loader
Raccomandato

Principale

Prevenzione

Sintomi di melanoma (foto), trattamento e prognosi

Il melanoma è considerato uno dei più insidiosi tumori umani maligni, l'incidenza e la mortalità da cui è in costante aumento di anno in anno. Parlano di lei in TV, scrivono su riviste e su Internet. L'interesse della gente comune è dovuto al fatto che il tumore ha cominciato a essere trovato sempre più tra i residenti di vari paesi, e il numero di morti è ancora alto, nonostante il trattamento intensivo.

La prevalenza del melanoma è molto indietro rispetto ai tumori della pelle epiteliale (carcinoma a cellule squamose, carcinoma a cellule basali, ecc.), Che rappresentano l'1,5-3% dei casi, secondo varie fonti, ma è molto più pericoloso. Per 50 anni del secolo scorso, l'incidenza è aumentata del 600%. Questa cifra è abbastanza per temere seriamente la malattia e cercare le cause e i metodi del suo trattamento.

Cos'è?

Il melanoma è un tumore maligno che si sviluppa dai melanociti - cellule del pigmento che producono melanine. Insieme con carcinoma a cellule squamose e basali della pelle appartiene a tumori maligni della pelle. Per lo più localizzato nella pelle, meno spesso - la retina, le membrane mucose (cavità orale, vagina, retto).

Uno dei più pericolosi tumori maligni negli esseri umani, spesso ricorrenti e metastatici da linfogeni ed ematogeni in quasi tutti gli organi. Una caratteristica speciale è la debole risposta del corpo o la sua assenza, motivo per cui il melanoma spesso progredisce rapidamente.

cause di

Capiremo le ragioni principali per lo sviluppo del melanoma:

  1. Esposizione prolungata e frequente alle radiazioni ultraviolette sulla pelle. Particolarmente pericoloso è il sole allo zenit. Ciò include anche l'impatto delle fonti artificiali di ultravioletti (lettini abbronzanti, lampade germicide e altri).
  2. Lesioni traumatiche di macchie di pigmento, nevi, specialmente in quei luoghi in cui sono in costante contatto con l'abbigliamento e altri fattori ambientali.
  3. Lesioni traumatiche di talpe

Di moli o nevi melanoma si sviluppa nel 60% dei casi. Questo è abbastanza. I luoghi principali su cui si sviluppano i melanomi sono tali parti del corpo come: la testa; collo; mani; gambe; indietro; al seno; di palma; suole; scroto.

La maggior parte delle persone con melanoma sono persone che hanno diversi dei fattori di rischio elencati di seguito:

  1. Una storia di scottature.
  2. La presenza nella famiglia di malattie della pelle, cancro della pelle, melanomi.
  3. Colore rosso dei capelli determinato geneticamente, presenza di lentiggini e pelle chiara.
  4. Pelle chiara, quasi bianca, dovuta a caratteristiche genetiche, basso contenuto di pigmento melanico nella pelle.
  5. La presenza di macchie di pigmento sul corpo, i nevi. Ma se i capelli crescono su un nevo, allora questa zona della pelle non può rinascere in una forma maligna.
  6. La presenza di un gran numero di moli sul corpo. Si ritiene che se le talpe sono più di 50 pezzi, allora può già essere pericoloso.
  7. Età avanzata, ma ultimamente i melanomi sono sempre più comuni nei giovani.
  8. La presenza di malattie della pelle che possono innescare lo sviluppo del melanoma. Queste sono malattie come la melanosi di Dubreus, la xeroderma pigmentosa e alcune altre.

Se una persona appartiene a un gruppo della lista di cui sopra, allora dovrebbe già stare molto attento al sole e attento alla sua salute, dal momento che ha una probabilità piuttosto alta di sviluppare il melanoma.

statistica

Secondo l'OMS, nel 2000 sono stati diagnosticati oltre 200.000 casi di melanoma in tutto il mondo e 65.000 decessi correlati al melanoma.

Nel periodo dal 1998 al 2008, l'aumento dell'incidenza del melanoma nella Federazione Russa è stato del 38,17% e il tasso di incidenza standardizzato è aumentato da 4,04 a 5,46 per 100.000 abitanti. Nel 2008, nella Federazione Russa, il numero di nuovi casi di melanoma cutaneo era di 7744 persone. Mortalità da melanoma Nella Federazione Russa nel 2008 ammontavano a 3159 persone e il tasso di mortalità standardizzato di 2,23 persone ogni 100.000 abitanti. L'età media dei pazienti con melanoma con diagnosi di vita accertata per la prima volta nel 2008 nella Federazione Russa era di 58,7 anni [3]. La più grande incidenza è annotata all'età di 75 anni - 84 anni.

Nel 2005, gli Stati Uniti hanno registrato 59580 nuovi casi di melanoma e 7700 decessi dovuti a questo tumore. Il programma SEER (The Surveillance, Epidemiology and End Results) rileva che l'incidenza del melanoma è aumentata del 600% dal 1950 al 2000.

Tipi clinici

Infatti, vi è una notevole quantità di melanomi, tra cui melanoma del sangue, melanoma dell'unghia, melanoma polmonare, melanoma coroidale, melanoma non pigmentato e altri che si sviluppano nel tempo in diverse parti del corpo umano a causa del decorso della malattia e della metastasi, ma i seguenti si distinguono in medicina principali tipi di melanomi:

  1. Melanoma superfunzionale o superficiale. Questo è un tipo più comune di tumore (70%). Il decorso della malattia è caratterizzato da una crescita relativamente benigna a lungo nello strato esterno della pelle. Con questo tipo di melanoma, appare un punto con bordi frastagliati, il cui colore potrebbe cambiare: diventare marrone come marrone chiaro, rosso, nero, blu o bianco uniforme.
  2. Il melanoma nodulare è al secondo posto nel numero di pazienti con diagnosi (15-30% dei casi). Il più delle volte si verifica in persone con più di 50 anni. Può essere formato su qualsiasi parte del corpo. Ma, di regola, tali tumori appaiono in donne - sugli arti inferiori, in uomini - sul corpo. Spesso, il melanoma nodulare si forma sullo sfondo di un nevo. È caratterizzato da crescita verticale e sviluppo aggressivo. Si sviluppa in 6-18 mesi. Questo tipo di tumore ha una forma rotonda o ovale. I pazienti vanno spesso dal medico quando il melanoma ha già assunto la forma di una placca nera o nero-blu, che ha confini chiari e bordi rialzati. In alcuni casi, il melanoma nodulare cresce di grandi dimensioni o assume la forma di un polipo che ha ulcerazioni ed è caratterizzato da iperattività.
  3. Melanoma lentiginoso. Questa forma della malattia è anche conosciuta come il lentigo maligno o il tasto Hutchinson. Il più spesso formato da macchie di età senili, voglie, meno spesso da una talpa ordinaria. Questo tipo di tumore è soggetto a formazione su quelle parti del corpo più esposte alla radiazione solare ultravioletta, come viso, orecchie, collo, mani. Questo melanoma si sviluppa nella maggior parte dei malati molto lentamente, a volte fino all'ultima fase del suo sviluppo può richiedere fino a 30 anni. La metastasi si verifica raramente, vi sono dati sul riassorbimento di questa formazione, pertanto il melanoma lentiginoso è considerato il tumore prognostico più favorevole della pelle.
  4. Il lentigo maligno sembra un melanoma superficiale. Lo sviluppo è lungo, negli strati superiori della pelle. Allo stesso tempo, l'area della pelle interessata è piatta o leggermente rialzata, di colore non uniforme. Colore simile al punto decorato con componenti marrone e marrone scuro. Tale melanoma si trova spesso nelle persone anziane a causa della loro costante esposizione al sole. Foci appaiono sul viso, orecchie, braccia e parte superiore del busto.

