loader
Raccomandato

Principale

Fibroma

Sintomi e segni di gonfiore della gola e della laringe

Le neoplasie maligne nel rinofaringe cominciano a svilupparsi dopo il verificarsi dell'infiammazione e della riproduzione patologica delle cellule epiteliali nella laringe. Il cancro alla gola è più spesso rilevato negli uomini, mentre nelle donne questa diagnosi viene effettuata molto meno frequentemente. La probabilità di un tumore alla gola aumenta significativamente in quelle persone che fumano, abusano di alcol, per la natura delle loro attività si trovano spesso in stanze molto inquinate e polverose e non seguono le regole dell'igiene orale.

Contenuto dell'articolo

cause di

Neoplasie maligne che causano gonfiore della gola colpiscono la membrana mucosa del rinofaringe e della laringe. Il tumore stesso non è così pericoloso. La rapida riproduzione di cellule patogene e il danneggiamento di organi e tessuti vicini rappresentano un grave pericolo per la vita umana. E senza l'influenza di fattori estranei, il cancro alla gola si sviluppa molto raramente. Quindi, spesso la malattia è preceduta da segni caratteristici che indicano lo sviluppo del processo patogeno.

La causa principale del cancro alla gola può essere:

  • infezioni infiammatorie prolungate, frequenti e non trattate del rinofaringe;
  • cisti e fibromi della gola;
  • cicatrici a seguito di lesioni della mucosa nasale;
  • papillomi, pachidermia e altre neoplasie benigne.

La categoria di persone con un aumentato rischio di cancro alla gola è quella che:

  • abusa delle bevande alcoliche;
  • ha molti anni di esperienza come fumatore;
  • ignora le regole dell'igiene orale;
  • ha malattie croniche non trattate della gola;
  • geneticamente predisposto allo sviluppo di un tumore in gola;
  • ha raggiunto l'età di oltre sessanta anni;
  • lavora in produzione pericolosa, per esempio, in impianti di verniciatura e vernici, contatti con sostanze chimiche;
  • vive in grandi città industriali;
  • consuma una grande quantità di prodotti troppo caldi, carne affumicata, mentre esclude dalla dieta di verdure fresche e frutta.

Segni di malattia

Spesso, quando si verifica un tumore laringeo, i sintomi sono ambigui e non ci permettono di affermare inequivocabilmente che esiste un cancro alla gola. Pertanto, gli esperti identificano un numero di sintomi abbastanza comuni, nel caso in cui si debba consultare un medico e svolgere una serie di procedure diagnostiche per prescrivere il trattamento corretto.

Segni generali di un tumore alla gola:

  • dolore quando ingoia cibo e saliva, graffi, raucedine;
  • sensazione di presenza di un oggetto estraneo, costrizione nella gola;
  • deterioramento delle papille gustative;
  • sonno agitato, insonnia;
  • disturbi dell'udito;
  • mancanza di appetito e, di conseguenza, una forte perdita di peso;
  • affaticamento, apatia;
  • fasi successive dello sviluppo del tumore possono causare gonfiore alla gola;
  • rinofaringe secca, tosse che abbaia;
  • espettorato con sangue.

È importante! Spesso, sintomi come la raucedine persistente e la tosse secca abbaiante sono attribuiti agli effetti del fumo, mentre questi sintomi sono le manifestazioni più comuni quando si verifica un tumore laringeo.

Varietà di cancro alla gola

Per trovare il giusto trattamento, è necessario caratterizzare le manifestazioni della malattia per determinare il tipo di tumore che si è manifestato nella regione nasofaringea.

I tipi più comuni di cancro laringeo includono:

  1. tumore squamoso non squamoso;
  2. tumore cheratinizzato squamoso;
  3. tumore squamoso altamente differenziato.

1. Quando si verifica una malattia del primo tipo, che in questo caso caratterizza un tumore della laringe, i sintomi sono caratterizzati dal rapido sviluppo della malattia e dall'estesa diffusione delle metastasi, che penetrano in profondità nei tessuti degli organi vicini. Questo tipo di tumore alla gola è il più comune. Per lo squamoso tumore non squamoso, lo sviluppo è caratteristico nella parte superiore della gola, così come nei tessuti del ventricolo laringeo. Come risultato dello sviluppo di un tumore di questo tipo, il lume della laringe si restringe, il che può causare mancanza di respiro, raucedine, perdita di voce.

2. Questo tipo di tumore maligno colpisce le cellule che sono in grado di cheratinizzare per un certo periodo di tempo. A differenza di un tumore non cheratinizzato, la cheratinizzazione è caratterizzata da uno sviluppo lento, così come la quasi completa assenza di metastasi.

Il tumore corneo si verifica più spesso vicino alle corde vocali e alla gola inferiore. È la seconda opzione per la localizzazione dei tumori del cancro è considerata la più pericolosa per la vita umana, poiché in questo caso, vi è una rapida diffusione di cellule patogene. Va notato che un tumore cheratinizzante è molto difficile da diagnosticare, pertanto vi è il rischio di una diagnosi troppo tardiva e di un inizio ritardato del trattamento.

3. Una caratteristica di un tumore squamoso altamente differenziato nella gola è che un gran numero di cellule tissutali sane sono coinvolte nella sua crescita e diffusione. Ecco perché la terapia di questo tipo di tumore maligno causa le maggiori difficoltà e richiede molto tempo. In questo caso, il tumore colpisce la regione supralattale della faringe, dove la crescita delle cellule patogene e la loro diffusione avviene il più rapidamente possibile.

Fasi di sviluppo

Quando si verifica una neoplasia maligna, le condizioni del paziente si deteriorano costantemente, la malattia progredisce, accompagnata da un aumento delle dimensioni del tumore. Gli oncologi distinguono diverse fasi principali dello sviluppo del cancro:

  1. Fase zero.
  2. Il primo stadio.
  3. Il secondo stadio.
  4. Terzo stadio.
  5. Quarta tappa

1. Lo stadio zero dell'insorgenza di una neoplasia maligna nel rinofaringe viene diagnosticato molto raramente. Il fatto è che in questa fase dello sviluppo del tumore i sintomi sono lievi, quindi il paziente non presta abbastanza attenzione a loro all'inizio.

Nella fase iniziale dello sviluppo del tumore, l'infiammazione colpisce una piccola porzione della superficie della gola, quindi una persona non avverte sensazioni dolorose e spiacevoli.

La prognosi per il trattamento di un tumore maligno nella fase iniziale dello sviluppo della malattia è positiva e si aggira intorno al 95-100%.

2. La prima fase dello sviluppo di un tumore alla gola ha sintomi caratteristici:

  • sensazione di un oggetto estraneo nella faringe;
  • sensazione di bruciore in gola quando si deglutisce la saliva, il cibo, quando si parla;
  • il tumore cresce di dimensioni, estendendosi oltre la laringe.

Nonostante la rapida progressione di una neoplasia maligna, al primo stadio di sviluppo del tumore non si verifica alcun danno ai tessuti circostanti, anche le metastasi non vengono osservate. Anche la prognosi in questa fase dello sviluppo della malattia è positiva e supera il 75%.

3. Se la malattia ha raggiunto il secondo stadio di sviluppo, allora in questa fase:

  • una crescita cancerosa si estende oltre la gola, colpendo organi e tessuti adiacenti;
  • il paziente sente raucedine;
  • violazioni manifestate nell'apparato vocale.

Nella seconda fase, anche le metastasi non vengono osservate. La prognosi di sopravvivenza in questo caso è di circa il 70%.

4. Diffusione intensiva di un tumore al di fuori dell'area della laringe, gonfiore delle pareti della gola, deviazioni significative nelle corde vocali - questi sintomi indicano la transizione della malattia al terzo stadio di sviluppo. Inoltre, il paziente è anche preoccupato per i seguenti sintomi:

  • disagio nella faringe, poiché la dimensione del tumore aumenta rapidamente;
  • raucedine costante;
  • tosse secca e fastidiosa;
  • dolore anche quando si deglutisce la saliva;
  • sensazione costante di un oggetto estraneo nella gola;
  • in questa fase, il paziente può smettere di parlare completamente.

Nella diagnosi dei tumori della faringe del terzo stadio, gli esperti distinguono due fasi intermedie:

  • Lo stadio 3A è caratterizzato dalla diffusione di una neoplasia maligna fuori dalla gola, mentre non si verificano metastasi;
  • Lo stadio 3B è caratterizzato dalla diffusione del tumore ai tessuti adiacenti della faringe e sono anche osservate diverse metastasi tumorali.

La prognosi di sopravvivenza in questo caso è di circa il 50%.

5. L'ultimo, quarto stadio di sviluppo di un tumore maligno alla gola è caratterizzato da sintomi più pronunciati:

  • perdita della voce;
  • forte dolore durante la deglutizione;
  • tosse;
  • un significativo aumento delle dimensioni del tumore, la diffusione negli organi vicini, la sconfitta dei linfonodi.

La prognosi per il recupero in questo caso non è elevata, circa il 25%.

Metodi diagnostici

Al fine di prescrivere il trattamento corretto al paziente, è necessario condurre una serie di procedure diagnostiche. La diagnosi di cancro alla gola di solito include le seguenti procedure:

  • ispezione visiva del cavo orale, della gola, della laringe, che può rivelare la presenza di una neoplasia, tuttavia, questo metodo diagnostico è efficace negli stadi successivi della malattia;

Nelle fasi iniziali, i sintomi di un tumore maligno alla gola sono identici a quelli di altre malattie infettive, il che spesso complica la diagnosi e porta a un trattamento inappropriato e prematuro.

