loader
Raccomandato

Principale

Teratoma

Trattamento dei rimedi popolari del cancro gastrico

Il cancro allo stomaco, così come le malattie oncologiche di altri siti, si sviluppa nel tempo, non mostrando se stesso. Dall'inizio della malattia fino alla comparsa dei primi sintomi, possono trascorrere più di 10 anni.

I primi sintomi della malattia

Il grande pericolo di questa malattia è che nelle fasi iniziali, quando una cura è ancora possibile, non ci sono sintomi specifici della malattia.

Il paziente ha il cosiddetto "disagio gastrico": perdita di piacere dal mangiare; sensazione di pienezza nello stomaco, anche dopo aver consumato una piccola quantità di cibo; ci può essere dolore nell'area di epigastria, a volte nausea e vomito, è possibile il subfebrile (aumento della temperatura a 37 - 38 ° C).

La perdita di peso senza causa progredisce, appare un doloroso pallore della pelle e delle mucose. C'è uno stato depressivo, depresso, apatia, pianto, alienazione.

Questo sintomo appare sia sullo sfondo della salute assoluta, sia sullo sfondo di una malattia gastrica cronica a lungo termine.

È importante! Il deterioramento inspiegabile della salute per diverse settimane, che si manifesta con la comparsa di debolezza generale immotivata, diminuzione delle prestazioni, aumento della fatica, mancanza di appetito o persino avversione al cibo (specialmente alla carne), può indicare un processo maligno e richiede misure diagnostiche urgenti.

Per diagnosticare e curare con successo la malattia nelle sue fasi iniziali, è necessario essere estremamente attenti al proprio benessere e non ignorare i sintomi che possono indicare una malattia oncologica.

Metodi non tradizionali di trattamento dei tumori maligni dello stomaco

Oltre ai principali metodi di trattamento, in consultazione con il medico curante, vengono utilizzati mezzi di medicina alternativi. Con una corretta selezione, i metodi tradizionali possono alleviare le condizioni del paziente, rallentare la crescita e la metastasi di un tumore maligno, stimolare il sistema immunitario e alleviare gli effetti indesiderati del trattamento chemioterapico.

I metodi di medicina informale possono essere utilizzati in qualsiasi stadio del cancro, ma devono essere selezionati individualmente, tenendo conto di tutte le controindicazioni.

Medicina di erbe per il cancro dello stomaco

L'alta attività terapeutica delle piante medicinali consente loro di essere utilizzate come parte del complesso trattamento dei tumori maligni del tratto gastrointestinale.

Per una maggiore efficacia, le erbe vengono selezionate individualmente. Il trattamento dura per anni, quindi, al fine di evitare la dipendenza, è necessario modificare periodicamente i componenti a base di erbe utilizzate.

Stimolatore nutriente Aumenta le difese del corpo, stimola i processi rigenerativi, rallenta significativamente le metastasi tumorali. Durante il trattamento, il sovradosaggio deve essere evitato in modo da non provocare la crescita di cellule anormali.

Il succo ottenuto dalle foglie di aloe, si uniscono al miele naturale, mantenendo una proporzione da uno a cinque. Usa 5 grammi tre volte al giorno prima dei pasti.

  • Bonny Cavolo

La pianta ha un potente effetto antitumorale. Quando l'oncopatologia dello stomaco consuma il sedimento fresco come parte delle insalate verdi.

Ha pronunciato proprietà antinfiammatorie e disinfettanti.

Infusione di calendula. 2 cucchiai. cucchiai di fiori versare 300 ml di acqua bollente, insistere in un thermos per circa 10 ore. Assumere 100 ml 3 volte al giorno prima dei pasti.

La tintura farmaceutica preparata viene utilizzata 1 ml tre volte al giorno prima dei pasti.

La combinazione di infuso di calendula, calamo e chaga dà un buon effetto antitumorale e rallenta la crescita delle metastasi.

La radice della pianta (meglio della raccolta primaverile - contiene più vitamine) viene strofinata su una grattugia fine o macinata in un frullatore. Nel cancro, si raccomanda di usare sempre una radice fresca triturata senza restrizioni.

Adattogeno naturale con proprietà toniche e restitutive. La tintura di alcol viene preparata dalla pianta essiccata o si ottiene un estratto farmaceutico pronto all'uso. Per scopi terapeutici, 20-30 gocce del farmaco vengono sciolte in acqua calda e prese tre volte al giorno durante i pasti durante il mese.

Le foglie appena raccolte della pianta vengono finemente tritate, mescolate al miele, lasciate per 3-4 ore in un vaso chiuso, in un luogo caldo. Prendi 1 cucchiaio, tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti.

La pianta ha un'azione battericida pronunciata. Sulla base di esso, viene preparata un'infusione: la radice di fiori secchi schiacciati nella quantità di 1 cucchiaio da tavola viene versata su 200 ml di acqua calda. Lasciare fermentare per mezz'ora. Prendi 1 cucchiaio 15 minuti prima dei pasti tre volte al giorno.

È inoltre possibile acquistare la tintura già pronta e prendere un cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti, diluiti preventivamente in 50 ml di acqua.

L'efficacia del chagi nella lotta contro il cancro è stata scientificamente dimostrata. Il fungo di betulla è usato con successo anche negli ultimi stadi del cancro, avendo un effetto palliativo. La qualità delle materie prime utilizzate è di grande importanza: il fungo deve essere raccolto in primavera da alberi di mezza età.

Infusion. Lavare accuratamente il fungo. Immergere completamente in acqua bollita e lasciare per 4 ore. Quindi grattugiare o tritare con un frullatore. 1 tazza della materia prima ottenuta versare 1200 ml di acqua calda e infondere durante il giorno. Insistere per prendere un quarto di bicchiere per mezz'ora prima dei pasti 5-6 volte al giorno.

  • Fungo Reishi (esca laccata)

È meritatamente riconosciuto come il più forte agente antitumorale. Grazie all'azione immunostimolante, il fungo aiuta ad aumentare le difese dell'organismo.

Tintura. 2 cucchiaini del fungo versare 150 ml di alcol 40 gradi, insistere almeno 14 giorni in un luogo freddo. Prendi un cucchiaio 3 volte al giorno.

L'ammissione al corso dura 30 giorni, dopo una pausa di dieci giorni, il corso viene ripetuto. Durata totale del trattamento: 6 mesi.

Per rallentare la crescita del tumore si usa la tintura alcolica di noce nera. Il trattamento inizia con mezzo cucchiaino, raddoppiando ogni giorno il dosaggio. La dose singola massima è di 2-3 cucchiaini. Il corso del trattamento dura per un anno con una pausa settimanale una volta al mese.

