loader
Raccomandato

Principale

Cirrosi

Fibroidi uterini: che cos'è, cause, primi segni, sintomi, trattamento e complicazioni

Il mioma è un tumore benigno che cresce dal tessuto connettivo sulle pareti o nell'utero. Il tasso di incidenza per 35 anni è del 35-45% tra l'intera popolazione femminile. L'incidenza di picco si verifica nella fascia di età di 35-50 anni.

I fibromi uterini possono variare in dimensioni da un piccolo nodulo a un tumore del peso di circa un chilogrammo, quando è facilmente determinato dalla palpazione dell'addome. I segni della malattia potrebbero non apparire immediatamente. Più corre, più è difficile il trattamento e maggiore è la probabilità di complicazioni.

Diamo un'occhiata più da vicino a quale sia la malattia, quali sono i segni e i sintomi caratteristici e cosa viene prescritto come trattamento per una donna.

Myoma: cos'è questa malattia?

Fibromi uterini (fibromi, leiomiomi) - questo è il tumore benigno più comune dell'utero, dipendente dall'ormone (si sviluppa con un aumento del contenuto di estrogeni ormoni sessuali femminili).

Il mioma ha certamente segni di tumore, ma differisce da sé stesso, quindi è più corretto collegarlo a formazioni simili a tumore. Nonostante la sua natura benigna, i fibromi possono causare molti problemi, tra cui sanguinamento uterino e complicanze durante il trasporto del bambino, quindi è necessario affrontare il trattamento in modo responsabile.

L'aspetto dei fibromi uterini di solito si verifica nel suo corpo, ma in rari casi è anche possibile nella cervice. I fibromi che si sviluppano nel tessuto muscolare sono considerati tipici e quelli formati nel collo o sui legamenti sono una forma atipica della malattia.

Il nodo mioomatoso inizia il suo sviluppo dalla zona di crescita situata intorno al vaso sanguigno a parete sottile. In termini di dimensioni, questa crescita può essere di pochi millimetri, così come alcuni centimetri, il più delle volte nelle donne c'è il mioma multiplo, quando si formano più tumori contemporaneamente.

cause di

Il mioma nella struttura delle malattie ginecologiche prende il 2 ° posto. La sua frequenza in età riproduttiva è in media del 16% -20% dei casi e in premenopausa raggiunge il 30-35%.

I fibromi derivano dalla mutazione di una singola cellula. La sua ulteriore divisione e lo sviluppo del tumore sono influenzati da un cambiamento nel background ormonale nel corpo, una violazione del rapporto tra estrogeni e progesterone. Nel periodo della menopausa, quando la produzione di ormoni sessuali femminili è ridotta, il tumore può scomparire da solo.

Le ragioni per il mioma dell'utero sono:

  • Disturbi ormonali - una brusca diminuzione o aumento del livello di progesterone o estrogeno, che si manifesta clinicamente in vari disturbi mestruali.
  • Irregolarità della vita sessuale, soprattutto dopo 25 anni. Come conseguenza dell'insoddisfazione sessuale, il flusso sanguigno nella piccola pelvi cambia, i fenomeni di stagnazione prevalgono.
  • Violazione della produzione di ormoni sessuali nelle malattie delle ovaie
  • Tensioni lunghe, duro lavoro fisico
  • La presenza di malattie infettive croniche come la pielonefrite cronica, la tonsillite cronica, ecc.
  • Malattie delle ghiandole endocrine: tiroide, ghiandole surrenali, ecc.
  • Violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo (obesità).
  • Danni meccanici, parto difficile con rotture, aborti, complicazioni dopo l'intervento chirurgico, effetti del raschiamento.
  • Fattore ereditario Aumenta significativamente il rischio di fibromi in quelle donne le cui nonne e madri avevano una tale neoplasia.

È stato dimostrato che le donne che partoriscono hanno meno probabilità di sviluppare nodi. Spesso questa neoplasia può comparire durante la gravidanza. Soprattutto se la prima gravidanza è in ritardo.

classificazione

Ho diverse classificazioni di questo tipo. In accordo con il numero di nodi del mioma uterino ci sono tali specie:

Secondo le dimensioni ci sono:

  • grande;
  • media;
  • Piccoli tumori di myoma.

A seconda delle dimensioni dei nodi miomatosi, che sono confrontati con la durata della gravidanza, emettono

  • il mioma è piccolo (5-6 settimane),
  • medio (7-11 settimane),
  • grandi dimensioni (più di 12 settimane).

A seconda delle dimensioni e della posizione dei nodi, ci sono 3 tipi di fibromi uterini:

  • leiomioma: composto da tessuto muscolare liscio;
  • fibroma - consiste di tessuto connettivo;
  • fibromioma: consiste in tessuto connettivo e muscolare.

Per posizione relativa allo strato muscolare - miometrio - i fibromi sono classificati come segue:

Mioma uterino interstiziale

Situato nel centro del miometrio, ad es. strato muscolare dell'utero. È caratterizzato da grandi dimensioni. Si trova completamente nello spessore dello strato muscolare della parete uterina (trovato nel 60% di tutti i casi della malattia).

Mioma sottomucoso

Cos'è? Sottomissione o sottomissione - cresce nella direzione dell'endometrio. Se tale nodo è parzialmente (più di 1/3) situato nel miometrio, è chiamato intermuscolare con crescita centripeta (alla cavità uterina). Può anche avere un piede o una base larga. I fibromi sulla gamba sono talvolta in grado di "cadere" dal canale cervicale, essendo contorti e infetti.

sottosieroso

Subperitoneale (o subsenso) - il nodo si trova sotto la membrana mucosa dello strato esterno dell'utero, vicino al peritoneo. Il mioma sotteso si divide nei seguenti tipi:

  • "Tipo 0". Il nodo su una base larga è 0-A, il nodo "sulla gamba è 0-B.
  • "Tipo 1". La maggior parte del sito si trova nella membrana sierosa.
  • "Tipo 2". La maggior parte del tumore si trova nello spessore del miometrio.

palcoscenico

Ci sono tre fasi della morfogenesi del fibroma:

  • Formazione nel miometrio del rudimento (zona di crescita attiva).
  • Crescita tumorale indifferenziata.
  • Crescita e maturazione del tumore con elementi differenziati.

La velocità di sviluppo dei nodi del myoma dipende da molti fattori:

  • La presenza di patologie croniche sfera ginecologica;
  • Uso a lungo termine di contraccettivi ormonali;
  • Avere un gran numero di aborti in passato;
  • Esposizione UV prolungata;
  • Mancanza di parto e allattamento nelle donne dopo i 30 anni.

Con la rapida crescita del tumore del mioma, la donna osserva i cambiamenti menorragici (profusione di sanguinamento durante le mestruazioni), i segni anemici e le alterazioni iperplastiche dei tessuti si verificano nell'utero.

Un aumento delle dimensioni del tumore non sempre avviene in modo inequivocabile, e quindi si distingue:

  1. Semplice. Mioma uterino a crescita lenta e basso-sintomo di piccole dimensioni, spesso single. Spesso i fibromi semplici vengono diagnosticati per caso.
  2. Proliferante. Cresce rapidamente, provoca manifestazioni cliniche. Diagnosticato come più fibromi uterini o un singolo grande.

I linfonodi miomatosi nelle giovani donne sono generalmente raccomandati per essere trattati, specialmente se i tumori sono disturbanti o interferiscono con la gravidanza. A seconda della posizione del sito e delle sue dimensioni, il medico può prescrivere una prima terapia conservativa - farmaci e, in assenza di effetti - chirurgia.