  • fibrolaryngoscopy, laringoscopia - esami della superficie della laringe, condotto da un dispositivo speciale - un endoscopio, mentre il medico ha anche l'opportunità di prendere un pezzo di tessuto per l'analisi;
  • biopsia - analisi dei tessuti prelevati dalla zona interessata sulla loro appartenenza a un tipo specifico di malattia, che consente di assegnare il trattamento più efficace;
  • radiografia della gola;
  • computer e tomografia a risonanza magnetica per determinare la localizzazione delle metastasi, il loro numero e l'analisi delle dimensioni del tumore.

trattamento

Grazie allo sviluppo della medicina moderna e alle conquiste degli oncologi, oggi le neoplasie maligne che colpiscono il nasofaringe non sono una condanna a morte. Soprattutto se il trattamento è iniziato nelle prime fasi della malattia.

Per il trattamento di un tumore alla gola, vengono utilizzati numerosi metodi che, insieme, possono prolungare la vita del paziente.

La chemioterapia. Questo metodo di trattamento è più spesso usato come una delle fasi della terapia complessa o precede l'operazione. Per la chemioterapia vengono utilizzati farmaci speciali per inibire le cellule tumorali, il che porta ad una graduale riduzione del loro numero e della loro intensità di divisione. Inoltre, è possibile influenzare sia localmente, direttamente sul sito di localizzazione del tumore, sia sull'intero organismo.

La radioterapia. In questo caso, viene utilizzato un metodo di esposizione diretta alle cellule tumorali che utilizzano speciali radiazioni ad alta frequenza. A causa del fatto che le radiazioni colpiscono la lesione, muore un gran numero di cellule patogene. Il trattamento con radioterapia rallenta significativamente la crescita e lo sviluppo di un tumore maligno, oppure porta a completare l'inibizione delle cellule patogene.

Le radiazioni ad alta frequenza sono dirette nell'area colpita in due modi:

  • esposizione interna - i componenti radioattivi vengono iniettati nel neoplasma per mezzo di un catetere o di iniezioni;
  • influenza esterna - in questo caso, l'effetto sul tumore viene effettuato da un flusso di radiazione diretto.

Il metodo di trattamento di un tumore maligno con l'aiuto della radioterapia è uno dei modi più efficaci. Tuttavia, questo metodo ha diverse controindicazioni:

  • danno al tessuto cartilagineo del rinofaringe;
  • germinazione della neoplasia nei vasi sanguigni e nei tessuti dell'esofago;
  • non raccomandato per l'uso in pazienti con immunità gravemente indebolita.

Nelle fasi successive dello sviluppo della malattia, la radioterapia e la chemioterapia precedono la chirurgia.

Trattamenti chirurgici Questo metodo di trattamento del cancro della laringe è anche efficace. Il più delle volte, l'operazione è mostrata nelle prime fasi della malattia o nella terapia complessa. Insieme alla radioterapia, l'intervento chirurgico consente di eliminare eventuali metastasi, che impediscono la possibilità di un'ulteriore diffusione di cellule patogene. La chirurgia può essere eseguita utilizzando un metodo laser che consente di eseguire un'incisione esangue dei tessuti della faringe e rimuovere il fuoco dell'infiammazione.

prevenzione

Come notato sopra, il rischio di neoplasie maligne nella gola è significativamente aumentato nelle persone con cattive abitudini. Pertanto, il rifiuto di fumare, alcol e altre dipendenze dannose può essere attribuito a uno dei modi più efficaci per prevenire la malattia.

Mangiare sano è anche un'importante misura preventiva per il cancro laringeo. L'uso di cibi sani fortificati, l'esclusione di cibi piccanti, affumicati e troppo salati riduce significativamente la probabilità di sviluppare tumori maligni.

Un'altra importante misura preventiva è un test tempestivo.

Qualsiasi deterioramento della salute (mal di gola, tosse, raucedine) che non sia associato a malattie infettive, dovrebbe essere un motivo per consultare un oncologo.

Gonfiore alla gola

Inserito da: admin 13/04/2016

I tumori che colpiscono la gola includono tumori della faringe e della laringe, che hanno i loro sintomi caratteristici e dovrebbero essere considerati separatamente. Tra i tumori di queste localizzazioni, ci sono sia varianti benigne che maligne di questi tumori.

Tumori laringei

Un tumore benigno della laringe nella popolazione si presenta molto più spesso del cancro. Tali tumori non limitano la mobilità delle corde vocali.

Tra le neoplasie benigne della laringe si trovano spesso:

Le formazioni laringee benigne più rare includono:

Il fibroma, insieme al papilloma, occupa oltre l'85% di tutti i tumori laringei benigni. In termini di struttura del tessuto, la loro struttura è simile. Il fibroma con un alto contenuto di liquido intercellulare è chiamato polipo. Il papilloma ha anche una base di tessuto connettivo, tuttavia, contiene una rete vascolare sviluppata, e l'esterno è coperto da epitelio squamoso. All'esame, assomiglia a una papilla o "cavolfiore".

La causa esatta dei papillomi è sconosciuta. I medici associano spesso l'aspetto di tali tumori alla gola con l'HPV (papillomavirus umano).

Questi tipi di tumori della gola sono molto più comuni nei bambini sotto i cinque anni. Sintomi caratteristici di papillomi laringei:

  • raucedine;
  • raucedine;
  • Violazione della fonazione;
  • aphonia;
  • Difficoltà a respirare;
  • Mancanza di respiro

Per fibromi, emangiomi, linfangiomi e mixoma, i sintomi simili ai papillomi sono caratteristici. Le varianti elencate dei tumori sono diverse solo in base ai risultati della laringoscopia e in base ai dati della ricerca bioptica.

Trattamento dei tumori benigni della gola

Il principale metodo di trattamento è la chirurgia. Vale la pena ricordare che spesso dopo l'intervento, il tumore può ripresentarsi. Il papilloma ricorrente negli adulti è un pericoloso precursore del cancro laringeo. Se possibile, tendono ad evitare interventi chirurgici aperti, principalmente cercando di fornire accesso endolaryngeal. A rischio di asfissia, specialmente nei bambini piccoli, usare una tracheotomia.

Applicare la scleroterapia agli emangiomi e ai linfangiomi.

Neoplasie maligne della laringe.

Neoplasie maligne della gola includono il cancro della laringe. Per il cancro della laringe, gli scienziati hanno identificato i seguenti fattori di rischio:

  • Papillomatosi negli adulti;
  • Fibroma rezidiviruyu;
  • leucoplachia;
  • Cambiamenti cicatriziali di origine tubercolare;
  • Brucia cicatrici

Il quadro clinico del cancro è vario. I principali sintomi del cancro laringeo:

  • Gola secca;
  • Solletico, sensazione di corpo estraneo in gola;
  • Raucedine, raucedine, afonia. Violazione della fonazione, principalmente a causa della perdita della funzione delle corde vocali sul lato sinistro. Il cordone vocale sinistro è statisticamente influenzato molto più spesso che sul lato destro;
  • Difficoltà a respirare, con ampie dimensioni del tumore;
  • Definizione della formazione del tumore nel campo del pomo d'Adamo. Aumentare la dimensione del tumore nelle donne può creare l'aspetto di "mela d'Adamo immaginaria";
  • Reclami di pazienti sul cambiamento della mobilità del pomo d'Adamo. Raggiungendo una grande dimensione, il tumore si infiltra nei tessuti adiacenti (Adony, ghiandola tiroidea);
  • Sindrome del dolore;
  • Potrebbero esserci lamentele dal cuore. Nei casi in cui un tumore è irritato da un vicino tronco del nervo vago, i pazienti possono sperimentare un battito cardiaco, interruzioni nel lavoro del cuore, aritmia;
  • Meno comuni sono i reclami dallo stomaco. Quando il nervo vago è irritato, le funzioni secretorie e motorie dello stomaco sono disturbate.

Diagnosi del cancro laringeo

La diagnosi primaria include l'anamnesi e l'esame. Quindi, vai in orofaringoscopia. Applicare i metodi di laringoscopia diretta e indiretta.

Quindi, vai ai metodi di ricerca strumentale:

  • Esame fibroscopico con prelievo di biopsia;
  • Ultrasuono alla gola;
  • Esame a raggi X;
  • Tomografia computerizzata;
  • Imaging a risonanza magnetica.

Trattamento del cancro laringeo

Nel trattamento del cancro laringeo vengono utilizzati due metodi principali: il metodo chirurgico e il metodo di irradiazione. La chemioterapia può integrare entrambe le tecniche proposte. Per il cancro della laringe è caratterizzata da recidive, nel qual caso i pazienti sottoposti a trattamento ripetuto. Nelle fasi successive della malattia, con l'impossibilità di un trattamento radicale, è possibile applicare le cure palliative.

Per il trattamento delle metastasi, l'intervento chirurgico viene effettuato con il supporto di farmaci e radioterapia. L'operazione per rimuovere i linfonodi (dissezione) con foci metastatici viene eseguita dopo un esame dettagliato del paziente. Un approccio integrato in oncologia è la chiave per una buona prognosi.

Tumori faringei

I tumori faringei benigni sono trovati fino a dieci volte più spesso, rispetto a neoplasie maligne.

Per i tumori benigni della faringe includono:

Manifestazioni cliniche di tumori benigni della faringe:

  • Sensazione di corpo estraneo in gola;
  • Mal di gola;
  • Reclami del sistema respiratorio. Ostruzione o impossibilità di respirazione nasale;
  • Cambio della voce, nasale.

Diagnosi di tumori benigni faringei

La diagnosi si basa sui reclami raccolti, sulla storia della malattia e sui dati generali dell'esame. La diagnosi preliminare è confermata utilizzando ulteriori metodi di ricerca. Condurre rino e faringoscopia. Una biopsia viene presa per confermare la benignità del tumore. La biopsia target è il gold standard nella diagnosi dei tumori. La conduzione di computer e imaging a risonanza magnetica è consigliabile per le grandi dimensioni dei tumori. L'ecografia è anche razionale quando si eseguono tumori benigni.

Trattamento di tumori benigni della faringe:

Il metodo di scelta è l'intervento chirurgico pianificato. Le operazioni sono eseguite da accesso intra-faringeo, il paziente, il più delle volte non ha bisogno di anestesia generale, utilizzare l'anestesia locale. La crioterapia è spesso utilizzata per i papillomi. In relazione agli emangiomi, vengono mostrate la tecnica di scleroterapia e la coagulazione diatermica.