Ha un effetto antibatterico, immunomodulatorio, antinfiammatorio, rigenerante e vascolare. Lo strumento sospende la crescita e lo sviluppo del tumore e normalizza la composizione del sangue. Applicato efficacemente in qualsiasi fase del processo maligno.

Farmacia 20% di estratto, nella quantità di 40 gocce, sciolto in 50 ml di acqua e preso 3 volte al giorno prima dei pasti. Accettazione del corso 3 mesi.

Collezione antitumorale

La collezione ready-made contiene un set di erbe appositamente selezionate che hanno un effetto antitumorale:

  • celandine;
  • achillea;
  • timo;
  • vischio;
  • Erba di San Giovanni;
  • calendula;
  • camomilla;
  • boccioli di betulla;
  • tsentrariya.

La raccolta, nella quantità di due cucchiai, versa mezzo litro di acqua calda e insisti in un thermos per 1 ora. Bere tre volte al giorno per mezz'ora prima dei pasti.

Per la terapia della patologia oncologica dello stomaco sono piante ampiamente utilizzate contenenti veleni alcaloidi. Studi scientifici hanno determinato che gli alcaloidi vegetali sono attivi nel sopprimere la crescita di un tumore maligno. Questo è un tipo di chemioterapia naturale efficace in qualsiasi fase del processo oncologico.

La pianta stimola il sistema immunitario, ha un effetto tonificante sul corpo.

Tintura. La radice schiacciata della pianta, nella quantità di 30 grammi, viene versata sopra con mezzo litro di vodka e infusa per due settimane in un luogo buio.

Prendi la tintura al mattino e alla sera per un'ora prima dei pasti, pre-sciolta nell'acqua potabile. Inizia il corso con la 1a goccia del mattino e la 1a sera, ogni dose successiva ne viene aggiunta un'altra. La dose singola massima - 20 gocce, che viene sciolta in 100 ml di acqua. Il farmaco viene assunto al dosaggio massimo per 20 giorni, quindi l'importo viene ridotto nell'ordine inverso.

Agente anti-cancro universale con un effetto antimetastatico pronunciato.

La tintura alcolica finita viene sciolta in acqua bollita, presa 1 volta al giorno a stomaco vuoto un'ora prima dei pasti. Iniziare la ricezione gradualmente con una goccia, aggiungere uno ogni giorno, portare a 40 gocce, quindi ridurre nell'ordine inverso. Un corso ripetuto è possibile in 10 giorni.

La pianta rallenta la crescita del tumore, stimola il sistema immunitario.

Per il trattamento di preparare l'infuso, per questo l'erba deve essere tritata, 2 cucchiai versare mezzo litro di acqua bollente sul pavimento. Insistere in un thermos per almeno 10-12 ore. Bere 100 ml 30 minuti prima dei pasti.

Uno dei rimedi erboristici più efficaci per il trattamento delle malattie tumorali. La pianta ha effetto antinfiammatorio, analgesico, sedativo. Gli oncologi stanno valutando la possibilità di incorporare le erbe nei farmaci antitumorali.

La tintura è presa, iniziando con la prima goccia 1 volta al giorno a stomaco vuoto in 100 ml di acqua, quindi una goccia viene aggiunta giornalmente e regolata a 40. 20 ml di acqua vengono aggiunti a ogni decima goccia. La dose finale del corso (40 gocce) viene diluita in 200 ml di acqua calda bollita.

È importante! In caso di malessere (malessere, vertigini), il dosaggio deve essere ridotto di 5 gocce. Dopo che lo stato è normalizzato, la dose viene gradualmente aumentata.

La pianta contiene più di 20 alcaloidi che distruggono i patogeni e le cellule atipiche.

Per scopi medicinali, vengono utilizzate sia la pianta fresca che le foglie e le radici essiccate. Celidonia appena raccolta più utile. Dai materiali vegetali raccolti spremere il succo, preparare tinture su alcol, infusi, in combinazione con altre erbe.

Brodo. 1 cucchiaio. Si versano 250 ml di acqua bollente su un cucchiaio d'erba, si fa bollire a bagnomaria per almeno 15 minuti, quindi si filtra attraverso una garza. Bevi un terzo di bicchiere tre volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti.

La bevanda viene consumata 10 giorni, poi una pausa di dieci giorni, quindi si beve per 14 giorni e si fa una pausa di due settimane, dopo di che vengono presi 7 giorni e conservati per un'intera settimana. Il corso viene ripetuto 3 volte. Il brodo fresco viene preparato ogni giorno.

Succo di celandina appena spremuto non è meno utile. Viene assunto aggiungendo all'acqua o al latte, iniziando con una goccia e aumentando ogni giorno di uno, quindi regolato a 15 gocce. Quindi, nell'ordine inverso, lasciando cadere una goccia ogni giorno. Il corso viene ripetuto dopo una pausa di dieci giorni.

Per prevenire il processo metastatico, la celidonia viene utilizzata in combinazione con ortica e calendula. Da materie prime vegetali frantumate preparare l'infuso e prendere 100 ml a stomaco vuoto e prima di coricarsi. Il trattamento viene effettuato da un corso della durata di 30 giorni.

È importante! L'auto-trattamento con veleno per le piante è potenzialmente letale. Una dose eccessiva può causare gravi avvelenamenti e morte! Prima dell'uso, la consultazione del medico curante è obbligatoria.

Durante il trattamento con piante velenose, è necessario abbandonare l'uso del caffè e del tè forte, poiché il tannino contenuto in queste bevande neutralizza l'azione degli alcaloidi.

È importante! Compra tinture velenose da venditori di fiducia.

Trattamento del cancro allo stomaco con soda

Il bicarbonato di sodio è stato ampiamente utilizzato nella medicina alternativa e viene utilizzato attivamente per il trattamento e la prevenzione delle patologie tumorali. La soda elimina l'acidosi e aiuta a purificare il corpo dalle tossine accumulate e dai veleni.

L'uso del bicarbonato di sodio nel trattamento del cancro si basa sulla teoria dei funghi del cancro. Si ritiene che i funghi non si adattino agli effetti del bicarbonato di sodio e muoiano rapidamente.

Il ricevimento del bicarbonato di sodio inizia con cura con dosi minime: un quarto di un cucchiaino mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno, dopo essersi sciolto in acqua moderatamente calda in un bicchiere. Con una buona portabilità, la quantità viene gradualmente regolata su un cucchiaino pieno.

È importante! Il trattamento con bicarbonato di sodio è controindicato negli stati ipoacidi.

Uova di quaglia per il cancro allo stomaco

Durante il trattamento, i medici raccomandano di seguire una dieta speciale e assicurarsi di includere uova di quaglia fresche nella dieta.

