loader
Raccomandato

Principale

Sintomi

Traduzioni Pharma / Bio

Secondo uno studio condotto presso il Massachusetts Institute of Technology, l'Università di Harvard e il Massachusetts General Hospital (USA), l'amminoacido glicina sembra servire da "combustibile" per la rapida crescita delle cellule tumorali. Questa scoperta potrebbe portare a riconsiderare i trattamenti per il cancro attualmente utilizzati, oltre a consentire lo sviluppo di nuovi approcci terapeutici più mirati alla crescita cellulare pericolosa. Anche su questa base, è possibile sviluppare un metodo per determinare il tasso di proliferazione tumorale in un paziente.

Dopo aver esaminato i bisogni nutrizionali di 60 linee di cellule tumorali umane, gli autori dello studio hanno scoperto che durante il periodo di rapida crescita, tutte queste cellule assorbono grandi quantità di glicina aminoacidica. Per chiarire questo fatto, gli scienziati hanno accuratamente registrato con un intervallo di 1 ora, quali sostanze nutritive hanno consumato e rilasciato cellule tumorali a crescita lenta ea crescita rapida. NCI-60, un insieme ben caratterizzato di linee di cellule umane provenienti da tumori appartenenti a 9 tipi comuni di tumori, è stato utilizzato come oggetto di studio.

Abbiamo usato metodi di cromatografia liquida con successiva spettrometria di massa. Di conseguenza, sono stati ottenuti i profili di assorbimento ed escrezione di 219 metaboliti che partecipavano ai principali percorsi del metabolismo cellulare. Inoltre, sulla base dei profili ottenuti, è stato costruito un atlante di informazioni sulle caratteristiche nutrizionali di ciascun tipo di cellula. I ricercatori hanno cercato caratteristiche uniche per ogni tipo di cancro e hanno anche verificato se i profili di assorbimento e di rilascio fossero correlati al tasso di crescita delle cellule tumorali.

Si è scoperto che sullo sfondo degli altri profili, due si distinguono - per la fosfocolina e per la glicina. Tuttavia, se un risultato del genere era prevedibile per la fosfocolina, la presenza di glicina in questa lista era inaspettata. Il fatto è che la glicina non è un amminoacido indispensabile, le cellule sono in grado di sintetizzarlo da sole e, come si è detto, non devono assorbire glicina dal mezzo nutritivo.

Per comprendere il ruolo svolto dalla glicina nella crescita cellulare, i ricercatori hanno studiato in che modo le cellule epiteliali sane e in rapida crescita utilizzano questo amminoacido. Si è scoperto che la glicina viene assorbita dal terreno di coltura dalle cellule tumorali, ma viene rilasciata nel mezzo da cellule normali (sane).

La ragione per cui le cellule tumorali in rapida crescita hanno bisogno di glicina in grandi quantità non è ancora nota. Per chiarire questo indovinello, sarà necessario condurre studi approfonditi non solo sul terreno di coltura in cui le cellule crescono, ma anche sui metaboliti all'interno delle stesse cellule, al fine di comprendere come il metabolismo della glicina sia alterato nelle cellule tumorali. Già in questo lavoro, è stato trovato che nelle cellule tumorali, oltre a migliorare l'assorbimento della glicina dal terreno, l'espressione dei geni coinvolti nella biosintesi della glicina nei mitocondri, all'interno della cellula, è migliorata. Inoltre, un livello più alto di espressione dei geni associati alla sintesi della glicina era associato a una maggiore mortalità nei pazienti con carcinoma mammario. E inibizione (soppressione) della sintesi di glicina nella cellula e la sua ricezione dal mezzo violava la proliferazione delle cellule tumorali.

Gli autori dello studio ritengono che l'aumento del bisogno di cellule cancerose per la glicina sia la loro vulnerabilità, che può essere utilizzata per indirizzare selettivamente la terapia alle cellule tumorali in rapida proliferazione.

Laminin - Il tuo assistente per il cancro

Oggi parleremo di un argomento molto rilevante sulle possibilità di Laminin in oncologia. Ogni anno, questa grave malattia prende la vita di oltre 7 milioni di persone nel mondo, di cui oltre 300 mila russi. Gli esperti prevedono che il cancro supererà le malattie cardiovascolari per il numero di morti..

Oggi parleremo di un argomento molto rilevante sulle possibilità di Laminin in oncologia. Ogni anno, questa grave malattia prende la vita di oltre 7 milioni di persone nel mondo, di cui oltre 300 mila russi. Gli esperti prevedono che il cancro supererà le malattie cardiovascolari per il numero di morti e nel 2030 ogni secondo uomo e ogni terza donna si ammaleranno di cancro. Il più deplorevole è che la malattia sfortunata non elimini i bambini.

Gli esperti ritengono che circa il 40% delle malattie oncologiche possa essere evitato aderendo a uno stile di vita sano e seguendo le regole di base della prevenzione, tra cui visite mediche regolari e ricevimento di oncoprotectors.

Personalità eminenti come lo scienziato canadese R. Davidson, lo scienziato norvegese Dr. B. Eskeland, l'esperto medico russo G. Kapustin hanno dedicato il loro lavoro alla creazione di un farmaco che aiuti le persone nella lotta contro l'onediruzione. Il primo a condurre i suoi esperimenti fu il Dr. Davidson, che nel 1929 introdusse un estratto da un uovo in un paziente oncologico e osservò ottimi risultati di guarigione. Nel 1954, usando la sostanza viva delle uova di gallina, il dott. Kapustin aiutò anche molti malati di cancro. È noto che anche quei pazienti che non hanno ricevuto una guarigione completa, hanno ottenuto un miglioramento significativo nel loro benessere.

Nel 1970, lo scienziato norvegese Eskeland ripeté il lavoro di Davidson e ottenne anche risultati positivi. Tuttavia, in quegli anni, il cancro non era così rilevante e non investiva abbastanza denaro nella ricerca. Solo nel 2011, LifePharm Global Network ha deciso di condurre i suoi esperimenti, esaminando i componenti dell'estratto dell'uovo e trasformandoli in un prodotto reale. Il risultato di molti anni di ricerca è stata la creazione dell'ingrediente principale della formula Laminine - un estratto da un uovo di gallina fecondato di 9 giorni, che contiene tutti i componenti di cui il nostro corpo ha bisogno ogni giorno.

Oggi, l'uso della laminina per la prevenzione e il trattamento complesso del cancro è pienamente giustificato. I pazienti che assumono il nostro prodotto si riprendono più velocemente dopo l'intervento e sono molto più facili da tollerare nei cicli di chemioterapia e radioterapia. Ciò è dovuto al fatto che il prodotto, da un lato, contribuisce alla disintossicazione e all'eliminazione dei veleni dal corpo, dall'altro, fornisce un'ondata di forza ed energia. Inoltre, la laminina (Laminina) aumenta i livelli di serotonina e abbassa i livelli di cortisolo, aiutando questi pazienti a far fronte alla depressione e conquistare la loro paura della malattia.

Oggi i medici non possono rispondere alla domanda su cosa causa questa malattia, ma nominano i principali fattori di rischio:

  • Cibo scadente (35% dei casi)
  • Fumo (30%)
  • Malattie virali (5%)
  • Produzione dannosa (4%)
  • Abuso di alcol (3%)
  • Esposizione ai raggi UV (3%)
  • Predisposizione genetica
  • Età (45 anni e oltre)
  • Bassa attività fisica
  • Inquinamento ambientale
  • Ragioni inspiegabili

Le persone a rischio di età o di genetica dovrebbero regolarmente (almeno una volta ogni sei mesi) sottoporsi a un esame preventivo per rilevare la malattia in una fase precoce.

Leader tra i fattori di rischio: un'alimentazione di scarsa qualità, che, insieme alla bassa attività motoria, porta all'obesità. Secondo le stime degli specialisti britannici dell'Università di Manchester in 30 paesi europei, a quasi 2,2 milioni di persone con obesità è stato diagnosticato un cancro.

Il cibo per i malati di cancro deve essere bilanciato in nutrienti, vitamine e acqua. I malati di cancro hanno bisogno di un aumento del consumo di prodotti ad alto contenuto proteico, specialmente nel periodo dopo il trattamento chirurgico, la radioterapia o la chemioterapia. Molti di questi prodotti, come carne, arachidi, caricano il sistema immunitario e lo distraggono dalla distruzione delle cellule tumorali. Pertanto, i centri oncologici collaborano con le aziende che forniscono alimenti funzionali (alimenti funzionali).

Tutte le proteine ​​del nostro corpo sono una diversa combinazione di aminoacidi. Poiché gli amminoacidi non si accumulano nel corpo, devono essere nutriti quotidianamente con il cibo. E se il corpo può sostituire gli amminoacidi essenziali, in determinate condizioni, se stesso, quelli essenziali si trovano solo nei legumi, che non mangiamo ogni giorno. A questo proposito, la società LPGN ha aggiunto agli amminoacidi delle uova di gallina di 9 giorni - il componente base della laminina - amminoacidi dai piselli gialli. Pertanto, abbiamo ricevuto un prodotto completo di nutrizione funzionale, che contiene un set completo di 22 aminoacidi (tra cui 8 essenziali), vitamine, minerali e fattore di crescita dei fibroblasti (FGF).

Gli scienziati californiani hanno dimostrato che è il 9 ° giorno che la quantità massima di questo fattore è contenuta nell'uovo fecondato. L'FGF è una molecola proteica speciale che svolge un ruolo importante nei processi di divisione cellulare e di rigenerazione dei tessuti corporei. Poiché la biologia del cancro è ben studiata, sappiamo che a seguito dell'esposizione a sostanze cancerogene, virus o errori genetici, si verifica un danno al DNA cellulare e il programma di divisione cellulare viene interrotto. Studi scientifici hanno dimostrato che il FGF è concentrato in aree danneggiate e, utilizzando proteine ​​e amminoacidi, corregge quei disturbi che si sono verificati nella struttura del DNA. Un gran numero di pazienti oncologici che assumono Laminine nota che i loro tumori stanno diminuendo. Questo accade perché le cellule che circondano il tumore vengono riparate e ringiovanite.