In casi eccezionali, quando la dimensione del tumore non consente l'accesso intra-faringeo, i chirurghi ricorrono all'uso della faringotomia laterale. Questo tipo di intervento richiede un'anestesia generale.

Tumori maligni della faringe

Molti tipi di neoplasie sono caratteristici della faringe, ma il carcinoma a cellule squamose è più comune. Il carcinoma a cellule squamose rappresenta fino al 70% di tutti i tumori maligni della faringe. Le neoplasie maligne non epiteliali comprendono linfosarcomi e linfomi, che assorbono fino al 20% della patologia neoplastica maligna della faringe.

I sintomi clinici sono in gran parte determinati dalla natura della crescita del tumore e dalla sua localizzazione nella gola.

Principali sintomi del carcinoma faringeo:

  • Dal naso e dall'orecchio:
    • Difficoltà a respirare;
    • Il verificarsi del nasalismo;
    • Dolore alle orecchie;
    • Mal di testa;
    • Un sintomo di clic nell'orecchio;
    • Nel caso della germinazione del tumore oltre il nasofaringe può verificarsi:
    • esoftalmo;
    • Sindrome di Horner (ptosi, miosi, enoftalmo);
    • La sconfitta del nervo facciale manifestata dall'asimmetria del viso;
    • Deviazione della lingua di lato;
    • Sintomi di danno del nervo oculomotore. Strabismo, disturbi della sistemazione;
    • Violazione dell'atto di deglutizione;
    • Altro.

Diagnosi del carcinoma faringeo

Le attività diagnostiche primarie sono in corso. Chiarimento dei reclami, raccolta della storia della malattia e esame. Dopo aver installato una diagnosi preliminare, procedere a ulteriori ricerche.

  • Oto-, rino-, faringoscopia;
  • Biopsia per esame istologico;
  • Esame ecografico;
  • Scansione computerizzata e risonanza magnetica del corpo.

Terapia del processo di tumore faringeo di basso grado.

Quando il tumore si trova nel rinofaringe, il trattamento è possibile solo con metodi conservativi. Applicare farmaci chemioterapici e radioterapia. Per i tumori dell'orofaringe, è possibile utilizzare la terapia chirurgica nelle prime fasi della malattia. Tuttavia, spesso, la diagnosi precoce è difficile e i metodi di scelta rimangono la stessa radioterapia e chemioterapia.

Per il trattamento delle metastasi linfonodali, è applicabile un metodo chirurgico. L'intervento chirurgico è supportato da radiazioni e terapia farmacologica.

Un approccio globale al trattamento delle neoplasie maligne fornisce risultati migliori rispetto all'applicazione isolata di uno dei metodi.

Prognosi per tumori della gola

In generale, la prognosi per i tumori benigni della gola, con una terapia competente è sempre favorevole. Con una frequente ricorrenza dell'educazione benigna, un medico dovrebbe pensare a una condizione precancerosa e studiare a fondo un paziente di questo tipo.

Per le neoplasie maligne della laringe e della faringe, la prognosi è meno favorevole. Oggi, la medicina non si ferma, e anche per i pazienti gravemente malati trovano le opzioni di trattamento. Con la diagnosi precoce e la terapia complessa correttamente selezionata, la prognosi in questi pazienti è significativamente migliorata.

Tumori benigni della faringe e della laringe: sintomi e trattamento

I tumori benigni della faringe e della laringe sono, fortunatamente, più di 10 volte più maligni. La maggior parte degli uomini di età compresa tra 20 e 45 anni ne soffre. Nonostante il nome delle formazioni tumorali di questo gruppo siano benigne, alcune di esse sono condizioni precancerose, cioè sotto l'influenza di alcuni fattori, possono cambiare la loro struttura, degenerando in cancro. Pertanto, la diagnosi tempestiva e il trattamento adeguato delle malattie di questo gruppo sono estremamente importanti e quanto prima queste attività vengono eseguite, maggiori sono le probabilità che il paziente abbia una guarigione completa.

Classificazione dei tumori benigni della faringe e della laringe

Al momento dell'esordio del tumore vengono suddivisi in congeniti (derivanti nel periodo prenatale) e acquisiti (sviluppati nel processo della vita umana).
A seconda del tessuto di origine del tumore, possono essere:

  • epidermico (papillomi);
  • tessuto connettivo (polipi, fibromi);
  • vascolare (emangioma, linfangioma);
  • cartilagineo (condromi);
  • dal tessuto adiposo (lipoma);
  • dal tessuto nervoso (neuromi);
  • misto (dai tessuti connettivi e vascolari - fibroangiomi, dai tessuti nervosi e connettivi - neurofibromi).

Perché si verificano tumori benigni alla gola e alla laringe

Infine, le cause delle malattie in questo gruppo, purtroppo, sono sconosciute.
Si ritiene che i tumori congeniti si sviluppino sotto l'influenza di determinati fattori teratogeni sulla donna incinta, tra i quali i più importanti sono:

  • malattie infettive, specialmente nelle prime 16 settimane di gravidanza: influenza, morbillo, rosolia, sifilide, HIV, epatite virale, micoplasmosi, ecc.;
  • assumere farmaci che hanno un effetto tossico sull'embrione in crescita;
  • fumare e bere alcolici;
  • effetto radiante.

Tra i fattori eziologici dei tumori benigni acquisiti della faringe e della laringe, la predisposizione genetica a un particolare tumore svolge un ruolo di primo piano. Tuttavia, questa predisposizione non porta necessariamente a una malattia: si verificherà solo nel caso di danni regolari alla mucosa della faringe e della laringe a determinati fattori, i principali dei quali sono:

  • fumare (incluso passivo - inalazione di fumo di tabacco da un fumatore che si trova nelle vicinanze) e bere alcolici;
  • malattie infiammatorie croniche della faringe e della laringe - faringite, laringite, tonsillite;
  • infezioni virali acute e croniche - herpetic, adenoviral, papillomavirus umano, morbillo, influenza, ecc.;
  • carichi eccessivi sull'apparato vocale (per insegnanti, docenti, cantanti, per esempio);
  • cattiva ecologia - inalazione di sostanze irritanti per via aerea e polverosa (particelle di carbone, amianto);
  • lavorare in una stanza fumosa e inquinata

Oltre a questi fattori, anche il ridotto stato immunitario del corpo e la patologia degli organi del sistema endocrino sono importanti.

Segni di tumori benigni della faringe e della laringe

I tumori benigni hanno un numero di segni che permettono di distinguerli da tumori con una natura maligna del flusso:

  • crescita lenta;
  • confini chiari;
  • superficie piana e liscia;
  • la mucosa che ricopre il tumore non ha tendenza all'ulcerazione;
  • la struttura del tumore è simile alla struttura del tessuto da cui ha avuto origine;
  • nessuna capacità di metastatizzare;
  • i linfonodi non sono coinvolti nel processo patologico;
  • In determinate condizioni, è possibile la malignità del tumore.

Nelle prime fasi della malattia, i tumori benigni della faringe e della laringe non si manifestano in alcun modo - il paziente si sente come al solito, non notando alcun cambiamento nelle sue condizioni, e non sospetta quanto sia gravemente malato.

Quando il tumore della faringe cresce, il paziente nota una sensazione di disagio, mal di gola, tosse periodica, qualche difficoltà nella respirazione attraverso il naso. Quando un tumore cresce dalla faringe alla cavità nasale o ai seni paranasali, il paziente sviluppa sangue dal naso, l'odore si deteriora, il naso respira dagli arresti laterali colpiti e compare il comportamento nasale. Quando la variante esofitica della crescita tumorale (nella cavità dell'organo, e in questo caso la faringe), copre parzialmente il lume della faringe, impedendo all'aria di entrare nel tratto respiratorio - il paziente nota difficoltà di respirazione (è difficile per lui inspirare ed espirare).

Con i tumori benigni della laringe, la principale lamentela dei pazienti è un cambiamento nel tono della voce - la sua raucedine o raucedine è nota, diventa più ruvida. In alcuni casi, se il tumore si trova in prossimità o sopra le corde vocali, la voce può scomparire completamente. Un sintomo di tumori con una gamba lunga, sono tosse costante e cambiamenti periodici nella forza e nel tono della voce. Grandi tumori, bloccando in modo significativo il lume della laringe, causano difficoltà di respirazione, inoltre, in tali pazienti scompare spesso la voce.

Diagnosi di tumori benigni della faringe e della laringe

La diagnosi è fatta dall'otorinolaringoiatra (medico ORL). In alcuni casi, un tumore benigno viene scoperto per caso - durante l'esame per malattie infiammatorie acute o croniche delle prime vie respiratorie.

La diagnosi di un tumore può essere sospettata da uno specialista sulla base di reclami, anamnesi della malattia (per quanto tempo i reclami sono comparsi e di come la malattia è andata avanti da allora) e della vita (particolare attenzione è rivolta ai fattori causali del tumore) del paziente. Successivamente, il medico effettuerà un esame diretto della laringe - laringoscopia, o lo esaminerà con un tubo flessibile con una macchina fotografica alla fine - un fibroendoscopio. Nel processo di endoscopia, inoltre, possono essere prese le cellule della formazione patologica trovata nella laringe (biopsia), che vengono poi esaminate al microscopio per determinare la loro appartenenza a uno o un altro tipo di tessuto.

I seguenti metodi aiuteranno a studiare la funzione della voce e delle corde vocali:

  • stroboscopia;
  • fonetografiya;
  • elektroglottografiya;
  • determinazione del tempo massimo di fonazione.

Al fine di chiarire la diagnosi e determinare se gli organi localizzati vicino alla faringe e alla laringe sono coinvolti nel processo patologico, è possibile eseguire un ecografia (ultrasuoni), nonché tecniche di visualizzazione come la radiografia, la risonanza magnetica o computerizzata (TC o RM).