Il prodotto è una fonte di vitamine, minerali e aminoacidi essenziali, contribuisce all'escrezione dei radionuclidi, derivanti dalla radioterapia.

Le uova vengono consumate crude o bollite. Omelette vengono preparate da loro, vengono aggiunte a purè di patate, insalate, zuppe e pappe.

Ulteriori vantaggi portano il prodotto nella sua forma originale. Le uova sono prese al mattino a stomaco vuoto. Al giorno è permesso mangiare fino a sei uova di quaglia fresche.

Il trattamento del cancro allo stomaco non è un compito facile. Oltre all'uso di metodi ufficiali e non tradizionali, è necessario modificare radicalmente la dieta, lo stile di vita e l'atteggiamento psicologico del paziente.

Le precedenti ricette di medicina alternativa sono utilizzate esclusivamente come ausilio nella lotta contro le patologie tumorali e non possono servire come alternativa ai metodi della medicina ufficiale.

È impossibile sconfiggere il cancro gastrico, anche nelle fasi iniziali, usando esclusivamente rimedi popolari. Non perdere tempo prezioso: contatta il tuo medico in tempo!

Cancro allo stomaco: trattamento della malattia in diverse fasi

Le malattie oncologiche sono spesso definite la peste del XXI secolo. In effetti, la prevalenza di queste patologie, purtroppo, sta crescendo e i medici non hanno ancora trovato una medicina che possa funzionare su tutti i tipi di cancro. Tra le malattie del cancro, il cancro gastrico è uno dei più comuni: circa un milione di nuovi casi sono registrati ogni anno, e il tasso di mortalità per cancro allo stomaco supera le 500 mila persone all'anno [1]. La Russia è tra i paesi in cui i pazienti incontrano questa patologia abbastanza spesso. Quali sintomi possono rilevare il cancro allo stomaco e come trattarlo, lo diremo in questo articolo.

Classificazione del cancro gastrico

La parola "cancro" si riferisce a neoplasie maligne, costituite da cellule, la cui divisione avviene senza controllo. Tali formazioni (tumori) possono penetrare in altri organi, dare metastasi, disturbare il loro lavoro, portare a una grave interruzione del funzionamento dell'intero organismo. Il cancro allo stomaco può verificarsi in qualsiasi parte di questo organo: pilorico, cardiaco, sulla maggiore e minore curvatura, ecc. Un tumore può colpire entrambe le parti dello stomaco e l'intero organo.

L'incidenza delle metastasi in questa malattia supera l'80% [2]. Ma nelle prime fasi della manifestazione della malattia può essere confusa con altre patologie, quindi i pazienti spesso non prestano attenzione ai sintomi ansiosi di attenzione e iniziano il trattamento fuori dal tempo.

Elenchiamo le varie classificazioni esistenti del cancro gastrico.

  • La classificazione internazionale dell'OMS identifica diversi tipi di cancro:
    • Adenocarcinoma papillare (tumore dell'epitelio ghiandolare);
    • Adenocarcinoma tubulare (un tumore da celle di un epitelio cubico e cilindrico);
    • Adenocarcinoma scarsamente differenziato (le cellule che formano il tumore non sono ben distinte);
    • Adenocarcinoma mucinoso (un tumore è costituito da cellule epiteliali che possono produrre muco);
    • Cancro gastrico anellato (cellule atipiche si diffondono rapidamente in profondità nel corpo);
    • Carcinoma a cellule squamose (si sviluppa dalle cellule dell'epitelio spinoso);
    • Carcinoma a cellule squamose ghiandolari (combinazione di adenocarcinoma e carcinoma a cellule squamose);
    • Carcinosarcoma (tumore abbastanza raro, costituito da cellule di diverso tipo);
    • Coriocarcinoma (una forma rara aggressiva della malattia caratterizzata da metastasi precoci);
    • Cancro indifferenziato (anche una forma aggressiva della malattia, caratterizzata da metastasi precoci);
    • Altre forme di cancro
  • I seguenti tipi di cancro gastrico si distinguono nel quadro della classificazione morfologica:
    • Cancro in crescita limitato (forma esofitica). Tipicamente, questa forma della malattia è caratterizzata da sanguinamento, sintomi di intossicazione. Ragionevolmente ben curabile.
    • Cancro a crescita infiltrante (forma endofitica, diffusa). Spesso associato alla crescita di metastasi, rapida lesione dello stomaco.
    • Ci sono anche forme di transizione che combinano le caratteristiche di questi due.
  • La classificazione istologica del cancro gastrico è anche indicata come classificazione Lauren. In realtà, questa classificazione descrive tre forme di cancro gastrico:
    • Tipo intestinale Questo tipo di malattia è simile al cancro intestinale. Il tumore assomiglia a una struttura ghiandolare.
    • Tipo diffuso. Singole cellule o piccoli gruppi di cellule con un elevato contenuto di mucina (muco) sono differenziati in un tumore.
    • Evidenzia anche il tipo misto, che è caratterizzato dalle caratteristiche dei due sopra descritti.

Fasi e sintomi di oncologia gastrica

Se al paziente viene diagnosticato un cancro allo stomaco, il compito successivo del medico è quello di stabilire lo stadio della malattia. La medicina moderna ha cinque fasi:

  • Zero. L'inizio del processo di degenerazione delle cellule epiteliali normali nel patologico. In questa fase, il cancro di solito non ha manifestazioni, ma se la malattia viene diagnosticata, allora il paziente viene raccomandato un trattamento chirurgico con alte probabilità di un recupero completo.
  • Il primo I medici notano l'aspetto di un tumore con contorni chiari, che è nello strato mucoso o che inizia a penetrare nel muscolo. Sintomi: affaticamento, basso livello di emoglobina nel sangue, distensione addominale dopo aver mangiato, rifiuto di mangiare, pallore.
  • Il secondo In questa fase, il tumore inizia a interessare non solo il rivestimento dello stomaco, ma anche i linfonodi. Il cancro in questa fase provoca dolore allo stomaco, febbre, dolore durante la deglutizione. È necessario rimuovere il tumore, ma se si trova nell'area di grandi vasi, l'operazione è associata ad un rischio molto alto.
  • Terzo. Il tumore si espande, rendendo difficile lo spostamento dello stomaco e la sua germinazione inizia negli organi vicini. Lo strato muscolare della parete dello stomaco e un gran numero di linfonodi sono interessati. In questa fase della malattia c'è una brusca rottura della digestione, una costante nausea associata a stitichezza e diarrea, il paziente perde peso in modo drammatico.
  • Il quarto Un tumore cresce negli organi vicini e anche lontani (incluso il cervello), colpisce un gran numero di linfonodi. In questa fase, il cancro gastrico causa dolore costante, vomito frequente con sangue, sensazione di pesantezza, anche con piccole porzioni di cibo mangiato, l'accumulo di liquido nel peritoneo. In questa fase, la cura del cancro è impossibile, l'obiettivo principale del trattamento è quello di alleviare le condizioni del paziente e prevenire le complicanze.

diagnostica

Abbiamo già detto che il cancro allo stomaco nella fase iniziale non è accompagnato da sintomi evidenti. Tuttavia, prima viene scoperta la patologia, maggiori sono le possibilità di una cura di successo. Ecco perché è importante conoscere i metodi di diagnosi, con i quali è possibile identificare in modo affidabile questa pericolosa malattia.