I primi segni di una donna

Il mioma può essere riconosciuto solo quando ha raggiunto dimensioni sufficientemente grandi. Man mano che i fibromi uterini crescono, possono apparire i primi segni:

  • La comparsa di dolori acuti non mestruali del carattere crampi nell'addome inferiore;
  • mestruazioni lunghe, abbondanti e irregolari;
  • costipazione;
  • sanguinamento;
  • minzione frequente;
  • pesantezza e dolore costante nell'addome inferiore;
  • sanguinamento durante il rapporto sessuale;
  • mal di schiena;
  • un aumento dell'addome non è associato ad un significativo aumento di peso;
  • aborti frequenti.

Tutti questi segni possono essere presenti con altri problemi ginecologici. Pertanto, non sono sufficienti per fare una diagnosi. La presenza di un tumore non può che parlare a fondo e ultrasuoni.

Sintomi di fibromi uterini

Spesso, i fibromi uterini non danno alcun sintomo e sono scoperti durante un esame di routine da un ginecologo. O capita che i sintomi siano abbastanza regolari e siano spesso percepiti come una variante della norma.

La crescita dei fibromi uterini è accompagnata dalla comparsa di sintomi, i più frequenti dei quali sono:

  • Dolore nel periodo intermestruale, di diversa durata, che si alza nell'addome inferiore, a volte irradiato alla regione lombare, all'addome superiore o alle gambe;
  • Menoragia - un aumento del flusso mestruale. Emorragia eccessiva è pericolosa perché un po 'di tempo dopo può verificarsi anemia. Un sanguinamento più pesante suggerisce che i muscoli dell'utero si contraggono, nel qual caso è necessario un aiuto medico.
  • Violazioni della funzione degli organi pelvici, che manifestano frequente voglia di urinare e stitichezza. Questi sintomi si manifestano quando i linfonodi delle gambe, i nodi cervicali o legamentosi, nonché con un grande volume del tumore.
  • Aumenta la sensazione di pesantezza, la presenza di qualcosa al di fuori dello stomaco. Il contatto sessuale diventa doloroso (se i nodi si trovano sul lato vaginale). La pancia cresce come durante la gravidanza. Una distorsione aumenta il dolore tirante nell'addome.
  • Aborto spontaneo, infertilità - si verificano nel 30% delle donne con miomi multipli.

Nella foto qui sotto puoi vedere il myoma da diversi lati:

Determinare in modo indipendente la presenza della malattia è impossibile. Al verificarsi dei sintomi di cui sopra, dovresti assolutamente essere esaminato da un ginecologo. Questi segni possono essere accompagnati da malattie più pericolose, come il cancro dell'utero o delle ovaie, l'endometriosi.

  • manifestato da vari disturbi mestruali,
  • periodi abbondanti e prolungati,
  • sanguinamento uterino, che spesso causa anemia.

La sindrome del dolore per tali fibromi non è tipica, ma se il nodo del mioma dallo strato sottomucoso cade nella cavità uterina, ci sono dolori crampi e molto intensi.

  • appare nello strato intermedio del tessuto muscolare uterino ed è accompagnato da una violazione del ciclo e del dolore nella regione pelvica
  • Si presenta più spesso senza sintomi, quindi il dolore è minore e compare raramente: dolore nella zona lombare, schiena e anche disturbi urinari e costipazione.

complicazioni

I fibroidi uterini sono un pericolo per la salute delle donne in termini di sviluppo di complicanze della malattia. Con un monitoraggio regolare da parte del ginecologo e un'attenta attenzione alla sua salute, una donna può ridurre significativamente il rischio di complicanze.

Complicazioni dei fibromi uterini:

  • necrosi del nodo del mioma;
  • nascita sottomucosa;
  • anemia post-hemorrhagic;
  • malignità del tumore;
  • infertilità;
  • aborto spontaneo;
  • emorragia postpartum;
  • processi iperplastici dell'endometrio.

Per non affrontare complicazioni, è necessario iniziare il trattamento dei fibromi (immediatamente dopo il rilevamento). L'intervento chirurgico è raramente richiesto ed è più spesso associato a complicazioni della malattia che sono già sorte.

Mioma e gravidanza

I fibromi uterini si trovano nell'8% delle donne in gravidanza che sono monitorate per la gravidanza. Nella maggior parte delle donne, durante la gravidanza, la dimensione rimane invariata o diminuisce.

  • sviluppo dell'insufficienza placentare (cambiamenti nelle proprietà strutturali e funzionali della placenta, che possono portare a compromissione dello sviluppo fetale);
  • la minaccia di aborto spontaneo a vari termini.

Molto spesso, le donne con fibromi uterini vengono offerte per partorire con taglio cesareo a causa del rischio di varie complicazioni, come ad esempio:

  • scarica intempestiva del liquido amniotico (ciò è dovuto al tono aumentato dello strato muscolare dell'utero o alla posizione impropria del feto);
  • rischio di emorragia postpartum pesante;
  • rischio di distacco precoce della placenta (il più delle volte ciò accade se il fibroma si trova dietro la placenta).

Durante un cesareo, una donna può rimuovere immediatamente il tumore in modo che possa pianificare un'altra gravidanza in futuro.

diagnostica

I primi segni di fibromi sono molto simili ai sintomi di altre patologie ginecologiche. Pertanto, per fare una diagnosi corretta, è necessario condurre una serie di studi strumentali di laboratorio. Solo una diagnosi corretta e tempestiva può garantire un trattamento efficace e una pronta guarigione.

  • Esame ginecologico Viene effettuato sulla sedia ginecologica con l'aiuto degli strumenti necessari. La dimensione del corpo uterino, la posizione delle ovaie, la forma e la mobilità del collo, ecc.;
  • Ultrasuoni degli organi pelvici con un sensore vaginale. Per una migliore visualizzazione, lo studio viene eseguito con una vescica piena. Il metodo è altamente informativo e consente di identificare la dimensione del tumore e la sua forma;
  • Laparoscopia - usata solo nel caso in cui il mioma non possa essere distinto dai tumori ovarici;
  • Isteroscopia: esame della cavità e delle pareti dell'utero con l'aiuto di un dispositivo ottico isteropatico. L'isteroscopia viene eseguita con finalità sia diagnostiche che terapeutiche: l'identificazione e la rimozione dei fibromi uterini di alcune localizzazioni.
  • Biopsia. In alcuni casi, viene prelevato un piccolo campione di tessuto durante l'isteroscopia o la laparoscopia, che viene poi esaminata in maggior dettaglio al microscopio.
  • Curettage diagnostico dell'utero: è indicato per eseguire con tutti i miomi identificati dell'utero al fine di stabilire la patologia endometriale ed escludere il cancro uterino.

Come trattare il mioma uterino?

Lo scopo principale del trattamento dei fibromi è eliminare la causa della malattia e gli effetti dannosi del tumore sui tessuti circostanti dell'utero, ridurne le dimensioni, fermare la crescita. Vengono utilizzati entrambi i metodi medici e chirurgici.

Di norma, le tattiche di trattamento vengono scelte in base alle dimensioni, alla posizione e alla versione clinica e morfologica del tumore, allo stato ormonale del paziente, allo stato dei suoi sistemi riproduttivi, ecc. Alcuni esperti ritengono che non si debba affrettarsi con l'operazione, ma è più saggio monitorare la salute della donna prima la menopausa.

Sfortunatamente, il trattamento conservativo di miomi è efficace solo a determinate condizioni, vale a dire:

  • dimensione relativamente piccola del nodo (la dimensione dell'utero non supera la gravidanza di 12 settimane);
  • corso oligosintomatico;
  • il desiderio del paziente di preservare l'utero e, di conseguenza, la funzione riproduttiva;
  • disposizione inerziale o sussistente di nodi con una base eccezionalmente ampia.