Riassumendo quanto sopra, possiamo concludere che la Laminina innesca un potente meccanismo di rigenerazione cellulare, ripristinandoli allo stato originale e portando il nostro corpo in pieno equilibrio.

Non possiamo garantire il pieno recupero, ma è possibile migliorare la qualità e prolungare la vita dei pazienti gravemente malati.

In una riga a parte, vorremmo sottolineare che Laminine non ha eguali nel settore del benessere come mezzo per prevenire e prevenire il cancro.

La migliore raccomandazione è il risultato reale delle persone comuni.

84 anni. Oncologia del cuoio capelluto. Questa è la sua terza malattia del cancro negli ultimi 10 anni: prima negli occhi, poi nel naso e ora nella pelle. Ho imparato a conoscere Laminin e immediatamente ho iniziato a prenderlo in grandi dosi. Lo sviluppo del cancro è stato posticipato a partire dalle prime settimane ei medici non hanno fatto nulla per due mesi, poiché hanno visto un netto miglioramento: il cancro si è invertito. Poi gli è stata prescritta la radioterapia, ma si è fermata perché il corpo era molto debole. Nei prossimi 6 mesi, Lai Farm ha costantemente preso i prodotti e il risultato è che al momento la pelle sulla testa è liscia, cambia solo il colore. Sua moglie dice apertamente che Leminine gli ha salvato la vita e che il cancro è stato rimosso dal suo corpo.

Guarda e ascolta te stesso!

Prove video sull'uso della laminina in oncologia

Laminina nel cancro al seno

Una felice storia della nascita di un bambino sano e il recupero dopo la nonna oncologica. E tutto questo grazie al nostro fantastico prodotto!

La laminina ha aiutato con l'oncologia dell'esofago e dello stomaco

Recupero rapido dopo la chemioterapia grazie alla Laminaina

La laminina ha aiutato dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'educazione sul cancro sul viso

E ancora, riabilitazione rapida grazie a Laminine dopo chemioterapia e chirurgia per oncologia di terzo grado

Risultato sull'uso di Laminin in Georgia (Tbilisi). Un uomo con oncologia giaceva paralizzato, non muoveva le gambe o le mani, da qualche parte in 12 giorni il suo braccio iniziava a muoversi, poi la sua gamba, quando sua nipote venne a visitare, mostrò felicemente una gamba che si muoveva.

Tatiana

C'era il cancro al seno, nel 2010 - chemioterapia, e poi riabilitazione grave, il dolore, i globuli bianchi (globuli bianchi) non sono stati ripristinati. Nel 2012, ha incontrato Laminine, i dolori sono passati, i leucociti recuperati, lei si sente grande.

Maschio, 70 anni

Ha avuto un infarto nel 2003. Un anno dopo fu diagnosticato un cancro alla prostata e la prognosi fu di 6 mesi. Ha subito una radioterapia intensiva, poi ha sofferto di stenosi spinale (restringimento della colonna vertebrale, con conseguente pressione sul midollo spinale), diabete e poliartrite. L'uomo accettò di accettare il nostro prodotto solo dopo aver ascoltato i meravigliosi risultati di altre persone. E dopo una disintossicazione di due giorni, è stato in grado non solo di stare dritto, ma anche di abbassarsi fino al pavimento, cosa che non poteva fare per 10 anni.

Saratov uomo

Oncologia nei polmoni. Emottisi, senza fiato, perso interesse per la vita. Dopo aver ricevuto 5 barattoli, è apparso un appetito, si è interrotta l'emottisi, sono passati molti papillomi, si spegne, cammina, prima che si posasse, quasi non si è alzato. Respirare molto più facilmente. E la persona ha cambiato idea per morire, dice 10 anni vivrò! Ecco un prodotto meraviglioso!

Tamara, 63 anni

Oncologia del pancreas. Entro due mesi, la laminina è stata gradualmente aumentata la dose e portato fino a 12 capsule al giorno, dopo 5 settimane ha subito una ripetizione della risonanza magnetica, il tumore è diminuito di 0,9 mm e il dolore è scomparso. Attualmente accetta solo il nostro prodotto. Iniziato a dormire bene, la salute generale è eccellente, l'umore primaverile

Un uomo

Oncologia 4 gradi, è stata dimessa dall'ospedale senza speranza di guarigione. Ha iniziato a prendere Laminine 6 capsule al giorno, prende il 3 ° mese, le viscere funzionano completamente normalizzate, si sente bene, visita, buon appetito.

Dmitry

Cancro al fegato Dopo il primo ciclo di chemioterapia, sono state eseguite analisi ripetute, che hanno mostrato la comparsa di 7 nuovi tumori. È stato prescritto un nuovo corso di chemioterapia di 6 mesi.

Allo stesso tempo, un parente gli raccomandò di prendere Laminin e, con grande gioia, la chemioterapia per Dimitri non funzionò allo stesso modo della precedente: aveva appetito, la sua salute era molto meglio della volta precedente. La notizia sensazionale è stata che tutti e 7 i tumori del fegato sono scomparsi.

VLADAMIR, 71 anni

Nel 2008, ha avuto un infarto miocardico alle gambe, che ha imparato circa sei mesi dopo, dopo aver superato un elettrocardiogramma.

Nel 2009, l'aterosclerosi delle arterie degli arti inferiori ha portato all'amputazione della gamba destra sopra il ginocchio.

Nel maggio 2013, sulla base di una TC e di una broncoscopia, è stata fatta una diagnosi: carcinoma centrale del polmone destro, stadio 3, squamose, metastasi al mediastino. La ragione del sondaggio era emottisi, così come un esame del sangue (ESR - 37).

Data l'età e lo stato di salute, il chirurgo-oncologo ha affermato che né l'operazione né la chemioterapia sono mostrate. Solo la radioterapia è possibile se si interrompe l'emottisi. Ha superato 3 cicli di trattamento di emottisi. Non avendo ricevuto il risultato, arrivò ad un appuntamento da oncologo, dove gli fu detto di non venire fino a quando non fermò l'emottisi. Dall'agosto 2013, assume Leminein 2 capsule 3 volte al giorno. Nell'estate del 2013, ho sentito debolezza, dolore dietro lo sterno, tormentato da tosse, osyp vocale. Dopo 10 mesi, lo stato di salute è migliorato, si sente allegro, il dolore è diventato meno frequente, gli episodi di tosse forti si sono interrotti, la voce si è ripresa, l'appetito è migliorato, il sonno, l'emottisi è diventato moderato. Rifiuti dai sondaggi.

N.P.Petrov

L'oncologia dell'esofago e dello stomaco si trova nella vecchiaia e non in una fase precoce. L'esame e il trattamento sono stati effettuati presso il Centro Tumori di Yakutsk durante tutto l'anno. Non c'era alcun miglioramento, i medici hanno determinato il 4 ° grado della malattia, c'era bisogno di un'operazione urgente, ma i reni hanno cominciato a fallire. I medici si sono limitati a un ciclo di chemioterapia, dopo di che hanno scaricato la persona, infatti, per morire. Dalla fine di marzo 2014, prende Laminin, prime 2 capsule 2 volte al giorno (circa un mese), poi 3 capsule anche 2 volte al giorno (mattina, sera) e ora 4 capsule 2 volte. Dalla fine di aprile, Laminin Omega +++ è stato aggiunto a Laminin. In un primo momento, c'è stato un peggioramento della condizione generale, ma poi una fase di miglioramento seguita dall'apparizione dell'appetito, un aumento della forza e la speranza di un pieno recupero. I risultati del sondaggio hanno confermato un miglioramento significativo. Il medico ha annullato la chemioterapia e ha ordinato un riesame dopo sei mesi.

Proteine ​​e cancro

Il termine "proteine", in greco proteios, significa "prima" o "più importante". Le proteine ​​sono utilizzate per formare strutture cellulari: muscoli, ossa, pelle, ecc. Forniscono il materiale necessario per la crescita e il trattamento di tessuti e organi. Le proteine ​​sono necessarie per creare anticorpi, ormoni, enzimi, ecc., Oltre che per l'energia. In breve, le proteine ​​sono necessarie per la crescita e lo sviluppo del corpo.

Il corpo del bambino ha bisogno di più proteine ​​e con l'età - sempre meno. Quasi tutta la parola "proteine" è associata alla carne: ci sembra che senza carne non possiamo vivere.

IMPORTANTE! Quando dico a qualcuno che un vegetariano è la prima cosa che sento: "Da dove prendi le proteine?" La certezza che la carne sia l'unica fonte di proteine ​​è assolutamente normale.

In passato, il consumo eccessivo di proteine ​​animali significava ricchezza e soddisfazione. La carne era cibo per persone benestanti. I ricchi consumatori di carne soffrivano spesso di gotta e malattie renali, proprio perché mangiavano troppa carne. Ricordiamo Charles V, la cui dieta consisteva in carne, carne e carne. Morto, gotta contorta.

Il tema delle proteine ​​nella dieta causa molti dubbi. La storia delle proteine ​​è una storia di bugie e errori. Proviamo a far luce su di esso. Cosa sono le proteine? Quali prodotti li contengono? Da dove vengono le proteine ​​negli alimenti vegetali? Devo combinare proteine ​​vegetali per ottenere un prodotto di qualità? Quante proteine ​​dovremmo consumare? Le proteine ​​sono legate al cancro?

Quali sono le proteine?

Le proteine ​​sono formate da catene di centinaia e persino migliaia di amminoacidi. Nelle proteine ​​vegetali, le catene sono più corte, negli animali - più lunghe. Le proteine ​​del corpo vengono consumate, il che significa che devono essere ripristinate spesso. Per la sintesi delle proteine, il corpo ha bisogno di venti aminoacidi, otto dei quali sono indispensabili (dieci nei bambini), cioè, dobbiamo prenderli dal cibo, poiché il corpo stesso non li sintetizza. Aminoacidi essenziali: istidina e arginina (nei bambini), triptofano, valina, leucina, isoleucina, fenilalanina, treonina, metionina e lisina.

Il nostro corpo non può usare le proteine ​​mentre le consumiamo, deve macinarle per ottenere gli amminoacidi necessari per la formazione delle nostre proteine, che sostituiranno quelle già consumate. Digestando il cibo, otteniamo aminoacidi da esso, non proteine.