Trattamento di tumori benigni della faringe e della laringe

Poiché i tumori di questo tipo, che causano problemi respiratori e disturbi della voce, compromettono in modo significativo la qualità della vita del paziente, devono essere trattati il ​​più presto possibile dal momento della diagnosi. Il trattamento dei tumori benigni della faringe e della laringe è chirurgico al 100%. I metodi di funzionamento variano a seconda del tipo di tumore:

  • chirurgia endoscopica - rimozione del tumore con una pinza o un ansa laringea speciale (per papillomi isolati, piccoli polipi singoli e fibromi);
  • escissione del tumore insieme alla membrana con aspirazione preliminare del suo contenuto o senza (cisti della faringe e della laringe);
  • al fine di prevenire la recidiva del tumore, la sua base viene trattata con azoto liquido;
  • asportazione di aree patologicamente alterate della mucosa (con papillomatosi laringea);
  • escissione del tumore seguita da diatermocoagulazione, irradiazione laser o trattamento con azoto liquido (piccoli emangiomi che crescono nel lume dell'organo);
  • occlusione di vasi che alimentano il tumore, indurimento del tumore (emangiomi di grandi dimensioni, caratterizzati dalla crescita dello spessore della parete faringea o laringea).

Prevenzione dei tumori benigni della faringe e della laringe

La prevenzione specifica delle malattie in questo gruppo non è stata sviluppata. Per ridurre questo rischio di sviluppo della malattia durante il periodo prenatale, la futura mamma dovrebbe evitare l'esposizione ai fattori che hanno effetti teratogeni sul feto :, possibile non fumare, eliminare l'uso di alcol, di effettuare la prevenzione delle malattie infettive, e nel caso della malattia di prendere farmaci che sono sicuri per il feto condizioni ecocompatibili.
Per prevenire lo sviluppo di tipi acquisiti di tumori della faringe e della laringe, è anche necessario minimizzare l'effetto sulla membrana mucosa di questi organi di fattori che aumentano la probabilità del loro sviluppo:

  • trattare prontamente malattie infiammatorie acute del tratto respiratorio superiore, impedendo loro di diventare cronici;
  • eliminare le cattive abitudini: fumare e bere alcolici;
  • prevenire il regolare aumento dei carichi sull'apparato vocale;
  • cercare di non essere in un ambiente non favorevole all'ambiente - in stanze piene di fumo e polverose, e in caso di tali condizioni sul posto di lavoro utilizzare dispositivi di protezione individuale;
  • monitorare la salute dei sistemi immunitario ed endocrino.

Previsione di tumori benigni della faringe e della laringe

Nella maggior parte dei casi, i pazienti nei quali il tumore è stato diagnosticato in modo tempestivo e che hanno ricevuto un'adeguata terapia guariscono completamente, cioè la prognosi è completamente favorevole al recupero.

Alcuni tipi di tumori (ad esempio la papillomatosi della laringe) hanno un'alta capacità di recidiva - il loro decorso è meno favorevole, poiché non si verifica un recupero completo e di tanto in tanto sono necessari interventi chirurgici ripetuti per rimuovere il tumore.

Se un tumore viene diagnosticato in ritardo, può avere segni di malignità (la transizione di un processo benigno in un processo maligno). In questo caso, oltre alla chirurgia, il paziente riceverà radioterapia o chemioterapia secondo i protocolli e garantisce che è completamente guarito, purtroppo non ci sono possibilità di recupero a seconda del tipo di tumore, del grado di abbandono del processo, della salute generale del paziente e della risposta individuale al trattamento ricevuto.

In questo articolo hai appreso le caratteristiche generali dei tumori benigni della faringe e della laringe. Riguardo le peculiarità di particolari tipi di tumori di questo gruppo, si prega di leggere nel nostro prossimo articolo.

Sintomi di gola e faringe

Sintomi e segni di gonfiore della gola e della laringe

Le neoplasie maligne nel rinofaringe cominciano a svilupparsi dopo il verificarsi dell'infiammazione e della riproduzione patologica delle cellule epiteliali nella laringe. Il cancro alla gola è più spesso rilevato negli uomini, mentre nelle donne questa diagnosi viene effettuata molto meno frequentemente. La probabilità di un tumore alla gola aumenta significativamente in quelle persone che fumano, abusano di alcol, per la natura delle loro attività si trovano spesso in stanze molto inquinate e polverose e non seguono le regole dell'igiene orale.

cause di

Neoplasie maligne che causano gonfiore della gola colpiscono la membrana mucosa del rinofaringe e della laringe. Il tumore stesso non è così pericoloso. La rapida riproduzione di cellule patogene e il danneggiamento di organi e tessuti vicini rappresentano un grave pericolo per la vita umana. E senza l'influenza di fattori estranei, il cancro alla gola si sviluppa molto raramente. Quindi, spesso la malattia è preceduta da segni caratteristici che indicano lo sviluppo del processo patogeno.

La causa principale del cancro alla gola può essere:

Stai attento

La vera causa del cancro sono i parassiti che vivono nelle persone!

Come si è scoperto, sono i numerosi parassiti che vivono nel corpo umano a causare quasi tutte le malattie mortali di una persona, compresa la formazione di tumori cancerosi.

I parassiti possono vivere nei polmoni, nel cuore, nel fegato, nello stomaco, nel cervello e persino nel sangue umano a causa di loro inizia la distruzione attiva dei tessuti corporei e la formazione di cellule estranee.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non hai bisogno di correre in farmacia e comprare medicine costose, che secondo i farmacisti corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Vermi velenosi, prima di tutto ti avveleni!

Come sconfiggere l'infezione e allo stesso tempo non farti del male? Il principale parassitologo oncologico del paese in una recente intervista ha parlato di un metodo domestico efficace per la rimozione dei parassiti. Leggi l'intervista >>>

  • infezioni infiammatorie prolungate, frequenti e non trattate del rinofaringe;
  • cisti e fibromi della gola;
  • cicatrici a seguito di lesioni della mucosa nasale;
  • papillomi, pachidermia e altre neoplasie benigne.

La categoria di persone con un aumentato rischio di cancro alla gola è quella che:

  • abusa delle bevande alcoliche;
  • ha molti anni di esperienza come fumatore;
  • ignora le regole dell'igiene orale;
  • ha malattie croniche non trattate della gola;
  • geneticamente predisposto allo sviluppo di un tumore in gola;
  • ha raggiunto l'età di oltre sessanta anni;
  • lavora in produzione pericolosa, per esempio, in impianti di verniciatura e vernici, contatti con sostanze chimiche;
  • vive in grandi città industriali;
  • consuma una grande quantità di prodotti troppo caldi, carne affumicata, mentre esclude dalla dieta di verdure fresche e frutta.

Segni di malattia

Spesso, quando si verifica un tumore laringeo, i sintomi sono ambigui e non ci permettono di affermare inequivocabilmente che esiste un cancro alla gola. Pertanto, gli esperti identificano un numero di sintomi abbastanza comuni, nel caso in cui si debba consultare un medico e svolgere una serie di procedure diagnostiche per prescrivere il trattamento corretto.

Segni generali di un tumore alla gola:

  • dolore quando ingoia cibo e saliva, graffi, raucedine;
  • sensazione di presenza di un oggetto estraneo, costrizione nella gola;
  • deterioramento delle papille gustative;
  • sonno agitato, insonnia;
  • disturbi dell'udito;
  • mancanza di appetito e, di conseguenza, una forte perdita di peso;
  • affaticamento, apatia;
  • fasi successive dello sviluppo del tumore possono causare gonfiore alla gola;
  • rinofaringe secca, tosse che abbaia;
  • espettorato con sangue.

È importante! Spesso, sintomi come la raucedine persistente e la tosse secca abbaiante sono attribuiti agli effetti del fumo, mentre questi sintomi sono le manifestazioni più comuni quando si verifica un tumore laringeo.

Impegnati nell'influenza dei parassiti nel cancro per molti anni. Posso dire con sicurezza che l'oncologia è una conseguenza dell'infezione parassitaria. I parassiti ti divorano letteralmente dall'interno, avvelenando il corpo. Si moltiplicano e defecano all'interno del corpo umano, mentre si nutrono di carne umana.

L'errore principale - trascinandolo fuori! Prima inizi a rimuovere i parassiti, meglio è. Se parliamo di droghe, allora tutto è problematico. Ad oggi, c'è solo un complesso antiparassitario veramente efficace, questa è la Notoxina. Distrugge e spazza via dal corpo di tutti i parassiti conosciuti - dal cervello e dal cuore al fegato e all'intestino. Nessuno dei farmaci esistenti è più in grado di farlo.

Nell'ambito del programma federale, al momento della presentazione di una domanda (inclusa), ogni residente della Federazione Russa e della CSI può ricevere GRATUITAMENTE 1 pacchetto di Notoxin.

Varietà di cancro alla gola

Per trovare il giusto trattamento, è necessario caratterizzare le manifestazioni della malattia per determinare il tipo di tumore che si è manifestato nella regione nasofaringea.

I tipi più comuni di cancro laringeo includono:

  1. tumore squamoso non squamoso;
  2. tumore cheratinizzato squamoso;
  3. tumore squamoso altamente differenziato.

1. Quando si verifica una malattia del primo tipo, che in questo caso caratterizza un tumore della laringe, i sintomi sono caratterizzati dal rapido sviluppo della malattia e dall'estesa diffusione delle metastasi, che penetrano in profondità nei tessuti degli organi vicini. Questo tipo di tumore alla gola è il più comune. Per lo squamoso tumore non squamoso, lo sviluppo è caratteristico nella parte superiore della gola, così come nei tessuti del ventricolo laringeo. Come risultato dello sviluppo di un tumore di questo tipo, il lume della laringe si restringe, il che può causare mancanza di respiro, raucedine, perdita di voce.

2. Questo tipo di tumore maligno colpisce le cellule che sono in grado di cheratinizzare per un certo periodo di tempo. A differenza di un tumore non cheratinizzato, la cheratinizzazione è caratterizzata da uno sviluppo lento, così come la quasi completa assenza di metastasi.