L'Associazione degli oncologi della Russia ha sviluppato raccomandazioni, secondo le quali i principali metodi per diagnosticare il cancro gastrico sono i seguenti:

  • Ispezione, cronologia delle collezioni.
  • Endoscopia del tratto gastrointestinale superiore, biopsia tessutale. L'indagine chiarisce la dimensione del tumore, visualizza i suoi confini.
  • Raggi X dello stomaco. Il medico può stimare la lunghezza del tumore, ma non tutti i tipi di cancro gastrico, questo tipo di diagnosi è indicativo.
  • Ultrasuoni o TAC degli organi addominali. L'ecografia è un metodo diagnostico non invasivo, ben tollerato dai pazienti. Consente di valutare se le metastasi e come si diffondono.
  • Esami del sangue clinici e biochimici.
  • ECG ed esame della cavità toracica.

Trattamento del cancro allo stomaco

Ad oggi, ci sono diversi metodi di trattamento del cancro gastrico, la cui efficacia dipende dallo stadio della malattia, dalla localizzazione del tumore, dalle condizioni del paziente. Vi diremo di più su ogni tipo di trattamento.

Trattamento chirurgico

La chirurgia per rimuovere parte dello stomaco o dello stomaco è completamente il metodo più comune di trattamento del cancro radicale. Inoltre, se l'operazione è stata eseguita in tempo, in una fase precoce del cancro, il tasso di sopravvivenza è superiore al 90% entro 5 anni. Durante l'operazione, non viene rimossa solo la parte dell'organo o dello stomaco, ma anche i linfonodi, incluso un numero elevato, se esiste un serio rischio di diffusione del tumore.

Trattamento farmacologico

Il trattamento farmacologico del cancro gastrico viene effettuato in più direzioni. Innanzitutto, sono antidolorifici e nelle fasi iniziali della malattia non è consigliabile prescrivere forti analgesici. Altrimenti, non agiranno in fasi successive. In combinazione con analgesici, antidepressivi e antipsicotici possono essere prescritti per migliorare l'effetto.

In secondo luogo, si tratta di farmaci che aiutano a far fronte a sintomi spiacevoli, come pesantezza allo stomaco, bruciore di stomaco, gonfiore, nausea. Questi possono essere preparati enzimatici, ad esempio Mezim, farmaci anti-heartburn, come Rennie o Smecta.

In terzo luogo, sono in realtà farmaci antitumorali. Questo gruppo comprende, in particolare, "Ftorafur", "Capecitabina" e altri. Hanno un effetto immunomodulatore.

chemioterapia

Per molto tempo, si è creduto che con il cancro gastrico, la chemioterapia fosse inefficace. Tuttavia, studi recenti hanno dimostrato che la sopravvivenza a tre e cinque anni dei pazienti con l'uso della chemioterapia aumenta del 10-15%.

Il trattamento più comune per il cancro gastrico in chemioterapia è il 5-fluorouracile, che blocca la divisione cellulare e, quindi, la crescita del tumore. Negli ultimi anni, i preparati di platino sono diventati più comunemente usati come parte della chemioterapia di combinazione. La chemioterapia è anche usata in combinazione con il trattamento con radiazioni.

Radioterapia

Come nel trattamento di altre forme di cancro, la radioterapia viene utilizzata per la sconfitta dello stomaco, che in questo caso è limitata dalla vicinanza di altri organi e dalla posizione variabile dello stomaco. Durante l'irradiazione, è necessario che l'intero stomaco sia esposto, ma in questo caso, ad esempio, i reni o il cuore cadono nella zona di irradiazione. Questo complica il trattamento.

Il secondo momento difficile durante la radioterapia è la nutrizione dei pazienti. Il cancro allo stomaco spesso porta a una grave perdita di peso corporeo, a mancanza di appetito e l'anoressia può svilupparsi in un paziente. La radioterapia, che compromette il benessere del paziente, porta ad un'ulteriore riduzione della dieta, quindi è molto importante scegliere la dieta e la dieta ottimali per il paziente.

La radioterapia viene utilizzata in combinazione con altri metodi. In particolare, può anche essere eseguito durante un'operazione, quando l'azione di un fascio di particelle è più diretta. Questa tecnica aiuta a evitare complicazioni da radiazioni.

Trattamento palliativo

Il trattamento palliativo viene effettuato nelle ultime fasi del cancro allo stomaco per alleviare le condizioni del paziente. Di solito è impossibile rimuovere un tumore o eliminare metastasi in questa fase, ma è possibile alleviare le condizioni del paziente. Per questo vengono effettuate operazioni palliative che migliorano la digestione e facilitano il passaggio del cibo attraverso il tubo digerente. La rimozione palliativa del tumore e metastasi viene eseguita. Questo non cura il cancro, ma migliora la qualità della vita del paziente. Inoltre, la chirurgia palliativa per rimuovere una focalizzazione del tumore riduce la sua massa, riduce l'intossicazione del corpo e consente un ciclo di chemioterapia o radioterapia, che sono più efficaci.

I medici hanno costantemente notato che le prospettive per un paziente con qualsiasi tipo di cancro, compreso il cancro gastrico, dipendono da quale stadio della malattia ha iniziato il trattamento. Nelle fasi iniziali, la possibilità di un esito favorevole supera l'80% [5]. Tuttavia, molti pazienti vanno dai medici quando la malattia sta già seriamente compromettendo lo stato generale di salute, quando non solo lo stomaco ne ha sofferto, ma anche il sistema linfatico, così come gli organi vicini, che complicano significativamente il trattamento. In particolare, la chirurgia non dà risultati evidenti quando i medici sono costretti a prescrivere un trattamento sintomatico, di supporto. Ecco perché è necessario rivolgersi agli specialisti quando compaiono i primi sintomi allarmanti, come perdita di peso, anoressia, nausea, sangue nelle feci e altri.

Dove sottoporsi al trattamento: in Russia o all'estero?