Con una diagnosi confermata di fibromi uterini, vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Contraccettivi orali combinati contenenti desogestrel ed etinilestradiolo. Questi farmaci aiutano a sopprimere e alleviare i primi sintomi di fibromioma nelle donne. Tuttavia, i farmaci di questo gruppo non sempre contribuiscono alla riduzione dei tumori, quindi vengono utilizzati solo nel caso in cui la dimensione del nodo non superi 1,5 cm.
  2. Derivati ​​dell'androgeno: Danazol, Gestrinon. L'azione di questo gruppo si basa sul fatto che gli androgeni inibiscono la sintesi degli ormoni steroidei ovarici. Di conseguenza, la dimensione del tumore è ridotta. Applicare fino a 8 mesi in modalità continua.
  3. Antiprogestageny. Promuovere la cessazione della crescita del tumore. Il trattamento può raggiungere un periodo semestrale. Il farmaco più famoso di questo gruppo è il Mifepristone;
  4. Antigonadotropine (Gestrinone) - prevenire un aumento delle dimensioni dei fibromi uterini, ma non contribuire alla riduzione delle dimensioni esistenti.

Ablazione FUS. Uno dei modi moderni per affrontare i fibromi. In questo caso, il tumore viene distrutto dagli ultrasuoni sotto il controllo di una termocamera a risonanza magnetica.

Una donna che riceve un trattamento conservativo per i fibromi uterini deve essere esaminata almeno una volta ogni 6 mesi.

Raccomandazioni per le donne con mioma

Per questi pazienti è stata sviluppata una serie di raccomandazioni:

  1. È categoricamente impossibile sollevare oggetti pesanti, che possono portare al prolasso del corpo uterino e ad altre complicazioni;
  2. Stress inaccettabile, che influisce negativamente sullo sfondo ormonale;
  3. Aumentare il consumo di frutta, bacche, erbe, verdure, pesce e frutti di mare;
  4. Camminare più spesso (questo aiuta a migliorare il flusso sanguigno);
  5. Abbandona gli sport in cui il carico è diretto verso i muscoli addominali (puoi nuotare in uno stile libero e yoga);
  6. Vale anche la pena notare che i pazienti con diagnosi di mioma dovrebbero evitare l'esposizione al calore. Ciò significa che è necessario abbandonare i lunghi bagni di sole, le visite al bagno, la sauna e il solarium, così come una doccia calda.
  7. 4 volte l'anno per sottoporsi a un trattamento riabilitativo con vitamine (selezionare il complesso con un medico).

Trattamento chirurgico: chirurgia

Indicazioni obbligatorie per la terapia invasiva sono:

  • dimensione del tumore più di 12 settimane e mette sotto pressione gli organi vicini;
  • le formazioni di mioma provocano un abbondante sanguinamento uterino;
  • c'è un'accelerazione della crescita del fibroma (per 4 settimane in meno di un anno);
  • cambiamenti necrotici nel tumore;
  • nodo torcente alle gambe torcenti;
  • mioma sottomucoso nascente (è indicata la laparotomia di emergenza);
  • combinazione di nodi miomatosi con adenomiosi.

Ci sono diverse opzioni per il trattamento chirurgico dei fibromi uterini. Tra questi ci sono tre aree principali:

  • rimozione dell'utero con i nodi interamente;
  • rimozione dei nodi del mioma con conservazione dell'utero;
  • insufficienza circolatoria chirurgica nei fibromi, che porta alla loro distruzione.

A seconda del tipo di fibromi, la sua posizione, le dimensioni, il medico sceglie il tipo di intervento chirurgico per rimuovere i fibromi. La miomectomia oggi viene eseguita in 3 modi:

  • Laparoscopia: attraverso piccoli fori nell'addome
  • Per l'isteroscopia, uno strumento speciale viene inserito attraverso la vagina nell'utero.
  • La chirurgia della fascia attraverso un'incisione nell'addome inferiore è molto rara.

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

La riabilitazione del corpo femminile dipende da una varietà di fattori:

  1. Ad esempio, se l'operazione è stata eseguita da un metodo aperto, il processo di recupero è più lento.
  2. Al paziente viene offerta una limitazione dello sforzo fisico, non dimenticando che il camminare con dosaggi può essere solo benefico e contribuire alla guarigione accelerata.

Mantenere una corretta alimentazione

Una dieta speciale non esiste, basta attenersi a una dieta sana.

  • Prima di tutto, è una dieta varia ed equilibrata che soddisfa i bisogni energetici di una donna, con l'inclusione di vitamine e oligoelementi.
  • Il cibo viene assunto 5 volte al giorno, l'eccesso di cibo e le lunghe pause tra i ricevimenti non sono consentiti.
  • Una dieta sana comporta l'eliminazione della frittura e l'uso di arrostire, stufare o bollire in cucina.
  • olio vegetale - girasole, semi di lino, rosa selvatica, mais, ecc.;
  • qualsiasi frutta, erbe, verdure, bacche;
  • pane scuro, con aggiunta di farina e crusca;
  • cereali, legumi;
  • prodotti ittici, principalmente pesce di mare;
  • prodotti lattiero-caseari (freschi);
  • noci, semi, semi;
  • varietà di qualità di tè verde e nero, tisane;
  • gelatina a base di frutta o frutta.
  • margarina, burro si mescola (si sparge), limitato - burro;
  • carne grassa, strutto;
  • salsicce, prodotti affumicati;
  • formaggio a pasta dura con un'alta percentuale di grassi, formaggio fuso, formaggio di salsiccia;
  • muffin e pasticcini con farina bianca;
  • dolci, tra cui torte, gelati, torte con crema.

Rimedi popolari

Prima di iniziare a utilizzare i rimedi popolari per il mioma, assicurati di consultare il medico.

  1. Tamponi utilizzati localmente con succo di radice di bardana. Miele, olivello spinoso e olio di iperico vengono aggiunti al succo, mummia, mescolare accuratamente. Il tampone viene messo nella notte per 21 giorni.
  2. Olio di bacche di olivello spinoso. Per fare questo, fai dei bastoncini di cotone, inumidiscili nell'olio e mettili al mattino e alla sera. Il corso dura 2 settimane. Se necessario, può essere ripetuto.
  3. Prendi 4 cucchiaini. semi di lino, versare acqua bollente oltre mezzo litro e far bollire a fuoco basso per 10 minuti. In questo momento, il brodo interferisce. Quando si raffredda per bere mezzo bicchiere, 4 volte al giorno. Il corso dura 15 giorni, quindi 15 giorni - una pausa, e ripetere il corso.
  4. Tintura di partizioni di noce. È possibile acquistare in una farmacia pronta e applicare secondo le istruzioni, e si può preparare da soli: 30 grammi di partizioni versare la vodka (1 tazza) e insistere in un luogo buio per 3-4 settimane. Assumere 30 gocce in 30 minuti prima di un pasto con un bicchiere d'acqua. Il corso è di 1 mese, 2 settimane di pausa e può essere ripetuto.
  5. Preparare un infuso di diversi fiori, infarinandoli con un bicchiere di acqua bollente per 10 minuti. È necessario bere la mattina prima di colazione, per molto tempo. La durata della ricezione è determinata dal fitoterapista. Le infusioni di calendula sono usate per il lavaggio. Questa pianta può essere utilizzata all'interno come una tintura di produzione farmaceutica.
  6. Erba di boro tagliata finemente (50 g) versare 500 ml di vodka. Insisti per dieci giorni in un luogo buio, agitando regolarmente. I primi dieci giorni prendi un infuso di un cucchiaino una volta al giorno, i prossimi dieci giorni: un cucchiaio. Quindi prenditi una pausa per dieci giorni e ripeti il ​​trattamento.
  7. Un buon risultato dà l'uso di tamponi imbevuti di liquidi medicinali. Mumie deve essere diluito con acqua in un rapporto di 2,5: 10. In una soluzione preparata, inumidire un batuffolo di cotone e posizionarlo nella vagina. In parallelo, la mummia dovrebbe essere consumata all'interno di 0,4 g. La terapia dovrebbe durare 10 giorni, dopo di che è necessaria una pausa per 1 settimana. Dopo puoi ripetere il corso.