Il tumore corneo si verifica più spesso vicino alle corde vocali e alla gola inferiore. È la seconda opzione per la localizzazione dei tumori del cancro è considerata la più pericolosa per la vita umana, poiché in questo caso, vi è una rapida diffusione di cellule patogene. Va notato che un tumore cheratinizzante è molto difficile da diagnosticare, pertanto vi è il rischio di una diagnosi troppo tardiva e di un inizio ritardato del trattamento.

3. Una caratteristica di un tumore squamoso altamente differenziato nella gola è che un gran numero di cellule tissutali sane sono coinvolte nella sua crescita e diffusione. Ecco perché la terapia di questo tipo di tumore maligno causa le maggiori difficoltà e richiede molto tempo. In questo caso, il tumore colpisce la regione supralattale della faringe, dove la crescita delle cellule patogene e la loro diffusione avviene il più rapidamente possibile.

Fasi di sviluppo

Quando si verifica una neoplasia maligna, le condizioni del paziente si deteriorano costantemente, la malattia progredisce, accompagnata da un aumento delle dimensioni del tumore. Gli oncologi distinguono diverse fasi principali dello sviluppo del cancro:

  1. Fase zero.
  2. Il primo stadio.
  3. Il secondo stadio.
  4. Terzo stadio.
  5. Quarta tappa

1. Lo stadio zero dell'insorgenza di una neoplasia maligna nel rinofaringe viene diagnosticato molto raramente. Il fatto è che in questa fase dello sviluppo del tumore i sintomi sono lievi, quindi il paziente non presta abbastanza attenzione a loro all'inizio.

Nella fase iniziale dello sviluppo del tumore, l'infiammazione colpisce una piccola porzione della superficie della gola, quindi una persona non avverte sensazioni dolorose e spiacevoli.

La prognosi per il trattamento di un tumore maligno nella fase iniziale dello sviluppo della malattia è positiva e si aggira intorno al 95-100%.

2. La prima fase dello sviluppo di un tumore alla gola ha sintomi caratteristici:

  • sensazione di un oggetto estraneo nella faringe;
  • sensazione di bruciore in gola quando si deglutisce la saliva, il cibo, quando si parla;
  • il tumore cresce di dimensioni, estendendosi oltre la laringe.

Nonostante la rapida progressione di una neoplasia maligna, al primo stadio di sviluppo del tumore non si verifica alcun danno ai tessuti circostanti, anche le metastasi non vengono osservate. Anche la prognosi in questa fase dello sviluppo della malattia è positiva e supera il 75%.

3. Se la malattia ha raggiunto il secondo stadio di sviluppo, allora in questa fase:

  • una crescita cancerosa si estende oltre la gola, colpendo organi e tessuti adiacenti;
  • il paziente sente raucedine;
  • violazioni manifestate nell'apparato vocale.

Nella seconda fase, anche le metastasi non vengono osservate. La prognosi di sopravvivenza in questo caso è di circa il 70%.

4. Diffusione intensiva di un tumore al di fuori dell'area della laringe, gonfiore delle pareti della gola, deviazioni significative nelle corde vocali - questi sintomi indicano la transizione della malattia al terzo stadio di sviluppo. Inoltre, il paziente è anche preoccupato per i seguenti sintomi:

  • disagio nella faringe, poiché la dimensione del tumore aumenta rapidamente;
  • raucedine costante;
  • tosse secca e fastidiosa;
  • dolore anche quando si deglutisce la saliva;
  • sensazione costante di un oggetto estraneo nella gola;
  • in questa fase, il paziente può smettere di parlare completamente.

Nella diagnosi dei tumori della faringe del terzo stadio, gli esperti distinguono due fasi intermedie:

  • Lo stadio 3A è caratterizzato dalla diffusione di una neoplasia maligna fuori dalla gola, mentre non si verificano metastasi;
  • Lo stadio 3B è caratterizzato dalla diffusione del tumore ai tessuti adiacenti della faringe e sono anche osservate diverse metastasi tumorali.

La prognosi di sopravvivenza in questo caso è di circa il 50%.

5. L'ultimo, quarto stadio di sviluppo di un tumore maligno alla gola è caratterizzato da sintomi più pronunciati:

  • perdita della voce;
  • forte dolore durante la deglutizione;
  • tosse;
  • un significativo aumento delle dimensioni del tumore, la diffusione negli organi vicini, la sconfitta dei linfonodi.

La prognosi per il recupero in questo caso non è elevata, circa il 25%.

Metodi diagnostici

Al fine di prescrivere il trattamento corretto al paziente, è necessario condurre una serie di procedure diagnostiche. La diagnosi di cancro alla gola di solito include le seguenti procedure:

  • ispezione visiva del cavo orale, della gola, della laringe, che può rivelare la presenza di una neoplasia, tuttavia, questo metodo diagnostico è efficace negli stadi successivi della malattia;

Nelle fasi iniziali, i sintomi di un tumore maligno alla gola sono identici a quelli di altre malattie infettive, il che spesso complica la diagnosi e porta a un trattamento inappropriato e prematuro.

  • fibrolaryngoscopy, laringoscopia - esami della superficie della laringe, condotto da un dispositivo speciale - un endoscopio, mentre il medico ha anche l'opportunità di prendere un pezzo di tessuto per l'analisi;
  • biopsia - analisi dei tessuti prelevati dalla zona interessata sulla loro appartenenza a un tipo specifico di malattia, che consente di assegnare il trattamento più efficace;
  • radiografia della gola;
  • computer e tomografia a risonanza magnetica per determinare la localizzazione delle metastasi, il loro numero e l'analisi delle dimensioni del tumore.

Grazie allo sviluppo della medicina moderna e alle conquiste degli oncologi, oggi le neoplasie maligne che colpiscono il nasofaringe non sono una condanna a morte. Soprattutto se il trattamento è iniziato nelle prime fasi della malattia.

Per il trattamento di un tumore alla gola, vengono utilizzati numerosi metodi che, insieme, possono prolungare la vita del paziente.

La chemioterapia. Questo metodo di trattamento è più spesso usato come una delle fasi della terapia complessa o precede l'operazione. Per la chemioterapia vengono utilizzati farmaci speciali per inibire le cellule tumorali, il che porta ad una graduale riduzione del loro numero e della loro intensità di divisione. Inoltre, è possibile influenzare sia localmente, direttamente sul sito di localizzazione del tumore, sia sull'intero organismo.

La radioterapia. In questo caso, viene utilizzato un metodo di esposizione diretta alle cellule tumorali che utilizzano speciali radiazioni ad alta frequenza. A causa del fatto che le radiazioni colpiscono la lesione, muore un gran numero di cellule patogene. Il trattamento con radioterapia rallenta significativamente la crescita e lo sviluppo di un tumore maligno, oppure porta a completare l'inibizione delle cellule patogene.

Le radiazioni ad alta frequenza sono dirette nell'area colpita in due modi:

  • esposizione interna - i componenti radioattivi vengono iniettati nel neoplasma per mezzo di un catetere o di iniezioni;
  • influenza esterna - in questo caso, l'effetto sul tumore viene effettuato da un flusso di radiazione diretto.

Il metodo di trattamento di un tumore maligno con l'aiuto della radioterapia è uno dei modi più efficaci. Tuttavia, questo metodo ha diverse controindicazioni:

  • danno al tessuto cartilagineo del rinofaringe;
  • germinazione della neoplasia nei vasi sanguigni e nei tessuti dell'esofago;
  • non raccomandato per l'uso in pazienti con immunità gravemente indebolita.

Nelle fasi successive dello sviluppo della malattia, la radioterapia e la chemioterapia precedono la chirurgia.

Trattamenti chirurgici Questo metodo di trattamento del cancro della laringe è anche efficace. Il più delle volte, l'operazione è mostrata nelle prime fasi della malattia o nella terapia complessa. Insieme alla radioterapia, l'intervento chirurgico consente di eliminare eventuali metastasi, che impediscono la possibilità di un'ulteriore diffusione di cellule patogene. La chirurgia può essere eseguita utilizzando un metodo laser che consente di eseguire un'incisione esangue dei tessuti della faringe e rimuovere il fuoco dell'infiammazione.

prevenzione

Come notato sopra, il rischio di neoplasie maligne nella gola è significativamente aumentato nelle persone con cattive abitudini. Pertanto, il rifiuto di fumare, alcol e altre dipendenze dannose può essere attribuito a uno dei modi più efficaci per prevenire la malattia.

Mangiare sano è anche un'importante misura preventiva per il cancro laringeo. L'uso di cibi sani fortificati, l'esclusione di cibi piccanti, affumicati e troppo salati riduce significativamente la probabilità di sviluppare tumori maligni.

Un'altra importante misura preventiva è un test tempestivo.

Qualsiasi deterioramento della salute (mal di gola, tosse, raucedine) che non sia associato a malattie infettive, dovrebbe essere un motivo per consultare un oncologo.

L'autore: Hope Chernobay

© 2016-2017, OOO "Gruppo Stadi"

Qualsiasi utilizzo di materiali dal sito è consentito solo con il consenso degli editori del portale e l'installazione di un link attivo alla fonte.

Le informazioni pubblicate sul sito sono destinate esclusivamente a scopi informativi e non richiedono in alcun modo diagnosi e trattamenti indipendenti. Per prendere decisioni informate sul trattamento e l'adozione dei farmaci è necessario consultare un medico qualificato. Informazioni pubblicate sul sito, ottenute da fonti pubbliche. Per la sua accuratezza, i redattori del portale non sono responsabili.

Istruzione medica superiore, anestesista.

Dottore della più alta categoria, pediatra.

Cancro alla gola (laringe): sintomi, diagnosi, cause, trattamento

Le neoplasie maligne sono una minaccia diretta alla vita. Nessuna eccezione e cancro alla laringe. Attualmente esistono metodi efficaci di trattamento che possono ridurre l'attività della crescita tumorale o eliminare completamente la malattia.