Sintomi di melanoma

Nello stadio iniziale di sviluppo di un tumore maligno in pelle sana, e ancor più sullo sfondo di un nevo, ci sono alcune differenze visive ovvie tra di loro. Le voglie benigne sono caratteristiche:

  • Forma simmetrica
  • Smooth anche profili.
  • Pigmentazione uniforme, che conferisce alla formazione un colore dal giallo al marrone e talvolta anche nero.
  • Una superficie piatta che è a filo con la superficie della pelle circostante o leggermente al di sopra di essa.
  • Nessun aumento di dimensioni o un leggero aumento nel tempo.

I principali sintomi del melanoma sono i seguenti:

  • La perdita di capelli dalla superficie del nevo è causata dalla trasformazione dei melanociti in cellule tumorali e dalla distruzione dei follicoli piliferi.
  • Prurito, bruciore e formicolio nella zona della formazione del pigmento sono causati da una maggiore divisione cellulare al suo interno.
  • L'apparizione di ulcere e / o crepe, sanguinamento o umidità è causata dal fatto che il tumore distrugge le normali cellule della pelle. Pertanto, lo strato superiore scoppia, esponendo gli strati inferiori della pelle. Di conseguenza, alla minima ferita, il tumore "esplode" e il suo contenuto viene versato. Allo stesso tempo, le cellule cancerose entrano nella pelle sana, penetrando in essa.
  • Un aumento delle dimensioni indica un aumento della divisione cellulare all'interno della formazione del pigmento.
  • La ruvidità dei bordi e il sigillo della talpa sono un segno di una maggiore divisione delle cellule tumorali e della loro germinazione in una pelle sana.
  • L'aspetto di talpe o "satelliti" di "figlia" vicino alla formazione del pigmento principale è un segno di metastasi locali delle cellule tumorali.
  • L'aspetto del rossore nella forma di una corolla intorno al pigmento è l'infiammazione, indicando che il sistema immunitario ha riconosciuto cellule tumorali. Pertanto, ha inviato sostanze speciali (interleuchine, interferoni e altri) al fuoco del tumore, che sono progettati per combattere le cellule tumorali.
  • La scomparsa del pattern cutaneo è causata dal fatto che il tumore distrugge le normali cellule della pelle che formano il pattern cutaneo.
  • Segni di danni agli occhi: macchie scure di visione appaiono sull'iride e segni di infiammazione (arrossamento), dolore nell'occhio colpito.
  • Cambiamento di colore:

1) Il rafforzamento o la comparsa di aree più scure sulla formazione del pigmento è dovuto al fatto che il melanocita, degenerando in una cellula tumorale, perde i suoi processi. Pertanto, il pigmento, non essendo in grado di uscire dalla cella, si accumula.

2) Illuminismo dovuto al fatto che la cellula pigmentaria perde la capacità di produrre melanina.

Ogni punto di nascita passa attraverso le seguenti fasi di sviluppo:

  • Il nevo di confine, che è una formazione chiazzata, i nidi delle cellule di cui si trovano nello strato epidermico.
  • Nevo misto: i nidi cellulari migrano verso il derma su tutta l'area del punto; clinicamente, un tale elemento è una formazione papulare.
  • Nevo intradermico: le cellule della formazione scompaiono completamente dallo strato epidermico e rimangono solo nel derma; gradualmente l'educazione perde la pigmentazione e subisce uno sviluppo inverso (involuzione).

palcoscenico

Il decorso del melanoma è determinato da uno stadio specifico, che corrisponde a un momento specifico delle condizioni del paziente, ce ne sono cinque: lo stadio zero, stadio I, II, III e IV. Lo stadio zero consente di determinare le cellule tumorali esclusivamente all'interno dello strato cellulare esterno, la loro germinazione ai tessuti profondi non si verifica in questa fase.

  1. Melanoma nella fase iniziale. Il trattamento consiste nell'asportazione locale del tumore all'interno di un tessuto sano e normale. La quantità totale di pelle sana da rimuovere dipende dalla profondità di penetrazione della malattia. La rimozione dei linfonodi vicino al melanoma non aumenta il tasso di sopravvivenza delle persone malate con melanoma in stadio I;
  2. Fase 2 Oltre all'asportazione dell'istruzione, viene eseguita una biopsia dei linfonodi regionali. Se durante l'analisi del campione viene confermato il processo maligno, viene rimosso l'intero gruppo di linfonodi in quest'area. Inoltre, ai fini della profilassi, possono essere prescritti interferoni alfa.
  3. Fase 3 Oltre al tumore, vengono asportati tutti i linfonodi che si trovano nelle vicinanze. Se ci sono diversi melanomi, tutti devono essere rimossi. La radioterapia viene effettuata nell'area interessata, vengono anche prescritte immunoterapia e chemioterapia. Come abbiamo già notato, la ricorrenza della malattia non è esclusa, anche con un trattamento correttamente definito ed eseguito. Il processo patologico può ritornare all'area precedentemente interessata e può formarsi in quella parte del corpo che non era correlata al precedente corso del processo.
  4. Fase 4. In questa fase, i pazienti con melanoma non possono essere completamente guariti. Con l'aiuto della chirurgia per rimuovere i tumori di grandi dimensioni che causano sintomi estremamente spiacevoli. Le metastasi da organi vengono raramente rimosse, ma questo dipende direttamente dalla loro posizione e dai sintomi. Spesso in questo caso, chemioterapia, immunoterapia. Le previsioni in questa fase della malattia sono estremamente deludenti e in media costituiscono un mezzo anno di vita per le persone che si ammalano di melanoma e hanno raggiunto questa fase. In rari casi, le persone che hanno 4 stadi di melanoma vivono per qualche altro anno.

La principale complicazione del melanoma è la diffusione del processo patologico attraverso le metastasi.

Tra le complicanze postoperatorie, possiamo distinguere l'aspetto di segni di infezione, un cambiamento nell'incisione postoperatoria (edema, sanguinamento, scarico) e la sindrome del dolore. Nel sito di un melanoma remoto o su una pelle sana, si può sviluppare una nuova talpa o si può verificare una decolorazione del tegumento.

metastasi

Il melanoma maligno è soggetto a metastasi abbastanza pronunciate, e non solo da linfogene, ma anche da ematogene. Come abbiamo già notato, il cervello, il fegato, i polmoni e il cuore sono principalmente colpiti. Inoltre, si verifica spesso la disseminazione (diffusione) di noduli tumorali lungo la cute del tronco o dell'arto.

Non è esclusa l'opzione in cui il trattamento del paziente per l'aiuto di uno specialista avviene esclusivamente sulla base dell'aumento effettivo dei linfonodi in qualsiasi area. Nel frattempo, un'attenta indagine in un caso del genere può determinare che un certo tempo fa, ad esempio, lui, come risultato del corrispondente effetto cosmetico, ha rimosso una verruca. Tale "verruca" in realtà si rivelò essere il melanoma, che fu poi confermato dai risultati di un esame istologico dei linfonodi.

Che aspetto ha un melanoma, foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli umani nelle fasi iniziali e in altre fasi.

Il melanoma può essere nella forma di un pigmento piatto o macchia non pigmentata con una leggera elevazione, rotondo, poligonale, di forma ovale o irregolare con un diametro superiore a 6 mm. Per lungo tempo, può mantenere una superficie liscia e lucida, su cui compaiono in seguito piccole ulcerazioni, irregolarità, sanguinamento con una lesione minore.