prospettiva

Con la rilevazione tempestiva e il trattamento adeguato dei fibromi uterini, l'ulteriore prognosi è favorevole. Dopo le operazioni di conservazione degli organi nelle donne nel periodo riproduttivo, è probabile una gravidanza. Tuttavia, la rapida crescita dei fibromi uterini può richiedere un'operazione radicale con l'eccezione della fertilità, anche nelle giovani donne.

prevenzione

Le principali misure preventive sono le seguenti:

  • corretta alimentazione con la predominanza di frutta e verdura fresca;
  • assunzione di vitamine e oligoelementi che contribuiscono alla normale sintesi degli ormoni sessuali;
  • stile di vita attivo, praticare sport;
  • sesso regolare;
  • esami preventivi annuali presso il ginecologo con ultrasuoni.

Abbiamo scoperto quali sono i fibromi uterini e quale trattamento è più efficace. Ricorda, con una visita regolare dal medico in caso di neoplasia, si troverà all'inizio, purché le sue dimensioni siano ridotte e la donna non sia nemmeno a conoscenza della presenza di fibromi. Il rilevamento tempestivo del tumore permetterà di curarlo senza l'uso di mezzi chirurgici e di mantenere la capacità di generare figli.

Cosa rende i fibromi uterini

I fibromi sono un problema comune, con lamentele sui sintomi di cui i pazienti vanno da un ginecologo. Questa malattia è comune tra le ragazze e i pazienti adulti con bambini.

Si prega di notare che questo testo è stato preparato senza il supporto del nostro Consiglio di esperti.

Secondo le statistiche, la patologia si verifica nell'85% dei pazienti, solo il 30% delle donne sviluppa la malattia con determinati sintomi. Nelle ragazze giovani, i fibromi uterini possono apparire con la stessa probabilità dei pazienti anziani.

Ogni donna che si preoccupa della sua salute vuole sapere quali sono le cause dei fibromi e se può essere fatto in modo che non appaia. Se conosce le cause dello sviluppo della patologia, i suoi sintomi, sarà in grado di consultare uno specialista in tempo per ulteriori raccomandazioni ed esami. Una giovane donna dovrebbe adottare un approccio responsabile alla scelta del medico curante e della clinica per il trattamento dei fibromi, poiché il successo del trattamento dipende in gran parte dalla qualifica dello specialista e dell'apparecchiatura dell'istituto medico.

Tipi di nodi di myoma

Mioma viene diagnosticato in ragazze e donne in età riproduttiva. Questa patologia si verifica quando il funzionamento delle cellule muscolari dell'organo riproduttivo è compromesso. Questa malattia viene solitamente classificata in base alla localizzazione dei nodi miomatosi, che possono comparire in diversi strati della parete uterina.

Il muro dell'utero è formato da tre strati di cellule:

  • L'endometrio, o membrana mucosa che copre l'utero, è lo strato interno;
  • Il miometrio è lo strato muscolare più spesso, forma lo strato muscolare;
  • La membrana sierosa è lo strato esterno.

La patologia può apparire in uno di questi livelli, quindi il nome dei nodi è determinato dalla loro localizzazione. Nella ginecologia moderna, ci sono tre tipi di nodi di mioma:

  • i nodi sottomucosi si sviluppano nella cavità d'organo;
  • i muscoli o i nodi intramurali sono localizzati nel muscolo;
  • al di fuori dell'organo riproduttivo si trovano nodi subsferi.

I medici-ginecologi identificano tipi intermedi di formazioni, che comprendono neoplasmi intramurali sierose e intramurali-sottomucosi.

I sintomi del myoma dipendono dallo strato in cui si trovano i tumori benigni. Tuttavia, nel trattamento dello specialista dei fibromi è importante stabilire il motivo della comparsa del mioma. L'ostetrico-ginecologo Dmitrij Mikhailovich Lubnin ha una vasta esperienza nel trattamento delle formazioni miomatose, raccomanda ai pazienti di non trascurare la visita allo specialista al fine di preservare la salute riproduttiva.

Mioma nei giovani: patologie congenite

Tra i ginecologi, non vi è alcun consenso sul perché compaiano i fibromi. Gli scienziati hanno determinato che ciascun nodo del mioma è formato da una sola cellula con un difetto. In medicina, vengono considerati due concetti, perché appaiono le cellule che precedono la formazione dei nodi miomatosi.

I nodi nelle giovani donne appaiono a causa del fatto che c'è stata una violazione nel periodo dello sviluppo intrauterino. Le cellule muscolari lisce si formano per un lungo periodo, questo processo è completato dalla 38a settimana di gravidanza. Tuttavia, vi è un periodo instabile durante il quale sono più suscettibili alla comparsa di difetti a causa di vari tipi di effetti.

Il momento della formazione delle mestruazioni inizia il lavoro attivo delle cellule danneggiate, è da questo momento che i fibromi possono apparire nei giovani. Questo motivo è abbastanza serio per le ragazze che posticipano una visita a un ginecologo per fissare un appuntamento ed essere esaminate.

Molteplici mestruazioni

Il secondo concetto è basato sul danno ai tessuti del corpo a seguito di ripetute mestruazioni, dopo le quali compare un tumore.

Le cellule muscolari lisce di una ragazza o di una donna sana nella seconda metà del ciclo iniziano a dividersi, il corpo si prepara per una possibile gravidanza. Se questo evento non si verifica e si verificano le mestruazioni, si verifica la morte cellulare spontanea o l'apoptosi.

I fibromi appaiono quando una parte delle cellule non viene distrutta e passa al ciclo successivo. I rudimenti miomato hanno caratteristiche caratteristiche delle cellule uterine durante la gravidanza. Pertanto, queste cellule hanno una maggiore suscettibilità al progesterone degli ormoni. La comparsa di nuove cellule, la loro divisione attiva, in particolare nei pazienti giovani, è spiegata dal progesterone.

I medici-ginecologi distinguono diversi fattori, sotto l'azione di cui le cellule miomatose compaiono in giovane età:

  • processi infiammatori;
  • curettage;
  • aborto;
  • chirurgia sull'utero;
  • piccolo numero di nascite;
  • prima nascita in età avanzata;
  • complicazioni postpartum;
  • inizio precoce delle mestruazioni.

Un malinteso comune è che l'aspetto dei fibromi si verifica con uno squilibrio ormonale. Questa affermazione non ha prove scientifiche, è confutata dai principali ginecologi e scienziati. È scientificamente provato che i fibromi non compaiono più interruzioni ormonali nel corpo femminile. Alcuni ormoni innescano la loro crescita.

Molti anni fa, questa teoria era la base per la nomina delle donne come componente del trattamento di farmaci ormonali, come Duphaston, che, secondo gli esperti medici, avrebbe dovuto superare l'aspetto dei miomi. Tuttavia, in pratica, è stato ottenuto l'effetto opposto - la crescita dei nodi è stata osservata nei giovani.