Quando sorge la domanda sulla scelta di una clinica per il trattamento del cancro gastrico, molti pazienti considerano entrambe le istituzioni mediche russe e l'opportunità di sottoporsi a un corso di terapia all'estero. Abbiamo chiesto al rappresentante ufficiale delle istituzioni mediche straniere, uno specialista di MEDUNION, di dare consigli sulla scelta di una clinica:

"Il trattamento all'estero è un'opzione che può servire come valida alternativa al trattamento in Russia. In particolare, il trattamento può essere preso in Corea del Sud, dove è stata acquisita una grande esperienza nel campo della terapia oncologica.

Una caratteristica delle cliniche oncologiche in questo paese è che ogni reparto di un ospedale si specializza strettamente in una direzione. Stretta specializzazione consente di acquisire una vasta esperienza nella fornitura di servizi medici. Gli specialisti della Corea del Sud hanno anche l'opportunità di utilizzare approcci avanzati e attrezzature innovative nel loro lavoro. Allo stesso tempo, il costo del trattamento nelle cliniche della Corea del Sud è paragonabile o inferiore ai prezzi per trattamenti analoghi in Russia.

Ad esempio, la clinica multidisciplinare "Kvims" (Seoul) riceve annualmente più di 500 mila pazienti, esegue oltre 10 mila interventi chirurgici. Nel 2012, il Centro ha ricevuto un premio speciale dal Ministero della Sanità della Corea come "Clinica di livello più alto per il trattamento chirurgico di cancro allo stomaco, all'intestino e al fegato". Una caratteristica distintiva di Kvims è l'uso di risultati della medicina orientale e della medicina orientale tradizionale, così come un gran numero di programmi di esami completi (cioè, una vasta gamma di servizi medici diversi). E le moderne attrezzature e lo staff di personale clinico altamente professionale di Kvims lo rendono ancora più attraente per i pazienti.

Naturalmente, quando si sceglie un'opzione di trattamento all'estero, sorge la domanda su come organizzare al meglio il viaggio, contattare la clinica, come prevedere tutti i dettagli e tener conto di tutte le sfumature. L'organizzazione del trattamento in Corea del Sud è una specializzazione della nostra azienda MEDUNION, attraverso la quale la maggior parte dei pazienti provenienti dalla Russia che hanno scelto trattamenti da specialisti della Corea del Sud si recano in questo paese. Tutte le fasi della preparazione - dalla scelta di una clinica all'acquisto di biglietti e all'invito di un traduttore - sono responsabilità di MEDUNION. L'azienda oggi lavora solo con cliniche in Corea del Sud, quindi conosce le caratteristiche di varie istituzioni mediche e seleziona l'opzione migliore per ogni paziente che si applica. "

Post scriptum Scopri di più sui servizi di turismo medico dal rappresentante ufficiale delle istituzioni mediche straniere MEDUNION sul sito ufficiale della compagnia.

Numero di emissione T902-277-5545-596 Registrazione aziendale 206-31-696010
N. di licenza T902-277-5545-596, certificato di registrazione n. 206-31-696010

Cancro allo stomaco trattato

Sfortunatamente, il numero di pazienti nei dispensari oncologici cresce ogni giorno. E dopo essere entrati nell'ospedale, si possono vedere non solo "persone sopra i 60", ma anche uomini e donne relativamente giovani. L'unica buona notizia è che la popolazione ha cominciato a prendersi più cura della propria salute, ad esempio più spesso chiedere aiuto agli specialisti.

Le moderne possibilità della medicina possono rilevare le cellule maligne e i tumori nelle fasi iniziali, quindi la lotta contro tali malattie è diventata molto più efficiente e più sicura.

Una delle posizioni principali nella frequenza di insorgenza nella struttura del cancro è il cancro allo stomaco. La malattia è estremamente spiacevole e pericolosa, spesso è fatale. Su questo parleremo in dettaglio.

epidemiologia

Il cancro allo stomaco è onnipresente. Ogni persona può affrontare un tale problema. Tuttavia, in generale, il tasso di incidenza e mortalità nel mondo sta diminuendo.

Tuttavia, queste cifre rimangono estremamente alte in Giappone, Islanda, Cile, Stati Uniti, Russia e in molti altri paesi. Il cancro allo stomaco è al settimo posto nella struttura complessiva del cancro in termini di numero di morti.

Il cancro allo stomaco negli uomini è un po 'più comune che nelle donne. Inoltre, il rischio di affrontare questa patologia è più alto tra i membri della razza negroide e tra i poveri.

Per quanto riguarda l'età: il picco di incidenza del cancro gastrico è di 65-79 anni. Tuttavia, la malattia è spesso rilevata in persone di età compresa tra 50 e 55 anni.

Cause e fattori del cancro gastrico

Di norma, il cancro gastrico si verifica a causa dell'effetto sul corpo umano di diversi fattori contemporaneamente. Diamo un'occhiata al più significativo di loro:

  • Esposizione ambientale (radiazioni, produzione pericolosa, ecc.) I risultati di numerosi studi confermano il fatto che quando un gruppo di persone migra da una zona di incidenza aumentata a una in cui questo livello è significativamente più basso, i tassi di incidenza del cancro gastrico si riducono significativamente. Inoltre, nella seconda generazione, questa dipendenza è solo confermata;
  • Nutrizione o fattore alimentare esogeno. Il rischio di sviluppare il cancro allo stomaco aumenta con l'abuso di cibi fritti, grassi, piccanti e in scatola. Quando ciò si verifica, le sostanze dannose per lo strato protettivo delle mucose e cancerogene (quelle che causano il cancro) entrano facilmente nelle cellule. Tuttavia, c'è il lato opposto del problema. Se si mangia frutta fresca, verdura, fibre e vitamine (in particolare beta-carotene e / o vitamina C), il rischio di sviluppare questa malattia è significativamente ridotto;
  • Helicobacter pylori. È noto da tempo che questa infezione provoca lo sviluppo di gastriti e, successivamente, ulcere gastriche. Ma a loro volta, portano a atrofia e metaplasia intestinale - condizioni precancerose. Gli scienziati hanno dimostrato che il rischio di sviluppare adenocarcinoma gastrico è 3,5-3,9 volte maggiore con l'infezione da Helicobacter pylori nell'uomo;
  • Altri agenti infettivi - ad esempio il virus Epstein-Barr - causano la comparsa di tumori infiltrativi linfoidi scarsamente differenziati (tumori simili ai linfomi-epiteliomi);
  • Uso di alcool e fumo. Questi due fattori stanno diventando sempre più rilevanti, a causa dell'elevata urbanizzazione della popolazione.
  • Predisposizione genetica. Negli ultimi anni, gli esperti associano sempre più i fatti del cancro gastrico con l'ereditarietà. Le probabilità di incontrare questa malattia sono particolarmente elevate in quelle persone i cui parenti stretti (relazioni strettamente correlate al primo ordine) soffrivano di una patologia simile.
  • Droga. L'uso a lungo termine di alcuni farmaci può innescare lo sviluppo del cancro gastrico. Uno dei più pericolosi sono i farmaci usati per il trattamento delle malattie reumatiche.