La pigmentazione è spesso irregolare, ma più intensa nella parte centrale, a volte con un caratteristico bordo nero attorno alla base. Il colore dell'intera neoplasia può essere marrone, nero con una sfumatura bluastra, cremisi e variegato sotto forma di singoli punti distribuiti irregolarmente.

diagnostica

Il medico può sospettare il melanoma dalle lamentele del paziente e dall'ispezione visiva della pelle alterata. Per confermare la diagnosi viene effettuata:

  1. Dermatoscopia: esame dell'area cutanea con un dispositivo speciale. Questo esame aiuta ad esaminare i bordi del punto, la sua germinazione nell'epidermide, le inclusioni interne.
  2. Biopsia: prelievo di un campione di tumore per esame istologico.
  3. Gli ultrasuoni e la tomografia computerizzata sono utilizzati per identificare le metastasi e per determinare lo stadio del cancro.

Se necessario, e per escludere altre malattie della pelle, il medico può prescrivere un numero di procedure diagnostiche e analisi del sangue. L'efficacia della loro eliminazione dipende in gran parte dalla precisione della diagnosi dei melanomi.

Come trattare il melanoma?

Nella fase iniziale del melanoma, l'escissione chirurgica del tumore è obbligatoria. Può essere economico, con la rimozione di non più di 2 cm di pelle dal bordo del melanoma o ampia, con resezione della pelle fino a 5 cm attorno al bordo della neoplasia. Non esiste uno standard unico nel trattamento chirurgico del melanoma di stadio I e II. L'asportazione diffusa del melanoma garantisce una rimozione più completa del focus del tumore, ma allo stesso tempo può essere la causa di recidiva del tumore nel sito della cicatrice o del lembo cutaneo trapiantato. Il tipo di trattamento chirurgico per il melanoma dipende dal tipo e dalla posizione del tumore, nonché dalla decisione del paziente.

Una parte del trattamento combinato del melanoma è la radioterapia preoperatoria. È prescritto in presenza di ulcerazione del tumore, sanguinamento e infiammazione nella zona del tumore. La radioterapia locale sopprime l'attività biologica delle cellule maligne e crea condizioni favorevoli per il trattamento chirurgico del melanoma.

La radioterapia è raramente utilizzata come trattamento indipendente per il melanoma. E nel periodo preoperatorio del trattamento del melanoma, il suo uso è diventato una pratica comune, poiché l'escissione del tumore può essere effettuata letteralmente il giorno dopo la fine del ciclo di radioterapia. L'intervallo per ripristinare il corpo tra i due tipi di trattamento per i sintomi del melanoma della pelle di solito non viene mantenuto.

La prognosi per la vita

La prognosi del melanoma dipende dal tempo di rilevazione e dal grado di progressione del tumore. Con la diagnosi precoce, la maggior parte dei melanomi viene ben trattata.

Il melanoma profondamente germogliato o diffuso ai linfonodi aumenta il rischio di ri-sviluppo dopo il trattamento. Se la profondità della lesione supera i 4 mm o c'è una lesione nel linfonodo, allora c'è un'alta probabilità di metastasi ad altri organi e tessuti. Con la comparsa di lesioni secondarie (fasi 3 e 4), il trattamento del melanoma diventa inefficace.

  1. Il grado di sopravvivenza per il melanoma varia ampiamente a seconda dello stadio della malattia e del trattamento effettuato. Nella fase iniziale, la cura è più probabile. Inoltre, una cura può verificarsi in quasi tutti i casi di melanoma di secondo stadio. I pazienti trattati nel primo stadio hanno un tasso di sopravvivenza a cinque anni del 95% e un tasso di sopravvivenza a dieci anni dell'88%. Per la seconda fase, queste cifre sono rispettivamente del 79% e del 64%.
  2. Negli stadi 3 e 4, il tumore si diffonde agli organi distanti, il che porta a una significativa diminuzione della sopravvivenza. La sopravvivenza a cinque anni dei pazienti con melanoma di stadio 3 è (secondo i dati vari) dal 29% al 69%. La sopravvivenza a 10 anni è fornita solo al 15% dei pazienti. Se la malattia è passata allo stadio 4, la probabilità di sopravvivenza a cinque anni diminuisce al 7-19%. Non ci sono statistiche di sopravvivenza a dieci anni per i pazienti con stadio 4.

Il rischio di recidiva di melanoma aumenta nei pazienti con un tumore spesso, così come in presenza di ulcerazioni di melanoma e lesioni cutanee metastatiche vicine. Il melanoma ripetuto può verificarsi sia in prossimità del sito di localizzazione precedente, sia a notevole distanza da esso.

Sintomi e segni di melanoma della pelle, prognosi della vita in tutte le fasi

Melanoma sulla pelle - un tumore maligno con localizzazione nello strato basale dell'epidermide. Lo sviluppo di cellule pigmentate (melanociti), trasformate in cellule tumorali sotto l'influenza di un numero di fattori provocatori. Questa è una neoplasia che può apparire come risultato della degenerazione di talpe o nevi ordinari e apparentemente innocui su qualsiasi parte del corpo (viso, schiena, arti, falangi delle dita) o nelle mucose. Il melanoma pigmentato della pelle si presenta in uomini e donne di età compresa tra 35-50 anni.

Una caratteristica del melanoma è la rapida crescita di cellule patologiche negli strati profondi dell'epidermide, che si diffondono in aree della pelle sane durante le metastasi.

Quando viene chiesto qual è il melanoma della pelle, si può dire che si tratta di un tumore sulla pelle con un decorso aggressivo e rapido.

Non è sempre possibile per i medici identificare le lesioni sulla pelle nelle fasi iniziali. Di norma, il melanoma viene diagnosticato quando si sviluppa la metastasi, quando il trattamento diventa difficile e non sempre ha successo.

Chi è a rischio

A rischio, di norma, include persone con la pelle chiara, che rimangono a lungo al sole. Il fattore ereditario svolge un ruolo significativo. Nel 30% dei casi, il melanoma viene diagnosticato in pazienti i cui parenti stretti hanno sofferto di una malattia simile prima.

Inoltre, una grave pigmentazione sulla pelle può provocare lo sviluppo di melanociti maligni quando il numero di talpe sul corpo nel suo insieme supera i 100 pezzi. Le persone con molti nevi devono essere più caute e monitorarle costantemente, dal momento che qualsiasi neoplasma sulla pelle può trasformarsi in un tumore maligno.

Come riconoscere i segni

I sintomi del melanoma dipendono direttamente dallo stadio della malattia, dalla forma della malattia. Di solito questi sono noduli, placche sulla pelle di piccole dimensioni, simili alle talpe. Può apparire su quasi tutte le parti del corpo: braccia, gambe, viso, schiena. La crescita dei melanociti maligni non è solo profonda, ma ampia nel processo di crescita del tumore, raggiungendo 10 cm di diametro.

Se viene diagnosticato il melanoma iniziale della pelle, i sintomi possono essere assenti, quindi allo stadio 3-4 il melanoma cutaneo appare in una forma pronunciata. Nei pazienti con:

  • il benessere generale si deteriora
  • c'è una forte intossicazione del corpo
  • le talpe stanno rapidamente aumentando di dimensioni, modificando il colore e la forma.

Segni di melanoma possono essere facilmente identificati conducendo il proprio esame. Se:

  • il solito segno di nascita cominciò improvvisamente a crescere, a cambiare colore, a diventare incolore o, al contrario, ad oscurarsi a sfumature nere e ad acquisire un colore non uniforme.
  • nell'addome ha prurito, prurito, che indica un aumento della divisione cellulare
  • un bordo rosso dolente apparve attorno allo speck
  • essudato purulento incomprensibile che trasuda
  • i prossimi punti del bambino formati
  • Nevi è diventato denso, con bordi irregolari irregolari, quindi questo è il motivo di un appello urgente a un oncologo.