Ci sono aminoacidi che sono particolarmente importanti per la sintesi di enzimi con un alto grado di antiossidante e, di conseguenza, per la lotta contro il cancro. Prima di tutto il glutatione. Questi amminoacidi sono i cosiddetti aminoacidi solforati. In concentrazione sufficiente, sono presenti in alghe, aglio, cipolle, cavoli, cereali integrali e soia.

Per la sintesi degli anticorpi, e aiutano a combattere gli invasori, abbiamo bisogno di: fenilalanina, triptofano, lisina, cisteina e metionina. Gli alimenti ricchi di questi aminoacidi sono cipolle, aglio, broccoli e legumi.

Come viene prodotta la proteina?

La formazione di proteine ​​può essere confrontata con l'infilatura di una collana composta da perline multicolori. Quando le perline sono perse, devi fare un'altra collana. Dobbiamo ancora raccogliere le perline. Alcune perle sono in grado di sintetizzare il corpo, altre hanno bisogno di prendere dal cibo che mangiamo.

Per formare un insieme di proteine, cioè per rendere le nostre perle intere, il corpo ha bisogno di otto aminoacidi essenziali nelle giuste proporzioni. Ogni acido richiede una certa quantità, in base al ruolo da svolgere. Il corpo non ha bisogno di un eccesso di leucina in nessun prodotto, mentre manca, ad esempio, la metionina.

Immagina che la nostra collana sia composta da perle di otto colori diversi e che abbiamo bisogno di cinque perle di ogni colore per renderla bella. Abbiamo bisogno di quaranta perline in tutto, giusto? Se il prodotto non contiene otto perline nelle proporzioni necessarie per formare una collana, puoi aspettare che le perline mancanti provengano da un altro prodotto. Il numero di perle in una proteina alimentare determina il valore biologico della proteina.

SET DI MOLECOLE AMINOACIDE DELLA PROTEINA

Classificazione delle proteine

Le proteine ​​contenute nel cibo sono divise in proteine ​​ad alto valore biologico se ci sono tutti gli amminoacidi essenziali in proporzioni sufficienti a formare nuove proteine ​​e un basso valore biologico se non ci sono tutti gli amminoacidi o tutte tranne quantità insufficienti, ad esempio, invece di cinque perle la lisina ha solo tre Sebbene ci siano altre cinque perle di un colore diverso, il kit proteico fallirà. Gli amminoacidi presenti in alcuni alimenti in piccole quantità, i cosiddetti amminoacidi limitanti, saranno come perle, che ci mancano per un'intera collana di collana. Tradizionalmente, le proteine ​​animali sono considerate proteine ​​ad alto valore biologico o di alta qualità e proteine ​​vegetali a basso valore biologico o di bassa qualità (contengono amminoacidi limitanti). Possiamo anche parlare dell'indice chimico degli amminoacidi, che è determinato dall'insieme degli aminoacidi di base nella proteina. La carne, il latte e le uova hanno un alto valore biologico e il loro profilo amminoacidico sta guadagnando cento punti di indice chimico, poiché questi prodotti non contengono aminoacidi limitanti, in cui gli aminoacidi sono in equilibrio. In generale, le proporzioni degli aminoacidi essenziali nella carne sono migliori rispetto ad alcuni cibi vegetali, ma ci sono verdure, dove le proporzioni di aminoacidi sono migliori rispetto alla carne. Poche persone lo sanno.

Le proteine ​​vegetali contengono tutti gli amminoacidi essenziali, ma a volte sono anche limitanti. Esiste un prodotto animale privo di aminoacidi essenziali? La risposta è sì La gelatina animale raccomandata per i bambini non contiene triptofano. Nonostante sia una proteina pura (85%), manca uno degli amminoacidi basici. Curioso vero? Sai cos'è la gelatina? Questa massa gelatinosa incolore ottenuta dal tessuto connettivo delle articolazioni degli animali bollite. Non troppo appetitoso, eh? E i nostri bambini lo mangiano in grandi quantità.

IMPORTANTE! C'è gelatina vegetale - agar-agar, un sostituto utile per un animale.

La qualità biologica delle proteine ​​è la migliore, più somiglianze ha con la composizione delle proteine ​​del nostro corpo. In effetti, lo standard del valore biologico è il latte materno.

Per quanto riguarda la carne, si può solo ricordare che non tutto è oro che luccica. Non tutte le carni contengono aminoacidi essenziali nelle proporzioni richieste. Se nella carne c'è il 10% di grasso, non è più uno standard di amminoacidi e il suo indice chimico (CI) è già inferiore a cento. In un hamburger, ad esempio, il 25% di grassi, il suo CI è di cinquantanove.

Presta attenzione ad alcune proteine ​​vegetali.

C'è poca lisina nel riso, è il suo amminoacido limitante. C'è poca lisina, ma molta metionina (più di cinque perle di metionina, quindi puoi condividerle con altre perline, dove non sono abbastanza). Poiché c'è carenza di lisina, il corpo smette di creare una collana e attende il suo arrivo. Quando mangiamo qualcos'altro nel corso della giornata, prendiamo la lisina, che ci mancava, e possiamo formare una collana intera.

I legumi possiedono tutti gli amminoacidi, ma uno di questi è l'amminoacido limitante, la metionina. Tuttavia, c'è molta lisina nelle verdure. Verdure e riso formano una coppia perfetta.

La quinoa è una proteina vegetale ideale: contiene tutti gli aminoacidi di base e in proporzioni equilibrate, simili alla carne, il suo indice chimico è 106 e la proteina è il 15%. La NASA usa la quinoa per creare una ricetta nutrizionale concentrata per gli astronauti. Nella quinoa, tra le altre cose, ci sono carboidrati con un basso livello di glicemia, che lo rendono un prodotto ideale.

Tutti gli aminoacidi di base in buone proporzioni si trovano anche nei pistacchi, nella soia, nei piselli, nel lievito di birra, nelle barbabietole e nella spirulina (alga).

Ma "qualità, o valore biologico" non è la stessa cosa della salute. Il fatto che le proteine ​​della carne di alta qualità non garantiscono benefici per la salute. Parlare della qualità delle proteine ​​porta alla dubbia idea che la carne sia un prodotto proteico ideale.

IMPORTANTE! Per comprendere la cosiddetta qualità proteica di un prodotto, è necessario conoscere la quantità di proteine ​​e di amminoacidi che contiene, quanti aminoacidi essenziali contiene, in che proporzione e in che modo vengono digeriti.

I parametri utilizzati oggi per misurare la qualità delle proteine ​​sono PDCAAS [4], o il valore biologico di un insieme di aminoacidi, corretto per digeribilità.

Il tasso di assorbimento degli amminoacidi sarà equivalente al valore biologico. La carne, i latticini e le uova hanno un indice superiore a cento, non hanno aminoacidi limitanti, ma non solo le proteine ​​animali hanno un indice elevato, ma molte proteine ​​vegetali, come abbiamo visto, hanno un indice superiore a cento: quinoa, piselli, pistacchi, ecc.

INDICE DELL'ACIDO AMINO CORRETTO DA PROTECTABILITÀ DI PROTEINE DI PRODOTTI DIVERSI

Non tutte le proteine ​​che assorbiamo sono ben digerite e assimilate. Esistono proteine ​​di origine vegetale, come i piselli, che, avendo un valore biologico inferiore rispetto alle proteine ​​animali, apportano un maggiore apporto proteico perché meglio percepito dal nostro apparato digerente.

Quando mangiamo proteine ​​vegetali, il nostro apparato digerente digerisce e le assimila molto rapidamente, perché le loro catene di aminoacidi sono molto corte, e quindi il cibo vegetariano non è considerato pesante. Se mangi un buon taglio, il sistema digestivo deve fare grandi sforzi e spendere un sacco di energia. Anche se per lo più le proteine ​​vegetali hanno un indice più basso rispetto agli animali, il loro PDCAAS aumenta a causa del fatto che vengono digerite meglio delle proteine ​​animali.

IMPORTANTE! La qualità biologica della proteina dipende anche dal metodo di preparazione del prodotto; questo è chiaramente visibile nel latte e nei prodotti caseari - essi perdono il loro valore nutrizionale una volta trattati.

Il coefficiente di assorbimento di cereali e frutti è piuttosto basso, in quanto contengono molte fibre, che impediscono l'assorbimento dell'intera proteina. La fibra può sembrare inutile, ma lontana da essa.

IMPORTANTE! La fibra è necessaria per mantenere l'intestino sano. L'intestino malato è la fonte di ogni malattia, come fece notare Ippocrate nel V secolo aC.

Quale proteina è meglio?

La più alta qualità di proteine ​​- il latte materno. Inoltre, è il più sano. Un neonato ha bisogno di bere il latte materno. È prodotto appositamente per lui, in modo che cresca sano e forte. Anche il corpo umano è di buona qualità, lo formiamo noi stessi, ma non siamo cannibali, ad eccezione delle circostanze estreme.

Quali alimenti contengono più proteine?

La maggior parte di questi si trova in carne, uova, pesce, latticini, legumi e noci.

La quantità di proteine ​​nel prodotto non indica se è buono o cattivo per la salute del corpo. Il nostro corpo ha bisogno di determinati amminoacidi nella quantità necessaria per creare proteine, non ha bisogno di eccessi.

CONTENUTO DI PROTEINE IN ALCUNI PRODOTTI (%)

IMPORTANTE! Si è sempre pensato che carne e latte siano gli unici alimenti che contengono proteine. Nel maiale c'è circa il 20% di proteine, nel vitello - 21%, nelle uova - il 12%, nel merluzzo salato - fino al 47%. Nel mondo vegetale, gli alimenti con la più alta quantità di proteine ​​sono le lenticchie (24%), i fagioli (22%), la soia (36,5%), i piselli (18%), le arachidi (23%), i semi di girasole (22,5%). Sorpresa: i legumi contengono più proteine ​​della carne.

Come accennato in precedenza, il latte materno è una proteina ideale che si adatta alle esigenze del bambino. La quantità di proteine ​​presenti nel latte umano non è grande, solo lo 0,9% (direi circa l'1%, la composizione può variare). Nonostante il fatto che la percentuale di proteine ​​non sia un indicatore di salute, è comunque importante notare che molti prodotti a base di erbe sono molto ricchi.