Tuttavia, nonostante ciò, il tasso di successo del trattamento è leggermente diminuito rispetto alla fine del secolo scorso. Se negli anni '80 ogni quinto paziente oncologico moriva, oggi la percentuale di guarigione supera il 60%, secondo i dati del dottore in Scienze V.V. Bryuzgina.

Qual è la ragione? Il successo del trattamento dipende direttamente dalla tempestività del trattamento per il medico e dalla scelta della diagnosi. Poiché i pazienti spesso vengono dal medico già nelle ultime fasi della malattia, la terapia e gli interventi chirurgici diventano inefficaci. Inoltre, la mancanza di regolari esami preventivi e una copertura insufficiente degli esami clinici hanno portato a un deterioramento delle statistiche.

Pertanto, è importante che la conoscenza delle cause, dei sintomi e dei principi di un trattamento adeguato del cancro laringeo sia molto diffusa tra la popolazione.

Cause dello sviluppo e fattori predisponenti

Le uniche ragioni per la formazione di tumori maligni sono un processo infiammatorio prolungato (più di 5-10 anni, a seconda della sua intensità) e la riparazione dei tessuti perversi, durante la quale compaiono cellule atipiche "anormali". Esiste un gruppo di malattie che sono i precursori immediati del cancro laringeo. Se si verificano, prima o poi, una malignità apparirà al loro posto. Questi includono:

  • Eccessiva formazione di proteina cheratinica nella mucosa laringea (discheratosi). Ci sono due varianti di questa malattia:
    - leucoplachia. determinato sotto forma di un punto di forma irregolare, che ha una superficie ruvida. Di regola, è leggermente più alto delle corde vocali.
    - leucokeratosi. processo patologico più pronunciato. Quando è la superficie della mucosa è coperta con "scaglie" di colore grigio-bianco. Diventa come una normale pelle.
  • Ispessimento di un'area limitata del muco sulla superficie interna della laringe (pachiderma). È piuttosto difficile fare questa diagnosi, poiché per questo è necessario esaminare il tessuto al microscopio. È importante notare che il cancro in questa malattia si verifica solo nel solo caso - quando la pachidermia si trova vicino alle corde vocali. Con un'altra localizzazione di questa malattia, secondo i lavori di ricerca del professor M.I. Davydov, il processo maligno non si sviluppa mai;
  • Papillomi laringei (solo nell'età adulta) è una malattia abbastanza comune che può trasformarsi in cancro. I termini di "malignità" sono piuttosto incerti. Si presume che dipendano dalla presenza di altri fattori predisponenti.

Con un trattamento adeguato delle suddette malattie, la probabilità di sviluppare un cancro laringeo è ridotta del 60-80%.

Nelle raccomandazioni nazionali, tra i fattori di rischio noti:

  • fumo e rischi professionali - fumo di tabacco, aria polverosa, lavoro ad alta temperatura dell'aria, sostanze aggressive: benzene, resine fenoliche, prodotti petroliferi, fuliggine, ecc.
  • aumento del carico vocale (pianto costante)
  • cicatrici sulla membrana mucosa della laringe, possono verificarsi dopo alcune infezioni specifiche (sifilide, tubercolosi, scleroma) o ustioni.
  • alcool - una parte di alcol etilico penetra nelle parti superiori della laringe, causando irritazione e danni alla mucosa
  • cibi caldi e piccanti
  • processi infiammatori cronici della laringe (laringite).

classificazione

Va notato che il termine "cancro alla gola" è spesso usato nella vita di tutti i giorni. Non è corretto - in conformità con la classificazione internazionale delle malattie, è corretto dire "cancro della laringe" e indicare la localizzazione del processo patologico.

I sintomi del cancro laringeo differiscono in modo significativo, a seconda del livello di localizzazione. Questo principio è diventato la base per la classificazione della malattia. In accordo con la decima revisione ICD, si distinguono i seguenti gruppi di neoplasie maligne:

  • apparati vocali adeguati (corde vocali);
  • corde vocali eccessive (vestibolo laringeo);
  • sotto l'apparato vocale;
  • cartilagine laringea;
  • diverse aree elencate della laringe.

Oltre alla separazione per topografia, esiste una classificazione TNM che determina la gravità della crescita tumorale, le lesioni linfonodali e la presenza di metastasi (cellule tumorali che si diffondono in tutto il corpo, depositandosi in altri tessuti). È necessariamente indicato nella diagnosi, per il cancro della gola.

Il principio della sua decodifica è abbastanza semplice. Ogni lettera nella sigla TNM - è un segno clinico, e la figura - la gravità del processo:

  • T (0-4) - Dimensione del tumore (tumore);
  • N (0-3) - Il grado di danno ai linfonodi (nodus);
  • M (0-1) - La presenza o l'assenza di metastasi negli organi (metastasi).

La prognosi più favorevole per il paziente ha una diagnosi con la denominazione N0M0. In questo caso, i sintomi del cancro laringeo saranno locali.

Dal momento che il quadro clinico è significativamente diverso nel cancro di diverse parti della laringe, sarà meglio considerare queste opzioni separatamente l'una dall'altra.

Cancro del vestibolo della laringe (sopra le corde vocali)

Il 60% dei pazienti con questa forma va ai medici già nelle ultime fasi del cancro laringeo. Poiché la regione anatomica sopra le corde vocali è la più ampia, un piccolo tumore non si manifesta. Solo dopo la sua crescita significativa compaiono i sintomi iniziali sotto forma di:

  • fastidio persistente alla gola, sensazione di "corpo estraneo";
  • difficoltà a respirare;
  • frequente bavaglio;
  • dolore durante la deglutizione, a causa della pressione dell'esofago sul tumore;
  • dispnea mista, che non passa a riposo o dopo l'assunzione di farmaci broncodilatatori (Salbutamolo, Berodual, ecc.);
  • tosse secca. Una caratteristica distintiva è che non è influenzata dalle droghe antitosse (Libexin, Sinekod, Bronholitin) e mucolitici (Ambroxol, Lasolvan, Bromhexin);

A causa del quadro clinico cancellato, questi pazienti sono spesso trattati per l'angina dal GP locale.

Cancro delle corde vocali

Trovare questo modulo nelle prime fasi è molto più facile di altri. I primi sintomi del cancro alla gola appaiono precoci e sono piuttosto caratteristici - è raucedine e un cambiamento nel timbro che persiste a lungo. Il trattamento convenzionale con antibiotici, FANS, ormoni non ha alcun effetto.

Con il restringimento delle vie aeree, i sintomi caratteristici di un tumore vestibolare si uniscono.

Cancro della regione sub-vocale della laringe

La prima lamentela dei pazienti che li costringe a vedere un medico è la difficoltà a respirare. Questa zona della laringe è piuttosto stretta, quindi anche un piccolo tumore provoca disagio nel paziente. Il sintomo non può essere rimosso con farmaci broncodilatatori e antispastici (Drotaverin, No-Spa. Spasmalgon), che è un tipico sintomo del cancro laringeo, che consente di distinguerlo da altre malattie.

Sintomi comuni del cancro laringeo

Con il progredire della malattia, i sintomi delle lesioni nei vari reparti diventano indistinguibili. caratterizzato dal fatto di:

  • tosse umida con espettorato abbondante, accompagnata da dolore lancinante. Di regola, c'è una piccola mescolanza di sangue scarlatto;
  • debolezza generale, malessere, perdita di appetito. I pazienti spesso perdono peso in un periodo di tempo relativamente breve;
  • alitosi;
  • dispnea mista - è altrettanto difficile per un paziente inalare ed espirare.

Se il cancro della laringe dà metastasi ad altri organi, si verifica una malattia associata al loro danno. Più spesso, il "bersaglio" sono i polmoni, la milza o il fegato. I sintomi tardivi del cancro alla gola nelle donne possono essere danni alle ovaie o alle ghiandole mammarie.

diagnostica

Prima di tutto, è necessario esaminare attentamente l'intera area del collo. Quando si verifica un tumore di dimensioni considerevoli, si verifica la sua deformazione e spostamento della cartilagine. Si può determinare una formazione arrotondata, una trama densa, con bordi lisci, piuttosto dolorosi.

C'è un semplice test che può essere eseguito da qualsiasi paziente a casa:

  • spingere coerentemente la cartilagine tiroidea a destra e a sinistra e spostarla di alcuni centimetri;
  • normalmente dovrebbe apparire un "crunch" caratteristico dovuto all'attrito della cartilagine;
  • la sua assenza indica indirettamente la presenza di tumori laringei.

I metodi di ricerca di laboratorio sono praticamente non informativi. Un leggero aumento di ESR e livelli di leucociti (emocromo completo) e proteina C-reattiva (analisi del sangue biochimica) indicano solo la presenza di infiammazione. Per la diagnosi differenziale, queste analisi non danno nulla.

I principali metodi strumentali di esame per il cancro laringeo sono presentati nella tabella:

Laringoscopia indiretta: esame della laringe con uno specchio

  • rapidità;
  • Non è necessario preparare il paziente, tranne che per una situazione - riflesso pronunciato del vomito in un paziente. In questo caso, la lingua e il palato molle vengono spruzzati con soluzione di lidocaina, che rimuove le sensazioni sgradevoli.
  • Revisione limitata - è possibile rilevare solo il cancro delle corde vestibolari o vocali (se il tumore è abbastanza grande);
  • Puoi esplorare il muco solo superficialmente.

Laringoscopia diretta - un metodo di ispezione con un dispositivo speciale (laringoscopio). Questo è un oggetto duro e allungato con una lampadina, che viene inserita direttamente nella laringe.

  • Fornisce una panoramica migliore rispetto al metodo indiretto;
  • Viene eseguita in anestesia locale (spray Lidocaina), che riduce il disagio del paziente.
  • Il reparto sub-vocale è raramente disponibile per l'ispezione;
  • È necessaria una postura speciale da parte del paziente (sdraiato con la testa buttata all'indietro);
  • Esame superficiale della mucosa;
  • Una possibile complicazione è uno spasmo delle corde vocali e un disturbo del linguaggio.