Oltre a tutte le precedenti cause di cancro gastrico, ci sono altri fattori. E un'attenzione particolare dovrebbe essere prestata alle malattie precancerose:

  • Ulcera gastrica;
  • Gastrite antrale regolare;
  • Polipi e poliposi dello stomaco;
  • Gastrite atrofica cronica;
  • Malattia dello stomaco operato;
  • Anemia perniciosa;
  • Malattia di Menetrie

Classificazione del cancro gastrico

Oggi, le seguenti classificazioni di cancro gastrico sono generalmente accettate:

Istologia:

  • adenocarcinoma:
  • Adenocarcinoma papillare;
  • Adenocarcinoma tubulare;
  • Adenocarcinoma mucinoso;
  • Cancro adenocellulare;
  • Cancro delle cellule con sigillo;
  • Carcinoma a piccole cellule;
  • Carcinoma a cellule squamose;
  • Cancro indifferenziato;
  • Altre forme di cancro

Macroscopico di Borrmann:

  • Tipo 1 - polipo o fungo;
  • Tipo 2 - ulcerativo con bordi chiari;
  • Tipo 3 - infiltrativo ulceroso;
  • 4 ° tipo - infiltrativo diffuso;
  • Tipo 5 - tumori non classificabili.

Tipi macroscopici di cancro gastrico in una fase iniziale:

  • Tipo I - sublime, cioè quando l'altezza del tumore supera lo spessore della mucosa;
  • Tipo II - superficiale;
  • IIa - sollevato;
  • IIb - piatto;
  • IIc: approfondimento;
  • Tipo III - ulcerato (ulcera peptica)

Tuttavia, la classificazione TNM è la più diffusa al mondo, utilizzata dai medici per formulare una diagnosi:

Per valutare correttamente il grado di danno al corpo, è necessario conoscere la struttura anatomica non solo dello stomaco stesso, ma anche di tutti i tessuti e gli organi vicini.

Nello stomaco, si distinguono le seguenti parti anatomiche:

Nel determinare la tattica del trattamento, il punto importante è la presenza di linfonodi regionali interessati dal processo del tumore.

I linfonodi regionali nel cancro gastrico sono: i nodi perigastrici, che si trovano lungo la piccola (1, 3 e 5) e grande (2, 4a-b, 6) curvatura, lungo l'epatico comune (8), gastrico sinistro (7), splenico (10 -11) e celiachia (9) arterie, nodi epatoduodenali (12).

Se i linfonodi intraperitoneali sono affetti (retro-pancreatici, paraaortici), allora sono considerati metastasi a distanza.

E ora per la revisione vi presentiamo la classificazione clinica di TNM:

T - tumore primario:

  • Tx: non abbastanza dati da valutare;
  • T0 - il tumore primario non è visualizzato;
  • Tis - carcinoma in situ o tumore intraepiteliale con alto grado di displasia;
  • T1 - un tumore colpisce non solo la propria piastra mucosa, ma anche la piastra muscolare o lo strato sottomucoso;
  • T1a - un tumore infetta la propria lamina o piastra muscolare della membrana mucosa;
  • T1b - il tumore colpisce lo strato mucoso;
  • T2 - tumore dello strato muscolare;
  • T3 - il tumore colpisce lo strato subserous;
  • T4 - il tumore perfora (si forma un foro perforato) la membrana sierosa e / o colpisce le strutture adiacenti;
  • T4a: il tumore invade la membrana sierosa
  • T4b - il tumore si diffonde alle strutture vicine

N - nodi regionali:

  • NX: dati insufficienti;
  • N0 - non ci sono segni di danni ai linfonodi regionali;
  • N1 - metastasi nei linfonodi regionali I-II;
  • N2 - metastasi nei linfonodi regionali III-VI;
  • N3 - metastasi in VII e più linfonodi regionali;
  • N3a - metastasi nei linfonodi regionali VII-XV;
  • N3b - metastasi nel XVI o più linfonodi regionali

M - metastasi distanti:

  • M0 - nessun dato per la presenza di metastasi a distanza;
  • M1 - metastasi distanti identificate.

Un'altra classificazione secondo cui i tumori vengono suddivisi in base al grado di differenziazione dei tessuti. Più è alto, più si sviluppa attivamente il cancro.

Differenziazione istopatologica (G):

  • G4 - cancro indifferenziato;
  • G3 - basso grado di differenziazione;
  • G2 - il grado medio di differenziazione;
  • G1 - un alto grado di differenziazione;
  • GX non può essere valutato.

Alla fine, tutti i tipi di classificazioni sono ridotti a una cosa - una definizione precisa della fase della malattia. Dopotutto, la tattica del trattamento del paziente dipende da questo.

Sintomi di cancro allo stomaco

Sfortunatamente, il cancro allo stomaco è difficile da rilevare nelle fasi iniziali, perché non ha alcun primo segno specifico, solo in base al quale, si potrebbe affermare con sicurezza il fatto che stiamo parlando direttamente di un tumore maligno.

I sintomi del cancro gastrico sono estremamente diversi e possono somigliare a molte altre malattie. Inoltre, questi non sono necessariamente segni di danni al tratto gastrointestinale, molto spesso i sintomi sono simili a quelli osservati nelle malattie di altri sistemi. Così, spesso ci sono cambiamenti caratteristici del danno al sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale), associati a una diminuzione dell'immunità o disturbi metabolici e perdita di peso.

Molto raramente, le persone notano immediatamente una serie di cambiamenti che possono indicare lo sviluppo di un tumore maligno. Ciò dipende in gran parte dalla dimensione e dalla posizione del tumore, nonché dal tipo e dal grado di differenziazione.

Tuttavia, è consuetudine individuare alcuni sintomi comuni inerenti a qualsiasi processo patologico, in un modo o nell'altro collegati al verificarsi di tumori maligni e / o benigni. Vale la pena ricordare i sintomi locali inerenti a tali malattie, che sono causati dalla germinazione delle pareti dello stomaco, dai danni ai tessuti circostanti e, di conseguenza, dalla violazione dell'evacuazione dei contenuti gastrici e dal funzionamento degli organi vicini.