Possiamo mangiare bene solo le proteine ​​vegetali?

Il corpo umano può ottenere tutti gli aminoacidi essenziali dalla diversità naturale delle proteine ​​vegetali, se consumate quotidianamente. In grandi quantità di proteine ​​non è necessario. I cibi vegetali contengono poche proteine, ma quelli disponibili sono tutti di eccellente qualità, sebbene il loro valore biologico non sia così elevato come quello delle proteine ​​animali.

Le proteine ​​animali sono difficili da digerire e assimilare, che ha effetti negativi sotto forma di prodotti residui (urea, creatinina, acido urico), che ostacolano notevolmente il lavoro dei nostri reni. Soprattutto perché la carne viene solitamente consumata fritta o grigliata, e questo porta al rilascio di tossine nel processo di digestione. Il consumo attivo di prodotti a base di carne è associato al cancro del pancreas, del retto e del seno.

Il fatto che non tutte le proteine ​​vegetali contengano otto aminoacidi essenziali in proporzioni perfette non significa che se siamo vegetariani rigorosi, dobbiamo, per ottenere tutti gli amminoacidi basici, combinare le proteine ​​in un piatto. Mangiando una varietà di cibo durante il giorno, otteniamo gli aminoacidi di base necessari per la sintesi delle proteine.

Raramente, quando una persona mangia lo stesso cibo. Non dobbiamo mangiare lenticchie per colazione, pranzo e cena. Se lo facciamo, avremo una carenza di metionina. Il nostro cibo è solitamente più vario, ma anche se mangiamo le lenticchie tutto il giorno, aggiungendo cavoli e verdure, copriremo il bisogno di proteine. Se mangiamo carne magra per colazione, pranzo e cena, non avremo carenza di proteine, tuttavia sentiremo sicuramente letargia e stanchezza e, inoltre, sovraccaricheremo fegato e reni. E se la carne è grassa, otteniamo una carenza di aminoacidi essenziali.

Passando alla nostra cultura, vedremo che la cucina tradizionale della "nonna" è stata in grado di utilizzare le proteine ​​vegetali senza pensare agli aminoacidi mancanti. La dieta mediterranea combina perfettamente verdure e verdure in uno stufato. Uno stufato di dieta mediterranea preparato con una varietà di verdure, erbe e una manciata di riso. In questo modo si ottiene una perfetta combinazione di proteine ​​in un piatto. Come ho già detto, non dovremmo pensare a come raccogliere tutte le proteine ​​in un piatto, le otterremo in un giorno.

Le proteine ​​vegetali possono soddisfare il fabbisogno di proteine, se consumate una varietà di cibo vegetariano e abbastanza calorie. L'American Dietetic Association sostiene che solo le proteine ​​vegetali possono fornire quantità adeguate di amminoacidi essenziali e non essenziali senza la necessità di combinarli in un unico piatto. Dopotutto, durante il giorno mangiamo diversi cibi contenenti diverse proteine. Questo è sufficiente per ricostituire gli aminoacidi e formare nuove proteine.

Dopo tutto quello che ho detto, avete argomenti per confutare il giudizio erroneo che le proteine ​​vegetali appartengono al secondo grado.

Il mito dei vegetariani e la loro mancanza di proteine ​​dovuta al fatto che non mangiano carne - questo è davvero un mito. Sì, gli alimenti vegetali contengono meno proteine, ma non ne abbiamo bisogno di più. Abbiamo bisogno di buone proteine, e quelle buone si trovano nel mondo vegetale.

Di quante proteine ​​abbiamo bisogno?

La norma quantitativa delle proteine ​​al giorno, raccomandata dall'OMS, fu sviluppata all'inizio del secolo, dopo che divenne chiaro che l'eccesso di proteine ​​causa malattie.

Secondo gli standard dell'OMS, gli adulti hanno bisogno di una media di 0,6 g / kg al giorno, che corrisponde a 42 g per una persona che pesa 72 kg. Questo equivale al 10% dell'energia derivata dalle proteine. È considerato abbastanza accettabile 0,83 g / kg, cioè 58 g al giorno per adulto.

In Spagna, l'assunzione di proteine ​​supera il tasso raccomandato dal WHO del 150%, con la maggior parte delle proteine ​​animali.

Non abbiamo bisogno di una grande quantità di proteine ​​- anche 25 g al giorno sono sufficienti se sono di buona qualità.

I bambini piccoli hanno bisogno di molte buone proteine ​​per la crescita e lo sviluppo. Il latte materno, il cibo perfetto per un bambino, contiene poche proteine, ma è della massima qualità.

IMPORTANTE! Un esempio di buone proteine ​​è il latte materno. Esistono prove scientifiche che con una diminuzione dell'apporto proteico, specialmente da carne, l'attività di sviluppo di tumori e tumori diminuisce.

Cosa succede quando c'è eccesso di proteine?

L'eccesso di proteine ​​porta a un sovraccarico dei prodotti di decomposizione del fegato e dei reni.

Quando consumiamo proteine ​​extra, gli aminoacidi che non abbiamo bisogno non vengono ritardati, il nostro corpo li usa per produrre energia e quindi bruciare calorie.

Esistono diete per la perdita di peso, basate sul consumo eccessivo di proteine ​​e grassi, soprattutto animali. Ad esempio, la dieta Atkins o Montignac. Queste diete consentono un consumo quasi illimitato di proteine ​​animali e un consumo limitato di alimenti vegetali a causa della quantità di carboidrati. In queste diete, i carboidrati sono associati all'obesità e alle proteine ​​animali - con perdita di peso. È permesso mangiare salsicce, pancetta, prosciutto, ma non si possono mangiare datteri o piselli. Alcuni dei loro menu sono così assurdi che non includono aglio o cipolle. Con una tale dieta iperproteica, potremmo perdere peso, ma perdere la nostra salute. Raccoglieremo con loro un gran numero di prodotti di decadimento di proteine ​​animali, che possono essere tossine, pericolose per il fegato e reni. Poiché le proteine ​​animali vengono digerite male, il corpo spende una grande quantità di energia per il loro assorbimento, il che porta alla perdita di peso. In breve, più carne si consuma, più calorie si bruciano e più perdita di peso. Tuttavia, con così tante proteine, il lavoro del sistema immunitario, dei reni e del fegato è finalizzato alla distruzione delle tossine e non alla distruzione delle sostanze cancerogene e delle cellule tumorali.

IMPORTANTE! Una dieta ricca di proteine ​​e povera di carboidrati porta alla fine alla intossicazione del corpo. I seguaci di tale dieta non dovrebbero essere sorpresi dagli attacchi di gotta (eccesso di acido urico), insufficienza renale (eccesso di creatina e urea), osteoporosi, aritmie cardiache, calcoli renali, emicranie e anche morte improvvisa.

Le diete iperproteiche sono associate ad un aumentato rischio di cancro. Se dopo un cancro segui una dieta simile, aumenta il rischio di ricaduta, che vedremo in seguito.

Le proteine ​​extra sono associate non solo al rischio di cancro, ma anche al rischio di osteoporosi. Nei paesi in cui si consumano più proteine ​​del latte, l'osteoporosi è più probabile. Meno latte viene consumato, minore è il tasso di osteoporosi.

IMPORTANTE! Le diete iperproteiche sono puro commercio, i libri su queste diete sono tra i bestseller. Inoltre, i loro autori tendono a vendere integratori, alimenti speciali, creati appositamente per seguire queste diete senza perdere la salute. Non credere ai metodi che offrono vari supplementi nutrizionali per la perdita di peso. Diete sane ed efficaci non hanno bisogno di supplementi.

Pensa attentamente prima di iniziare a mangiare questo tipo di cibo per perdere peso. Quello che propongo in questo libro ti aiuterà a perdere peso e, soprattutto, a guadagnare salute. Per favore, non cambiare la tua salute per l'immaginaria snellezza. La salute è più costosa.

Il cancro è legato all'assunzione di proteine?

Thomas Collin Campbell, un famoso scienziato americano, ha dedicato parte della sua vita ad esplorare la connessione tra assunzione di proteine ​​e cancro.

Campbell era nelle Filippine, si occupava del problema della malnutrizione infantile, quando inaspettatamente scoprì un'incredibile quantità di cancro al fegato nei bambini di questa regione. Il cancro al fegato colpisce di solito persone di età superiore ai quaranta, e nelle Filippine negli anni settanta, i casi di cancro al fegato nei bambini fino a quattro anni hanno iniziato a moltiplicarsi. Campbell e un gruppo di scienziati hanno scoperto la causa dell '"epidemia": pasta di arachidi e chicchi di mais infettati con aflatossina, una sostanza nociva che produce funghi di muffa che infetta mais e arachidi bagnati. L'aflatossina è un potente cancerogeno che causa il cancro al fegato.

Il gruppo Campbell ha selezionato prodotti infetti da aflatossina e ha determinato che il contenuto di aflatossina in essi contenuto è trecento volte superiore alla concentrazione massima ammissibile. Tuttavia, non tutti i bambini che hanno mangiato pasta e cereali infetti hanno sofferto di cancro al fegato. Di norma, i bambini di famiglie ricche che erano ben nutriti, compresa la carne, erano malati.

Campbell si è imbattuto in un articolo scritto in India in cui è stato studiato il ruolo delle proteine ​​nello sviluppo del cancro. Gli scienziati hanno iniettato aflatossina nei ratti sperimentali e osservato se il cancro del fegato si svilupperà o meno e se l'insorgenza del cancro è correlata alla nutrizione dei ratti in presenza di aflatossina. Un gruppo di ratti sperimentali ha ricevuto cibo con un alto contenuto di proteine ​​(20%) e l'altro con un basso (5%). I risultati sono stati sorprendenti: tutti i ratti (100%) che hanno ricevuto alimenti ricchi di proteine ​​hanno avuto il cancro e nessuno (0%) di quelli che hanno ricevuto cibo con una piccola quantità di proteine. Incredibile, sì? Lo studio è stato completamente ignorato dagli esperti, fino a quando Campbell ha cercato di riprodurre questa esperienza nel suo laboratorio presso la Cornell University negli Stati Uniti.