Fibrolaryngoscopy: esame della laringe con un dispositivo ottico flessibile (dotato di videocamera e sorgente luminosa)

  • Puoi vedere tutte e tre le parti della laringe;
  • Ti permette di fare una biopsia (raccogli un piccolo pezzo di muco per la ricerca al microscopio);
  • Viene eseguito dopo l'irrigazione con spray Lidocaine (in anestesia locale).

È possibile toccare le corde vocali e causare il loro spasmo.

La microlaringoscopia diretta è lo studio della mucosa che utilizza uno speciale microscopio introdotto nella laringe.

  • La possibilità di un esame microscopico della mucosa laringea a qualsiasi livello (carcinoma laringeo a cellule squamose più frequentemente riscontrato);
  • Nessun disagio durante l'esame.

L'anestesia può provocare lo sviluppo di un certo numero di complicazioni (compromissione della coscienza, mal di testa, atonia del tratto gastrointestinale o della vescica e così via);

Radiografia del collo in due proiezioni standard (laterale e diritta)

  • rapidità;
  • Mancanza di disagio per il paziente;
  • La capacità di valutare la gravità della crescita del tumore.
  • Solo i segni indiretti di cancro alla gola sono rilevati;
  • La presenza di una piccola irradiazione.
  • velocità;
  • Eccellente visualizzazione e precisione;
  • Nessun disagio per il paziente.
  • Alta esposizione alle radiazioni;
  • L'alto costo della ricerca (in media - 2000 rubli).
  • Gold standard per la diagnosi dei tumori (migliore visualizzazione);
  • Completa assenza di effetti collaterali.

L'alto costo del sondaggio (da 4000 rubli).

Tutti questi metodi hanno un valore diagnostico, ma la diagnosi "cancro della laringe" può essere effettuata solo dopo una biopsia.

Diagnostica differenziale

Sfortunatamente, non ci sono sintomi assolutamente accurati che indicano il cancro laringeo. Pertanto, la malattia può essere confusa con una serie di altre patologie:

  • laringite (infiammazione della laringe) - il quadro clinico è molto simile al cancro nelle corde vocali. Quando viene osservato: raucedine, mancanza di respiro (a causa dell'edema laringeo), debolezza generale, è possibile una leggera temperatura. La principale differenza è il dolore o il solletico in gola. che, di regola, non avviene nelle fasi iniziali del tumore alla gola;
  • il processo tubercolare nella laringe - è accompagnato da sintomi simili: debolezza generale, perdita di peso, disturbi della voce, difficoltà di respirazione. È importante ricordare che questa malattia si sviluppa solo dopo tubercolosi polmonare. Pertanto, per distinguerlo dal cancro laringeo, è sufficiente eseguire la solita fluorografia;
  • la maggior parte delle malattie dei bronchi e del tessuto polmonare (asma bronchiale, polmonite, bronchite, BPCO, ecc.) - in queste patologie si osservano anche difficoltà nella respirazione e mancanza di respiro che accompagnano il cancro del sottogruppo nel primo stadio. Per distinguere - è sufficiente condurre l'auscultazione (ascoltare il fonendoscopio) del torace.

Un ulteriore esame, che è necessariamente eseguito dal paziente, rende facile tracciare una linea tra il cancro laringeo e le malattie sopra elencate.

Solo un oncologo qualificato può determinare le tattiche corrette per la gestione del paziente. Nella pratica clinica, ora ci sono quattro modi principali per trattare il cancro laringeo:

  • la distruzione del tumore da parte di un laser è efficace solo con un tumore T1;
  • chirurgico - viene data preferenza a questo metodo, se il tumore non si è metastatizzato o germinato negli organi vicini. Ci sono due grandi gruppi di interventi chirurgici:
    - conservazione degli organi: quando un tumore viene asportato o una delle parti della laringe viene rimossa (indicata dal termine resezione);
    - radicale: la laringe viene completamente rimossa insieme al neoplasma e al suo posto viene posizionato un innesto.
  • radiazioni - ci sono un numero enorme di variazioni e modelli di irradiazione che solo uno specialista può scegliere. È importante notare che nel cancro della laringe le radiazioni ionizzanti colpiscono un'area abbastanza ampia, dalla clavicola alla mascella inferiore. Nel caso della diffusione di metastasi, la quantità di radioterapia viene determinata individualmente;
  • combinato - combinazione di radiazioni e metodi operativi, l'intervallo tra i quali non dovrebbe essere più di 2 settimane, per ottenere l'effetto ottimale.

Gli scienziati stanno costantemente lavorando su nuovi modi di effetti terapeutici e operativi. Anche 40 anni fa, il cancro era una frase per il paziente, ma al momento la percentuale di recupero è in costante aumento. Ora è vicino al 63%.

Il decorso del cancro laringeo dipende in gran parte dalla posizione del processo. Nelle sezioni predoor e sub-vocali c'è una linfa e una circolazione sanguigna molto ricca. Pertanto, il tumore, con una dieta eccellente, cresce rapidamente e inizia a metastatizzare presto (di solito entro pochi anni). La localizzazione del cancro nelle corde vocali ha una prognosi più favorevole.

Con una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato, l'aspettativa di vita a 5 anni per il cancro della laringe è di circa il 90%. Se il tumore viene rilevato nel terzo stadio (secondo TNM), il tasso di sopravvivenza per cinque anni non è superiore al 67%, secondo il professor Sh.H. Gantseva.

Domande frequenti per i pazienti con cancro laringeo

Cosa succederà alla voce dopo il trattamento?

Rispondi a questa domanda sicuramente non può. Tutto dipende dalla posizione del tumore e dalla scelta del metodo di trattamento. Il cancro dell'apparato vocale o le operazioni traumatiche sono spesso accompagnate da una completa perdita di voce. Tuttavia, dovresti essere consapevole che è meglio - voce o vita?

Sarà difficile per me respirare dopo aver rimosso il tumore?

No, le difficoltà respiratorie nei pazienti dopo un trattamento efficace non si verificano quasi mai. Anche dopo aver rimosso l'intera laringe, questa viene sostituita con un innesto che consente di respirare completamente.

Cambierà l'aspetto del collo?

Sfortunatamente sì Le operazioni radicali lasciano sempre il segno sul corpo. Tuttavia, con l'aiuto della chirurgia plastica, è facile recuperare l'aspetto precedente.

Il cancro può tornare?

Sì. La probabilità di ricorrenza è sempre preservata. Anche una singola cellula cancerosa che non è stata distrutta può causare la formazione di un nuovo tumore.

Sarò in grado di deglutire normalmente dopo aver rimosso il tumore?

Di regola, sì. Le funzioni dell'esofago e della faringe non soffrono di un tumore T1 o T2. Se il cancro ha iniziato a crescere nell'esofago, si può avvertire un certo disagio a causa di cicatrici della mucosa, anche dopo una chemioterapia di successo.

Il cancro può iniziare in un altro organo?

C'è una tale probabilità, ma il cancro laringeo non lo influenzerà. Nella pratica clinica, ci sono casi in cui diversi tumori maligni iniziano a crescere in un paziente, indipendentemente l'uno dall'altro. Sono estremamente rari, in contrasto con la diffusione delle metastasi.

Quanti danni fa la chemioterapia?

Notevole. Il midollo osseo soffre di più, il che più spesso porta all'anemia. Al secondo posto la pelle e i suoi derivati ​​(capelli, unghie e così via). È possibile anche il danneggiamento di altri tessuti. Tuttavia, tieni presente che un trattamento del genere può salvarti la vita. In altre parole, un tumore uccide una persona molto più velocemente e meglio della radioterapia.

Dov'è il miglior trattamento: in Russia o all'estero?

Le qualifiche dei medici russi non sono peggiori di quelle straniere. La differenza principale è il prezzo. Il trattamento all'estero sarà molto più costoso, ma difficilmente più efficace.

Tumore in gola: come riconoscere nel tempo

Foto: patologia della gola

Una neoplasia della gola (di origine maligna o benigna) è una combinazione di patologie tumorali che interessano la faringe, la trachea, così come l'osso circostante, i tessuti molli e la pelle. Secondo studi statistici, il cancro alla gola è incluso nel gruppo di comuni eziologia maligna. Negli ultimi dieci anni, questa patologia ha subito una recessione, cioè gli indicatori della malattia sono diminuiti a causa di misure preventive mirate nella direzione della lotta contro i tumori.

Un risultato positivo nel ridurre l'incidenza del cancro alla gola si ottiene con il metodo dei fattori sociali, cioè rinunciando al tabagismo, all'alcool, al fumo di narghilè e mangiando cibo sano e utilizzando solo cibo naturale e materiali da costruzione ecologici nella vita di tutti i giorni. Questa patologia colpisce spesso gli uomini, meno spesso donne e bambini. Questo è spiegato da un semplice fattore: gli uomini abusano di sigarette e alcol.

Informazioni importanti

Le formazioni oncologiche non hanno studiato completamente l'origine e, in più, i tumori si trovano spesso al terzo o al quarto stadio dello sviluppo (vedi Cancro dello stadio laringeo 4 - diagnosi o frase?), Quando le metastasi sono comuni in tutto il corpo. Meno comune è il cancro alla gola nel primo e nel secondo stadio, che si verifica durante gli esami medici casuali o durante una visita dal dentista.

Informazioni importanti per ogni persona sono le seguenti: fattori di rischio come l'abuso di nicotina, l'alcol, la presenza di papillomi virali nella gola sono responsabili dello sviluppo di tumori. angina, malattie virali frequenti ed ecologia con un maggiore background di radiazioni e sostanze cancerogene.

La malattia può svilupparsi e manifestarsi in una varietà di modi, tutto dipende dalla posizione del tumore. I magri sintomi e l'assenza di un quadro clinico nella fase iniziale portano a trascurare il processo oncologico fino alle metastasi.