Sintomi comuni del processo del cancro

Come accennato in precedenza, ci sono una serie di sintomi inerenti a quasi tutte le malattie oncologiche. Questi includono:

  • drastica perdita di peso;
  • mancanza di appetito;
  • apatia, stanchezza costante;
  • aumento della fatica;
  • colore anemico della pelle.

I suddetti sintomi sono caratteristici di qualsiasi tumore. Ecco perché, con l'obiettivo della diagnosi precoce del cancro gastrico (in assenza di altri sintomi clinici), gli scienziati che si occupano di oncologia dello stomaco e dell'intero tratto gastrointestinale hanno suggerito di utilizzare un complesso di sintomi chiamato "sindrome dei piccoli sintomi" nel processo di diagnosi.

Con l'aiuto di questa tecnica è possibile sospettare abbastanza facilmente e in futuro identificare il processo maligno. E questo a sua volta consentirà il tempo per iniziare il trattamento e prevenire la diffusione di cellule tumorali ad altri organi.

Cosa comprende il concetto di "sindrome dei piccoli segni"?

  • Disagio spiacevole nell'addome superiore;
  • Flatulenza (o gonfiore) dopo aver mangiato;
  • Mancanza di appetito incondizionato, che successivamente porta ad una rapida diminuzione del peso corporeo;
  • Sbavando, nausea fino a vomitare;
  • Bruciore di stomaco - quando un tumore si trova nella metà superiore dello stomaco.

In generale, i pazienti diventano apatici, si sentono costantemente cattivi e

molto rapidamente stanco.

Sintomi locali di cancro gastrico

  • Di regola, vengono osservati con una diminuzione dell'attività funzionale dello stomaco e sono annotati nella regione del duodeno e delle articolazioni dello stomaco nell'antro. I pazienti spesso sentono un senso di pesantezza nell'addome. E a causa del fatto che il cibo difficilmente passa attraverso il tratto gastrointestinale, e talvolta ristagna anche lì, un eruttazione con aria spesso accompagnata da un odore putrido appare.
  • Con un tumore localizzato nelle parti iniziali dello stomaco, il paziente si sente in difficoltà a deglutire, si osserva disfagia. Questo sintomo è spiegato come segue: il volume iniziale del cibo non è in grado di passare senza impedimenti allo stomaco, ristagna e ostacola il libero flusso di nuove porzioni di cibo attraverso l'esofago.
  • Spesso c'è una maggiore salivazione, che è associata a traumi al nervo vicino che passa.

Diagnosi di cancro gastrico

La diagnosi di qualsiasi malattia oncologica dovrebbe essere completa con l'esame obbligatorio dell'intero corpo umano. Solo allora il medico può effettuare una diagnosi definitiva e iniziare il trattamento.

Quindi, per il cancro allo stomaco, un piano di indagine dovrebbe includere:

  • Esame clinico;
  • Esame rettale manuale;
  • Test di laboratorio standard, come determinazione del gruppo sanguigno, fattore Rh, sierorazione per la sifilide, emocromo completo (OAK), analisi delle urine (OAM), esami del sangue biochimici (proteine, creatinina, bilirubina, urea, AlAT, AcAT, fosfatasi alcalina, glucosio, amilasi, elettroliti - Ca, Na, K e Cl)),
  • Coagulogramma secondo indicazioni;
  • Test funzionali, (ECG, ecografia doppler vascolare ad ultrasuoni, esame della funzione respiratoria, ecocardiografia, ecc.)
  • Consultazioni di specialisti stretti;
  • Fibrogastroscopia con una biopsia del tumore, seguita dallo studio morfologico di questo materiale;
  • Ultrasonografia degli organi addominali, dello spazio retroperitoneale, del bacino piccolo e delle zone sopraclaveari (in caso di sospetta lesione metastatica).
  • Esame a raggi X dello stomaco
  • Esame a raggi X dei polmoni In casi difficili, viene eseguita anche la TC del torace, così come gli organi del bacino piccolo e della cavità addominale;
  • Esame ecografico endoscopico (EUSI) Di massima importanza nei casi di sospetto carcinoma gastrico precoce.
  • Laparoscopia per escludere la disseminazione di cellule tumorali nel peritoneo.

Inoltre, è possibile eseguire la fibrocolonoscopia, la scintigrafia delle ossa dello scheletro, l'irrigoscopia, la puntura del tumore sotto controllo ecografico e il suo esame morfologico.

Trattamento del cancro allo stomaco

Oggi, il trattamento del cancro gastrico è un problema di oncologia piuttosto complicato e non completamente risolto. Tuttavia, i medici di tutto il mondo aderiscono al seguente algoritmo per il trattamento di questa patologia:

Algoritmo per il trattamento di pazienti con cancro gastrico:

I medici sono guidati da questo tavolo, non sarà completamente comprensibile a una persona comune, quindi di seguito cercheremo di parlare del trattamento del cancro gastrico in una lingua più accessibile.

Trattamento chirurgico

Quindi, il metodo principale per trattare questa patologia è l'intervento chirurgico. E l'indicazione per questo è di stabilire una diagnosi di cancro gastrico operabile in completa assenza di controindicazioni alla chirurgia.

Le principali operazioni radicali per il cancro dello stomaco sono:

  • Resezione distale subtotale dello stomaco (operazione Billroth II);
  • Gastrectomia prossimale subtotale;
  • Gastrectomia.

La scelta della tecnica utilizzata dipende dalla posizione del tumore, dal suo tipo macroscopico, nonché dalla struttura istologica.

La condizione principale per la radicalizzazione dell'operazione è la rimozione dello stomaco o della sua parte corrispondente insieme con i linfonodi regionali e la fibra circostante da un singolo blocco.

  • D3 - rimozione dei linfonodi №1-12;
  • D2 - vengono rimossi almeno 14 (in genere circa 25) linfonodi regionali;
  • D1 - rimozione dei linfonodi perigastrici (n. 1-6).

Per determinare la radicalità e l'adeguatezza dell'operazione, c'è un controllo per l'assenza di cellule tumorali lungo l'intersezione degli organi dell'esofago, dello stomaco o del duodeno.

L'indicazione per eseguire una resezione subtotale distale dello stomaco è la presenza di un tumore esofitico o di un piccolo tumore infiltrativo nel terzo inferiore dello stomaco.

L'indicazione per l'implementazione della gastrectomia subtotale prossimale è la presenza di cancro gastrico precoce nel terzo superiore senza la transizione del tumore alla polpa cardiaca o al segmento addominale dell'esofago.

In tutti gli altri casi di cancro gastrico, è indicata la gastrectomia, che è associata alle caratteristiche biologiche della diffusione delle cellule tumorali.