Le donne moderne possono ottenere consigli via e-mail e scegliere un momento conveniente per visitare la clinica. La salute del paziente dipende non solo dalle azioni degli specialisti, ma anche dall'atteggiamento della donna alle raccomandazioni mediche, dal suo interesse per un risultato positivo.

I principali segni di fibromi

Le formazioni miomatose iniziano ad apparire senza alcun sintomo, quindi una donna potrebbe non essere a conoscenza della presenza di questo disturbo per molto tempo. Lo sviluppo di un'educazione benigna può essere indicato da lievi interruzioni nel funzionamento del sistema riproduttivo, ma possono anche essere assenti. Spesso, la patologia viene rilevata durante un esame ginecologico di routine.

Dal momento dell'inizio del nodo alla comparsa dei sintomi, potrebbero essere necessari diversi anni, questo periodo è individuale per ogni donna. I principali sintomi dei fibromi uterini, sia nelle ragazze che nelle donne sono:

  • natura alterata del flusso mestruale. La durata e la profusione delle mestruazioni con la comparsa di fibromi possono variare. Il sanguinamento mestruale intensivo porta a complicanze, una delle quali è l'anemia;
  • un aumento dell'addome nella regione inferiore indica un grande nodo. La terapia patologica in questa fase comporta l'uso di metodi chirurgici o embolizzazione delle arterie uterine;
  • minzione frequente si verifica quando il tumore sta premendo sulla vescica e altri organi vicini;
  • i dolori sono caratteristici della miomatosi nel caso in cui il tumore si estingue a causa della torsione della gamba. Quando il paziente appare doloroso, si dovrebbe consultare un ginecologo, che prescriverà antidolorifici e condurre un esame. La necrosi, o la morte di un nodo, è un risultato favorevole in questa patologia;
  • i problemi associati al concepimento sembrano dovuti al fatto che i fibromi impediscono la penetrazione dello sperma o l'impianto dell'embrione.

Un utero allargato di dimensioni è uno dei segni dello sviluppo di fibromi, che ha una grande dimensione. Molti specialisti nel determinare le dimensioni di un tumore utilizzano un metodo in cui l'utero nel mioma viene confrontato con l'organo durante la gravidanza. Ginecologo esperto D.M. Lubnin considera questo approccio obsoleto. I moderni metodi di ricerca consentono di determinare l'esatta dimensione dei fibromi, anche nello stadio in cui i nodi stanno appena iniziando ad apparire.

Diagnosi della malattia

Le moderne attrezzature utilizzate nella diagnosi dei fibromi, consentono di impostare con precisione la dimensione dell'istruzione e la sua relazione con parti dell'utero. Quando viene visualizzato sulla sedia, un ginecologo con una patologia rileva un aumento dell'utero, che diventa la base per un esame completo.

Le ragazze, di regola, non hanno informazioni sulla malattia, quindi, quando viene individuato un problema durante l'esame, si lascia prendere dal panico. Al fine di preservare la salute riproduttiva, è necessario passare attraverso gli studi prescritti e seguire le raccomandazioni del medico curante.

Durante il periodo in cui l'esame sulla sedia era il principale metodo di diagnosi dei fibromi, le sue dimensioni erano confrontate con le dimensioni dell'utero durante la gravidanza. Questo metodo diagnostico non consente di stabilire da quale strato cresce il tumore, la dimensione esatta del tumore. In assenza di informazioni affidabili, è impossibile scegliere le tattiche di trattamento appropriate e fare una previsione dell'ulteriore sviluppo della patologia.

Il ginecologo per determinare lo stadio della malattia invia il paziente ad un esame ecografico, che consente di descrivere la dimensione dei miomi e sviluppare uno schema per la loro localizzazione. Un'immagine grafica della posizione dei tumori ci permette di stimare il grado della loro relazione con le strutture dell'utero: cervice, cavità e fondo.

Con un mioma uterino di grandi dimensioni in pazienti giovani e donne nell'età, la risonanza magnetica viene eseguita, dal momento che una scansione ad ultrasuoni in questo caso è impossibile a causa della penetrazione di ultrasuoni nel tessuto per una breve distanza. In questo studio, il ginecologo riceve immagini in cui vi è un'immagine dell'organo, il rapporto dei fibromi ad esso, la sua dimensione.

La diagnosi e il trattamento di grandi siti richiedono un approccio speciale da parte del ginecologo, in particolare, per le giovani donne che pianificano di avere un bambino. L'embolizzazione dell'arteria uterina viene utilizzata per trattare i pazienti con questa patologia. Il periodo di recupero dopo questa operazione è più breve rispetto ad altri interventi.

Metodi di trattamento per i tumori del mioma

Le ragazze spesso si rivolgono al ginecologo lamentandosi di sintomi spiacevoli e pongono la domanda su cosa causa i fibromi uterini. Nella moderna ginecologia, le cause e i fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa patologia vengono attivamente studiati e vengono sviluppati metodi per il suo trattamento.

Nel trattamento della miomatosi nei bambini non ancora nati e nelle donne con bambini, vengono utilizzati metodi medici, chirurgici e l'embolizzazione delle arterie uterine. Ogni metodo appartenente a questo gruppo ha determinate indicazioni ed efficacia.

Efficace terapia farmacologica viene effettuata solo con l'uso di un singolo farmaco non ormonale - Esmia. Questo strumento blocca i recettori del progesterone, accelerando la crescita dei miomi. Questo farmaco può ridurre il tumore alla sua dimensione minima, ma un effetto positivo potrebbe non essere osservato in tutti i pazienti.

Secondo le raccomandazioni della comunità medica europea, sospendiamo l'ulteriore prescrizione del farmaco Esmia a pazienti con fibromi uterini fino a quando non saranno identificate le cause di casi isolati di effetti tossici del farmaco sul fegato. Saperne di più

Il trattamento farmacologico è indicato nei casi in cui l'embolizzazione dell'arteria uterina è eccessiva. Pertanto, i farmaci vengono utilizzati nel trattamento di pazienti giovani, così come le donne con piccoli nodi nell'utero. Per il trattamento dei fibromi i ginecologi moderni usano altri farmaci, ma gli esperti ritengono che siano meno efficaci.

Il trattamento chirurgico dei fibromi viene effettuato con diversi metodi: miomectomia e isteroresectoscopia. Questi metodi vengono utilizzati se il paziente ha fibromi che violano i suoi piani per la gravidanza. Il ginecologo nella nomina dell'operazione dovrebbe determinare in che modo sarà traumatico per l'organo riproduttivo.

In casi eccezionali, possono essere eseguite l'amputazione dell'utero o l'isterectomia. Quando si trattano ragazze giovani, questo metodo di solito non viene utilizzato. Le principali indicazioni per la rimozione chirurgica dell'utero sono enormi fibromi, molti nodi nell'utero e la presenza di malattie concomitanti.

L'embolizzazione delle arterie uterine permette finalmente di risolvere il problema dei linfonodi nelle giovani donne. L'embolizzazione può essere utilizzata per il trattamento di vari tipi di miomi, dopo che si asciugano come l'uva prima dell'uva passa. Dopo questa procedura, non ci sono complicazioni.

Se ti è stato diagnosticato un fibroma uterino, contatta uno specialista esperto, fissa un appuntamento a cui puoi accedere online.

Trattamento efficace dei fibromi: embolizzazione dell'arteria uterina

Molti ginecologi, che non prestano attenzione ai problemi storici nel campo della medicina, ritengono che l'embolizzazione dell'arteria uterina sia un nuovo metodo. Negli anni '90, questo metodo cominciò ad essere usato per trattare la miomatosi. L'aspetto dei fibroidi è associato a cellule alterate, che sono alimentate da una rete di vasi, se sono bloccati, il tumore morirà.