Campbell ha ottenuto esattamente gli stessi risultati degli scienziati in India, dimostrando il legame tra le proteine ​​e l'insorgenza del cancro. Campbell era convinto che le cellule tumorali sono in ritardo nello sviluppo quando il cibo è impoverito nelle proteine. Lo scienziato era convinto della stretta connessione tra l'assunzione di proteine ​​e lo sviluppo del cancro ed ha dimostrato empiricamente che una dieta ricca di proteine ​​provoca il cancro e il loro basso consumo può rallentare lo sviluppo di un tumore. Campbell ripeté i suoi esperimenti con l'aflatossina molte volte, i risultati non cambiarono: la stessa cosa accadde con i topi, anche quando la dose di aflatossina aumentava notevolmente.

IMPORTANTE! Lo scienziato è andato ancora oltre: ha dimostrato che la proteina è associata ai tre stadi del cancro: esordio, sviluppo e diffusione. Inoltre, ha dimostrato nei ratti che il cancro è curabile anche nell'ultima fase.

Non solo ha esposto i ratti all'aflatossina, ma li ha anche iniettati direttamente con cellule tumorali sviluppate sotto l'influenza di questa sostanza. Ha alimentato un gruppo di ratti con cibo ad alto contenuto proteico (20%) e l'altro con un basso contenuto (5%) e ha confermato l'effetto delle proteine ​​sull'insorgenza del cancro. I risultati erano gli stessi, cioè lo sviluppo del cancro dipende dalla quantità di proteine ​​consumate dai ratti.

Campbell, già sapendo come le proteine ​​influenzano il cancro, voleva vedere come influenza lo sviluppo e la diffusione della malattia. E ancora una volta ero convinto che tutti i ratti che avevano il cancro al fegato, che erano stati nutriti con una grande quantità di proteine, poi, quando la proteina era ridotta e portata al 5%, i tumori gradualmente scomparvero. E, cosa più importante, quando aumentarono di nuovo la dose di proteine, il tumore riapparve e, quando fu ridotto, scomparve. Semplicemente fantastico! Sembra che tutto sia semplice: basta ridurre l'apporto proteico e il tumore scompare, come per magia.

Il gruppo Campbell ha ottenuto gli stessi risultati di prima in India, ma ha ampliato la sua ricerca scientifica e ha dimostrato che i tumori possono scomparire o rinascere, a seconda della quantità di proteine ​​nel cibo.

I risultati di Campbell mi sono sembrati stimolanti, hanno dimostrato la natura reversibile dei tumori solo cambiando il modo di assunzione delle proteine, possiamo facilmente ottenere ciò dicendo "no" alla carne e ai prodotti caseari.

QUALE NUMERO DI PROTEINE È RICHIESTO PER L'EMERGENZA DEI TUMORI?

Esperimenti di uno scienziato con ratti hanno confermato che il consumo di meno del 10% di proteine ​​al giorno ha fermato la crescita dei tumori latenti e quando ha superato il 12%, i tumori hanno iniziato a svilupparsi.

Il tasso giornaliero di assunzione di proteine ​​raccomandato dall'OMS è del 10%. Sembra che tutto sia pienamente conforme: poca proteina - piccola malattia.

QUALI PROTEINE ALIMENTANO UN RATTO?

Potresti chiedere quali proteine ​​Campbell nutriva per i suoi topi in modo che non dovessero più nutrirli? Bene, dirò di nuovo sui benefici delle proteine ​​vegetali. Nei primi esperimenti, lui ei suoi colleghi hanno alimentato i ratti con caseina di latte vaccino. Dopo essersi assicurati che l'eccesso di proteine ​​causasse il cancro, decisero di vedere se questo fatto si ripete con tutti i tipi di proteine. Gli esperimenti hanno dimostrato che le proteine ​​vegetali non causano il cancro, anche quando il loro numero supera il 20%.

INFLUENZE PROTEICHE SOLO SU TUMORI INDOTTI DA AFLATOXIN?

Campbell ha continuato a lavorare sul legame tra proteine ​​e sviluppo del tumore e si è rivolto allo studio della relazione tra il virus dell'epatite B e il cancro del fegato (il virus è associato al cancro del fegato come l'aflatossina). Quando ha infettato i ratti con il virus dell'epatite B, i risultati sono stati ripetuti. Nei ratti a cui è stato somministrato cibo ricco di proteine, si sono sviluppati tumori e quelli che sono stati nutriti con cibo povero di proteine ​​non hanno avuto tumori.

Altri scienziati hanno fatto il cancro al pancreas e hanno raggiunto le stesse conclusioni di Campbell. Il tumore al pancreas è molto aggressivo, molto spesso non è curabile con la chemioterapia. Gli esperimenti con i ratti mostrano un aumento della sopravvivenza degli animali con una diminuzione della percentuale di proteine.

I risultati ottenuti da Campbell suggeriscono che è possibile rallentare lo sviluppo dei tumori riducendo il consumo di proteine ​​animali, ma sorge la domanda: è questa tendenza rilevata negli esseri umani?

Uno scienziato grazie a uno studio cinese ha dimostrato che i risultati di laboratorio sono riprodotti negli esseri umani. Era un lavoro ambizioso che non era mai stato fatto prima: per oltre ventitré anni, la nutrizione era monitorata da seimilacinquecento persone con cancro. Di conseguenza, gli scienziati erano convinti che nelle persone che seguivano una dieta con una piccola quantità di proteine ​​animali, il tasso di cancro al seno, al colon e alla prostata fosse inferiore; quelli che mangiavano cibi a base di proteine ​​vegetali non mostravano quasi nessun cancro.

Le persone che preferiscono gli scoiattoli animali soffrono maggiormente di cancro, dimostrando così che il cancro è una malattia dei ricchi.

Ti consiglio di leggere il libro "studio cinese", in cui Campbell descrive in dettaglio i risultati di questo lavoro su larga scala.

IMPORTANTE! Gli scienziati hanno riassunto i risultati della ricerca e sono giunti alla conclusione che esiste una stretta relazione tra le proteine ​​animali e il livello di cancro. In particolare, le persone che consumano grandi quantità di proteine ​​animali sono inclini al cancro del colon.

Nel condurre un'indagine sulla popolazione sulle preferenze nutrizionali al fine di chiarire la relazione tra l'assunzione di proteine ​​animali e il cancro, abbiamo ottenuto risultati simili agli studi di laboratorio.

Il latte non causa solo il rapido sviluppo del cancro. Il consumo di grandi quantità di latte vaccino nella prima infanzia e nell'adolescenza può influenzare il cancro alla prostata in età adulta.

Sì, sembra che la salute umana segua le stesse regole della salute dei ratti Campbell.

Amminoacidi essenziali

Le basi dell'intero sistema biologico dell'uomo sono le catene proteiche, in cui la presenza di tutti gli amminoacidi essenziali è cruciale. Gli amminoacidi essenziali non possono essere sintetizzati nel corpo umano. Pertanto, la loro assunzione con il cibo è necessaria.

Gli amminoacidi sono una specie di atomi dell'universo biologico, i "primi mattoni" da cui la natura costruisce tutta la diversità del microcosmo animale e vegetale che ci circonda. Si formano in catene sequenziali topologiche (polipeptide), che sono chiamate proteine ​​o molecole proteiche. Nel processo di digestione, la proteina che mangiamo viene scomposta in frammenti di amminoacidi, e quindi il corpo raccoglie nuove catene proteiche da loro, ma questi sono ciò di cui hanno bisogno. Gli amminoacidi sono derivati ​​invarianti di acidi carbossilici, in cui un atomo di idrogeno viene sostituito da un gruppo amminico. Fondamentalmente ci sono due tipi di amminoacidi, con la stessa composizione della sostanza. Sono classificati come gruppi - D e L amminoacidi. D è la forma (deksier-destra), questi sono isomeri destrorsi e L è la forma (levus-sinistra) sono isomeri mancini.

Per la prima volta, la simultanea somiglianza e differenza nella struttura di una sostanza fu scoperta dal chimico svedese Jöns Jakob Berzelius, che indagò sul vino e sull'acido d'uva. Nel 1830, ha coniato il termine "isomerismo" e ha suggerito che le differenze derivano dalla "diversa distribuzione di atomi semplici in un atomo complesso" (cioè, in termini moderni, la molecola). Una vera spiegazione dell'isomerismo fu ottenuta solo nella seconda metà del XIX secolo sulla base della struttura chimica di A. M. Butlerov - (isomerismo strutturale) e della stereochimica di van't Hoff - (isomerismo spaziale).