Al 4 ° stadio di sviluppo del melanoma, il nevo della pelle inizia a sanguinare, l'integrità del tegumento della pelle si rompe, una forte pigmentazione appare intorno alla talpa, il luogo prude e fa male. Questo suggerisce un danno ai tessuti nel tegumento della pelle, la diffusione del melanoma e la comparsa di metastasi.

Con metastasi del melanoma, il paziente ha forti mal di testa, linfonodi ingrossati, una forte perdita di peso senza motivo, tosse, la comparsa di ispessimento sottocutaneo.

Molti sono interessati alla domanda su come viene rilevato il melanoma? In effetti, è facile da identificare. La cosa principale in tempo per rilevare la malattia. I sintomi del melanoma sono specifici. Anche con la scoperta di almeno una delle modifiche elencate, non è più possibile ritardarla con l'esame. Solo in una fase iniziale dello sviluppo del melanoma, il trattamento può dare risultati positivi.

Se lo stato di salute del paziente è peggiorato bruscamente, allora molto probabilmente c'è una degenerazione delle cellule nelle cellule tumorali, che ha un effetto tossico sul corpo, e i segni di intossicazione sono chiaramente espressi. Il paziente inizia a stancarsi rapidamente, le sue articolazioni fanno male, la sua vista si deteriora bruscamente e la sua vista si abbassa, il suo peso diminuisce. Le talpe hanno contorni indistinti con bordi visivamente irregolari, frastagliati e asimmetrici.

Melanoma, quali sono le forme

Tipi e forme di melanoma dipendono direttamente da segni esterni. La malattia si presenta in forma superficiale, nodulare, lentigo, amilolitico, nodulare, uveale.

  1. Il nodo superficiale è una forma comune con la comparsa di talpe patologiche sulla schiena, le gambe. La forma non è difficile da riconoscere da soli. Forme le placche sul corpo e successivamente - i noduli che iniziano a crescere prima nella direzione orizzontale, quindi - per espandere la dimensione verticalmente.
  2. Nodulare - una forma aggressiva e pericolosa di melanoma. Trattamento inadeguato Forme sulla pelle polipi capaci di degenerazione in un tumore maligno. Ulcere sanguinanti compaiono sulla testa, sulla schiena, sulle gambe.
  3. Lentigo maligno. Appare sotto forma di placche marrone scuro o nero sulla pelle di colore opaco eterogeneo e contorno sfocato con un aumento piuttosto lento delle dimensioni. Lentigo con rilevamento tempestivo oggi viene trattato con successo. La forma del melanoma è la più facile e più curabile a causa della crescita lenta del tumore rispetto ad altre forme. Ciò consente ai pazienti di rilevare il problema nel tempo e condurre un ciclo di terapia.
  4. La forma uveale del melanoma si verifica sulle gambe, le mani del paziente, è difficile da riconoscere allo stadio iniziale anche per i professionisti a causa dell'assenza di sintomi. Appaiono sul corpo sotto forma di piccoli granelli scuri con localizzazione sui palmi delle mani o sulle piante dei piedi.

Quali sono le fasi

Il melanoma ha 4 fasi di flusso, che dipendono direttamente dal grado di diffusione, dimensione, profondità di penetrazione del tumore nel tegumento cutaneo.

  1. Zero, la fase iniziale. Il tumore è localizzato solo nello strato esterno (superiore) della pelle, i linfonodi e gli organi interni non sono interessati. Questa è la fase iniziale di sviluppo del melanoma. Quando si intraprendono azioni tempestive sull'asportazione si ottengono previsioni del 100% per il pieno recupero.
  2. La fase 1 è caratterizzata dalla penetrazione del tumore nell'involucro cutaneo fino a 2 mm. Esternamente, il punto sul corpo appare come una piccola ferita, che colpisce leggermente i linfonodi. La prognosi è favorevole.
  3. La fase 2 è spesso il ruolo dei medici nel condurre la diagnostica. Le talpe iniziano a cambiare, ma il trattamento ha abbastanza successo. Quando compaiono i primi segni di modifica del marchio, si raccomanda di non ritardare la procedura, consultare un medico.
  4. Lo stadio 3 è pieno di danni ai linfonodi e ai tessuti circostanti. Le cellule infette si diffondono al di fuori del tumore. Tuttavia, le possibilità di una cura rimangono alte.
  5. Il melanoma allo stadio 4 porta a gravi danni ai linfonodi e agli organi interni. Le previsioni sono deludenti, anche se dopo un ciclo di chemioterapia radioattiva è possibile ottenere una remissione prolungata.

Ha diagnosticato il melanoma o il cancro della pelle esaminando il torace e il cervello, determinando il grado di funzionamento del fegato. Puoi esaminare le talpe tu stesso sui sintomi di cui sopra. Soprattutto bisogna essere più attenti all'apparizione di nevi sospetti sul corpo di uomini e donne sopra i 50 anni, che hanno anche una predisposizione genetica ereditaria.

È impossibile ignorare l'aspetto sulla pelle di moli asimmetrici, visivamente separati a metà, di dimensioni disuguali, le due metà con bordi sfrangiati, bordi irregolari, colori mutevoli.

Di norma, diventa irregolare. Accade sfumature bianche, rosa, nere. Le talpe iniziano a mostrare attività, crescono rapidamente, cambiano forma. I pazienti soffrono del più forte disagio. Quando compaiono questi sintomi, è meglio non ritardare il trattamento dell'oncologo.

Una delle caratteristiche del melanoma è la comparsa di una voglia letteralmente in un luogo pulito e pianeggiante. Se una persona già in età matura ha notato una nuova formazione simile sulla pelle, allora è necessario visitare immediatamente un dermatologo. Molto probabilmente, è tempo di esaminare i pazienti.

Il melanoma della pelle, il suo trattamento nelle fasi iniziali dà una migliore possibilità di recupero completo.

Come viene eseguito il trattamento?

Il cancro della pelle iniziale o il melanoma della pelle vengono trattati rimuovendo il tumore, circondando anche il tessuto e il tessuto adiposo sottocutaneo. Questa è una piccola operazione chirurgica sotto anestesia come la chirurgia plastica somministrando antidolorifici al paziente, quindi rimuovendo 2-3 cm dello strato sottocutaneo dell'epidermide.

Al terzo stadio, quando il tumore raggiunge già una dimensione decente e si diffonde ad altre parti della pelle, il trattamento diventa difficile. L'asportazione semplice dell'istruzione non è più sufficiente. Richiede l'eradicazione delle cellule colpite nei linfonodi insieme ai tessuti circostanti.

L'operazione causa alcune difficoltà anche tra gli oncologi esperti. Nessuno darà una garanzia del 100% per curare il melanoma. Quando le metastasi delle cellule tumorali non possono fare a meno della chemio-radio - radioterapia. Sebbene le previsioni, anche nei casi avanzati, siano positive. Un adeguato e sistematico passaggio delle procedure prescritte ai pazienti può prolungare significativamente la vita.

Tuttavia, il melanoblastoma maligno rapidamente metastatizza, interessando tutte le grandi aree della pelle sana. Le conseguenze dopo l'operazione di escissione sono imprevedibili, specialmente se il tumore non è stato completamente rimosso.

Il melanoma nella parte posteriore è trattato con rimozione chirurgica sotto anestesia, escissione del tumore insieme alle aree vicine. Se la diagnosi ha rivelato il cancro con metastasi nei linfonodi, allora richiedono una rimozione obbligatoria. Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, ai pazienti viene prescritto un ciclo di chemioterapia chemioterapica curativa.