Il meccanismo dell'EMA si basa sulla cessazione del flusso sanguigno attraverso le arterie uterine, mentre i rami che alimentano l'utero non sono danneggiati. Quando si esegue l'embolizzazione, una sostanza con particelle di embolizzazione viene introdotta nei vasi. Dopo che la circolazione sanguigna dei nodi si è fermata, un tessuto connettivo appare nel sito del tessuto alterato. Il processo di conversione dei nodi è paragonabile all'essiccazione delle uve all'uvetta.

I risultati dell'embolizzazione dell'arteria uterina diventano evidenti nelle prime ore dopo la procedura: i sintomi scompaiono, il benessere si normalizza e il tumore diminuisce gradualmente. Il recupero completo e il recupero del paziente avvengono entro un anno. Dopo l'operazione, i fibromi non appariranno più e si svilupperanno nell'organo.

Il principale specialista della Russia nel campo dell'embolizzazione è il chirurgo endovascolare Boris Y. Bobrov. Il metodo di embolizzazione per la prima volta in Russia è stato utilizzato da questo medico, che per lungo tempo è stato addestrato e praticato da specialisti stranieri. Attualmente, Boris Yuryevich è il direttore della clinica europea.

È importante per una donna capire cosa provoca i fibromi, quali fattori influenzano la sua formazione. Le ragazze credono erroneamente che la malattia non si sviluppi alla loro età. I fibromi appaiono nelle giovani donne in età riproduttiva, che per un lungo periodo potrebbero non essere consapevoli della loro patologia. Tuttavia, con l'inizio del periodo riproduttivo, ogni donna deve visitare un ginecologo e monitorare il loro stato di salute.

Le cause dei fibromi uterini

Un tumore benigno che si verifica nello strato muscolare dell'utero è chiamato fibroma. Questa è una patologia ginecologica abbastanza frequente e viene rilevata principalmente nelle donne in età riproduttiva avanzata. L'educazione ti rende consapevole del tuo aspetto con le mestruazioni irregolari, il dolore addominale persistente o intermittente e altri sintomi spiacevoli. L'uso di moderni farmaci ormonali aiuta a liberarsi del problema. In alcuni casi, è richiesto un trattamento chirurgico.

Attualmente, le cause esatte dei fibromi uterini non sono note. Ci sono molte versioni, ma nessuna di esse fornisce una risposta completa alla domanda, cosa succede nel corpo di una donna. Proviamo a capire la diversità delle opinioni e capiamo perché si forma il nodo del mioma e cosa fare con questa malattia.

Perché appare il mioma: teorie moderne, versioni, ipotesi

L'eziologia e la patogenesi di questa patologia non sono completamente comprese. La ginecologia considera diverse teorie sull'aspetto dei fibromi uterini:

hyperestrogenia

Una delle teorie più popolari che spiega perché ci sono i fibromi. Secondo questa ipotesi, per una ragione o per l'altra, si verifica una produzione insufficiente di progesterone, uno dei principali ormoni sessuali femminili. Sullo sfondo di una carenza di progesterone, l'eccesso di estrogeni viene regolarmente osservato. In combinazione, entrambe queste sostanze sono responsabili del normale funzionamento del sistema riproduttivo di una donna e determinano anche la possibilità di concepire e trasportare un bambino.

Un aumento dei livelli di estrogeni nel corpo di una donna porta ad uno squilibrio ormonale che colpisce la crescita dei tumori benigni.

Fattori che portano alla iperestrogenia:

  • Menarche precoce - la prima mestruazione fino a 10-12 anni (se non è dovuta a predisposizione ereditaria);
  • Periodo riproduttivo lungo: menopausa tardiva all'età di 50 anni e oltre;
  • Malattie infiammatorie degli organi pelvici: endometrite, salpingoophorite;
  • Patologia ovarica in cui la produzione di ormoni è disturbata: cisti, tumori, malattie infiammatorie;
  • Funzione riproduttiva non realizzata: mancanza di gravidanza e parto;
  • Il primo parto tardivo (dopo 30 anni senza precedenti sterilità, aborti, ecc.);
  • Nessun allattamento al seno o breve allattamento (meno di 6 mesi);
  • Aborti frequenti o aborti spontanei Il rischio di sviluppare fibromi aumenta dopo due o più aborti. Più lungo è il periodo di gestazione, maggiore è la probabilità di interruzione ormonale;
  • Vita sessuale irregolare (un fattore controverso, poiché non sono state ottenute prove chiare);
  • Patologia endocrina (in particolare l'obesità come fattore di accumulo di estrogeni, malattie della tiroide);
  • Farmaci ormonali irrazionali e incontrollati, compresa la selezione sbagliata di contraccettivi.

L'uso incontrollato di farmaci per modificare i livelli ormonali nel corpo di una donna può portare a un iperestrogenismo.

L'eccessiva produzione di estrogeni porta al fatto che nello strato muscolare dell'utero appare il germe del nodo del mioma. Ciò è probabilmente dovuto a ripetuti cicli ripetuti di iperplasia del miometrio con ogni ciclo mestruale sullo sfondo dell'iperestrogenismo. Normalmente, le cellule muscolari per tutta la vita di una donna si formano e muoiono, sostituendosi l'una con l'altra, ma una volta che questo sistema semplificato può fallire. I processi di apoptosi naturale vengono interrotti, le cellule proliferano attivamente e diventano suscettibili a vari fattori dannosi:

  • Cambiamenti infiammatori nell'utero: le conseguenze dell'endometriometria;
  • Ischemia delle arterie a spirale dell'utero, a causa del loro spasmo durante le mestruazioni;
  • Lesioni all'utero durante il parto, durante le manipolazioni ginecologiche, varie operazioni.

L'ultimo fattore merita particolare attenzione, perché una delle teorie dello sviluppo dei fibromi si basa proprio su questa versione (verrà descritta in dettaglio di seguito).

Con ogni nuovo ciclo mestruale, aumenta il numero di cellule alterate del miometrio. Parte delle cellule con il tempo esce dall'utero, come concepito dalla natura, ma rimane qualche tessuto modificato. Il rudimento del nodo del mioma è formato - un piccolo tumore che non è rilevabile dalla palpazione o dagli ultrasuoni. Questo processo è lungo e può richiedere molti anni. Dopo il fatto, è impossibile scoprire esattamente quando si sono verificati i fibromi, ea volte è abbastanza difficile identificare i fattori che hanno influenzato la sua crescita.

Nella formazione di altre comuni malattie ginecologiche - endometriosi e iperplasia endometriale - gli stessi fattori che determinano lo sviluppo e la crescita della materia fibromiale. Non sorprende che molte donne rilevino simultaneamente diverse malattie. È stato anche osservato che il mioma è spesso combinato con mastopatia, una proliferazione benigna del tessuto mammario, e anche qui dobbiamo parlare di iperestrogenismo.

Lo squilibrio ormonale colpisce le ghiandole mammarie, quindi la mastopatia spesso accompagna il mioma.

L'effetto degli ormoni è importante solo nelle fasi iniziali dello sviluppo del nodo del mioma. Col tempo, raggiungendo una certa dimensione, il tumore diventa autonomo e gli ormoni ovarici hanno scarso effetto su di esso. La sua ulteriore crescita è dovuta alla produzione locale di estrogeni dagli androgeni e alla formazione di tessuto connettivo nello spessore del miometrio. Da qui seguono due conclusioni:

  1. I fibromi uterini rispondono bene alla terapia ormonale solo con una dimensione del nodo fino a 2,5-3 cm. In futuro, non si può fare a meno di un'operazione;
  2. Il nodo mioomatoso è in grado di produrre da solo gli estrogeni, che colpisce gli ormoni di una donna e può essere considerato come una delle cause di infertilità in questa malattia.