In un tumore esofitico, la linea di resezione dello stomaco nella direzione prossimale dovrebbe trovarsi a 5 cm dal margine visibile del tumore, e nella forma endofitica - 8-10 cm Il margine distale della resezione dovrebbe trovarsi a non meno di 3 cm dal margine visibile o palpabile del tumore. Poiché la determinazione endoscopica e ai raggi X dei confini tumorali con crescita di infiltrati diffusi è difficile, la decisione di eseguire la gastrectomia subtotale dovrebbe essere presa con molta cautela e solo sulla base dei risultati dell'esame clinico e strumentale (fibrogastroscopia, radiografia, endosonografia), nonché dello studio morfologico intraoperatorio dei confini resezione.

Quando un tumore cresce in organi adiacenti (milza, intestino, fegato, diaframma, pancreas, ghiandola surrenale, rene, parete addominale e spazio retroperitoneale), non sembrano essere rimossi come un singolo blocco senza segni di metastasi a distanza.

I medici evitano il più possibile la splenectomia, poiché la rimozione principale della milza non migliora i risultati a lungo termine del trattamento e aumenta significativamente l'incidenza delle complicanze postoperatorie e persino la mortalità.

Indicazioni da splenectomia sono germinazione del tumore, lesione metastatica dei linfonodi della milza, trauma intraoperatorio.

Sfortunatamente, gli oncologi di tutto il mondo affermano che i risultati del trattamento dei pazienti con cancro gastrico allo stadio 4 rimangono ancora estremamente insoddisfacenti. Questo problema è ancora aperto.

Al fine di eliminare le complicazioni causate da un processo tumorale comune, gli interventi chirurgici vengono eseguiti con un target palliativo. A seconda della situazione specifica, vengono eseguiti vari tipi di resezione palliativa dello stomaco, che possono essere completati da un bypass gastrojejunostomy, gastrojejunostomy.

chemioterapia

Secondo i protocolli del mondo, la TC nel carcinoma gastrico viene utilizzata solo in 4 fasi. Tuttavia, oggi non esistono regimi standard per il trattamento chemioterapico dei pazienti con carcinoma gastrico in stadio IV. Le combinazioni più comunemente utilizzate sono basate su farmaci come fluorouracile e cisplatino.

Inoltre, ci sono molti schemi che includono i seguenti tipi di chemioterapia:

  • Calcio folinato;
  • etoposide;
  • capecitabina;
  • Vinorelbina.

L'efficacia del trattamento chemioterapico dei pazienti con carcinoma gastrico avanzato rimane bassa, nella maggior parte dei casi vi è una parziale e breve remissione del processo tumorale.

Consideriamo il trattamento del cancro gastrico a seconda dello stadio della malattia:

Tappe - 0, Ia.

  • resezione subtotale distale dello stomaco;
  • gastrectomia;
  • resezione del subtotale prossimale
  • D1 dissezione linfonodale

Fasi Ib, IIa, IIb, IIIa, IIIb.

  • gastrectomia subtotale distale,
  • gastrectomia.
  • linfoadenectomia nel volume D 2.

Stadio IV

Standard: varie opzioni di chemioterapia

ricaduta

  • chirurgia palliativa;
  • ricanalizzazione endoscopica (diatermocoagulazione del tumore, stenting);
  • Chemioterapia palliativa (singolarmente).

La tattica terapeutica nei pazienti con carcinoma gastrico ricorrente è determinata dalla prevalenza del processo tumorale. A seconda della situazione, viene eseguito un trattamento chirurgico radicale o palliativo. Forse l'uso di metodi combinati di trattamento utilizzando diverse modalità e schemi di radiazioni ionizzanti, chemioterapia.

Prognosi del cancro gastrico

È dimostrato, la prognosi è molto più favorevole nelle fasi iniziali. A stadi 0 e I, il tasso di sopravvivenza è di circa 80-90%. Negli stadi successivi, tutto cambia in modo significativo e dipende in larga misura dal tipo di tumore, dalla presenza di metastasi, dalle condizioni generali della persona, ecc. Per quanto riguarda il 4 ° stadio, tali pazienti sopravvivono in circa il 7% dei casi. Tuttavia, questo è possibile solo con la completa rimozione chirurgica del tumore con ulteriore passaggio di cicli di chemioterapia.

Nonostante i successi della medicina moderna nel campo dell'oncologia, il cancro gastrico rimane ancora una delle patologie tumorali più pericolose. Ciò è dovuto all'alto rischio di recidiva della malattia. E sono molto difficili da trattare, motivo per cui nella maggior parte dei casi è necessaria una re-chirurgia.

Inoltre, il cancro gastrico è caratterizzato da un decorso aggressivo e dalla presenza di un gran numero di metastasi localizzate nel fegato e nel peritoneo (le cosiddette "metastasi di impianto"), nonché nei linfonodi della cavità addominale.

Le metastasi sono proiezioni del tumore principale, che hanno una struttura simile e sono in grado di crescere in modo incontrollabile, interrompendo il funzionamento di quegli organi in cui sono caduti attraverso il flusso sanguigno o linfatico.

Va notato che nei pazienti che non sono stati sottoposti a resezione radicale, la prognosi è sempre estremamente sfavorevole. Di regola, la sopravvivenza di questi pazienti varia da 4 a 11 mesi.

Prevenzione del cancro gastrico

La prevenzione del cancro gastrico dovrebbe occupare un posto importante nella vita di ogni persona, perché Questo riduce significativamente il rischio di affrontare una malattia così spiacevole (e talvolta persino fatale).

Include:

  • Prevenzione dello sviluppo di malattie gastrointestinali croniche. Per fare questo, è necessario rispettare gli standard sanitari e igienici generali, mangiare bene e per quanto possibile proteggersi da ogni tipo di situazioni stressanti;
  • Individuazione tempestiva e trattamento delle condizioni precancerose, come l'anemia perniciosa, l'ulcera duodenale cronica e altre;
  • Eliminazione di fattori ambientali dannosi. Ad esempio, scarico di automobili, rifiuti industriali, ecc.
  • È necessario evitare il consumo eccessivo di nitrati, nitriti, che si trovano in grandi quantità nelle piante di serra (pomodori, cetrioli) e carni affumicate.
  • Non abusare dei vari farmaci nel trattamento di raffreddori, malattie infettive e di altro tipo;
  • Mangia più frutta e verdura fresca e pura possibile. Sono ricchi di vitamine, macro e micronutrienti, bilanciando così la dieta e sono un'ottima fonte di antiossidanti;
  • E, naturalmente, abituati a passeggiate serali giornaliere e frequenti allenamenti fisici. Anche le procedure di indurimento sono utili. Così puoi rafforzare la tua immunità, ottenere una sferzata di energia e acquisire ulteriore vitalità.