Possibili complicazioni e ricorrenze. Soprattutto se le cellule tumorali penetravano negli strati profondi dell'epidermide o durante il periodo postoperatorio una fistola formata sul corpo, l'integrità della pelle della lesione era gravemente compromessa a causa dell'operazione in condizioni non abbastanza sterili.

L'infezione negli strati della pelle porta inevitabilmente a marcire i fili nel caso di sutura di scarsa qualità del medico. Richiede l'apertura della ferita, l'eliminazione dell'essudato purulento, il trattamento con antisettici, la prescrizione di farmaci da parte del medico per il successivo serraggio della ferita.

Il trattamento farmacologico del melanoma cutaneo deve essere antibiotico (dacarbazina, cisplatino, ciclofosfamide, vinblastina, metotrexato, interleuchina), farmaci antitumorali, unguenti rigeneranti per accelerare la guarigione delle ferite, la terapia immunitaria. Forse una combinazione di trattamento chirurgico e conservativo. Nella fase 3-4 mostra cicli di chemioterapia periodica (una volta all'anno).

Il tasso di sopravvivenza per il melanoma dipende direttamente dallo stadio, dalla sede del tumore, dalla presenza di metastasi. Anche nella fase 3-4 del cancro, i medici possono assumere un tasso di sopravvivenza fino a 5 anni se il paziente osserva rigorosamente tutte le prescrizioni dei medici.

Se il melanoma della pelle appare in una singola forma, le previsioni di vita sono deludenti. La qualità della vita si sta deteriorando bruscamente, i medici non garantiscono più le possibilità di una lunga vita.

Soprattutto se la neoplasia maligna è estesa, aree della pelle sane sono gravemente colpite. Con la localizzazione del tumore sul cuoio capelluto, la comparsa di metastasi avviene con l'escissione del sito, insieme al grasso sottocutaneo. Se le dita delle mani o dei piedi sono danneggiate, la fibra si trova sotto la pelle insieme alla fascia muscolare. In casi gravi, amputazione degli arti.

Il trattamento durante il periodo di riabilitazione ha lo scopo di eliminare possibili ricadute. Il melanoma maligno della pelle non è sensibile alle radiazioni radioattive e la radioterapia non è appropriata. Di regola, vengono prescritti solo effetti radicali.

La prevenzione consiste nell'esame costante dell'integrato cutaneo, con la comparsa di sintomi negativi - una visita immediata dal medico.

In nessun caso puoi rimuovere la talpa da solo. Solo gli oncologi sanno come trattare il melanoma della pelle. È possibile ferire accidentalmente e quindi è necessario eliminare urgentemente. Le persone inclini al melanoma dovrebbero limitare la loro esposizione al sole, meno lettini prendisole e abbronzanti.

In estate, è meglio proteggere la pelle dall'esposizione al sole, indossare abiti e cappelli chiusi. Inoltre, è importante ispezionare costantemente la parte posteriore. Spesso, il melanoma della pelle della schiena dovrebbe far sorgere l'idea di visitare un medico: un tumore maligno appare in un luogo scomodo e inusuale.

Se una talpa inizia a destare sospetti, cresce rapidamente di dimensioni, cambia colore, prurito, quindi questo è un segnale dell'aspetto delle metastasi del melanoma. È necessario consultare immediatamente un medico - oncologi.

Quali segni segnalano il melanoma della schiena e come curare un tumore

Il più delle volte, il melanoma si verifica nella parte posteriore Il più delle volte, il melanoma si verifica sul retro. È osservato principalmente negli uomini. Di regola, le persone con un gran numero di moli e voglie, occhi azzurri con pelle chiara e lentiggini soffrono di un tumore.

Segni di melanoma della pelle posteriore

Quali sono i segni del melanoma della pelle della schiena? Due tipi di melanoma appaiono più spesso sulla superficie posteriore.

superficiale

Quasi il 70 per cento delle malattie si riferiscono ad esso. Spesso malati di età compresa tra 50 anni. Il tumore ha bordi frastagliati, potrebbe esserci una differenza di colore. Allo stesso tempo, le cellule anormali si trovano nello strato superiore del derma, la loro diffusione è nella direzione laterale. Le previsioni sono per lo più favorevoli.

di nodo

La vista presentata assomiglia a un polipo su una gamba o una formazione che sporge sopra la pelle, il colore è nero o marrone scuro, la forma simmetrica. Nella prima fase, il tumore può essere liscio e brillante. Ma potrebbe esserci una variante non pigmentata. Spesso ci sono ulcerazioni, la lesione sta crescendo rapidamente. Se un tumore di questo tipo è sorto sul dorso, può essere secondario, è il risultato di metastasi dal fuoco primario. La prognosi in questo caso è sfavorevole, poiché il melanoma sta crescendo rapidamente nella direzione verticale.

Spesso, il melanoma della schiena si verifica nelle persone di età superiore a 50 anni.

La possibilità di trasformazione maligna è segnalata da eventuali cambiamenti nell'aspetto della talpa - forma, struttura, colore. La presenza di dolore o disagio dovrebbe anche avvertirti. Normalmente vengono considerate macchie di colore uniforme sul retro, anche la loro struttura deve essere uniforme. Possono essere ovali o rotondi, convessi o piatti.

Normalmente, il diametro della talpa non deve superare i 6 mm. Tuttavia, possono comparire in giovane età o alla nascita. Se le macchie dell'età compaiono più tardi, dovresti consultare un medico. Dovresti anche sapere che nel tempo la forma della talpa non cambia, e alcuni possono scomparire del tutto.

Per la maggior parte delle persone, talpe sul retro non rappresentano una minaccia. Ma se cambiano, vale la pena contattare un oncologo. La ragione del sospetto può essere una macchia che è radicalmente diversa da tutte le altre.

Il melanoma nodulare della schiena ricorda un polipo sulla gamba o una formazione che sporge sopra la pelle

Diagnosi preliminare

Il melanoma è determinato secondo le regole ABCDE. Se almeno una delle regole della lista corrisponde, dovresti consultare un medico.

  1. A - asimmetria. I lati diversi della talpa sono asimmetrici.
  2. B è il confine. I bordi delle talpe sono sfocati, indistinti, impliciti.
  3. C - colore. Lo spot ha un colore non uniforme - incluse sfumature di bianco, nero, marrone, rosa, rosso.
  4. D è il diametro. Se superi il diametro di 6 mm, puoi parlare di melanoma, ma ci sono anche casi di cancro della pelle con un diametro molto più piccolo.
  5. E - sviluppo. Una talpa cambia le sue caratteristiche: colore, dimensione e forma.

Determinare il melanoma secondo le regole ABCDE.

Segni aggiuntivi

Ci sono un certo numero di segni che dovrebbero essere prestati attenzione a:

  • c'è una ferita di guarigione sul dorso;
  • il modello della pelle del nevo scomparve;
  • è iniziata una crescita orizzontale dello spot;
  • niente peli sulla voglia;
  • la presenza di infiammazione in una talpa o nei tessuti circostanti;
  • eruzioni cutanee di piccoli punti vicino al fuoco principale, mentre dovrebbero essere di colore simile;
  • rossore vicino al confine con una talpa, gonfiore;
  • la presenza di peeling o nodulo sulla superficie della talpa;
  • dal pigmento macchia arriva alla pelle circostante;
  • il nevo è ammorbidito;
  • il prurito è presente;
  • la superficie della talpa è diventata lucida.

