza dell'uretra è compresa tra quattro e otto centimetri, il raggio è di quattro millimetri. Inizia dove finisce il fondo della vescica. Inoltre, il suo percorso giace, aggirando la parete anteriore della vagina. L'uscita esterna dell'uretra è a due centimetri dal clitoride. L'organo escretore del sistema urinario è diviso in due sezioni: prossimale (i primi 2/3 della lunghezza) e distale (l'ultimo 1/3 della lunghezza). L'area della prima sezione consiste di epitelio transitorio multistrato, il secondo - di epitelio squamoso.

    Descrizione della malattia

    La diagnosi del cancro uretrale suggerisce la presenza di una pericolosa patologia negli esseri umani. La presenza anche di una piccola infiammazione nella zona dell'uretra è la causa del cancro dell'uretra. Le malattie sono di due tipi:

    • causato dall'ingestione di agenti patogeni infettivi;
    • natura non infettiva.

    Le malattie infettive dell'uretra sono causate da bastoncini intestinali, vari stafilococchi e streptococchi. Possono essere trasmessi durante l'intima vicinanza a una donna di uomini malati, portatori:

    L'insorgenza del cancro uretrale nelle donne è promossa da agenti patogeni virali che scatenano malattie da herpes.

    L'urolitiasi (la formazione di calcoli renali) è la causa principale della natura non infettiva del cancro uretrale. La presenza di pietre è una fonte di lesioni ai tessuti dell'uretra, che porta allo sviluppo del cancro. Lesioni fisiche dall'esterno possono anche causare danni al tessuto uretrale.

    Lo sviluppo di un tumore in 9 casi su 10 è accompagnato dalla crescita di metastasi.

    5 motivi principali

    La vera causa principale del cancro uretrale non è stata identificata dalla medicina. Il sesso dei pazienti non è importante, ma nelle donne di età superiore ai sessant'anni, la diagnosi di un tumore dell'uretra è registrata più spesso rispetto ai coetanei maschi.

    Nelle donne, l'epitelio squamoso è un componente della sezione corta dell'uretra. Ecco la crescita del carcinoma a cellule squamose. I tumori di tipo cellulare transitorio si formano nella prima sezione dell'uretra. La rilevazione di melanomi e sarcomi praticamente non si verifica.

    La probabilità di cancro dell'uretra aumenta:

    1. diagnosi precoce del carcinoma della vescica;
    2. infiammazione di qualsiasi parte dell'uretra;
    3. malattie sessualmente trasmissibili;
    4. età dei pazienti da sessant'anni;
    5. le malattie spesso colpiscono le donne con pelle chiara.

    La leucocheratosi sotto forma di macchie biancastre sulla mucosa della bocca e della vagina è il principale tipo di malattia che precede il tumore uretrale.

    sintomi

    Nei pazienti di sesso diverso, a causa della particolare struttura degli organi genitali, i sintomi del cancro uretrale non sono inequivocabili. Più spesso che no, la presenza di un tumore non indica se stessa, quindi i pazienti possono scoprire la presenza di una malattia già nell'ultima fase del cancro.

    Nelle donne, la presenza di un tumore uretrale è indicata dai sintomi:

    • dolori brucianti durante la minzione;
    • dolore lombare e basso addome;
    • sanguinamento dell'uretra;
    • dolore nell'intimità intima;
    • escrezione urinaria incontrollata;
    • pigmentazione della vulva;
    • Linfonodi infiammati all'inguine.

    Il prolungamento del cancro uretrale nelle donne si estende fino alla parete anteriore della vagina, nel tessuto vescicale e nella cervice.

    • dolore del pene o della vescica al momento della minzione e dell'erezione;
    • i tumori si avvertono durante la palpazione;
    • dall'apertura inferiore dell'uretra, occasionalmente l'essudato purulento viene rilasciato;
    • a volte c'è gonfiore del pene;
    • linfonodi all'inguine più del solito;
    • pigmentazione del pene.

    Negli uomini, il prolungamento del cancro uretrale si verifica nella prostata, nello scroto, nei linfonodi. I sintomi del cancro nella prima fase non sono chiari. Il dolore al momento della minzione e dell'intimità spesso non è associato alla presenza di un tumore.

    Diagnosi del cancro uretrale

    La definizione di un tumore dell'uretra nelle donne è più facile che negli uomini, specialmente se il tumore non interessa l'area dell'apertura esterna dell'uretra e si trova nell'uretra e i sintomi sono determinati visivamente.