Nella scienza moderna, queste rotazioni sono chiamate spin molecolare. Entrambe le forme hanno la stessa composizione e base topologica, ma differiscono l'una dall'altra per struttura e proprietà della materia. Le loro principali differenze sono l'opposto, l'isomerismo speculare isomerico e la struttura chimica. A questo proposito, non possono essere combinati l'uno con l'altro dal movimento nello spazio. Queste sono come le nostre due mani, a specchio, ma quando iniziamo a combinarle da un dito all'altro, la mano sinistra descrive il cerchio a destra e la mano destra a sinistra. Gli amminoacidi rotanti e sinistri di destra, in modo diametralmente, agiscono in modo diverso su uno e la forma di vita più stretta, indipendentemente dalla forma in cui questa vita viene presentata. Oggi è già noto che negli organismi viventi dominano gli aminoacidi con la forma L di rotazione del lato sinistro. Ma in natura ci sono delle eccezioni. Se un amminoacido non ha la lettera L o D, allora non ha un isomerismo speculare opposto e viene presentato solo in una forma. Questo tipo di amminoacido comprende, per esempio, l'amminoacido essenziale, la glicina. Ma senza eccezione, tutti gli amminoacidi essenziali hanno isomerismo opposto. Se rappresentiamo la formula spaziale D e L amminoacidi, sarà possibile vedere che sono identici nella composizione ma opposti nella disposizione delle molecole e nella rotazione. Il fenomeno dell'isomerismo spaziale degli amminoacidi è associato alla capacità di una molecola di ruotare il piano di un raggio di luce polarizzato in direzioni opposte. Quando assembliamo il nostro corpo, le L - forme di amminoacidi sono in grado di influenzare gli amminoacidi delle forme D, che sono contenute nelle proteine ​​vegetali. Questo effetto si verifica con la risorsa energetica del fattore noradrenalina e il processo redox riduttivo. D - Le forme isomeriche di molecole presenti nella struttura delle piante, in determinate condizioni, specialmente durante l'ipossia cellulare, hanno un effetto distruttivo sul corpo umano. Gli scienziati oggi conoscono più di 200 aminoacidi. Ma il corpo umano è costituito da soli 21 aminoacidi, di cui 8 essenziali e il più importante per la corretta struttura di tutte le nostre cellule. Inoltre, un prerequisito è che questi 8 amminoacidi essenziali rappresentino solo la forma L sinistra. Se le catene proteiche del corpo si allineano su questo principio, allora la cellula stessa avrà una rotazione sinistrorsa e in essa avverranno processi di beta-sintesi, che è un fattore naturale per l'attività vitale del corpo umano. Se otteniamo aminoacidi essenziali da alimenti vegetali che hanno una rotazione destrorsa - la forma D (deksier-destra), allora le cellule saranno costruite con una rotazione destrorsa, dove la fotosintesi andrà con enfasi sull'esistenza senza ossigeno. Questo tipo di cellule è quasi identico alle cellule di origine vegetale e il corpo cerca di eliminarle per divisione accelerata, oppure forma colonie nel nostro corpo, che porta a mutazioni e, infine, a malattie e tumori. Questa è una sfumatura importante nella costruzione del nostro corpo, che molto spesso non è noto a coloro che fanno delle proteine ​​vegetali la base della loro dieta.

Il pieno vegetarianismo è possibile solo se una persona possiede pratiche energetiche che ti permettono di attivare tutti i chakra e le energie della nostra colonna vertebrale - Kundalini. Ma di coloro che accettano spensieratamente i principi di tale nutrizione, quasi nessuno possiede tali professionisti e tutti i loro sforzi sono limitati solo all'ascetismo ideologico e all'autodecisione, costruiti sulla nozione di correttezza. Le pratiche energetiche, molte delle quali sono dimenticate, consentono di attivare la risorsa biofisica nel corpo, che è in grado di far girare qualsiasi forma di amminoacido nella rotazione sinistra. Nel corpo di una persona comune, non possedere tali pratiche, questo non accade.

In un organismo normale, si verifica solo la L - correzione spaziale degli amminoacidi sostituibili ottenuti dagli alimenti vegetali. Questa è una delle funzioni biofisiche del nostro corpo, che dipende in gran parte dall'omeostasi ormonale ed elettrolitica. Come risultato della ricerca scientifica presso la Pittsburgh Medical University, sulla base di metodi di ricerca cellulare non invasivi, è stato riscontrato che durante la divisione cellulare, le sue due metà hanno una diversa risposta d'onda. Ciò significa che la divisione cellulare è rappresentata dalle differenze nel processo di apoptosi e nella configurazione topologica delle catene proteiche. Ciò accade perché nel processo dell'attività vitale vi è un processo costante di utilizzo di materiale cellulare formato in modo non corretto. Se il corpo è in grado di smontare una di queste metà per gli aminoacidi essenziali della rotazione sinistra e produrre un nuovo assemblaggio basato su di esse, allora questo sarà il processo di longevità. Questa nuova comprensione dei processi di apoptosi solleva la questione dell'importanza dell'amminoacido essenziale L - forma, in prima fila, quando iniziamo a pensare e parlare del giusto stile di vita e nutrizione.

La natura umana e la natura in generale sono disposte in modo tale che qualsiasi sostanza o prodotto alimentare presenti sia benefici che rischi allo stesso tempo. Se parliamo del nostro corpo e della nostra alimentazione, allora dobbiamo sapere che il rifiuto di prodotti animali contenenti aminoacidi essenziali con rotazione sinistrorsa, porta a enormi cambiamenti nell'intero sistema di costruzione cellulare. Ma la natura umana è così organizzata che anche le proteine ​​animali portano rischi e malattie se il cibo non è equilibrato. L'equilibrio si basa sul fatto che abbiamo due sistemi digestivi: acido e alcalino. Entrambi prendono una parte diversa nel processo di attività vitale e un cambiamento lungo e quantitativo in una direzione o nell'altra è pericoloso quando si tratta di scegliere prodotti animali o vegetali. Il cibo vegetale non danneggerà il corpo se è adeguatamente preparato per la ricezione e se il corpo riceve costantemente aminoacidi essenziali L-forma (levus-sinistra). Per preparazione preliminare si intende la salatura aerobica, la minzione e la fermentazione dei prodotti vegetali, a seguito della quale si verifica una correzione isomerica preliminare nel sistema di fermentazione - neutralità degli spin. Con la mancanza di aminoacidi essenziali della rotazione sinistra, il corpo usa non solo il cibo, ma anche ciò che ha già sotto forma di massa cellulare. L'utilizzo di ciò che è già presente è lo smantellamento delle nostre vecchie cellule ad amminoacidi essenziali, che vengono nuovamente utilizzati nella costruzione di proteine, per la formazione di nuove cellule. E tutti gli altri amminoacidi sostituibili che rimangono dalle vecchie cellule, il corpo utilizza attraverso i nostri sistemi escretori. Con questo lavoro, di regola, i giovani organismi affrontano meglio. È per questo motivo che molte malattie iniziano negli adulti. L'intero sistema di costruzione di sistemi viventi è determinato dalla guida astrofisica della natura, che si manifesta nel primato biofisico dei campi e delle energie che sono capisquadra nella costruzione e nel funzionamento dell'organismo. I biologi americani del Goddard Center, che hanno partecipato al programma di ricerca sul fenomeno della vita sulla Terra, hanno pubblicato un articolo analitico negli atti della rivista scientifica dell'Accademia Nazionale delle Scienze, in cui spiegano le cause della rotazione sinistra, che è diventata la base della vita sulla terra per gli esseri viventi. Ma la natura ha lasciato le opzioni quando nel corpo animale questi processi possono essere disturbati. Cioè, nel mondo animale, le cellule possono anche essere costruite sui principi della fotosintesi usando gli amminoacidi D, che la natura usa per costruire il mondo vegetale. In questi casi, il sistema vivente costruito è incompleto per la sua sintesi del gruppo, poiché inizia trasformazioni mutazionali (rebirth). Pertanto, il corpo inizia un conflitto di due forme di processi astro-biofisici, che porta alla distruzione del programma di determinazione delle specie. Le malattie più caratteristiche di questo gruppo sono vari processi tumorali e, in parte, processi di malattia del sangue, che, dal punto di vista del dott. Dmitry Naumov, sono erroneamente considerati maligni.

Da tutto quanto sopra, sorge una domanda: perché la natura non ha assicurato il nostro organismo dal processo di fotosintesi possibile in esso e non ha affinato il nostro sistema per combatterlo? Tali domande nascono dall'idea erronea che la natura ama l'uomo, come sua creazione ideale, e possiamo solo amarla. No! La natura non ci ama! Ama solo tutta la diversità del mondo creato da lei, dove ogni cosa ha l'opportunità di trovare la sua onda e nicchia biochimica. Se il sistema si rompe, la natura non verrà in suo aiuto. Nel caso delle malattie maligne, la natura pensò a questo in anticipo e fornì a ciascun organismo nato una molecola placentare - 5P4, che riceviamo nell'utero, e che è incorporata nelle cellule rinate (mutazionali) che possono essere formate sui principi della fotosintesi. Dopo tutto, le cellule tumorali non sono un'infezione, ma le nostre cellule rigenerate, che sono dotate della capacità di sopravvivere senza ossigeno, nelle mutate condizioni che li circondano. Questa molecola è un passaggio per tutte le cellule del sistema immunitario e quindi non reagisce alle cellule tumorali nel nostro corpo. Pertanto, tutto questo discorso sul rafforzamento dell'immunità dei pazienti oncologici non ha alcuna base. È una passione quando devi fare qualcosa. Prova di questo punto di vista sono i metodi per affrontare le malattie tumorali, quando un'infezione viene attaccata alla membrana cellulare, a cui reagisce l'immunità, o quando la membrana cellulare viene colorata cambiando la risposta spettrale dell'onda dalla sua superficie. Sì, probabilmente, tutto quanto sopra è piuttosto difficile per un lettore non preparato. Ma spiegare più facilmente è impoverire la bellezza del design naturale. Tavolo Amino

Amminoacidi essenziali

Gli amminoacidi essenziali non possono essere sintetizzati in diversi organismi, incluso nel corpo umano. Pertanto, è necessario il loro ingresso nel corpo con cibo per animali.

  • Valina HO2CCH (NH2) CH (CH3) 2 = C5H11NO2

Isomero della valina D - L forme.

Uno dei 20 amminoacidi proteinogeni, fa parte di quasi tutte le proteine ​​conosciute. Prende il nome dalla pianta valeriana. Insieme alla leucina e all'isoleucina, la valina si riferisce agli aminoacidi ramificati che metabolizzano le proteine ​​e sono utilizzati dai muscoli come fonte di energia. Partecipa alla regolazione del sistema nervoso e processi in esso, ha un effetto stabilizzante sugli ormoni. Senza valina, il metabolismo nel tessuto muscolare, la sua rigenerazione e il recupero del danno sono impossibili. Esperimenti su ratti di laboratorio hanno dimostrato che la valina aumenta la coordinazione muscolare e riduce la sensibilità del corpo al dolore, al freddo e al caldo, ecc. Interferisce con diminuzione del livello di serotonina. È necessario per la correzione di una carenza pronunciata di aminoacidi, innescata dall'assunzione prolungata di vari farmaci e dalla dipendenza da essi. Questa è una delle fonti delle sostanze iniziali necessarie per la biosintesi dell'acido pantotenico (vitamina B3) e della penicillina da parte dell'organismo. È anche necessario mantenere il normale scambio di azoto nel corpo, usato per trattare le dipendenze dolorose e la carenza di aminoacidi causata da loro, tossicodipendenza, depressione, sclerosi multipla, poiché protegge la guaina mielinica che circonda le fibre nervose nel cervello e nel midollo spinale. e colpisce la diminuzione della serotonina, una sostanza rilassante che dà una sensazione di calma. È un antidepressivo. Con un'intensa attività muscolare, lo sport, la carenza di bodybuilding della valina porta all'usura e alla distruzione delle proteine ​​contrattili. Anche una leggera diminuzione della quantità di valina di cui il corpo ha bisogno influenza l'assorbimento di altri aminoacidi. Valina, insieme a leucina e isoleucina, serve come fonte di energia nelle cellule muscolari, aumenta la coordinazione muscolare e riduce la sensibilità del corpo al dolore, al freddo e al calore. Uno dei componenti principali nella crescita e sintesi dei tessuti corporei. La fonte principale sono i prodotti animali.