Nel caso in cui il tumore non entri per molto tempo, la prognosi è positiva

Segni nelle fasi avanzate

Nelle fasi successive, possono comparire i seguenti sintomi:

  • convulsioni;
  • violazione dell'integrità della pelle;
  • sanguinamento;
  • mal di testa;
  • dolore nel neoplasma;
  • tosse cronica;
  • tono della pelle grigia;
  • linfonodi ingrossati;
  • perdita di peso senza una ragione;
  • ispessimento sotto la pelle.

Nel caso in cui il tumore non entri per molto tempo, la prognosi è positiva.

Fattori e gruppi di rischio

Il melanoma sulla schiena non si verifica solo Ci sono una serie di fattori che influenzano il suo aspetto.

È noto che il melanoma della pelle si verifica a causa della conversione dei melanociti coinvolti nella produzione di melanina. Il rischio di melanoma della schiena è maggiore nelle persone che sono spesso esposte al sole, esposte a radiazioni ionizzanti e che hanno traumi cutanei cronici. Il fattore principale è l'azione dell'ultravioletto.

Metodo chirurgico utilizzato principalmente per il trattamento del melanoma della schiena

A rischio sono le persone che lavorano in imprese con prodotti chimici dannosi. Pertanto, l'aspetto del cancro è spesso osservato nei lavoratori dell'industria chimica e petrolchimica, nonché in quelli impegnati nella produzione di pesticidi, plastica, cloruro di vinile. Un alto tasso di mortalità è stato registrato nei lavoratori dell'industria farmaceutica, nei minatori e nei lavoratori delle imprese petrolchimiche.

Il rischio di sviluppare un tumore in persone affette da malattie della pelle, vale a dire dermatiti, acne, psoriasi, non è stato confermato.

previsioni

Come appare il melanoma della schiena, puoi vedere nella foto su Internet. Le proiezioni dipendono dallo stadio della malattia.

  • Ad esempio, nel melanoma dello stadio 1-2, il tumore si trova sulla superficie della pelle, quindi il tasso di sopravvivenza a cinque anni è dell'85%.
  • Se c'è un terzo stadio, i linfonodi si metastatizzano, la prognosi peggiora - 50 percento. Se diversi linfonodi sono già interessati, il 20 percento.
  • Con la fase 4 e la presenza di metastasi, viene fornita una previsione di solo il 5%. Di norma, il melanoma viene rilevato nelle fasi iniziali, il che migliora significativamente la prognosi.

Anche lo spessore del tumore gioca un ruolo importante: segnala il rischio di metastasi.

Alcuni melanomi possono verificarsi a causa della predisposizione genetica.

Caratteristiche del trattamento

Il melanoma sulla schiena viene trattato con successo. Il trattamento dipende dallo stadio di sviluppo della malattia. Se hai un tumore in una fase iniziale, ci sono molte possibilità di recuperare. Metodo chirurgico prevalentemente usato, che comporta l'escissione del tessuto interessato e l'area circostante. L'operazione viene eseguita in anestesia. Dopodiché, il paziente va rapidamente a riparare.

Poiché la chirurgia viene eseguita solo negli strati superficiali della pelle, non è richiesta una preparazione speciale per la chirurgia. Dopo l'intervento chirurgico, il paziente è raccomandato riposo a letto e terapia anti-infiammatoria con antibiotici e sulfonamidi.

Le ricadute si verificano a causa di operazioni non radicali. In questo caso, possono essere rilevate metastasi distanti.

Il trattamento chimico è utilizzato in presenza di una vasta area di distruzione e metastasi a distanza. In questo caso, vengono utilizzati diversi agenti antitumorali e la regressione nei tumori si verifica in circa il 30% dei casi.

Misure preventive

Il melanoma, la foto di cui è possibile vedere in questo articolo, potrebbe non apparire se vengono seguite misure preventive. Se ci sono nevi acquisiti e congeniti feriti, dovrebbero essere rimossi. Allo stesso tempo, eseguire qualsiasi azione indipendente con le verruche dei moli non ne vale la pena.

La prevenzione è di limitare l'esposizione al sole. Se fai parte di persone a rischio, nella stagione estiva ti consigliamo di indossare abiti chiusi, utilizzare una crema solare con un fattore di protezione superiore a 15, indossare un cappello o un cappello.

La prevenzione è di limitare l'esposizione al sole.

Alcuni melanomi possono verificarsi a causa della predisposizione genetica. Pertanto, se il melanoma è stato trovato nei tuoi parenti, dovresti sottoporti regolarmente a un dermatologo per un controllo.

Il melanoma sulla schiena è un caso abbastanza comune. Più spesso, la malattia colpisce gli uomini con pelle chiara e un gran numero di moli o lentiggini. Se c'è un punto sul retro con bordi sfocati e una forma irregolare che porta questo o quel disagio, può essere un melanoma.

Quando compaiono i segni, si consiglia di visitare immediatamente un medico. La prognosi dipende dallo stadio della malattia. Il trattamento viene solitamente eseguito chirurgicamente. La prevenzione della malattia consiste nel limitare l'esposizione al sole e l'uso di speciali mezzi di protezione dalla luce solare diretta.

Melanoma: una prognosi e cosa aspettarsi?

Nella pelle umana contiene un gran numero di melanociti - cellule che producono un pigmento speciale (melanina). Una neoplasia maligna composta da questi elementi è caratterizzata da un decorso aggressivo e dalla formazione precoce di metastasi. Il melanoma, la cui prognosi è sfavorevole nella maggior parte dei casi, può essere curata solo nella fase iniziale della crescita oncologica. Il problema principale di questa patologia sta nel fatto che anche un tumore di piccole dimensioni secerne le cellule cancerogene nel sistema linfatico e circolatorio. Di conseguenza, il cancro secondario si forma in organi distanti.

Con una malattia come il melanoma della pelle, la prognosi dipende dalla localizzazione del focus primario. I luoghi tipici per lo sviluppo del cancro maligno sono:

  1. La pelle, che rappresenta circa il 90% di tutte le patologie del melanoma.
  2. Occhi retina
  3. La mucosa della bocca, del retto o degli organi genitali esterni.

Melanoma: prognosi dipendente dalla forma di educazione

La diagnosi e la cura del paziente dipendono direttamente dalla forma del decorso clinico.

Rappresenta il 70% di tutte le lesioni cancerose ed è caratterizzato dallo sviluppo orizzontale del processo patologico. Melanoma superficiale: la prognosi della vita in generale è favorevole.

Si verifica nel 15% dei malati di cancro. La malattia si verifica principalmente negli uomini. Il decorso clinico è accompagnato da una profonda diffusione della mutazione, che causa risultati negativi e una prognosi generale della terapia.

La mutazione subunguale, nella maggior parte dei casi, è osservata in pazienti di pelle scura. Il melanoma delle unghie è la prognosi più positiva.

Le mutazioni si trovano sul sito del punto del pigmento, principalmente nella faccia.

Classificazione delle lesioni cutanee da melanoma

Melanoma della pelle - le previsioni di vita si formano sulla base dello stadio di crescita maligna a cui ha avuto luogo la diagnosi primaria.

  1. Nella fase iniziale della malattia, le cellule tumorali si trovano all'interno dello strato epidermico.
  2. Nel secondo stadio, la mutazione si diffonde al derma papillare.
  3. Il processo maligno è concentrato nella zona di transizione della membrana papillare nella rete.
  4. Le cellule atipiche occupano l'intero strato reticolare della pelle.
  5. Nella fase terminale, l'oncologia si estende oltre la pelle e si diffonde al tessuto adiposo sottocutaneo.

Cosa aspettarsi in base ai fattori prognostici

L'efficacia della terapia antitumorale è in gran parte determinata dalla combinazione di un numero di caratteristiche di un tumore, compreso il tipo e lo stadio di crescita del cancro.