    In primo luogo, uno studio degli organi genitali esterni. Nell'area dell'apertura esterna dell'uretra, la presenza di un tumore è immediatamente visibile. Una diagnosi più dettagliata del cancro dell'uretra negli uomini con un'ispezione visiva viene effettuata rivelando le spugne di ingresso esterne dell'uretra del pene. Lo studio dell'uretra in presenza di cancro nelle donne viene effettuato con una pinzetta, che espandono delicatamente le pareti del canale.

    Lo sviluppo di un tumore dell'uretra nella femmina mostra spruzzi o flusso affusolato al momento della minzione.

    Negli uomini, i problemi di minzione possono portare gradualmente alla completa ritenzione urinaria e alla comparsa di altre malattie associate allo sviluppo del cancro.

    L'uretroscopio aiuta nello studio della mucosa dell'uretra lungo l'intera lunghezza. Il dispositivo aiuta a rilevare il cancro uretrale di qualsiasi reparto.

    I tumori dell'uretra, che attraversano le fasi iniziali dello sviluppo, si assomigliano molto spesso nell'aspetto. La presenza di cancro è difficile da distinguere visivamente da un tumore normale. Per il cancro dell'uretra è caratterizzata da una formazione densa, sanguinamento degli strati superiori e infiltrazione del muco attorno al tumore. Negli uomini, i tumori uretrali sono villosi o infiltranti.

    Per la ricerca di metastasi tumorali, è prescritta l'ecografia o la tomografia computerizzata.

    Sono anche condotti i seguenti metodi di diagnosi della malattia:

    • biopsia;
    • ureteroscopy;
    • uretrografia ascendente;
    • cistoscopia;
    • cystography;
    • fluoroscopia e altri metodi a discrezione del medico.

    Nella pratica medica, gli errori nella diagnosi di cancro dell'uretra, secondo le statistiche, sono 1 caso su 10.

    Trattamento del cancro uretrale

    I metodi complessi sono usati per trattare i tumori uretrali. In alcuni casi, il trattamento del cancro uretrale senza chirurgia.

    Metodi di trattamento chirurgico

    I tipi di trattamento chirurgico vengono selezionati in base all'entità della crescita del tumore dell'uretra, allo stadio del processo patologico e al danno di cui sono già stati iniziati i tessuti e gli organi. La localizzazione del cancro uretrale influenza anche la scelta del metodo chirurgico.

    Le fasi iniziali della malattia, in cui i tumori dell'uretra si trovano sulla superficie, non richiedono un trattamento a lungo termine. A volte, sbarazzarsi del cancro dell'uretra è un'asportazione sufficiente dell'uretra.

    Con il metodo locale, i tumori uretrali vengono rimossi con strumenti laser o elettrochirurgici. L'uso di un laser riduce al minimo la perdita di sangue del tessuto interessato e la presenza di cicatrici grossolane nella sede del tumore. Dopo aver usato il laser, i pazienti possono essere inviati alle radiazioni.

    La rimozione parziale del tumore dell'uretra è associata al secondo stadio della malattia, in cui non vi sono ancora metastasi tumorali distanti. Prima dell'intervento chirurgico, è richiesta un'istologia dei bordi di ritaglio.

    La dissezione linfonodale inguinale (rimozione dei linfonodi) viene eseguita se i linfonodi sono notevolmente ingranditi. Viene eseguita simultaneamente con l'escissione del tumore uretrale o un mese dopo la procedura principale per l'asportazione del cancro.

    Allo stadio III e IV, il tumore dell'uretra, in alcuni casi, i medici rimuovono la parete anteriore della vagina, l'utero, le appendici.

    Metodo di radiazione

    È usato per trattare il cancro uretrale in combinazione con altri metodi, così come la terapia indipendente. Irraggiamento esposto focolai del cancro uretrale e l'area di prolungamento delle metastasi.

    Prima dell'operazione, l'irradiazione è prescritta in caso di un tumore che si estende oltre i confini della mucosa uretrale. Dopo l'intervento chirurgico, l'appuntamento viene effettuato in caso di penetrazione attiva delle metastasi tumorali nelle cellule dei tessuti e degli organi più vicini.

    A volte la radioterapia è l'unico trattamento possibile per gli organi malati. È nominata nei casi in cui non vi è alcuna possibilità di intervento chirurgico.

    chemioterapia

    Nel trattamento del cancro uretrale, la chemioterapia non viene quasi mai utilizzata. L'unico indicatore del suo scopo può essere la presenza di più metastasi, che si prolungano dalla parte interessata dell'uretra nelle cellule dei tessuti di altri organi.

    Come misura preventiva della malattia, si raccomanda di osservare le regole di igiene personale, consultare tempestivamente un medico in caso di disagio nell'area del tratto urinario e condurre esami preventivi periodici.