  • Leucina (dal greco Leukos - bianco) HO2CCH (NH2) CH2CH (CH3) 2 = C6H13NO2

Isomeria Leucina D - L forma

La leucina fa parte di tutte le proteine ​​naturali e promuove la sintesi proteica nei muscoli e nel fegato, prevenendone la distruzione e funge anche da fonte di energia a livello cellulare e previene la sovrapproduzione di serotonina e l'affaticamento associato. La mancanza di questo amminoacido può essere causata da una cattiva alimentazione o mancanza di vitamina B6. Valina insieme a leucina e isoleucina è una fonte di energia nelle cellule muscolari e impedisce la riduzione dei livelli di serotonina. La carenza può essere causata dalla carenza di vitamine del gruppo B. È usato per trattare anemia, malattie del fegato, disordini immunitari e altre malattie. Situato in prodotti contenenti proteine ​​animali di alta qualità - carne, pollame, pesce, uova, latticini. È necessario non solo per la sintesi delle proteine ​​del corpo, ma anche per rafforzare il sistema immunitario.

  • Isoleucina HO2CCH (NH2) CH (CH3) CH2CH3 = C6H13O2N

Isoleucine D - L Isomerism

Partecipa allo scambio di energia. In caso di insufficienza di enzimi che catalizzano la decarbossilazione di isoleucina, si verifica la chetoacidosi. Possedendo una catena laterale idrocarburica, l'isoleucina è tra gli aminoacidi idrofobici. Una caratteristica della catena laterale delle isoleucina è la sua chiralità (il secondo amminoacido è treonina). Per isoleucina sono possibili quattro stereoisomeri, inclusi due possibili diastereoisomeri di L-isoleucina. In natura, tuttavia, l'isoleucina è presente in una sola forma enantiomerica (2S, 3S) -2-ammino-3-metilpentanoico. È una componente essenziale del tessuto muscolare e agisce come una fonte alternativa di energia nel corpo. Situato in prodotti contenenti proteine ​​animali di alta qualità - carne, pollame, pesce, uova, latticini.

  • Lysine KHO2CCH (NH2) (CH2) 4NH2 = C6H14N2O2

Forme di isomeria di lisina D - L

Incluso in quasi tutte le proteine. Indispensabile per la crescita, la riparazione dei tessuti, la produzione di anticorpi, ormoni, enzimi, albumina. Partecipa all'elaborazione e all'assimilazione del corpo con l'ossigeno. Questo amminoacido ha un effetto antivirale, specialmente per i virus che causano l'herpes, infezioni respiratorie acute. Studi condotti su animali hanno dimostrato che la mancanza di lisina causa stati di immunodeficienza. Serve nel corpo come materiale di partenza per la sintesi della carnitina. Ma questo richiede una quantità sufficiente di vitamina C, vitamine del gruppo B e ferro. Migliora anche l'azione dell'arginina. La carenza di lisina influisce negativamente sulla sintesi proteica e, di conseguenza, rallenta la formazione del muscolo e del tessuto connettivo. Mantiene il livello di energia e mantiene il cuore sano, grazie alla carnitina che si forma da esso. Gli studi hanno dimostrato che una singola dose di 5000 mg di lisina aumenta il livello di carnitina 6 volte. Per questo, le vitamine C, la tiamina (B1) e il ferro devono essere presenti in quantità sufficienti, partecipando alla formazione del collagene e alla riparazione dei tessuti. È usato nel periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico e gli infortuni sportivi. Migliora l'assorbimento di calcio dal sangue e il suo trasporto al tessuto osseo, quindi può essere parte integrante del programma per il trattamento e la prevenzione dell'osteoporosi.L'assunzione congiunta di lisina e arginina (1-2 g al giorno) aumenta la risposta immunitaria del corpo, in particolare il numero e l'attività dei neutrofili. La lisina migliora l'azione dell'arginina. Abbassa il livello dei trigliceridi nel siero. La lisina in combinazione con la prolina e la vitamina C previene la formazione di lipoproteine ​​che causano le arterie intasate, pertanto, sarà utile nelle patologie cardiovascolari. Rallenta il danno dell'obiettivo, specialmente nella retinopatia diabetica. La carenza di lisina influisce negativamente sulla sintesi proteica, portando ad affaticamento, affaticamento e debolezza, scarso appetito, ritardo della crescita e perdita di peso, incapacità di concentrarsi, irritabilità, emorragie nel bulbo oculare, perdita di capelli, anemia e problemi nel sistema riproduttivo La lisina sintetica viene utilizzata per arricchire i mangimi e i prodotti alimentari. Farmaci: Cardonat (contiene 50 mg di lisina). È un componente importante nella produzione di carnitina. Assicura un adeguato assorbimento del calcio; partecipa alla formazione del collagene (da cui poi si formano le cartilagini e i tessuti connettivi); attivamente coinvolto nella produzione di anticorpi, ormoni ed enzimi. Recenti studi hanno dimostrato che la lisina, migliorando l'equilibrio generale dei nutrienti, può essere utile nella lotta contro l'herpes. La deficienza può essere espressa in stanchezza, incapacità di concentrarsi, irritabilità, danni ai vasi oculari, perdita di capelli, anemia e problemi nella sfera riproduttiva. Le buone fonti sono formaggio, pesce.

  • Metionina HO2CCH (NH2) CH2CH2SCH3 = C5H11NO2S

Forme di isomeria di lisina D - L

E 'contenuto in molte proteine ​​e peptidi (metionina encefalina, metionina ossitocina).Montante quantità di metionina è contenuta in caseina.La metionina serve anche nel corpo come donatore di gruppi metilici (come parte della S-adenosil-metionina) nella biosintesi di colina, adrenalina, ecc. fonte di zolfo nella biosintesi della cisteina. Aiuta a prevenire la formazione di riserve di grasso nel fegato, è coinvolto nella rigenerazione dei tessuti epatici e renali, migliora la produzione di lecitina nel fegato e l'assunzione di metionina contribuisce alla sintesi proteica accelerata, contribuendo al recupero dopo l'esercizio. Fornisce processi rigenerativi. La metionina farmaceutica farmacologica ha un effetto lipotropico, aumenta la sintesi di colina, lecitina e altri fosfolipidi, in una certa misura aiuta a ridurre il colesterolo nel sangue e a migliorare il rapporto fosfolipidi / colesterolo. Aiuta a ridurre la deposizione di grasso neutro nel fegato e migliorare la funzionalità epatica. Può avere un moderato effetto antidepressivo dovuto all'effetto sulla biosintesi dell'adrenalina. Importante nel metabolismo di grassi e proteine, il corpo lo utilizza anche per produrre cisteina. È un importante fornitore di zolfo, che previene disturbi nella formazione di capelli, pelle e unghie; contribuisce ad abbassare il colesterolo, aumentando la produzione di lecitina da parte del fegato; abbassa il livello di grasso nel fegato, protegge i reni; partecipa alla rimozione di metalli pesanti dal corpo; regola la formazione di ammoniaca e cancella le urine da esso, riducendo il carico sulla vescica; agisce sui follicoli piliferi e sostiene la crescita dei capelli. Principalmente trovato nei frutti di mare.

  • Threonine HO2CCH (NH2) CH (OH) CH3 = C4H9NO3

Isomeria della treonina D - L forma

Insieme ad altri 19 aminoacidi proteinogeni coinvolti nella formazione di proteine ​​naturali. Per gli esseri umani, la treonina è un aminoacido essenziale. Il fabbisogno giornaliero di treonina per un adulto è di 0,5 g, per i bambini - circa 3 g. Batteri e piante treonina viene sintetizzata dall'acido aspartico attraverso lo stadio di formazione di omoserina-O-fosfato. Come la metionina, ha proprietà lipotropiche ed è necessario per la sintesi di immunoglobuline e anticorpi per il normale funzionamento del sistema immunitario. Partecipa alla disintossicazione del fegato, è uno degli elementi del collagene. La mancanza di treonina contribuisce alla rapida diminuzione dei livelli di energia. E il suo eccesso porta ad un aumento dell'accumulo di acido urico. Un componente importante nella sintesi delle purine, che a sua volta decompongono l'urea, un sottoprodotto della sintesi proteica. Un componente importante di proteine ​​del collagene, dell'elastina e dello smalto; partecipa alla lotta contro la deposizione di grasso nel fegato; supporta tratti digestivi e intestinali più lisci; prende una parte generale nei processi di metabolismo e assorbimento. Contenuto in formaggi, carne e frutti di mare.