Se la patologia del melanoma viene diagnosticata in una fase precoce, la sopravvivenza postoperatoria dei pazienti oncologici è vicina al 100%. Essenzialmente esacerbato dalla previsione della presenza di focolai secondari di oncologia nei linfonodi regionali, che si verifica negli stadi successivi della malattia. Dopo aver analizzato le statistiche, i medici raccomandano di sottoporsi a regolari esami preventivi della pelle presso l'oncologo-dermatologo.

Fattori prognostici che influenzano l'esito del cancro alla copertura dermica:

  1. Profondità di mutazione
  2. Forma di lesione del melanoma.
  3. La presenza di ulcere.
  4. Coinvolgimento nella malattia linfonodi regionali.
  5. Infiltrazione di strutture vicine da linfociti tumorali.
  6. Malattie sistemiche concomitanti.
  7. Metastasi regionali e distanti.

Melanoma: una prognosi di sopravvivenza prende in considerazione l'infiltrazione linfonodale. Il numero di tali focolai forma il concetto di gravità del decorso clinico. Allo stesso tempo, le recidive locali manifestano una crescita atipica simile. Il tumore secondario nella sua struttura può differire dalla causa principale della patologia, che è dettata dalle caratteristiche dell'organo interno danneggiato.

I pazienti devono anche essere consapevoli che l'ubicazione delle metastasi influisce sull'efficacia del trattamento. Pertanto, i tumori secondari nelle ossa, nel fegato e nel cervello hanno il decorso clinico meno favorevole. Le metastasi linfonodali e polmonari rispondono meglio al trattamento.

Predizione di sopravvivenza contro stadio

Il risultato del trattamento dei pazienti oncologici è stimato dagli indici di sopravvivenza a cinque anni, che è diviso per le fasi di oncologia:

  • Zero o cancro sul posto. Il 99,9% dei pazienti nota una cura completa.
  • Il primo L'85-95% dei pazienti oncologici ha un effetto positivo sulla terapia antitumorale. In questo caso, la lesione localizzata non supera i 2 mm di diametro senza segni di ulcerazione.
  • Il secondo La sopravvivenza a 5 anni è compresa tra il 45% e il 79%. La malattia è caratterizzata dall'espansione della zona di mutazione a 4 mm e dalla presenza di singole alterazioni ulcerative.
  • Terzo. Il 24-70% dei pazienti raggiunge una pietra miliare di cinque anni. La patologia è accompagnata dalla formazione di metastasi regionali.
  • Quarto o terminale. La prognosi è nettamente negativa (7-10%), che si spiega con la formazione di focolai secondari nei polmoni, nel cervello e nel fegato.

Prognosi di talpa melanoma

Il danno del nevo cronico e la frequente esposizione ai raggi ultravioletti, contribuisce alla trasformazione del cancro del pigmento. La previsione del trattamento è nel range negativo.

Prognosi del melanoma

Le lesioni maligne della retina hanno un esito favorevole con una dimensione del tumore fino a 1 mm. L'aumento della patologia causa un netto deterioramento della sopravvivenza a cinque anni.

Prognosi del melanoma

La diffusione delle cellule tumorali nel tessuto dell'apparato respiratorio richiede una terapia sintomatica, basata sulla chemioterapia. Nonostante l'uso sistemico dei citostatici, il melanoma, la cui prognosi in questo caso è negativa, è considerato una patologia inoperabile. Questa situazione indica la fase terminale della malattia e tutte le misure terapeutiche sono eseguite secondo il tipo sintomatico.

La diagnosi di melanoma della pelle - la prognosi della vita con questa malattia

Il melanoma è un tumore che si riferisce a tumori maligni. Il suo sviluppo deriva dalle cellule del pigmento (melanociti) che producono melanina. Molto spesso il tumore è localizzato nella pelle, meno spesso - sulle mucose (nella vagina, nella cavità orale e nel retto), così come nella retina del bulbo oculare.

Per una persona, la malattia è considerata una delle più pericolose, che metastatizza e ricorre alla maggior parte dei suoi organi (cervello, reni, fegato, polmoni, ossa, ecc.) Per via ematogena e linfogena.

La peculiarità di questa malattia nell'assenza parziale o totale della risposta del corpo ai tumori, che provoca la rapida crescita del melanoma.

Il melanoma della pelle è diviso in 3 tipi:

  1. Tipo di spargimento superficiale, punto del pigmento inizialmente osservato, la cui dimensione non supera i 5 mm. Formazione di un colore scuro (marrone o nero). Non sale sopra la superficie della pelle.
  2. Il tipo di istruzione nodoso ha una forma sotto forma di nodo, polipo o fungo, di colore blu-rosso (possibilmente nero).
  3. Il lentigo maligno ha un lungo periodo di sviluppo. Durante la trasformazione si formano forme irregolari di pigmento con una forma smerlata.

Un segnale allarmante per un paziente che sospetta di avere melanoma della pelle dovrebbe essere qualsiasi modifica delle dimensioni e del colore della voglia, la crescita risultante o la semplice talpa. Il trattamento del melanoma cutaneo, la prognosi della vita e le possibili ricadute dipendono dallo stadio della malattia.

1o stadio del melanoma

Il melanoma del 1o stadio appare come un tumore in via di sviluppo, che ha uno spessore non superiore a 1 mm e la pelle è spesso ricoperta da ulcere. Spesso questi sono gli unici sintomi che un paziente può notare. Le ulcerazioni microscopiche comparse aggravano la malattia e indicano la sua transizione verso uno stadio più grave.

Il trattamento del melanoma con varie creme e unguenti non garantisce una completa eradicazione del tumore e, spesso dopo i primi risultati positivi, si verifica una recidiva.

Il melanoma della fase iniziale viene trattato in base alla progressione della malattia.

  • Asportazione chirurgica del tumore stesso, con un attacco di pelle sana intorno ad esso in 1 - 2 cm. La procedura, la rimozione del melanoma, è possibile su base ambulatoriale. Se per qualsiasi ragione, un intervento chirurgico è controindicato per il paziente, il medico può prescrivere la rimozione del melanoma con un laser.
    La ricorrenza della malattia con tale escissione non differisce dall'intervento chirurgico convenzionale.
  • In assenza di complicanze e progressione, possono essere prescritti farmaci. L'interferone è più spesso raccomandato.

Per il melanoma del 1 ° stadio, l'aspettativa di vita dopo la rimozione è positiva ed è circa il 95% a cinque anni e l'89% a dieci anni. Ignorare la malattia porta allo sviluppo di un tumore e alla morte.

Potresti anche essere interessato a:

2 ° stadio

Il secondo stadio inizia con un aumento dello spessore del tumore di oltre 2 mm. La superficie può essere ulcerata o avere l'aspetto di una formazione ordinaria. I linfonodi vicini al melanoma, come nel primo stadio, non sono influenzati dalla malattia.

Un trattamento comune è:

  • asportazione di una neoplasia, solo con una grande presa di pelle sana lungo il bordo
  • biopsia
  • terapia farmacologica (farmaci di base con interferone)

Per evitare complicazioni dovute all'operazione, a causa del volume del tumore, il medico può prescrivere una rimozione del melanoma a onde radio. Questo metodo consiste nel taglio senza contatto del tessuto, che si verifica a causa di onde ad alta frequenza, sotto l'influenza di cui il sito del tessuto desiderato (a causa delle proprietà speciali dell'organismo) evapora.

Il vapore formato dalle celle evaporate ha una bassa temperatura e questo contribuisce alla coagulazione delle navi che passano. Ciò consente di eseguire la procedura in modo indolore e senza sanguinamento. Il metodo è adatto anche per fasi più severe.