Eccesso di progesterone

Negli ultimi anni, nella pratica ginecologica, un'attenzione particolare è rivolta non solo agli estrogeni, ma anche al progesterone. Dati interessanti sono stati ottenuti:

  • Durante la gravidanza, la crescita dei noduli si nota sullo sfondo della sintesi avanzata del progesterone (principalmente nella prima metà della gestazione);
  • Quando si usa Duphaston (un analogo sintetico del progesterone) e farmaci simili per il trattamento dei fibromi, alcune donne sperimentano un aumento paradossale dell'educazione.

Questi e altri studi hanno permesso di capire che il progesterone gioca un ruolo nello sviluppo della malattia, e il suo eccesso è anche dannoso per una donna, così come il deficit. A questo proposito, molti medici si rifiutano gradualmente di utilizzare progestinici nel trattamento dei fibromi uterini, preferendo nuovi mezzi moderni.

Recentemente, gli esperti hanno rifiutato di prescrivere farmaci progestinici a pazienti con tumori benigni, dal momento che è piuttosto difficile controllare la concentrazione dei progestinici femminili.

Il fibromioma viene rilevato non solo nel contesto di interruzione ormonale, ma anche in donne in buona salute che non si lamentano delle mestruazioni irregolari, che non hanno problemi con il concepimento e il trasporto di bambini. Ciò significa che le cose non sono così semplici e non solo il livello degli ormoni determina la probabilità di un tumore.

L'ovulazione come causa del tumore

Altri nomi per questa versione sono teoria evolutiva. Secondo questa ipotesi, i fibromi uterini non sono altro che il pagamento regolare delle donne per attività sociali. Torniamo indietro di qualche secolo fa e vediamo come vivevano in quei giorni. Sia le normali contadine che le signore istruite si sono sposate in giovane età, hanno dato alla luce bambini e non hanno usato alcun mezzo contraccettivo. In questa situazione, la donna era quasi sempre incinta o in allattamento. L'ovulazione si verificava raramente, le ovaie funzionavano in un ritmo diverso e la probabilità di uno squilibrio ormonale era minima.

Cosa sta succedendo ora? La donna moderna decide in seguito il primo figlio e spesso si ferma lì. Le famiglie numerose non sono più considerate la norma e nella maggior parte delle famiglie russe ci sono 1-2 bambini. Le statistiche sono inarrestabili: il tasso di natalità è in costante declino. Si scopre che dal menarca, una donna quasi ovula ogni mese - la maturazione e il rilascio dell'uovo. Il corpo si sta costantemente preparando per una possibile gravidanza, ma la concezione del bambino non avviene, ma ci sono più cicli di iperplasia delle cellule dell'utero. Non c'è nulla di sorprendente nel fatto che negli ultimi anni l'incidenza del mioma uterino sia aumentata in modo significativo - una patologia direttamente correlata al comportamento riproduttivo delle donne.

L'iperplasia delle cellule uterine è una conseguenza dello squilibrio ormonale, che si verifica a causa di "aspettative ingiustificate" del sistema riproduttivo della possibile gravidanza di una donna.

Poiché l'ovulazione e l'iperplasia tissutale sono considerati i principali fattori di rischio in questa teoria, i sostenitori suggeriscono l'uso di contraccettivi orali combinati per prevenire i fibromi uterini. Questo schema è giustificato, perché i COC bloccano la maturazione dell'uovo e quindi sospendono tutti gli altri processi nella sfera riproduttiva. Sfortunatamente, i contraccettivi orali hanno un gran numero di effetti collaterali, complicazioni e controindicazioni. Inoltre, non sono raccomandati per le donne con più di 35 anni, il che limita significativamente il loro uso in questa patologia.

Teoria genetica

La ricerca in questo settore è stata condotta per molto tempo, ma non sono stati ancora ottenuti dati attendibili. Gli scienziati sono riusciti a scoprire che l'attività patologica delle cellule del miometrio è associata alla disregolazione dei geni HMGIG e HMGIY localizzati sul cromosoma 12 e 6, rispettivamente. L'espressione di questi geni porta alla formazione di proteine ​​- marcatori del processo tumorale. Probabilmente, l'identificazione di queste sostanze permetterà di diagnosticare il mioma nelle prime fasi del suo sviluppo, ma in generale, la teoria non fornisce una risposta chiara alla domanda sul perché si sia formato il mioma uterino e sul perché.

È noto che i fibromi, come l'endometriosi, sono spesso rilevati in diverse generazioni - dalla donna stessa, dalla madre e dalla nonna. Ciò suggerisce che la tendenza a sviluppare la malattia può essere ereditata. In questo caso, abbastanza spesso il tumore si trova nel paziente senza una storia familiare gravosa.

A favore della teoria genetica dell'emergenza e dello sviluppo dei fibromi dice che molto spesso la tendenza a questa patologia si verifica in diverse generazioni della stessa famiglia.

Lesioni come fattore di rischio

Tra le possibili cause di fibromi sono:

  • Grave travaglio, accompagnato dalla rottura dei tessuti dell'utero;
  • Aborti traumatici (compresa la gravidanza tardiva);
  • Intervento chirurgico sull'utero (incluso taglio cesareo);
  • Qualsiasi lesione al basso ventre.

Tutte le situazioni traumatiche portano al fatto che la crescita di nuove cellule viene attivata nel sito della rottura del miometrio, e questo processo è tutt'altro che adeguato. È altamente probabile che lo schema di debug non funzionerà e, invece dei tessuti normali, apparirà il germe dei futuri fibromi uterini.

Questa ipotesi si adatta bene al fatto che i fibromi sono di solito rilevati nelle donne di età superiore a 35 anni dopo il parto. Allo stesso tempo, la teoria non fornisce una risposta alla domanda sul perché un tumore si verifica in donne giovani e nullipare senza interventi chirurgici sull'utero nell'anamnesi.

Quando si verifica una neoplasia

Gli scienziati finora non hanno capito in quale punto della vita di una donna si forma un tumore pericoloso nel suo corpo. Esistono due teorie sui fibromi:

  • Il nodo si forma nell'utero del feto femminile durante lo sviluppo fetale anche sotto l'influenza di vari fattori avversi (farmaci, infezioni, radiazioni ionizzanti, ecc.);
  • Mioma si verifica dopo la pubertà e cresce per tutta la vita di una donna. Ciò è dimostrato dal fatto che, secondo l'autopsia (postmortem), i nodi sono rilevati nell'80% di tutte le donne.

Grande mioma dell'utero dopo isterectomia (rimozione dell'utero e tumore).

La prima teoria non è diffusa. I fibroidi uterini non vengono mai rilevati nelle ragazze fino alla pubertà, quindi è dubbio che il tumore si sia verificato anche nel periodo prenatale. La maggior parte dei medici è incline a credere che il nodo del mioma appaia e cresca in età riproduttiva - da 18 a 30 anni, ma si fa sentire più spesso dopo 35 anni. Ciò è probabilmente dovuto all'influenza negativa dei fattori discussi sopra.