Isomerismo di Triptofano D - L forma

Il triptofano è un precursore biologico della serotonina, da cui vengono poi sintetizzati melatonina e niacina. Promuove una maggiore secrezione nel cervello di una serotonina della neurotrasmissione, bilanciando la nostra psiche e le reazioni. Svolge un ruolo importante nella sintesi della niacina da parte dell'organismo. Inoltre, il consumo di triptofano induce la ghiandola pituitaria a produrre più ormone della crescita. Anche il triptofano è un precursore biochimico degli alcaloidi indolo. Ad esempio, triptofano → triptamina → N, N-dimetiltriptamina → psilocina → psilocibina Il metabolita del triptofano - 5-idrossitriptofano (5-HTP) è stato proposto come trattamento per l'epilessia e la depressione, ma gli studi clinici non hanno dato risultati definitivi. 5-HTP penetra facilmente nella barriera emato-encefalica e, inoltre, viene rapidamente decarbossilata in serotonina (5-idrossitriptamina o 5-HT). Spesso l'ipovitaminosi della vitamina A e B è associata a carenza di triptofano a causa della conversione del 5-HTP in serotonina nel fegato, Esiste un rischio significativo di malformazioni Il triptofano ha la fluorescenza più forte tra tutti i 20 amminoacidi proteinogeni. Il triptofano assorbe la radiazione elettromagnetica con una lunghezza d'onda di 280 nm (massimo) ed emette solvatocromico nell'intervallo di 300-350 nm. L'ambiente molecolare del triptofano influenza la sua fluorescenza. Questo effetto è importante per lo studio delle proteine ​​del cuore dall'effetto della serotonina sul cuore. Gli esperimenti sui ratti hanno dimostrato che una dieta con un basso contenuto di triptofano aumenta la durata massima della vita, ma aumenta anche la mortalità in giovane età.La indolamina-2,3-diossigenasi (isoenzima triptofano-2,3-diossigenasi) viene attivata durante la risposta immunitaria per limitare l'accessibilità triptofano per cellule infettate da virus o cancerose. C'è una visione non confermata del fatto che una sovrabbondanza, o l'assunzione di farmaci contenenti L-triptofano, può causare eosinofilia-mialgia in persone sensibili. È primario in relazione alla niacina (vitamina B) e alla serotonina, che, partecipando ai processi cerebrali, controlla l'appetito, il sonno, l'umore e una soglia del dolore. Rilassante naturale, aiuta a combattere l'insonnia, causando un sonno normale; aiuta a combattere l'ansia e la depressione; aiuta nel trattamento dell'emicrania; rafforza il sistema immunitario; riduce il rischio di spasmi delle arterie e del muscolo cardiaco; insieme a Lysin lotta per abbassare il colesterolo. In Canada e in molti paesi europei, è prescritto come antidepressivo e sonnifero. Negli Stati Uniti, questo uso è trattato con cautela. Principalmente trovato in formaggi a pasta dura e soia.

Svolge un ruolo significativo nella sintesi di insulina, papaina e melanina e promuove anche l'escrezione di prodotti metabolici da parte dei reni e del fegato. Regola anche il tasso metabolico, ad esempio, accelera la "combustione" dei nutrienti in abbondanza. Viene usato dall'organismo per produrre tirosina e tre importanti ormoni: epinerfina, norepinafrina e tiroxina. Norepinerfin, una sostanza che trasmette segnali dalle cellule nervose al cervello; ci tiene svegli e ricettivi; riduce la fame; funziona come un antidepressivo e aiuta a migliorare le prestazioni della memoria.

Indispensabile per i bambini

Istidina C₆H₉N₃O₂ = C6H9N3O2

Isomerismo istidinico D - L forme

Svolge un ruolo importante nel metabolismo delle proteine, nella creazione di sostanza rossa nel sangue (emoglobina), la sintesi dei globuli rossi e bianchi, è uno dei più importanti regolatori della coagulazione del sangue. È più facile di altri aminoacidi escreti nelle urine e aiuta a superare i sintomi delle allergie. Grandi dosi di esso nella dieta possono portare alla perdita di zinco nel corpo. Promuove la crescita e la riparazione dei tessuti. Contenuto in grandi quantità in emoglobina; utilizzato nel trattamento dell'artrite reumatoide, allergie, ulcere e anemia. Una mancanza di istidina può causare la perdita dell'udito. Contiene formaggio feta, maiale, fegato di manzo e soia.

Amminoacidi semi-sostituibili

  • tirosina

È necessario per il normale funzionamento delle ghiandole surrenali, della tiroide e delle ipotesi, la creazione di globuli rossi e bianchi. Provoca una maggiore secrezione dell'ormone della crescita da parte della ghiandola pituitaria. Utilizzato dal corpo al posto della fenilalanina nella sintesi proteica. Fonti - latte, carne, pesce. Il cervello utilizza la tirosina nella produzione di norepinerphin, che aumenta il tono mentale. Risultati promettenti hanno mostrato tentativi di utilizzare la tirosina come mezzo per affrontare la fatica e lo stress.

È un'importante fonte di energia per il tessuto muscolare, il cervello e il sistema nervoso centrale; rafforza il sistema immunitario producendo anticorpi; è attivamente coinvolto nel metabolismo degli zuccheri e degli acidi organici.

Amminoacidi sostituibili

  • arginina

Partecipa al metabolismo e al legame dell'ammoniaca, accelerando il recupero da carichi pesanti e serve come materia prima per la produzione di ornitina, accelera il metabolismo dei grassi e riduce la concentrazione di colesterolo nel sangue. L-arginina provoca un rallentamento nello sviluppo di tumori e tumori. Pulisce il fegato. Aiuta la secrezione dell'ormone della crescita, rafforza il sistema immunitario, promuove la produzione di sperma ed è utile nel trattamento di disturbi e lesioni dei reni. Essenziale per la sintesi proteica e la crescita ottimale. La presenza di L-arginina nel corpo contribuisce alla crescita della massa muscolare e riduce le riserve di grasso corporeo. È utile anche nei disturbi del fegato come la cirrosi, per esempio. Non raccomandato per donne in gravidanza e in allattamento.

Utilizzato per la sintesi del glucosio nel corpo. Sintetizzato da amminoacidi ramificati, e nel processo del catabolismo funge da vettore di azoto dai muscoli al fegato. L'asparagina è utilizzata come materia prima per la produzione di acido aspartico, che è coinvolto nel sistema immunitario e serve a sintetizzare DNA e RNA. L'acido aspartico contribuisce anche alla conversione dei carboidrati in glucosio e alla fornitura di glicogeno. È un'importante fonte di energia per il tessuto muscolare, il cervello e il sistema nervoso centrale; rafforza il sistema immunitario producendo anticorpi; è attivamente coinvolto nel metabolismo degli zuccheri e dell'org. acidi.

È formato dall'acido glutammico con l'aggiunta di ammoniaca e svolge un ruolo importante nella sintesi del glicogeno e dello scambio di energia nelle cellule muscolari. Nel catabolismo, la glutammina supporta la sintesi proteica e stabilizza la ritenzione di liquidi all'interno delle cellule. L'acido glutammico è un passaggio intermedio nella scomposizione degli aminoacidi. È importante per la normalizzazione dei livelli di zucchero, aumentare l'efficienza del cervello, nel trattamento dell'impotenza, nel trattamento dell'alcolismo, aiuta a combattere l'affaticamento, i disturbi del cervello - l'epilessia, la schizofrenia e semplicemente il ritardo, è necessaria nel trattamento delle ulcere gastriche e la formazione di un apparato digerente sano. Nel cervello, viene convertito in acido glutammico, importante per la funzione cerebrale. Se usato, la glutammina non deve essere confusa con l'acido glutammico, questi farmaci differiscono nella loro azione.

È considerato un "carburante" naturale per il cervello, migliora le capacità mentali. aiuta ad accelerare il trattamento delle ulcere, aumenta la resistenza alla fatica.

Importante per la creazione di tessuto connettivo. La mancanza di glicina causa l'indebolimento del tessuto connettivo. Coinvolto attivamente nel fornire ossigeno al processo di formazione di nuove cellule. È un partecipante importante nella produzione di ormoni responsabili del rafforzamento del sistema immunitario.

Importante per articolazioni e cuore. Con una carenza prolungata o sovratensione durante lo sforzo fisico, viene utilizzato come fonte di energia per i muscoli. Serina.

Svolge un ruolo importante nell'approvvigionamento energetico ed è responsabile dei processi di memorizzazione e riflessione. Questo è uno degli amminoacidi più importanti necessari per la produzione di energia cellulare, che stimola anche il sistema immunitario del corpo. C'è anche la prova che può aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Attivamente coinvolto nella rimozione dell'ammoniaca, dannoso per il sistema nervoso centrale. Recenti studi hanno dimostrato che l'acido aspartico può aumentare la resistenza alla fatica.

La carnitina aiuta a legare e rimuovere lunghe catene di acidi grassi dal corpo. Il fegato e i reni producono la carnitina da altri due amminoacidi, glutammina e metionina. In grandi quantità viene fornito al corpo con carne e latticini. Esistono diversi tipi di carnitina. La D-carnitina è pericolosa perché riduce la produzione indipendente di carnitina da parte del corpo. I preparati di L-carnitina sono considerati meno pericolosi in questo senso. Prevenire la crescita delle riserve di grasso di questo amminoacido è importante per ridurre il peso e ridurre il rischio di malattie cardiache. Il corpo produce carnitina solo in presenza di una quantità sufficiente di lisina, ferro e gli enzimi B19 e B69. I vegetariani sono più suscettibili alla carenza di carnitina, poiché la loro dieta è molto meno lisina. La carnitina aumenta anche l'efficacia degli antiossidanti - vitamine C ed E. Si ritiene che per il miglior utilizzo del grasso, il tasso giornaliero di carnitina dovrebbe essere 1500 milligrammi.

L'ornitina favorisce la produzione di ormone della crescita, che, in combinazione con L-arginina e L-carnitina, promuove il metabolismo secondario del grasso in eccesso. Indispensabile per fegato e sistema immunitario.

Estremamente importante per il corretto funzionamento dei legamenti e delle articolazioni; partecipa anche al mantenimento della salute e al rafforzamento del muscolo cardiaco.

Partecipa alla conservazione del glicogeno da parte del fegato e dei muscoli; partecipa attivamente al rafforzamento del sistema immunitario, dotandolo di anticorpi; forma grasso "copre" intorno alle fibre nervose.

Stabilizza l'eccitabilità delle membrane, che è molto importante per il controllo delle crisi epilettiche. Taurina e zolfo sono considerati fattori necessari per controllare i numerosi cambiamenti biochimici che si verificano durante il processo di invecchiamento; coinvolto nel liberare il corpo dai radicali liberi.

Tabella degli amminoacidi essenziali

Il contenuto di aminoacidi essenziali in alcuni alimenti animali (il contenuto di aminoacidi in grammi per 100 grammi.)

Il contenuto di aminoacidi essenziali in alcuni cibi vegetali (il contenuto di aminoacidi in grammi per 100 grammi.)