Per il melanoma del 2o stadio, la prognosi della vita è dell'80% a cinque anni e del 70% a dieci anni (tenendo conto del trattamento tempestivo).

3 ° stadio

La transizione del melanoma verso il terzo stadio inizia con la cattura di tessuti adiacenti da esso, violando i confini iniziali. Inoltre, durante la diagnosi (utilizzando una biopsia), il medico rileva le cellule tumorali nei linfonodi vicini.

I sintomi che richiedono una visita immediata dal medico:

  • apparso sanguinante da zone con pigmentazione o talpe
  • crescita asimmetrica di alcune aree cutanee o talpe
  • in assenza di scottature, la pelle inizia a scurirsi
  • aumenta il diametro di moli o macchie di età in più di 6 mm
  • bordi frastagliati di talpe

Per un trattamento efficace di questo stadio, oltre all'asportazione della formazione primaria, vengono rimossi i linfonodi, che si trovano in stretta vicinanza ad esso.

L'intervento chirurgico deve essere combinato con il trattamento farmacologico, che comprende farmaci come ipilimumab, interferone, altevir.

Per evitare la ricaduta, il trattamento del melanoma dopo l'operazione continua e il paziente è sotto supervisione medica per un po 'di tempo, sottoponendosi a test appropriati.

Per il melanoma del terzo stadio, la previsione di sopravvivenza a cinque anni è in media del 50% e un decennio del 18%.

4a tappa

Al quarto stadio, le cellule tumorali iniziano a diffondersi in tutte le aree adiacenti e metastatizzano per separare gli organi (cervello, polmoni, ecc.). A seconda di quale organo è danneggiato, compaiono i sintomi:

  • tosse persistente
  • varie guarnizioni sotto la pelle
  • mal di testa
  • perdita di peso
  • convulsioni

È possibile curare il melanoma in stadio 4? La malattia in questa fase ha una prognosi sfavorevole e l'esito del recupero dipende dalla metastasi del tumore. Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di chirurgia, terapia immunitaria, radioterapia e chemioterapia.

Nella lotta contro il cancro è emerso un altro metodo: la viroterapia per il trattamento del melanoma. Il suo uso è effettuato con l'aiuto del farmaco Rigvir, che contiene virus oncologici e oncotropici.

Una volta nel corpo, il loro compito principale è quello di trovare e distruggere le cellule tumorali maligne, oltre a attivare il sistema immunitario per proteggere l'intero corpo.

Per il melanoma del 4o stadio, la prognosi di sopravvivenza dell'efficacia del trattamento e dell'aspettativa di vita è del 10%.

Una prognosi sfavorevole per il melanoma dell'occhio. Il tumore colpisce non solo il bulbo oculare, ma anche l'intero corpo del paziente, quindi questo tipo di melanoma è considerato la forma più pericolosa della malattia.

Complicazioni dopo la rimozione del melanoma

Come esattamente eseguire le attività di riabilitazione per il corpo dopo l'escissione del tumore, deve informare il medico curante. Molto spesso queste sono regole severe nella cura delle ferite. Ma avendo notato i segni seguenti, è necessario appena possibile per chiedere consiglio e un'altra diagnosi:

  • brividi o febbre
  • incisione postoperatoria gonfiore, arrossamento, sanguinamento o scarico
  • dolore che non scompare anche dopo l'assunzione di farmaci antidolorifici
  • neoplasie

Ignorando i sintomi di cui sopra, è possibile saltare la ricorrenza della malattia.

Gravidanza dopo la rimozione del melanoma

Concepire un bambino dopo la rimozione del melanoma è meglio se richiede 2 - 3 anni. Tutto dipende da quale stadio era il tumore e da quali metodi è stato trattato. L'escissione del tumore nella prima fase si verifica anche quando la donna sta già trasportando un bambino. Ma se il trattamento è avvenuto con l'aiuto della chemioterapia, allora devi aspettare. In ogni caso, questa domanda può essere risolta da un oncologo, che studierà da vicino la storia della malattia ed effettuerà i test necessari.

Pasti con melanoma

Per un'alimentazione corretta in caso di melanoma della pelle, un nutrizionista consiglia l'uno o l'altro a seconda delle condizioni generali del corpo del paziente, ma ci sono anche regole generali per tutti:

  • ridurre al minimo l'assunzione di grassi
  • i piatti sono al vapore o al forno
  • olio se possibile
  • assumere più acido folico, vitamine D e C
  • assunzione di cibo in piccole porzioni
  • pasticceria e gelato
  • carne grassa
  • limitare l'assunzione: frattaglie, uova, noci e semi
  • escludere caffè e alcol

Rimedi popolari per il trattamento del melanoma

Il trattamento del melanoma con la soda o altri rimedi popolari porta solo al tempo perso. Naturalmente, nessuno sostiene che i miglioramenti si verificano dopo aver preso alcune tinture e unguenti fatti in casa. Ma questi fondi alleviano solo i sintomi, senza intaccare la malattia stessa, ma nel frattempo la malattia progredisce e passa a fasi più gravi.

Non dovresti trattare leggermente i tumori sulla pelle. Macchia innocua a prima vista, può mettere radici nel corpo e causare grossi problemi.

Melanoma di cosa si tratta, i sintomi e i segni di questa malattia

Ho guardato le foto di questo melanoma, ma direi che è difficile persino pensare che questo punto scuro sia l'inizio di una malattia così terribile. Devi davvero andare dal medico e fare una biopsia con ogni macchia scura, o ci sono ancora sintomi più indicativi?

Sì, mia moglie ha avuto una tale voglia quando aveva 38 anni, ha iniziato a crescere, anche il colore dei sanguinamenti è cambiato, siamo andati in oncologia, è stato rimosso, il papilloma della pelle è stato raccontato e il papilloma della pelle è stato dimenticato. Due anni dopo, la moglie aveva un tumore alla sua ascella destra e ancora una volta l'oncologia è stata diagnosticata con cancro delle ghiandole sudoripare, il tumore è stato rimosso, quindi è stata operata la radioterapia e la chemioterapia è stata accolta come se tutto fosse normale. Di nuovo, due anni dopo, le sue mogli cominciarono a preoccuparsi per il mal di testa: il tumore cerebrale doveva essere operato urgentemente, le istopatie mostravano metastasi di melanoma, il cervello era quel tipo di melanoma insidioso, non veniva nemmeno rilevato dalle sue prime storie di vetro che venivano spedite in Svizzera e nessuno sospettava il melanoma. Stiamo andando al trattamento mentre c'è speranza

Mio marito ha rimosso una talpa circa due anni fa. Quindi si formò un sigillo nell'inguine. Il dottore ha detto che è necessario osservare. Abbiamo deciso di esaminare noi stessi. E un semplice ultrasuono ha mostrato il cancro. Il terapeuta fu sorpreso di camminare così a lungo. E la schiena cominciò a disturbare. Abbiamo pensato che i reni sarebbero stati spontaneamente. E il cancro della "rottura" ha avuto inizio di giorno. Il marito ha smesso di camminare. Intervento chirurgico alla schiena sollecitato. Il dolore del tumore è la compressione. Paralizzato. Un mese dopo, tagliato sullo stomaco e la linfa. Metti i perni nella parte posteriore. Ora stiamo ricevendo un trattamento con la chimica. Uno ha ricevuto, ci sono ancora cinque corsi in anticipo. Salva l'anestesia. Modificato completamente il potere. Soprattutto, una buona cura e un atteggiamento positivo. Ho imparato a vivere diversamente. Amici aiutano e supportano.

Inoltre, Circa Il Cancro

Tumore misto

Sintomi