  • Negli adolescenti i fibromi uterini sono estremamente rari e gli esatti meccanismi di questo fenomeno non sono stati studiati;
  • In giovane età (18-30 anni) i fibromi non sono anche la diagnosi più comune. Durante questo periodo, viene rilevata una patologia diversa, con cause simili di sviluppo - endometriosi;
  • In menopausa il mioma non si forma. Tutti i tumori rilevati durante questo periodo sono siti non sottoposti a trattamento in età riproduttiva;
  • Durante la menopausa, dopo la cessazione della produzione di ormoni sessuali, i fibromi dovrebbero diminuire in misura indipendente e scomparire. Sfortunatamente, questo non è sempre il caso, ma finora gli scienziati non sono stati in grado di capire la causa di questo fenomeno.

Se i fibromi uterini in menopausa crescono, devono essere rimossi. La crescita dei fibromi nella menopausa è un probabile segno di un tumore maligno.

Gravidanza e fibromi: perché i nodi crescono

Secondo le statistiche, dallo 0,5 al 4% delle donne sopporta un bambino sullo sfondo dei fibromi uterini. Accade che un tumore venga rilevato solo durante la prima scansione ecografica e non rimane altro che osservarne la crescita. Per alcune donne, i fibromi interferiscono con il concepimento di un bambino e la gravidanza si verifica solo dopo la terapia.

In previsione del bambino, il nodo del mioma può comportarsi diversamente. Tutti i cambiamenti nella dimensione del tumore sono dovuti all'influenza del progesterone e degli estrogeni - ormoni che determinano il decorso della gravidanza e del parto.

Se i fibromi vengono rilevati durante la gravidanza, è importante monitorarne lo sviluppo, poiché durante questo periodo è difficile prevedere con precisione come si comporterà il tumore.

  • Poco più della metà delle future mamme osserva che l'istruzione aumenta di dimensioni al momento della nascita. Questo è più caratteristico di grandi nodi con crescita autonoma;
  • Dall'8 al 27% delle donne indicano che il tumore sta diminuendo di dimensioni. Questi sono il più delle volte fibromi di piccole e medie dimensioni;
  • La crescita del nodo è principalmente nel I e ​​II trimestre, quando c'è un aumento della produzione di progesterone. Dopo 16 settimane, la placenta riprende la produzione di ormoni, il livello di progesterone diminuisce. Nel terzo trimestre, la formazione può stabilizzarsi o diminuire di dimensioni.

Dopo la nascita del bambino, il fibromioma si comporta diversamente. Si nota che i piccoli nodi tendono a regredire e con gli ultrasuoni di controllo potrebbe non essere rilevato. In altre situazioni, è indicata l'osservazione del medico e la scelta del regime di trattamento ottimale dopo il parto e il completamento della lattazione.

Poiché il fibromioma si comporta imprevedibilmente, dopo la nascita di un bambino e la cessazione della sua alimentazione è necessario continuare il corso di trattamento di questa patologia.

Fattori che influenzano la crescita del tumore

Perché i fibromi aumentano e cosa ne determina la crescita? Non è sempre possibile identificare le cause esatte di questa condizione in un particolare paziente. Tra i fattori principali ci sono:

  • L'inizio della vita sessuale. Si ritiene che alcuni cambiamenti nei livelli ormonali inneschino la crescita del nodo;
  • La gravidanza si è conclusa con la nascita di un bambino. Durante la gestazione dell'educazione si comportano diversamente, come detto sopra;
  • Periodo di allattamento - in questo momento la crescita di nodi di solito rallenta (specialmente contro lo sfondo di amenorrea di allattamento al seno);
  • Aborto spontaneo o aborto indotto alterano gli ormoni e provocano lo sviluppo della malattia;
  • Malattie ginecologiche: processi infiammatori negli organi pelvici, cisti e tumori ovarici;
  • Accettazione di farmaci ormonali ai fini della contraccezione o per il trattamento di qualsiasi malattia. Alcuni farmaci inibiscono la crescita del nodo, mentre altri, al contrario, stimolano la sua proliferazione;
  • Climax. Con l'inizio della menopausa, i fibromi dovrebbero regredire, ma questo non sempre accade;
  • La patologia endocrina può provocare una rottura della produzione di ormoni sessuali e portare ad un'intensificazione del processo (compresa l'obesità, malattie della tiroide);
  • Lo stress. Gli esatti meccanismi di questo fenomeno non sono stati studiati, ma si ritiene che le continue esperienze emotive possano provocare la crescita del nodo;
  • Condizioni ambientali sfavorevoli

Alcuni ginecologi ritengono che le situazioni stressanti possano influire negativamente sulla crescita dei nodi del mioma.

Tali sintomi indicano la rapida crescita dei fibromi:

  • Violazione del ciclo mestruale. I mesi diventano abbondanti e lunghi. Più forte è il nodo che viola l'architettura dell'utero, più evidenti saranno le violazioni;
  • Sanguinamento uterino anormale in qualsiasi giorno del ciclo;
  • Dolore addominale inferiore e parte bassa della schiena (l'irradiazione dipenderà dalla localizzazione del nodo);
  • Segni di compressione degli organi pelvici: violazione della minzione e movimenti intestinali;
  • Un aumento delle dimensioni dell'addome (nella formazione di grandi dimensioni);
  • Problemi nel concepire e trasportare un bambino.

La comparsa di una sintomatologia evidente è un motivo per consultare un medico ed essere esaminati. Dopo la diagnosi, il medico selezionerà il trattamento appropriato, tenendo conto dell'età della donna, della dimensione del tumore e di altri fattori.

Cosa succede se non guarisci il mioma? Le conseguenze di tale decisione possono essere molto tristi:

  • Sanguinamento che porta allo sviluppo di anemia cronica;
  • La compressione graduale degli organi vicini al mioma con violazione della loro funzione;
  • Infertilità o aborto spontaneo;
  • Nascita di un nodo sottomucoso con rischio di inversione uterina;
  • Necrosi del tumore - una condizione che minaccia la vita di una donna.

Lo sviluppo di complicazioni può essere un'indicazione per il trattamento chirurgico, ma nelle fasi iniziali sarebbe possibile fare a meno di misure radicali. Myomu non è sempre necessario rimuovere. Con una piccola dimensione del nodo e manifestazioni cliniche inespresse, la terapia conservativa è possibile - prendendo farmaci ormonali nel corso di 3-6 mesi secondo uno schema specifico. Dopo tale trattamento, i fibromi possono diminuire di dimensioni, i sintomi scompariranno, consentendo alla donna di tornare alla vita normale.

L'uso della terapia ormonale nel trattamento dei tumori benigni può aiutare una donna a liberarsi dei sintomi della malattia e anche in alcuni casi dalla stessa patologia.

Il successo del trattamento ormonale non significa che devi dimenticare il problema per sempre. Myoma può tornare e ricominciare a crescere, quindi sarà necessario un trattamento chirurgico. Di particolare pericolo è l'attivazione del tumore nel periodo pre-menopausale e dopo la menopausa. La rapida crescita dell'utero e il forte aumento del numero di nidiacei nelle donne oltre i 40 sono considerati uno dei segni dello sviluppo di un tumore maligno e la consultazione urgente con un medico è indispensabile.

Fino ad oggi, sviluppato molte tecniche per sbarazzarsi di fibromi e preservare la salute riproduttiva delle donne. Questo è principalmente EMA - embolizzazione delle arterie uterine, durante la quale il flusso di sangue al tumore si arresta e si verifica la sua regolare regressione. Secondo le indicazioni, viene eseguita miomectomia - asportazione del nodo con conservazione dell'utero stesso. E solo in quelle situazioni in cui altri metodi non erano efficaci, viene eseguita un'isterectomia. Con una cura tempestiva al medico, una donna ha tutte le possibilità di evitare gli effetti negativi dei fibromi uterini e prevenire lo sviluppo di gravi complicanze.