Ma, ci sono alcune sfumature che devono essere prese sul serio, vale a dire: un punto o tubercolo trovato nella gola, un leggero aumento dei linfonodi della mandibola o del collo, così come la perdita di peso in una condizione soddisfacente. Quando un gonfiore nella gola è il primo segno, è un disagio o sensazione di corpo estraneo, particolarmente sentito durante la deglutizione. Questa immagine è osservata all'inizio del secondo stadio della neoplasia.

È importante! Se i pazienti soffrono di malattie infiammatorie croniche infettive o virali della gola (tonsillite, laringite, laringotracheite, papillomi virali o leucoplachia della mucosa laringea), si raccomanda di essere costantemente monitorati dal medico ENT. E quando viene rilevata una formazione sospetta, contattare immediatamente un oncologo, quindi è possibile rilevare la patologia in uno stadio precoce o allo stadio "in vitro", cioè a livello cellulare del suo sviluppo.

Cause del cancro alla gola

Il meccanismo di guida per l'insorgenza di un tumore maligno alla gola è la predisposizione genetica, le malattie infettive e infiammatorie croniche e l'influenza di fattori esterni aggressivi.

Elenco dei fattori che causano il cancro:

  • Fattore genetico che trasmette il cancro nella catena: dai genitori ai figli. È stato dimostrato statisticamente che il cancro può colpire diverse generazioni di seguito.
  • Il genere gioca un ruolo importante nello sviluppo del cancro (gli uomini sono più spesso malati).
  • Nicotina, alcol e droghe - sono fattori di rischio.
  • Patologie croniche virali e infettive infiammatorie delle prime vie respiratorie, della faringe e della trachea.
  • Avvelenamento con pesticidi e pitture e vernici.
  • Immunità ridotta.
  • Anemia.
  • Atmosfera ecologica sfavorevole.
  • Dieta inadeguata (uso eccessivo di sale, pepe, aceto, fritto e grasso).
  • Professione correlata al voltaggio delle corde vocali.
  • Una differenza di temperatura netta - questo vale per le persone che lavorano nel settore della refrigerazione (congelamento degli alimenti).

Sintomi della patologia del cancro

Nella foto: un tumore alla gola sullo sfondo di papillomi virali

L'elenco dei sintomi e la loro conformità con le fasi di sviluppo:

Questi segni di tumori alla gola non sono solo neoplasie maligne, ma anche benigni, come dispnea, solletico, fastidio durante la deglutizione, raucedine, violazione delle dimensioni del collo e aumento dei linfonodi quando il tumore cresce. L'educazione benigna rispetto al cancro non metastatizza.

Diagnosi del cancro alla gola

Se c'è un tumore nella gola o solo i suoi rudimenti a livello cellulare, devi prima diagnosticare correttamente la patologia.

A tale scopo, viene eseguito quanto segue:

  • Esame iniziale: raccolta dei reclami, esame visivo e palpazione della zona interessata.
  • La seconda azione è studi di laboratorio e strumentali.

Per determinare il tipo di patologia del cancro, cioè se questi siano tumori benigni della gola o siano maligni, vengono eseguite le seguenti procedure diagnostiche:

  1. Laringoscopia. Questo metodo consente di determinare la posizione esatta del tumore in gola.
  2. Endoscopia. Un sistema di esame speciale, dotato di una micro telecamera e un iniettore, attraverso il quale è possibile prelevare il tessuto per la biopsia, viene introdotto nel tratto gastrointestinale e nel tratto respiratorio. La procedura visiva e bioptica consente di valutare le condizioni degli organi e l'entità del danno. Queste procedure confermano la diagnosi di cancro laringeo ed escludono la presenza di metastasi o tumori in altri sistemi.
  3. Ultrasuoni alla gola. misura con precisione la profondità della gola e dei tessuti circostanti. L'immagine risultante sul monitor del computer determina l'esatta localizzazione dell'oncopatologia e della sua struttura.
  4. Raggi X in tre proiezioni utilizzando un agente di contrasto: questo metodo consente di determinare i confini e la localizzazione dell'oncocarpo.
  5. RM e tomografia computerizzata. i metodi di indagine più accurati consentono di determinare la posizione del tumore, la profondità della lesione e la presenza di metastasi con una precisione fino a un micron.
  6. Analisi del sangue di laboratorio identificazione di marcatori di origine cancerogena.
  7. Esame istologico delle sezioni tissutali (biopsia). Il materiale per lo studio sono i tessuti prelevati durante l'endoscopia o mediante semplice puntura della lesione interessata. La diagnosi finale viene effettuata sulla base del materiale biologico soggetto all'esame istologico e citologico.

Tumori alla gola di eziologia non maligna

Un tumore benigno della gola, forse di tipo epiteliale, si tratta di papillomi virali, oltre a rari tumori alla gola sotto forma di adenomi. Esiste una formazione laringea non correlata all'epitelio, al fibroma, al linfangioma, all'angioma, al lipoma, al mixoma, al condroma, al neuroma, al rabdomioma e al mioma.

I primi due tipi occupano l'un per cento della massa totale dei tumori benigni, il resto dal 2 al 5%. Ogni tipo ha una localizzazione specifica.

Tutte queste patologie sono trattate chirurgicamente (endolaryngeally o laryngephsisurally) o mediante coagulazione. Per visualizzare più chiaramente le fasi dell'operazione, questo è un video su "gola gonfia come viene trattato".

Risultati della laringoscopia delle neoplasie della gola

Trattamento del cancro alla gola

Attualmente, i medici sanno esattamente come curare un gonfiore della gola, senza ricadute successive.

I metodi efficaci ottimali includono:

  1. Rimozione chirurgica del tumore

È fatto clinicamente con una resezione completa del tumore o con rimozione parziale. Dopo il successo del trattamento, una regolazione della laringe in plastica viene eseguita dopo un po 'di tempo.

Le radiazioni ionizzanti altamente attive dirette verso il tumore del cancro distruggono le cellule cancerogene. Questo metodo viene eseguito da remoto o contattare.

Questo metodo si basa sulla stabilizzazione della lesione di un tumore tumorale con l'obiettivo di un'ulteriore rimozione chirurgica. E viceversa: esposizione alla zona postoperatoria dei raggi radioattivi per la completa distruzione del cancro a livello cellulare.

  1. Trattamento chemioterapico del carcinoma della gola

I farmaci citotossici vengono utilizzati secondo lo schema, le cui istruzioni sono sempre presenti nel pacchetto.

L'elenco dei farmaci anti-cancro comprende:

  • sostanze alchilanti mediamentotiche;
  • alchil solfonati;
  • triazeni;
  • mostarda di azoto (melfalan, ciclofosfamide, ifosfamide);
  • nitrosouree;
  • metotressato;
  • antagonisti della purina e della pirimidina;
  • etileneimmina;
  • metilidrazine;
  • complessi di platino (cisplatino, carboplatino);
  • biofosfatov;
  • farmaci ormonali (anastrozolo (arimidex), exemestane (aromazina), letrozolo (femara) e tamoxifene);
  • antimetabolita.

Le oncopreparazioni sono raccomandate per il trattamento di tumori maligni di stadio II, III e IV della gola, con focolai multipli metastatici. Questi farmaci sono pericolosi per rimanere incinta.

L'effetto del trattamento dipende dalle singole capacità immunitarie del corpo umano e dal grado di mutazione delle cellule tumorali. Il prezzo dei farmaci è accettabile, quindi i medicinali sono disponibili per tutti i pazienti oncologici.

Dopo l'intera gamma di trattamento, il tasso di sopravvivenza dei pazienti con cancro della gola è pari a cinque anni, questa cifra è nella media.

E a seconda della fase, si ottengono i seguenti dati:

Prevenzione del cancro alla gola

In primo luogo, è necessario eliminare l'impatto di tutti i possibili fattori di rischio (sono elencati sopra) in primo luogo, ciò riguarda il fumo. Secondo: un controllo costante con il medico ORL o oncologo ridurrà la probabilità di sviluppare patologia. Terzo: il trattamento tempestivo delle malattie virali e infettive infiammatorie acute e croniche, nonché una dieta equilibrata e uno stile di vita completo ridurranno il rischio di patologia dell'80-90%.

Per te ci hai provato

Abbiamo 15 laureati nel nostro team. Siamo pronti ad aiutarti nelle parole e nelle azioni.

Tonsillite purulenta nei bambini: trattiamo immediatamente in modo che non vi siano conseguenze

Staph nella gola di un bambino: quale pericolo si annida e come sbarazzarsi di?

Cisti laringea - una tale neoplasia è pericolosa?

Fonti: http://lorcabinet.com/bolezni-gorla/novoobrazovaniya/priznaki-i-simptomy-opuholi-v-gortani.html, http://zdravotvet.ru/priznaki-raka-gorla-gortani/, http: / /gorlor.com/zabolevaniya/opuhol-v-gorle-590

Trarre conclusioni

Infine, vogliamo aggiungere: pochissime persone sanno che, in base ai dati ufficiali delle strutture mediche internazionali, la causa principale delle malattie oncologiche sono i parassiti che vivono nel corpo umano.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato un mucchio di materiali e, soprattutto, testato in pratica l'effetto dei parassiti sul cancro.

Come si è scoperto - il 98% dei soggetti che soffrono di oncologia, sono infetti da parassiti.

Inoltre, questi non sono tutti caschi a nastro noti, ma microrganismi e batteri che portano a tumori, che si diffondono nel flusso sanguigno in tutto il corpo.

Immediatamente vogliamo avvisarti che non è necessario correre in farmacia e comprare medicine costose che, secondo i farmacisti, corrodono tutti i parassiti. La maggior parte dei farmaci sono estremamente inefficaci, inoltre causano gravi danni al corpo.

Cosa fare? Per iniziare, ti consigliamo di leggere l'articolo con il parassitologo oncologico principale del paese. Questo articolo rivela un metodo con cui puoi pulire il tuo corpo di parassiti GRATIS, senza danni al corpo. Leggi l'articolo >>>